Leonor principessa delle Asturie festeggia dieci anni

Leonor principessa delle Asturie festeggia dieci anni

Leonor-10anni

Leonor principessa delle Asturie festeggia dieci anni

Nessuna foto ufficiale per il compleanno della primogenita dei sovrani spagnoli che però da oggi avrà la sua onorificenza.

Oggi 31 ottobre 2015 Leonor la primogenita del re di Spagna Felipe VI compie dieci anni. Una bambina come tutte le altre, che va a scuola e gioca con le sue coetanee? Non proprio la biondissima ragazzina in realtà è a tutti gli effetti la principessa delle Asturie cioè l’erede al trono spagnolo e da oggi avrà il “suo” Toson d’Oro la più antica e più importante onorificenza iberica. Auguri Leonor!

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

50 Commenti

  1. roberta ha detto:

    Condoglianze Elettra. Ti son vicina con il cuore

  2. elettra/cristina palliola ha detto:

    GRAZIE…GRAZIE..GRAZIE..grazie ancora a @Tody…a @Laura…a @Nicole…a @Roberta…a @Tinkerbell…a @Milady….grazie ancora a tutti…ricambio il vostro abbraccio!

  3. sisige ha detto:

    Segnalo che in Russia stanno girando il film ‘Mathilda’, storia dell’amante (prima ballerina del Marijinsky) di Nicola II prima del matrimonio. Proprio il genere di film che amo.

  4. EmanuelaCarolina ha detto:

    Faccio gli auguri in ritardo alla Principessa Leonor delle Asturie! auguronissimiiiii!

  5. EmanuelaCarolina ha detto:

    A Elettra/Cristina Palliola, anche se non ci conosciamo e scrivo poco qui sul sito, condoglianze per la nascita al cielo di sua mamma! E’ sempre vicina!

  6. claudia ha detto:

    Mi ritengo fortunata ad avere ancora la mia mamma anche se a volte non ci sentiamo per giorni a causa degli impegni che mi danno lavoro e famiglia. Cercherò di vederla/sentirla più spesso per poi non rimpiangere di aver passato poco tempo insieme. Le mie più sentite condoglianze dunque a te Elettra ed un forte abbraccio.
    E Marina non conosco causa dei tuoi problemi ma ti auguro di tutto cuore di risolvere l’impasse. Un grande abbraccio anche a te!

  7. elettra/cristina palliola ha detto:

    Grazie @Claudia!…con mia madre non sempre il rapporto è stato facile,anzi direi che è stato molto difficile anche in età adulta, ma la sua malattia- Alzheimer- mi ha consentito di rivedere il mio e il suo percorso di vita e, come spesso succede, ha rimesso le cose a posto, quando ancora era viva….credo che oggi avrei molti rimpianti, se non fossi riuscita a pacificarmi con lei, che pure non lo ha saputo e capito e,sicuramente non ricordava il nostro passato…per fortuna ,oggi, sebbene sia addolorata, sono in pace con me stessa e sono molto più forte

  8. Maria Paola ha detto:

    @Elettra, leggo solo ora della tua grave perdita, condoglianze e un forte abbraccio

  9. Caterina ha detto:

    @Elettra, solo oggi leggo della dipartita della Tua Cara Mamma e mi unisco a tutti gli altri nell’abbraccio, pur non conoscendoci direttamente, ti sono vicina. Un caro Saluto.

  10. elettra/cristina palliola ha detto:

    Grazie, @Caterina, grazie!

  11. Nicoletta ha detto:

    @Elettra. Mi spiace ho letto solo ora. Un sincero e, se posso permettermi, davvero affettuoso abbraccio. Anche la mia mamma se n’è andata qualche anno fa per la stessa malattia. So che la separazione inizia tempo prima quando i sintomi si aggravano. Poi resta l’impegno, la gioia e la fatica di fare noi a loro da mamma. Ma in realtà né in quei momenti né dopo, quando se ne vanno davvero, si separano da noi. Vivono in noi, come prima e molto più di prima. Ci sono vicine in mille modi. Lo stordimento iniziale lascerà col tempo lo spazio ai ricordi, alla soddisfazione di aver pacificato gli inevitabili dissidi insiti in un rapporto cosi speciale e ti lascerà dentro la forza di superare questo momento difficile e, perché no, di scoprire che, in fondo, in qual cosa che mai avresti pensato o voluto, le somigli davvero. E in quel momento, ti assicuro, anche quello sarà d’aiuto e te la farà sentire vicina. Condoglianze anche alla Tua famiglia

  12. elettra/cristina palliola ha detto:

    @Nicoletta grazie! l’aver avuto anche tu la mia stessa esperienza, mi fa capire quanto puoi essermi vicina! si ha a che fare con una malattia terribile che taglia tutti i legami con il mondo esterno, pensa che mia madre mi scambiava per sua sorella, poi mi diceva: io conosco una certa Cristina, ma non so chi è…l’unica cosa positiva, non ha vissuto la morte di mio padre e, devo dire per fortuna, non lo ha mai ricordato, perchè ne sarebbe stata straziata; il loro è stato un matrimonio , oserei dire, perfetto e ora mi piace saperli riuniti …come dici tu, la separazione è cominciata molto tempo fa,quella di oggi è solo una separazione fisica, ma è ugualmente dolorosa perchè assorbiva tutto il tempo a disposizione
    Ti ringrazio ancora e nuovamente ringrazio tutti gli amici di AR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi