Il “top royal 2016” (Harry ovviamente) e molti auguri per uno splendido 2017

Il “top royal 2016” (Harry ovviamente) e molti auguri per uno splendido 2017

top royal 2016

Top royal 2016 and the winner is… Harry. Siete tutti d’accordo, vero? Harry, il secondogenito, lo “spice boy“, il ragazzo che ha avuto qualche momento critico, che è stato abbastanza scavezzacollo, che non sapevamo bene come sarebbe andato a finire e che non era bravo/bello/buono come il fratello maggiore, ecco si lui Harry è stato decisamente il royal più interessante, simpatico, empatico, comunicativo e divertente di tutto il 2016.

Il top royal 2016

Harry il rosso è solo al sesto posto nella classifica ufficiale degli impegni ufficiali (persino dietro al nonno 95enne e alla nonna 90enne) ma lui ogni volta che si presenta davanti alle telecamere fa il botto. Senza se e senza ma. Lui che sorride con gli occhi, che stringe a sé i bambini con il trasporto di un ragazzino rimasto troppo presto senza la sua mamma, lui che abbraccia gli animali selvaggi e fa il solletico sotto al mento al cagnolino di una signora venuta a salutare la famiglia reale che sta andando in chiesa il giorno di Natale. Lui che scherza con gli Obama e coinvolge nella gag anche la nonna – aka Sua Maestà la Regina – lui che ha fatto propria la causa degli Invictus Games ridando un senso alla vita di tanti giovani militari. Lui che ancora non ha messo la testa a posto ma forse ha trovato la donna della sua vita e noi siamo già qui pronti per un nuovo sfolgorante royal wedding… anche una domanda sorge spontanea: Meghan ha davvero voglia di farsi avvolgere nelle strettissime maglie della Firm?

top royal 2016 Harry

Harry a parte, questo è stato l’anno di The Queen: dopo il 2012 del Diamond Jubilee, il 2015 con il record del regno più lungo, per tutto il 2016 Elisabetta II è stata una festeggiatissima neo novantenne. AltezzaReale.com ha dedicato alla regina moltissimi post sia nel corso degli anni che in questi ultimi mesi e li trovate tutti nella categoria a lei dedicata qui –> http://bit.ly/1PGsZ6D

Purtroppo dicembre si è chiuso con qualche patema d’animo per la sua salute – non si è vista alla funzione del 25 dicembre – ma anche con la diffusione di una foto carica di significati che possiamo riassumere così: lei è un’icona, lui sarà un buon re, dopo verrà William, ma dopo.

top_royal_2016_2

Ecco questo in breve il top royal 2016, secondo me. Naturalmente abbiamo affrontato moltissimi altri argomenti e tante discussioni sono avvenute sui canali social, in particolar modo nella pagina Facebook del blog (https://www.facebook.com/AltezzaRealeblog/ ) e ultimamente anche sul profilo Instagram dove ogni tanto trovate anche dei brevi video con racconti della mia vita di blogger gattara. Tutto questo ha fatto calare un po’ i commenti qua sul blog, ma non gli accessi. I lettori continuano ad essere tantissimi e in costante aumento (volete sapere qual è il post più letto di sempre? Quello sulla regina Vittoria e l’emofilia), ma i commenti e le discussioni si stanno spostando sui social, è una tendenza comune e fisiologica, il mondo web cambia, evolve, muta, cresce, va avanti e poi torna indietro. Bisogna solo stare al passo con i tempi, ma noi siamo qua, sempre pronti.

Top royal 2016

Il 2016 è iniziato con una bella soddisfazione, il primo servizio televisivo dedicato alla mia royal collection e si chiude idealmente con la mostra di Arezzo Un tè con la Regina anche se in realtà, visto il successo, l’esposizione delle mie potteries reali al Munacs proseguirà fino al 22 gennaio. In questo momento sto valutando altre proposte, quindi le ceramiche commemorative potrebbero essere di nuovo in tour nel corso dell’anno.

Nel 2016 siamo anche riusciti a incontrarci a Parma, una delle città che amo di più; la voglia di replicare c’è e ci sarebbe anche la meta (Torino), tutto sta a vedere come organizzare e soprattutto quando.

Il 2016 è stato anche l’anno di un viaggio meraviglioso nel sud dell’Inghilterra alla ricerca di lord Mountbatten (qui e qui) e la decisione, dopo anni di sogni, l’ho presa guardando queste immagini –> http://bit.ly/28XGZvy

Top royal 2016

Il 2016 è stato ancora una volta un anno complicato dal punto di vista familiare e non ci sono accenni di miglioramento, purtroppo, e io sono abbastanza sfinita. Così ho deciso di iniziare il 2017 con una certa calma e nei primi mesi dell’anno mi dedicherò a un progetto ancora top secret ma molto, molto interessante e al restyling del blog. E si AltezzaReale.com cambia faccia ancora una volta, ma è assolutamente necessario sia per motivi tecnici di gestione, sia perché il web cambia alla velocità della luce e questa impostazione è vecchissima anche se risale a soli tre anni fa (ve lo ricordate? George è nato proprio quando c’erano i lavori in corso, il mio solito tempismo) quindi ormai datata e obsoleta. Comunque torniamo al minimalismo e alla semplicità poiché ormai moltissime persone leggono da telefono o ipad quindi la struttura deve essere lineare e senza fronzoli. Ma il contenuto resterà identico e, news a parte, ho moltissimi articoli pronti per la pubblicazione.

Ecco detto ciò ringrazio di cuore tutti i lettori e gli amici che hanno contribuito a rendere questo blog, nato ormai quasi otto anni fa, un luogo di incontro, confronto e discussione. Auguro a ognuno di voi un fine anno sereno e uno splendido 2017.

 

 

 

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

68 Commenti

  1. Antonella.A ha detto:

    Presente !!! per prima cosa,buon anno a tutti a cominciare da Marina,la padrona di casa.Poi,a Elena vorrei dire di non mollare,di non aver paura e che ce la farà,la mia mamma ci è passata e ha vissuto una lunga vita.Un abbraccio forte forte.

  2. Nicoletta ha detto:

    Eccomi. Pronta ad unirmi agli altri nel sostenere Elena. Siamo qui. Tutti. Siamo in tanti. E non importa se non ci conosciamo perchè di noi conosciamo la passione comune. E questo basta per renderci un gruppo unito. In bocca al lupo, amica di blog. Ti abbraccio come se fossi vicina. Ti aspettiamo venerdì. Dacci notizie. E facci sapere se c’è un argomento che ti piace e ti interessa più di altri sono certa che Marina saprà come fare per approfondire il tema aggiungendo qualche notiziola sfiziosa per passare il tempo e tutti noi potremo dare il nostro contributo. Forza Elena, siamo con te.

  3. luka ha detto:

    @Elena probabilmente le nostre parole e le nostre chiacchiere non possono andare oltre a quelle che sono, quindi semplici parole: ma spero che continuino ad essere frammenti di svago e di leggerezza mentale nei momenti particolari e che completino quei piccoli buchi che i tuoi cari non potranno colmare.

    Eppoi questo 2017 non sara’ avaro di festeggiammenti royal ( nozze d’oro e di diamante) e compleanni (quarant’anni di Vittoria di Svezia e i cinquanta di re Gugllielmo Alessandro), quindi avvoia a chiacchiere…. 😉

    • margherita ha detto:

      Elena raccontaci i tuoi pensieri, le tue emozioni, le tue paure, condividi con noi la tua esperienza per te e per noi. Presto tutto questo sarà …il passato.

  4. elettra/cristina palliola ha detto:

    Elena…guarda, bisogna vedere sempre il bicchiere mezzo pieno, anche perchè non ci sono alternative….vedi, non devi pensare come ci sono finita, ma dire grazieadio, ho avuto la possibilità di accorgermene e porvi rimedio…ci sono tante persone che lottano, una mia amica carissima da un paio di mesi, e tante che hanno lottato e portano la loro esperienza di conforto a chi è impegnato nella battaglia. La vicinanza della tua famiglia ti aiuterà moltissimo e tu sarai di aiuto a loro…è strano ma si instaurano delle dinamiche, che non avremmo mai pensato di essere capaci ad esternare…io pure quasi 20 anni fa ci sono passata, non per il seno ,ma per un linfoma, di mio marito, che è quasi la stessa cosa e quasi la stessa terapia….
    ti voglio solo dire che ieri mia figlia è stata investita sulle strisce pedonali da un’ auto e con ambulanza è stata portata a un ospedale lontanissimo da me….dopo qualche ora al PS è stata dimessa e non ha avuto nulla di nulla nonostante il bozzo che ha fatto al cofano della macchina…mamma l’anno comincia male, mi ha detto mentre la riportavo a casa…no , ho risposto , è cominciato benissimo, perchè tu sei viva e non ti sei rotta neppure un osso…peccato che non si è strappato il vecchio giaccone che detesto…è con questo spirito che devi affrontare l’operazione e la cura che verrà…ti penserò …un abbraccio e a presto

    @Marina…vedi che bel lavoro che fai? oltre all’aspetto storico e di informazione sei di aiuto a molti….anche io più di una volta ho detto che mi sei stata d’aiuto, tu e tutti gli amici di AR (perchè così ci possiamo definire) in momenti particolarmente difficili…puoi andarne fiera

  5. michelle ha detto:

    Cara Elena , ti invio di cuore tutta l’energia positiva di cui sono capace!! Sei nei miei pensieri e nelle mie preghiere. Un enorme avvolgente abbraccio virtuale! Michelle

  6. sabrina-anna ha detto:

    Forza e coraggio Elena un abbraccio anche da me anche io ho dei familiari con problemi di salute piuttosto rilevanti e pertanto capisco quanto apprezzi la tua famiglia e quanto vuoi essere forte per loro ma non nascondere le Tue emozioni né a loro né a noi…Ti auguro che vada tutto bene e ti aspettiamo per la nostra (le signore mi perdoneranno) festa… in fondo la Befana è una donna con una marcia in più che diffonde dolcezza e affetto anche se non bellissima e pertanto l’emblema di tutte le donne che sanno rendersi amabili a qualunque età…e senza tacco 12 e Photoshop in fondo quello che conta sono il sorriso e lo sguardo e ogni donna è bellissima quando sorride a chi ama e guarda il sorriso delle persone amate..
    Auguri Elena

  7. sisige ha detto:

    …ma certo ! Forza Elena, ci sono passata… e naturalmente si deve trovare la forza di essere ottimisti ! Coraggio, davvero. E che questo 2017 inizi bene e prosegua meglio soprattutto per te.

  8. Luthien ha detto:

    Cara Elena , mi unisco anch’io agli amici e alle amiche di AR e ringrazio la nostra gentile padrona di casa perché ha costruito una vera comunità.
    Elena forza e coraggio; ogni notte all’alba finisce.
    Ora sembra che la notte non possa aver termine, ma l’alba arriverà, giungerà l’alba dorata della tua Sicilia e sarà splendida.
    Ti cito un proverbio inglese, della patria della nostra novantenne preferita. l’inossidabile Elisabetta II, esempio per tutti noi ( tra parentesi anche lo scrigno di gioielli della sovrana e le sue mise, nonché i cappelli di Camilla sono un bel pensiero per svagarsi): ” non c’è nuvola così nera che non sia orlata d’argento”.
    Ti abbraccio forte forte .
    Luthien

  9. fiordistella ha detto:

    Carissima Elena, domattina non sarai sola, sul letto dell’intervento. Idealmente, saremo in tanti a tenerti la mano, a sorriderti e a sussurrarti qualcosa di dolce all’orecchio. E quando ti sveglierai, immagina di trovarci tutti intorno a te a brindare all’intervento riuscitissimo e alla riconquista della tua nuova e bellissima vita. Un abbraccio affettuoso, cara 🙂

  10. Chloe ha detto:

    Cara @Marina … un ringraziamento speciale a te per la tua passione che metti in tutto ciò in cui credi. Certo che ci stringiamo tutti in un abbraccio virtuale a @Elena, il cuore annulla le distanze!

    Anzi @Elena ti ringraziamo per il tuo sfogo, la tua condivisione, che racchiude in sé la tua manifestazione di affetto verso questo nostro luogo collettivo di chiacchiere che ci fa molta compagnia, in cui la Storia si intreccia con le storie di ognuno di noi. Sia per chi commenta, sia per chi legge.
    Un grosso abbraccio, un sostegno collettivo che ti possa dare un pizzico di forza in più in questo tuo momento della tua vita, difficile, molto difficile da affrontare, ma al tempo stesso pieno, pieno dell’amore di chi ti sta vicino.

    Il mio 2017 è iniziato in maniera davvero inaspettata, non sapevo che la felicità fosse dietro l’angolo! E in questo mio primo commento del nuovo anno vorrei augurare a tutti un 2017 che possa essere soprattutto pieno di affetto, amore e condivisione … oltre che di chiacchiere royal che ci appassionano sempre così tanto!

  11. letizia ha detto:

    Forza Elena… Siamo tutticon te!!!Un abbraccio e vedrai che tutto si risolverà presto e bene!

  12. elena ha detto:

    Marina
    Sisige
    Sabrina-Anna
    Michelle
    Elettra/Cristina
    Margherita
    Luka
    Nicoletta
    Antonella.A
    Dinora
    Annarita

    Vorrei dire tante cose….a ciascuno di voi…ma in questo momento è una sola parola che mi sale dal cuore
    GRAZIE
    Elena

  13. Dora ha detto:

    alloraaaaaaa
    innanzi tutto il bel gingerone preferito: harry. quando sono giù di corda guardo la seconda foto del post e mi ribollono gli ormoni. well done, marina!!! XD
    solo che: anch’io non vedo l’ora che si sposi ma la bella meghan.. mah!
    personalmente preferirei per lui qualcuna con del sangue blu o blu blu 😉 (giusto per far schiattare d’invidia kate 😉 )
    detto questo, la meg la mi pare una tipina, vediamo come andrà a finire, c’è anche la questione del divorzio da considerare.
    male male che vada si sappia che IO MI OFFRO VOLONTARIA PER DIVENTARE LA PRINCIPESSA HARRY DEL GALLES! XD
    poi parma e arezzo fatte, torino è nella mia wish list, spero di ricevere presto lo stipendio di novembre e possibilmente anche quello di dicembre (sì, caro ministro dell’istruzione, SGANCIA LA GRANA!!!) con cui fare tanti bei progettini

    per l’anno nuovo teniamo d’occhio, oltre che la nuova versione del blog promessa da marina, anche la norvegia, visto che i sovrani compiono entrambi 80 anni (tiare??)

    a tutti voi che leggete vi auguro un 2017 pieno di felicità, salute e soprattutto SOLDI! XD
    ma soprattutto: elena, in bocca al lupo! 🙂
    bacioni a tutti

  14. nicole ha detto:

    Un augurio speciale a Elena ! Affidati a persone competenti e segui quello che ti consiglieranno . Fatti spiegare tutto e fai domande , conoscere allontana le angosce. Certo, non le azzera . Posso dirti che conosco persone che son diventate mamme dopo simile intervento , nonne e ora una è in procinto di diventare bisnonna .. e son passati 24 anni da allora. Sarà una festa doppia ! Un abbraccio e in sala , chiedendo occhi pensa ad una cosa bella , stai serena , il risveglio sarà più soft ! So quel che dico, credimi . Un abbraccio

  15. nicole ha detto:

    Chiudendo gli occhi .. uffa sempre mi corregge

  16. Caterina ha detto:

    Buongiorno, buon anno,@ Elena:sono in ritardo ma ci sono, con il cuore, con le Preghiere, e con l’affetto. Pur non conoscendoci personalmente, ti posso capire avendo nella mia famiglia provato più di una volta quello che stai passando Tu, anche se ognuno è diverso e vive in modo diverso. In questo momento Tu avrai altre cose da fare e da pensare. Ma questo blog ha sempre avuto uno strano potere che è quello di trasmettere, condividere, ed è quello che voglio fare con Te. Perdonami se mi sono dilungata, Coraggio mi unisco a gli altri nell’ aspettarti qui, in questo adorabile salotto, per andare avanti!

  17. Michele ha detto:

    Mi unisco dando un abbraccio virtuale ad Elena ed augurandoti il meglio per questa insidiosa sfida e che questo 2017 possa essere solo che positivo per te !

  18. LuLu' ha detto:

    Probabilmente sono in ritardo, tuttavia mi unisco all’incoraggiamento mostrato verso @Elena! E, se Marina me lo concede e lo ritiene opportuno, vorrei lasciare qualcosa di mio proprio a lei..

    Anch’io ho passato momenti difficili..e proprio per questo mi sento di darti lo stesso consiglio che ti ha dato @Elettra: se non vuoi essere sconfitta, devi cambiare completamente prospettiva!! Non star a pensare al prima e al dopo.. La vita è vita! ..e credimi (te lo dice una che ne ha passato, ne sta passando e ne dovrà passare ancora per un bel po’!) va SEMPRE la pena di essere vissuta!

    Non pensare a ciò che ti toglie, ma cogli quello che di nuovo ti offre; si, hai letto bene: TI OFFRE! Certo, all’inizio non sarà per niente facile! la natura umana al pensiero di star male si ribella..si rifiuta..del resto, anche Gesù pensando alla sua croce ha sudato sangue e ha pianto per la morte di Lazzaro!

    Ma..la sofferenza è anche una grande maestra! Oserei dire, la migliore delle maestre! Ho sperimentato sulla mia pelle che non è un mostro da combattere, ma un’occasione da cogliere. La più grande vittoria non sta nel debellarla, ma nell’accoglierla..accettarla..ed in essa maturare! Forse queste parole ora ti sembreranno…un’eresia..una bestemmia..è normale! Lo so, è complicato, ma sforzati.. La malattia e la sofferenza in generale, ti assicuro, aprono delle porte inaspettate!

    Se riuscirai a far questo..non solo non fuggirai più, non avrai più paura e smetterai di autocommiserarti..ma sarai tu stessa, benché sofferente, motivo di speranza per chi ti circonda! Non sarai più tu ad avere bisogno degli altri, ma gli altri si nutriranno del tuo coraggio e della tua forza!! Sembra un’utopia, ma credimi è proprio così!

    Scusami se mi sono permessa di scriverti queste cose..mi scuso, inoltre con Marina per aver invaso questo suo spazio e con tutti i lettori se mai avessi urtato la sensibilità di qualcuno…ma per me è stato così! Ho accettato (a dir la verità inizialmente con grande difficoltà!) la malattia e la sofferenza seppur, al tempo, non ne capivo il senso.. Oggi, al contrario, benedico tutto quel dolore e ringrazio il cielo per avermelo mandato! Mi ha fatto vedere tante cose che prima non vedevo..su di me e su chi mi stava intorno! Ho completamente reimpostato la mia vita e cambiato le mie priorità. È stata una vera e propria trasformazione, anzi una piena maturazione che ha portato tanta pace e serenità nella mia esistenza e in quella di chi mi sta vicino. Ed è proprio questo che auguro, in questo 2017, a Elena e a tutti coloro che soffrono!

    Chiudo questo lungo commento con una frase che seppur non mia, ma da riferirsi alla vicenda umana di Chiara Corbella Petrillo, racchiude pienamente anche la mia filosofia di vita:
    “SIAMO NATI E NON MORIREMO MAI PIÙ”

    Un abbraccio a tutti

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      grazie per la tua testimonianza, molte persone che conosco mi hanno detto la stessa cosa, cioè che la sofferenza ti cambia le prospettive.
      un grande abbraccio anche a te e grazie per il sostegno a Elena che speriamo di rileggere presto.

      • elettra/cristina palliola ha detto:

        Pienamente d’accordo con LuLù, che non poteva esprimersi meglio….@Elena quando leggerai queste righe l’intervento sarà già avvenuto, , ma credimi vedrai che quando sarai fuori da questa storia sarai una persona nuova, sicuramente più grande e più forte e anche migliore…un abbraccio

  19. Simplicitas ha detto:

    Leggo adesso il messaggio di Elena… forza forza forza… facci sapere come va.

  20. Ale ha detto:

    leggo solo ora finita la vacanza in montagna i vari commenti.
    @elena grazie per il tuo commento e per aver condiviso con noi questo difficile momento. mi unisco a tutti gli amici di AR in un abbraccio virtuale e ti auguro tutto il meglio possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi