William, Kate e Harry, live su Twitter

Twitter1

volete sapere tutto su William, Kate e Harry?

allora seguiteli sul loro account ufficale Twitter inaugurato il 13 gennaio

@KensingtonRoyal

sul social più veloce del west ci sono anche nonna Elisabetta @BristishMonarchy, Carlo  e Camilla @ClarenseHouse e il duca di York @TheDukeofYork

ma ormai navigano sulla rete anche molti altri royal. Voi quanti account avete scovato?

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

25 Commenti

  1. luka ha detto:

    …..mmm….twitter….un mondo a me ignoto e che non mi acchiappa,
    Ho comunque letto che la regina Rania e’ molto attiva e seguita, compresa in una parentesi di polemica sull’iniziale utilizzo esclusivo della lingua inglese anziché dell’arabo!
    Probabilmente seguirei i suoi tweet poiché li immagino fatti con intelligenza e con contenuti!
    Luka.

  2. elettra/cristina palliola ha detto:

    Ragazzi…twitter non fa per me! tutti voi che mi conoscete sapete che sono prolissa e quando so ,o posso, racconto la rava e la fava delle cose…figuriamoci! come potrei contenermi nel numero dei caratteri a disposizione! e poi detesto quei cmq per scrivere comunque, i tvtb, le varie k al posto del ch, anche se a quel punto diventano indispensabili, se vuoi scrivere qualcosa in più!
    Su FB ( con il quale comunque ho delle difficoltà!) ci sono dei siti di case reali e con foto e informazioni , anche se non si dialoga direttamente e ciò mi basta!
    vedo le foto, mi arrivano le notizie..che volere di più?

  3. luka ha detto:

    @Marina
    Quando passera’ di moda vorrà dire che saranno rimasti solo coloro che avranno qualcosa di intelligente o sensato da dire! 😉

    scusami ancora Marina: mi e’ capitato già di dirlo ma la coppia William – Kate non mi fa impazzire, non sono tra coloro che li vogliono sul trono dopo l’era Bettiana….anzi voglio re Carlo III e regina Camilla!
    Non immagino cosa possano twittare i Cambridge….boh…

  4. Chloe ha detto:

    Premesso che, come sapete, io di mio non sono social …
    … per rispondere alla domanda che @Marina ha posto sulla pagina pubblica fb di AR
    “@KensingtonRoyal è l’account ufficiale di William, Kate e Harry, ma molti altri royal sono su Twitter, voi li seguite?”
    innanzitutto non ce ne sarebbe il tempo! 😉
    Posso dire che personalmente, quando mi trovo a cercare informazioni relative all’agenda, discorsi, immagini o comunicati ufficiali dei royals (a me piace se possibile attingere direttamente alla fonte), guardo sia i siti ufficiali, ma spesso anche le relative pagine pubbliche facebook, che trovo siano utili perché aggiornate con maggiore frequenza e comunque ben chiare e strutturate con i vari rimandi. Ad esempio, da ultimo, per la presentazione dei gemelli monegaschi, il breve video dell’affaccio alla finestra del palazzo è apparso prima sulla pagina fb del Palais Princier, mentre non c’è sul sito ufficiale, dove invece hanno messo alcune immagini del momento.
    Poi ci sono i canali ufficiali che non guardo praticamente mai, ma ci sarebbero vari video interessanti, invece le pagine twitter proprio no, non mi convincono, trovo che sia tutto troppo stringato e molto molto confuso. Ricordo di aver letto i tweet dei royal britannici solamente quando si aspettavano news sulla nascita e poi il nome del piccolo George.

    Quanto agli account twitter, so che ci sono quelli dei reali di Spagna, Paesi Bassi, Lussemburgo e Norvegia che sono ben aggiornati, e so che Mette-Marit ne ha aperto uno tre anni fa, legato ai suoi interessi personali e alla sensibilizzazione su varie tematiche e poco all’attività ufficiale, ma con alcune immagini della famiglia.

    @elettra, quanto ti capisco!!! 😀

  5. nicole ha detto:

    è una cosa che non mi prende twitter e FB . Come troverei il tempo? Non riesco nemmeno a seguire voi e tutti i link che gentilmente segnalate.. I Cambridge .. Anche io voglio prima Carlo III e Queen Camilla

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      su questo non ci piove, prima Carlo e Camilla anche se non sono sicura che sarà proprio Carlo III…

      • edo ha detto:

        Hai ragione. Probabilmente sarà Giorgio VII (se sopravviverà alla madre…). Io invece non sono sicuro su Camilla: sarà regina?

        • mau ha detto:

          buongiorno a tutti,
          mi sembrava di aver letto che volesse assumere il nome di guglielmo come re!
          Penso sia giusto che Camilla diventi Regina, 42 anni di amore e di situazioni, dai credo se lo meriti.
          Io però spero solo una cosa, che Carlo da Re riporti Diana a Londra, magari e Westmister o saint margareth

  6. luka ha detto:

    Non avevo mi pensato alla questione del nome del sovrano britannico: sia Edoardo VIII che il fratello Giorgio VI hanno assunto nomi dinastici rispetto ai propri nomi di battesimo ma il loro padre, il nonno e la bisnonna non hanno fatto tale scelta!
    Carlo e’ un nome dinastico dei cattolici Stuart, magari potrebbe optare per una “riconciliazione”!
    Per Camilla credo e spero che diventi regina, principessa consorte nel 2015 non si può sentire! 😉

    • Ale ha detto:

      tecnicamente anche la regina vittoria e Edoardo VII hanno cambiato nome una volta saliti al trono.
      la regina vittoria si chiamava alessandrina vittoria, il padre voleva chiamarla Elisabetta ma il fratello Giorgio IV glielo proibì. mentre Edoardo VII si chiamava albert edward, tanto è vero che il suo soprannome era bertie, ma alla salita al trono usò il suo secondo nome, molto più dinastico e meno germanico.
      dubito fortemente che carlo una volta salito al trono si farà chiamare carlo III, oltre a essere re cattolici i precedenti sovrani con questo nome sono stati anche molto sfortunati. il principe si chiama Charles Philip Arthur George, sicuramente opterà per un altro dei suoi nomi, il più probabile è Giorgio in onore al nonno.

      • luka ha detto:

        Credevo che Edoardo VII, nella lunga carriera di principe ereditario fosse chiamato dai parenti più stretti zio Eddy….

        • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

          no lui prende il nome di Edoardo da re, per tutta la vita è Alberto Edoardo, detto Bertie e la madre aveva sperato che lui avrebbe regnato come Alberto o quanto meno come Alberto Edoardo.

  7. Ale ha detto:

    premesso che non sono un grande fan di twitter credo che quasi tutte le case reali regnanti abbiano un account ufficiale. molto attivo è anche il papa e mi sembra che ce l’abbia anche la principessa ereditaria di grecia.

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      si Marie Chantal ce l’ha, ma non tutte le case reali sono attive, come abbiamo notato per i funerali di Fabiola i belgi sono indietro anni luce, anche il sito è orrendo.

  8. Dinora ha detto:

    Twitter, questo sconosciuto per me!!
    @ elettra come ti capisco!!!
    Penso invece, che i ragazzi lo seguano, perciò può essere un mezzo ideale per avvicinarli alle istituzioni!
    Lo hanno sia “zia” Elisabetta e Sua Santità!!!!!!
    Quindi perché rimanere sorpresi nel vedere che anche i tre giovani di casa Windsor ne abbiano creato uno solo per loro!
    Per quanto riguarda il prossimo Re del Regno Unito io spero che il Principe di Galles mantenga il suo nome. Un’ altro King George dopo il nonno e prima del futuro King George ora principe di Cambridge mi sembra un po’ monotono!!!
    In riferimento alla Duchessa di Cornovaglia al suo futuro ruolo accanto al Real consorte,se non verrà cambiato qualcosa in corso d’opera o successivamente dal marito divenuto Re, per ora è il seguente:
    “Le mogli dei re sono state regine consorti. Tuttavia, Clarence House ha annunciato che quando l’attuale Principe di Galles assumerà la carica di sovrano, la moglie non sarà identificata come Sua Maestà la Regina, ma invece come Sua Altezza Reale la principessa consorte.

    So che lei non potrà essere Regina perché è sposata solo civilmente al Principe di Galles. Il Re o la Regina del Regno Unito sono capi anche della chiesa Anglicana per cui una divorziata e sposa civile non può assumere il titolo di Regina Consorte.
    A meno che nel frattempo il primo consorte non passi a nuova vita!!! Facendo i dovuti scongiuri per l’ex marito si intende!!!

  9. edo ha detto:

    Marina, a proposito di nomi di re e regine, come mai il nome Riccardo è così tanto trascurato dalla famiglia reale inglese? L’unico è il duca di Gloucester, ma prima di lui erano forse secoli che non si usava…e dire che anche quello dovrebbe essere un nome dinastico…

  10. luka ha detto:

    Un cavallo, un cavallo, il mio regno per un cavallo”….di re Riccardo III ricordo quello Shakespeariano e direi non proprio un brav’uomo ma potrebbe essere una licenza poetica!
    🙂

  11. Marta ha detto:

    Riccardo III, precedentemente Duca di Gloucester, fu l’ultimo re della casa di York. Famoso per la tragedia Shakespeariana a lui dedicata è entrato a far parte della storia come il crudele doppiogiochista che fece di tutto pur di ottenere il trono ,uccidendo anche i due principini figli del fratello re Edoardo IV e chiunque cercasse di ostacolarlo. In realtà lui salì al trono semplicemente perchè il matrimonio el fratello con Elisabetta Woodville fu dichiarato nullo e quindi, di conseguenza, persero il diritto di ereditare la corona anche i due nipotini. Sulla sua figura c’è poca chiarezza, salì al trono il 6 luglio 1483 e ci rimase fino alla sua morte avvenuta il 22 agosto 1485 nella celeberrima battaglia di Bosworth (dopo di che il nuovo re sarà Enrico VII Tudor che sposerà anche la nipote di Riccardo, Elisabetta). Controverso secondo gli storici è il destino toccato ai due principini Edoardo e Riccardo e alla moglie di questo Anna Neville, i primi siamo certi essere stati rinchiusi nella Torre di Londra dove dovrebbero essere stati uccisi dallo zio anche se oggi si crede siano solo dicerie così come la morte della regina per avvelenamento ad opera del marito (in realtà Anna era da tempo malata di tubercolosi).

  12. nicole ha detto:

    Vabbè .. Shakespeare non era uno storico , il suo dramma RICCARDO III ne fa un personaggio negativo senza possibilità di riscatto… Ma era forse ancora molto vivo ricordo di questo individuo salito al trono in modo più che discutibile. Credo che tutti voi abbiate inteso la storia dei due bambini imprigionati nella torre di Londra… Semprechè non sia leggenda.. L’artefice era lui, che era reggente di uno dei figli del fratello.Ma per non sbagliare ne prese anche in altro di nipote..
    Basterebbe, mi pare, ma ne abbiàmo lette tante di storie reali crudeli occorse ” in famiglia”…
    Come diversivo vi ricordo che circa due anni fa fu trovato lo scheletro di Riccardo III, con DNA mitocondriale che non lasciava scampo . Datazione del carbonio idem… Hanno trovato un maschio suo discendente lessi, la ricerca su scheletro era condotta da notissimi scienziati e il signore non obbiettó, collaborò.
    Certo mi piacerebbe sapere chi sia il discendente del duca di York ,, tale c’era suo titolo prima di diventare re. Curiosità… Storia di almeno 800 anni!!
    Riccardo è morto più di 500 anni fa..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi