Christmas George

IMG_0430

Non c’è niente da fare, Windsor batte Grimaldi 10 a 0. E’ stato sufficiente che il piccolo George si mettesse in posa sui gradini di casa (si vabbè casa sua sarebbe Kensington Palace) perché la nascita di Monaco passasse in secondo, terzo, quarto, decimo piano.

George è bellino come tutti i bambini della sua età e ha anche l’aria di uno deciso. L’anno vestito proprio da piccolo principe e detto per inciso il gilet blu con gli Horse Guards della bisnonna è andato sold out in un nanosecondo. Poi dicono che le monarchie sono inutili. Le altre foto le vedete qui http://www.dukeandduchessofcambridge.org/news-and-diary/latest-pictures-of-prince-george

ps comunicazione di servizio, entro domattina il post con le impressioni (e le foto) di Ale, Alex e mie sulla gita a Firenze.

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

19 Commenti

  1. annarita ha detto:

    @Marina hai pienamente ragione, George interessa più dei gemellini di Monaco. E’ un bambino carino con un’aria piuttosto furbetta, a chi somiglia?

  2. elena ha detto:

    Ma che belle guanciotte che ha questo bimbo….non mi importa che un giorno sara’re…oggi me lo mangerei di baci come fosse un mio nipotino.Ti voglio bene George di Cambridge!
    Elena da Palermo

  3. Chloe ha detto:

    Un vero principino! 😀
    Ha uno sguardo da tenerone … un po’ furbetto 😉 proprio adorabile.
    Che carine queste “cartoline di Natale” scattate a fine novembre: George è lì in posa, un po’ sprezzante del freddo … sembra quasi fiero che la scena sia ancora tutta sua, nell’attesa di diventare con l’anno nuovo fratello maggiore.

    … aspettiamo il PS! 😀

  4. elettra/cristina palliola ha detto:

    Questo piccolino, secondo me assomiglia molto alla mamma! occhi, fronte, naso, guanciotte…e anche lo sguardo furbetto! dal papà ha preso solo i colori, almeno per il momento, poi chissà se li conserverà…dubito che Kate sia stata biondina, neppure da piccola! e deve essere un bambino molto tranquillo e sereno, cresciuto con attenzione , ma molta normalità…non è un bambino “ingessato”!

    Risposta al PS……Sono io , ora , ad avere molta curiosità.!..non vedo l’ora di leggervi!
    @Marina non c’è bisogno che ti auguri buon appetito, vero?

  5. Ale ha detto:

    che buffo! 😀 e che bel maglioncino con i soldati della bisnonna, una cosa che non è da tutti 😉
    guardandolo così sembra che ci sia più aria di mamma che di papà, anche se mi sa che il colore dei capelli viene più da william che dai middleton. certo il piccolo george è diverso dalle foto che possiamo vedere di sua papà alla stessa età. bisognerebbe scovarne una di kate per fare il confronto.
    poveri monegaschi! 🙂 beh certo i Grimaldi non hanno l’appeal dei Windsor e mi sembra anche giusto così. ma diamogli tempo magari verranno su bellissimi e faranno impazzire le folle.

  6. elena poli ha detto:

    Questo bambino mi fa letteralmente impazzire,è troppo carino!Comunque si vede che è un bambino sereno e felice’pare sia molto vivace,un piccolo terremoto!
    Secondo molti giornali inglesi il piccolo somiglierebbe a nonno Middleton,sì,può
    essere per il viso tondo e i lineamenti delicati,ma i colori,secondo me,vengono da William e Diana.
    Ma i gemellini monegaschi,quando escono dall’ospedale?Ormai dovremmo essreci,no?

  7. Rollone il Pedone ha detto:

    Il giovane principino non è questa gran bellezza, ma del resto è figlio dei suoi genitori.
    Faccio inoltre a tutti sommessamente notare che sui giornali internazionali la visita in America dei Duchi di Cambridge è stata generalmente e sonoramente criticata, a cominciare dal Daily Mail che li ha addirittura definiti “una coppia di tristi borghesi che girano il mondo con abiti premaman e brutti pantaloni non dicendo un bel niente”. Ma poi con che faccia sono andati a chiedere soldi in beneficenza per salvare la loro ex università St. Andrews, che in America non conosce nessuno?? Forse nel mondo ci sono problemi più gravi per i quali raccogliere fondi. Io quando l’ho letto pensavo sinceramente ad uno scherzo. Ma del resto con i reali di oggi la realtà supera sempre la fantasia.
    Rollon dixit

  8. Chiaretta ha detto:

    Una mia amica mi ha inviato questa foto scrivendo “il tuo Giorgino”: non riesco a celare la mia adorazione per questo bimbo meraviglioso, felice solo per le piccole cose, senza neanche sapere cosa sarà un giorno! 🙂

  9. Dinora ha detto:

    Gianciotte da baciare! È il pensiero che viene subito in mente appena si vedono le foto del piccolo George!!
    Somiglianze?
    A me sembra di vedere moto del papà con capelli rosso dello zio, rossi come gli Spemcer.
    Il colore dei capelli cambierà nel tempo ma la sua aria da calmo furbetto no!!!
    Sembra anche divertirsi non poco!
    L’aria di tutti i bimbi della sua età che posano per le prime foto ufficiali!!!
    Buon Natale piccolo principe!!!
    E pensare che diverrà Re!!

  10. Marta ha detto:

    Ciao a tutti ,mi chiamo Marta ed è la prima volta che commento su questo sito. Volevo prima di tutto fare i complimenti alla curatrice di questo blog che trovo stupendo ! Premettendo che sono molto di parte essendo io nata il 31 Agosto 1997, trovo che questo bimbo sia dolcissimo ed un vero furbetto ,anche se non bellissimo devo ammettere che è più carina la principessina di Svezia Estelle. Poi volevo sapere le vostre impressione sul royal tour a New York dei Duchi di Cambridge perché a parte dal Daily Mail non mi sembra che sia stato cosí criticato… Ammetto di non aver avuto tempo di documentarmi come si vede causa scuola e che quindi potrei sbgliarmi

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      ciao Marta
      mi fa sempre molto molto piacere che lettori silenziosi trovino sempre più spesso il coraggio di farsi vivi. ammetto che il tour americano dei Cambridge stavolta non l’ho seguito molto, ma sono sicura che altri lettori ti potranno dire la loro.
      a me George piace molto, soprattutto per le guanciotte piene, Estelle a dire il vero meno, alla stessa età trovavo bellissima Leonor di Spagna.
      però che data di nascita impegnativa 😉

      • Marta ha detto:

        Grazie per la risposta Marina 🙂 a dire la verità è raro trovare persone che associano la mia data di nascita alla morte di Lady Di, ma sicuramente questa coincidenza ha influito sui miei interessi. Rimango comunque una fan di George, ero addirittura a Londra quando è nato!

  11. Chiaretta ha detto:

    @Rollone vorrei puntualizzare che l’articolo del Daily Mail l’ho letto, e c’era scritto chiaramente in apertura che la testata non condivideva l’opinione della redattrice. Quando si citano le fonti, l’accuratezza è essenziale. Grazie.

  12. laura ha detto:

    L’articolo del Daily Mail l’avevo letto pure io e mi e’ sembrato esageratamente cattivo. Non e’ vero che la St. Andrew University non sia nota in USA anzi e’ gemellata con il College of William and Mary la piu’ vetusta istituzione universitaria statunitense e una fra le piu’ prestigiose. E’ vero pero’ che se si toglie il costo certamente non piccolo dell’affitto dell’American Wings del Metropolitan Museum io mi chiedo quanto sia rimasto per la St.Andrew.

  13. annarita ha detto:

    @Marta benvenuta tra noi.

  14. luka ha detto:

    Benvenuta @Marta,
    sicuramente ci ricorderemo del tuo diciottesimo compleanno! 🙂
    Pensa che proprio in quei giorni stavo preparando le valige per “partire per il militare” ….voi giovani non potete capire!
    😉

  15. Marta ha detto:

    Grazie per il benvenuto a tutti 🙂

  16. tody ha detto:

    Si spera abbia almeno le capacità linguistiche dell’augusta bisnonna, la madre che ha vissuto un anno Firenze come ragazza au pair o Erasmus, non ricordo, non parla una parola d’italiano, forse qualche parola di francese il marito e il cognato neanche. L’educazione principesca di una volta che faceva la differenza non c’è più. Si rincorrono voci di una possibile abdicazione di Elisabetta II sono contrario deve tenere duro finchè ha fiato in corpo gli eredi non hanno lo stesso carisma da vielle noblesse anglaise.

  17. nicole ha detto:

    Ciao a tutti quanti! Non sono del tutto sparita, avuto un periodo piuttosto incasinato,ma roba normale, non cose gravi. Innanzi tutto auguri carissimi a tutti voi. Devo mettermi a leggere, prima di commentare a sproposito.
    Ma foto del piccoletto inglese.. Una delizia! Non di bellezza incredibile, diciamolo, ma arietta simpaticamente discola. .. Non sa ancora della regola che gli pioverà in testa o, meglio, Della corona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi