Elisabetta II, 63 anni sul trono

Lilibert

Il 6 febbraio 1952 muore Giorgio VI e sale al trono sua figlia Elisabetta II.

Tutti i post su The Queen, da 63 anni sul trono, li trovate qua

http://www.altezzareale.com/category/donne-reali/the-queen/

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

42 Commenti

  1. Dora ha detto:

    auguri Maestà!!! 😀

  2. luciano ha detto:

    Ieri su raitre interessante puntata de “il tempo e la storia” dedicata ad Elisabetta II per i suoi 89 anni che festeggia oggi. Un saluto da Perugia, che ha visto per circa cinque giorni il soggiorno della regina madre nel lontano maggio 1992.

  3. Chloe ha detto:

    Lunga vita alla Regina 😀 … tra pochissimo cinque volte bisnonna!

    @ale non sapevo proprio della puntata di ieri. Stasera con calma la guarderò volentieri.

  4. annarita ha detto:

    Mio marito ed io, dopo aver seguito il telegiornale delle 20,30 della tv locale,sempre guardiamo Rai storia perchè è uno dei canali italiani più interessanti.

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      mio padre praticamente sta fisso su Rai Storia, Massimo Bernardini è proprio bravo, quindi quando scendo da lui alle volte se c’è qualcosa che mi interessa mi fermo a guardare.

  5. Ale ha detto:

    e Elisabetta II aggiunge un nuovo ordine cavalleresco alla collezione del marito 😀 … australiano … evidentemente nei ce l’ho manca a filippo mancava ancora 😉

    http://www.noblesseetroyautes.com/2015/04/elizabeth-ii-decore-son-epoux/

  6. Lavinia ha detto:

    http://www.theguardian.com/commentisfree/2015/sep/01/elizabeth-monarch-queen
    La giornalista qui sopra vorrebbe tanto che The Queen fosse oltre alla (quasi) sovrana piú longeva della storia britannica anche Elizabeth the Last…

    Leggendo i commenti c’era chi diceva che se Elisabetta mantiene alta la popolarità della Monarchia e che quindi cercare di abolirla con lei al trono sarebbe impossibile, con Carlo invece a parer loro le cose potrebbero cambiare e un referendum sarebbe fattibilissimo. Non capisco tutto questo negativismo nei confronti di un uomo che ancora non è stato re, giudicarlo solo per l’ affaire Diana-Camilla mi sembra inutile. Se guardiamo alla storia nessuno avrebbe scommesso un penny sul futuro Edoardo VII, che a quanto pare se l’è spassata molto più dell’attuale Principe di Galles, eppure quando nel 1910 morì gli inglesi lo piansero quasi più di Vittoria.

  7. mau ha detto:

    Buongiorno a tutti………….
    La Regina è un mito, secondo me ha saputo inventarsi uno stile. Ho una collezione di statuine buffe, in realtà solo una 30ina pezzi della Regina.
    Solar queen
    regina elisabetta che balla dancing queen
    lego
    playmobil
    simpson e quello con la pistola
    più la maschera di carnevale
    i cartoncini della regina da vestire
    e un orribile ma divertente servizio da the con le tazze dei vari giubilei, a cui aggiungo sempre il pezzo nuovo

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      anche io ho qualche statuina ma sono le tazze a farmi perdere la testa 😀 😀 più una quantità di altri oggetti… ma ne riparleremo presto anzi prestissimo

  8. F ha detto:

    http://www.adnkronos.com/fatti/esteri/2015/09/02/venduta-per-oltre-euro-fetta-della-torta-matrimonio-della-regina-elisabetta_AWLYTAdm5EUbSC2D0pRQHJ.html?refresh_ce
    Sarà anche ancora commestibile, ma spero che l’intento dell’acquirente non sia mangiarsela! Difficile dire in questo caso se sia più stramba la casa d’aste che ha messo in vendita un simile “cimelio” o… chi ha avuto il coraggio di acquistarla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi