I 25 anni di regno del re Harald di Norvegia

Norvegia-25-anni-Harald

Il re di Norvegia Harald ha festeggiato quasi in sordina i suoi 25 anni di regno. Ecco alcune delle immagini ufficiali diffuse per l’occasione. Nella prima foto c’è il sovrano con i suoi due eredi diretti, il figlio Haakon e la piccola Ingrid Alexandra che sarà la prima regina di Norvegia. Qui sotto invece Harald appare insieme alla moglie e alla coppia degli eredi al trono.

Norvegia-25-anni-Halard2

I 25 anni di regno del re di Norvegia

La gallery completa per i 25 anni di regno del re Harald qui

qui invece la storia d’amore fra re Harald e la regina Sonja

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

28 Commenti

  1. laura ha detto:

    Sia in questa foto che nelle altre Sonia batte decisamente la nuora per eleganza, signorilità vestito e acconciatura. Di tutte le regine consorti e titolari Sonia è quella che alla venerabile età di 70 passati si presenta meglio mentre di tutte le principesse consorti e titolari nonché giovani regine, Mette Marit è decisamente quella che si presenta peggio. Fra vestiti ampi a fiorellino da improbabile hippy e capelli che da anni non si comprende perché insiste a dipingere in uno slavato biondo-bianco, quando lei è una castana, alle acconciature riga in mezzo c’è poco da salvare. Ai norvegesi non mancano certo i mezzi per fornire alla principessa una dresser a parrucchiera adeguati. Basta chiedere consiglio alla vicina Danimarca

    • elettra/cristina palliola ha detto:

      @Laura…è vero! Sonia tranne qualche rara volta, è sempre stata molto elegante e adatta all’occasione, ancora con una bella figura, un viso aperto e gioviale, apparentemente , senza ritocchi di sorta….. così a naso sembra una bella persona. La nuora è una bella donna ,ancora, ma mi sembra che abbia la tendenza ad invecchiare male, decisamente dotata di poco gusto e con ‘sti capelli piangenti,da quindicenne degli anni ’60. ….spesso latitante, un po’ egoista, insomma! almeno dallo sguardo, sarà forse anche la freddezza nordica, ma mi sembra meno affettuosa…sinceramente mi chiedo spesso guardando le foto, cosa, in quella donna, possa aver fulminato il buon Haakon, tanto da portarlo al matrimonio, con tutto quello che si portava appresso!

  2. mau ha detto:

    I sovrani sono una gran bella coppia… 2 bei signori di quasi 80 anni che svolgono il loro impegno con grande serieta’… a me i principi piacciono.. lui e’ molto rock.. deve essere un uomo molto buono. Il suo discorso all’indomani della tragedia della sparatoria fu toccante. Lei mi sembra una tipa non di meno. Dopo aver svolto gli impegni e seguito le sue passioni. Si diverte e fa quel che vuole. Dove la vedi una principessa ereditaria in liguria che prende il sole in spiaggia pubblica mangiando al sacco, senza pretese

  3. michele ha detto:

    Foto molto carine!!! Auguroni a harald e Sonja per questi 25 anni di regno. Sonja si presenta sempre molto bene dall’alto dei suoi quasi 79 anni !! Una gran bella signora! In oltre ha saputo svolgere il suo ruolo tutti questi anni accanto al marito in maniera impeccabile. Credo che se non erro sia un po’ l’antesignana delle “communer” di oggi. Forse la prima . In quanto a Mette marit trovo che abbia imparato molto in questi anni però un lezione di stile in più non guasterebbe nonostante sia comunque una bella donna ma credo che potrebbe valorizzarsi di più. W il re harald e ancora auguroni per questo traguardo!!!!

  4. elettra/cristina palliola ha detto:

    Certo è ben strano per questi reali festeggiare la loro ascesa al trono e i loro anni di regno, senza pensare che quel giorno è anche l’anniversario della morte di un genitore! è vero che dopo molto tempo, un caro defunto si può ricordare sorridendo e anche ridendo per un aneddoto o un ricordo gioioso, però mi vengono sempre in mente le parole della regina Elisabetta che rispose a un interlocutore : il 6 febbraio? è solo il giorno in cui è morto mio padre!…come a dire, cosa c’è da festeggiare?..ma il popolo lo vuole e volenti i nolenti, il festeggiamento va fatto.
    Non so che rapporti ci siano stati tra re Olav e Harald, nessuno ne ha mai neppure accennato ,certo è che nei 10 anni di relazione con Sonia, ci devono essere state delle battaglie, liti, ripicche, silenzi. Con Federica di Grecia che non perdeva occasione per infilarsi nella lotta, proponendo prima Sofia e poi Irene, come sposa di sangue reale per l’erede al trono! Non so neppure cosa deve essere successo , quando Olav, segretamente innamorato di Marina di Kent, voleva rimandare le nozze tanto agognate del figlio, in segno di lutto per la morte della principessa avvenute il giorno prima…forse un’ultima battaglia’? o il buonsenso ha prevalso, visto che tutto era pronto e ormai avviato? anni dolorosi per entrambi, poi del tutto accantonati e dimenticati con la piena accettazione da parte del vecchio re della nuora, trattata sin dai primi giorni alla stregua di una regina, anzi addirittura, lei, orfana di padre, portata all’altare dal suocero che l’aveva tanto osteggiata…forse non osteggiava Sonia, ma solo la sua condizione di borghese …o forse ce l’aveva di più con il figlio per averlo messo nei pasticci con il parlamento, che con la ragazza che aveva scelto, rivelatasi un’ottima nuora e principessa ereditaria…e in seguito anche ottima regina……ecco! Tutto questo solo per cercare di capire, come avrà potuto ricordare in cuor suo, Harald, il giorno della morte di suo padre e quello della sua ascesa al trono. Non è stato un vero e proprio festeggiamento, ma solo una bella cena tra parenti: la sua famiglia e basta. Neppure i parenti svedesi e danesi, con i quali dividono lo stesso cognome?

  5. laura ha detto:

    Ricordo di avere letto che il re Olaf dichiarò che non aveva assolutamente nulla contro la persona Sonia ma solo contro la sua condizione di commoner che non la avrebbe fatta accettare dai norvegesi ( e nemmeno da lui ma il re metteva avanti i norvegesi). Poi visto che la commoner alla fine non spaventava nessuno, fu accettata. Olav fu un figlio unico molto amato ma molto solo. Nelle foto di lui bambino si vede sempre questo sguardo infelice. Certo deve essere stata dura per i primi re e regina norvegesi all’inizio arrivare in pieno inverno se non ricordo male in un edificio che non aveva nulla perché si svedesi si erano portati via tutto anche i mobili. Olaf deve essersi sentito del tutto sperduto ma mi pare che si siano adattati in fretta e quella norvegese è una famiglia reale molto popolare. Amerei solo una maggiore eleganza in Mette Marit e soprattuto che cambi quella orrenda pettinatura … sorvoliamo sul fatto che rispetto alle altre “colleghe ” principesse e regine la donna è nettamente la meno colta … credo che abbia avuto difficoltà anche a finire il liceo. Negli incontri non so come faccia a stare al livello con le altre. Ricordo un video, mi pare della cena dei 70 anni della regina Margrethe, con tutte le signore attive nella conversazione e lei piuttosto smarrita e silenziosa. Insomma a me non pare affatto all’altezza di Sonia né per cultura né per eleganza né per stile.

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      Si ho letto parecchio sulla vicenda Harald-Sonja e Olav ha dichiarato anche pubblicamente di non avere nulla di personale nei confronti della ragazza, ma la monarchia norvegese all’epoca era particolarmente giovane e se vogliamo fragile.
      Anche a me lei mi perplime abbastanza un po’ svagata un po’ new age, un po’ fricchettona c’è da chiedersi perché ha accettato di sposare Haakon, un grande amore, voglia di sicurezza e solidità dopo una giovinezza da sbandata?
      Comunque non so se ricordate ma il loro matrimonio e’ avvenuto a fine agosto 2001 e indovinate dove sono andati in viaggio di nozze? Eh si proprio a New York ma si è saputo solo dopo che erano stati blindati non so dove appena avvenuto l’attacco.

    • laura ha detto:

      Questa della luna di miele a NY proprio in quel frangente non la sapevo… mi ricordo bene il clamore precedente le nozze. Lessi da qualche parte che fu la regina Sonia alla fine a trovare una strada per sistemare una situazione oggettivamente difficile incontrando personalmente il padre di Marius, che i giornali presentavano come un pessimo soggetto, in quanto conosceva da molto tempo la famiglia di questo giovane. Credo che fu lei a trovare una soluzione convincendo il padre a farsi da parte mentre il bambino fu pienamente accettato in famiglia. Il parlamento norvegese, giustamente, ci tenne a precisare che Marius non avrebbe dovuto avere in nessuna circostanza un ruolo nella successione al trono nemmeno in caso di adozione da parte di Haakon. Io credo che Sonia sia una donna di carattere fortissimo e molto capace nelle trattative diplomatiche. Continuo a pensare che Mette Marit non è nemmeno lontanamente paragonabile alla suocera e temo che non sarà molto all’altezza della situazione quando sarà in carica. Se le voci di abdicazioni di Harald sono vere i norvegesi perderanno molto.

      • michele ha detto:

        Io credo che mette marit nonostante tutto sia una ragazza valida e che un domani quando il ruolo tocchera’ a lei lo affrontera’ grazie a sonja e i suoi insegnamenti al Meglio!!

  6. laura ha detto:

    Incuriosita della notizia ho fatto una piccola ricerca. Insomma Haakon è andato in luna di miele con al seguito Marius e in certi momenti anche il fratello di Mette Marit perché lei avrebbe paura di volare senza il fratello (almeno così dice il giornale epoca 2001) . No comment !

    http://us.hellomagazine.com/royalty/2001/09/18/haakon/

  7. Ale ha detto:

    non mi hanno mai entusiasmato molto i reali di Norvegia, immagino siano validi nel loro ruolo e che i norvegesi ne siano ampiamente soddisfatti ma non mi hanno mai intrigato molto, non so perché.
    la regina sonia non è che sia questo mostro di stile, ogni tanto ha delle mise di dubbio gusto, ma si vede che comunque viene da un certo tipo di famiglia e che è una donna di cultura, la storia delle sue nozze poi è molto commovente.
    non avevo idea del viaggio di nozze a NY … che tempismo ragazzi

  8. michele ha detto:

    Certo Che henrik lo poteva fare un passo alla cena norvegese ! Che brutto vedere nelle foto ufficiali la povera margrethe sola!

  9. Lavinia ha detto:

    Congratulazioni ai sovrani! Le foto rilasciate per l’occasione sono carine.

    Non conoscevo i dettagli della storia d’amore di Harald e Sonja, molto commovente ma per fortuna finita bene. Mi fa sorridere che The Queen ci abbia messo lo zampino…

  10. michele ha detto:

    Auguri alla piccola ingrid Alexandra che oggi compie 12 anni!! Non che futura regina di Norvegia! Credo sarà la prima regina per quanto riguarda la Norvegia se non sbaglio

  11. sabrina ha detto:

    Sembra carina ma perché quei calzini bianchi?
    dato il clima norvegese meglio un bel collant spesso anche con le ballerine
    Io non sopporto i calzini (fobia inculcata da mia madre )
    e poi anche il vestito con quella balza sgallettante…. mi perplime
    Il gofino…..poi non lamentiamoci di Letizia, o i golfini sono off-limits alle maggiori di quanto 16 anni….o forse è come con i cartoni animati da Candy Candy a Beautiful il passo è breve anzi direi che sono la naturale evoluzione …
    Detto questo tanti auguri ad Ingrid Alexandra

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      è vestita un po’ in stile bon ton, io ho una nipote di quasi tredici anni, ma già lo scorso anno siamo state insieme a fare shopping da H&M e direi che le avessi proposto dei calzini così mi avrebbe sparato.

  12. luka ha detto:

    Un anniversario familiare e sopratutto popolare, in fondo re Olav quando viaggiava solo sui treni norvegesi non temeva attentati perché aveva ” 4 milioni di guardie del corpo “, ovvero il suo popolo!

    Una figura che mi affascina e’ la principessa Martha, moglie di Olav e madre di re Harald: non aveva la bellezza di sua sorella Astrid ma charme da vendere.

    http://media.gettyimages.com/photos/foreign-royalty-personalities-pic-1929-crown-prince-olav-of-norway-picture-id80749108

    Comunque tutti i re di Norvegia hanno avuto amori, e matrimoni, contrastati ma d’amore: sia Maud e Haakon che Martha e Olav sono convolati a giuste nozze dopo fidanzamenti segreti (per Marta il motivo era ll’origine svedese).

    PS dopo un periodo di latitanza , per diversi motivi, sono contento di aver ripreso i fili di alcune discussioni! 🙂

  13. laura ha detto:

    Quando il parlamento norvegese decise di avere un re in proprio e non lo stesso della Svezia il re Oscar ci restò male (ovviamente). Aveva fatto dei passi per tenere insieme i due paesi che erano già due nazioni separate unite solo dalla figura del re e aveva imparato il norvegese. Quando la dissoluzione fu proclamata dal parlamento norvegese che quindi si mise alla ricerca di un nuovo re Oscar proibì a tutti gli esponenti della famiglia reale svedese di accettare l’offerta di una corona di Norvegia. I norvegesi si rivolsero quindi, come ovvio, alla Danimarca e la corona fu offerta a Valdemar il figlio minore di Cristiano X e fratello del re Federico (VIII penso ma i numeri dei Federico li dimentico sempre). Valdemar rifiutò (aveva già rifiutato la corona di Bulgaria se non erro) e indicò il nipote Carl che ebbe l’immediato appoggio di re Edoardo VII (suocero di Carl). La relazioni tra Norvegia e Svezia comunque migliorarono e quando Martha sposò l’erede al trono di Norvegia la festa fu enorme visto che si trattava del primo matrimonio reale avvenuto in Norvegia da circa mezzo secolo : certamente persino il nonno di Martha, Oscar II, ne sarebbe stato contento.

  14. luka ha detto:

    Il 17 maggio ricorre la festa della nazione in Norvegia ed alcuni amici “pelosi” norvegesi hanno festeggiato la ricorrenza, come ogni anno fa il cane dei principi ereditari!

    http://royauxnorvegiens.centerblog.net/m/5756-le-17-mai-c-est-une-culture-partagee-avec

  15. Michele ha detto:

    Oggi di 25 anni la cerimonia di investiture di Re Harald di Norvegia 🙂 qui un piccolo video del momento ! https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1453760477982860&id=510599042299013&substory_index=0

  16. Luka ha detto:

    http://newsroyauxnorvegiens.centerblog.net/m/2016-du-nord-au-sud-la-norvege-a-troque-le-noir-pour-orange

    Orange Friday in Norvegia…..Orange e non black? Mentre tutto il mondo impazziva in acquisti assurdi ma risparmiosi nella fredda Norvegia piccole scarpine arancioni venivano lasciate in giro per le citta’ per i piu bisognosi (o meno fortunati, dipende dai punti di vista).

    Nel settembre 2016 nell’annuale discorso di re Harald al popolo – non fatto da un balcone ne dalla tv ma da solito palco costruito nel parco reale – il sovrano ha espresso un pensiero di così larga e vasta tolleranza verso il cosiddetto “diverso” da far rabbrividire dal piacere: un paese notoriamente ricco e benestante, piccolo e con poca popolazione tenderebbe a chiudersi in se e temere l’altro invece nessuna voce si e’ alzato contro “il discorso del re”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi