Conferenze reali: il 30 settembre con il Fai a Castel di Lama

Conferenze reali: il 30 settembre con il Fai a Castel di Lama

Windsor Long Walk

Finalmente arriva anche sul blog il programma completo delle mie conferenze reali dedicate alla storia e alle curiosità sui royals di ieri e di oggi.

Windsor Long Walk

Ci sono voluti mesi per mettere a punto tutti i dettagli ma finalmente ecco il mio nuovo progetto e la programmazione autunnale inizia il 30 settembre con un bellissimo evento organizzato dal Fai – delezione di Ascoli Piceno a Castel di Lama, ospiti del Borgo storico Seghetti Panichi.

Fai 30 settembre Borgo Seghetti Panichi

 

Come e perché nascono le lezioni conferenza?

Nel 2009 ho ideato il primo sito italiano dedicato alla storia e alle news sulle famiglie reali europee, ho scritto cinque libri su questo argomento (e un sesto è in elaborazione), la mia collezione di royal commemorative potteries è cresciuta a dismisura, nel 2017 è stata accolta per una mostra tematica al al museo Glauco Lombardi di Parma e oggi è in parte esposta nelle sale di un sito Unesco in Germania e adesso ci sono anche le lezioni/conferenza. In questi anni ho viaggiato, studiato, esplorato, fatto scoperte, conosciuto persone, tutto questo farà parte delle mie conferenze reali.

Le lezioni/conferenza sono l’evoluzione e il naturale proseguimento delle mie attività e delle mie ricerche storiche. Dopo quasi dieci anni di blogging (eh si, il blog sta per compiere dieci anni) e con il veloce (direi supersonico) cambiamento in corso nel mondo dei social era ora di proporre qualcosa di nuovo, ma cosa? Facebook e Instagram sono ottimi canali ma perché non provare a uscire dal virtuale per tornare, ogni tanto, anche nel mondo vero e confrontarmi con persone in carne e ossa. Le conferenze reali sono quindi un modo per incontrare i miei lettori, parlare del nostro argomento preferito e finalmente avere un contatto diretto, non più mediato attraverso uno schermo o da una tastiera.

O attraverso le pagine di un libro…

 

I numeri zero di questo progetto (le conferenze a Padova, Cremona e a Roma e una piccola presentazione a Senigallia) sono state accolte molto bene quindi ci voleva un programma ben preciso e definito. Eccolo qua.

Cliccando qui sotto potete scaricare il programma completo con i dettagli e il mio media kit.

Brochure_Portfolio2018

Le conferenze reali attualmente disponibili sono sei e i temi spaziano dalla storia della cucina nelle corti ai grandi amori con un immancabile focus sulla Royal Family più famosa del mondo. Le lezioni/conferenza hanno una durata di circa 50 minuti, sono corredate da immagini e video e possono essere adattate alle singole esigenze di associazioni, circoli, club privati, biblioteche e librerie.

Tavole Regali
La storia della cucina nelle corti europee dal Quattrocento a oggi.

Un tè con la Regina
I segreti e le tradizioni del rito inglese per eccellenza: l’Afternoon Tea dalla regina Vittoria a Elisabetta II.

Un pomeriggio con la Royal Family
Amori, segreti, palazzi e curiosità sulla famiglia reale più famosa al mondo.

La Londra di Elisabetta II
Un viaggio esclusivo attraverso palazzi, giardini, strade, dimore storiche e castelli per scoprire tutti i segreti della monarchia inglese.

Amori e segreti reali
Le grandi storie d’amore, i tradimenti, le passioni di re e regine dal Medioevo ai giorni nostri.

Royal weddings
Due secoli di matrimoni alla corte inglese: i segreti, gli amori, gli abiti e i diademi.

La scheda tecnica delle conferenze reali

Le lezioni/conferenza possono hanno bisogno di un apparato tecnico davvero ridotto: un proiettore collegato ad un pc, uno schermo e un’amplificazione con microfono.

Mi sposto in tutta Italia con un preavviso di almeno trenta giorni.

Info: marina.minelli@libero.it

Vi ricordo che il mio libro Le regine e le principesse più malvagie della storia è disponibile in una nuova edizione.

Il media kit che potete anche scaricare in formato pdf nel link sopra.

Copyright foto della copertina: sito Visitbritain

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

2 Commenti

  1. Luka ha detto:

    Non me ne vogliano Caterina di Braganza e la regina Vittoria e ne tantomeno la regina Elisabetta ma il rito dell’afternoon tea lo farei volentieri con loro

    https://goo.gl/images/o1zykV

    Maggie Smith e gli altri attori in “camera con vista”, meno Royal ma imperdibili e sopratutto la zona del centro Italia dalla Toscana all’Umbria ed alle Marche sono care alle popolazioni anglosassoni, quindi anche l’ambientazione di Castel di Lama sarebbe ideale.

    @Marina oramai mi conosce e immagino sappia che appena mi viene dato uno spunto di ricerca arriccio il naso come un segugio e quindi con questo post ho associato Ascoli Piceno ( con tutta la provincia, Fermo compresa) ai Royal: nel lontano 1700 la contessa fermana Clara Spinucci sposo’ con matrimonio morganatico il principe Francesco Saverio di Sassonia , poco prima della seconda guerra mondiale Margherita d’Asburgo Toscana sposo’ il diplomatico ascolano marchese Francesco Talliani de Marco e di recente Mafalda d’Assia Kassel (figlia di Maurizio) sposava in seconde nozze Ferdinando Brachetti Peretti (nobile famiglia di origine fermana) e appena due anni fa Filippo dei marchesi Bruti Liberati di Ripatransone sposava Astrid Bernadotte di Wisborg.

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      E niente @Luka è sempre un segugio. Grazie per questo excursus locale anche se ti devo dare una piccola delusione Mafalda d’Assia si è separata e attualmente mi pare di aver capito che sta con Rolf Sacks. Ad ogni modo i Brachetti Peretti sono nobilità recentissima ma il “capostipite” nonché titolare della raffineria Api mi disse una volta che la più grande gioia della sua vita è stata avere dei nipoti che sono discendenti della regina Vittoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi