2 dicembre 1804 – Le Sacre di Napoleone

Sacre-David

Esattamente 210 anni fa Napoelone si incoronava imperatore dei francesi, ma il suo pittore di corte, David, lo immortala mentre posa la corona sul capo di Joséphine.

Il dipinto si trova al Louvre ed è uno di quelli assolutamente da vedere perché dentro ci sono tutti, ma proprio tutti, tutti. Anche Madame Mère che non c’era perché in freddo con il figlio.

per saperne di più http://napoleonaigle.wordpress.com/2014/12/02/2-dicembre-1804-lincoronazione/

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

30 Commenti

  1. elettra/cristina palliola ha detto:

    Infatti Maman , Letizia Ramolino, è al posto d’onore anche se assente, nel palco
    Poi subito dietro a Giuseppina le tre sorelline di Napoleone , amate ed usate a suo piacimento: Elisa Paolina e Carolina
    In primo piano i due fratelli: Luigi, marito di Ortensia, figlia di Giuseppina e re d’ Olanda…e Giuseppe in seguito re di Spagna
    Ultimo a destra , Talleyrand,il signore in rosso,……..sotto a maman ( che non c’era) Gioacchino Murat con una delle sue divise colorate ; in questo caso veste come era stato previsto dal cerimoniale…la cattiveria è stata solo mia, solo per ricordare che gli piaceva vestirsi in modo sgargiante
    il papa è come sappiamo tutti Pio VII che , in questo caso ,ha fatto solo una comparsata, come oggi molti in TV…ricordate il Napo cosa disse, togliendo di mano la corona al papa e ponendosela da solo, in testa? Dio me l’ha data e guai a chi me la tocca!
    Anche l’autore, David, si è dipinto tra i testimoni, sopra a Letizia, a destra
    grazie davvero Marina.!…con questi quadri, stiamo diventando bravissimi e stimolano molto la ricerca

  2. elettra/cristina palliola ha detto:

    Oltre a Paolina Elisa e Carolina, non conosco le altre “ragazze”…chi sono?

  3. luka ha detto:

    Uhhh, una nuova puntata di “tutti insieme appassionatamente”? 🙂
    Con date e nomi me la cavo abbastanza bene ma visi e somiglianze non sono il mio forte…..
    @elettra senza riconoscere qualcuno in particolare dietro le due sorelle che sorreggono lo strascico di Giuseppina dovemmo trovare Giulia Clary moglie di re Giuseppe di Spagna e forse anche la sorella Desiree (ribattezzata Desideria) di Svezia: ma quali? 😉

  4. Ada Vittoria ha detto:

    Non riesco a trovare l’indicazione precisa, ma presumibilmente le dame vicino alle sorelle di Napoleone sono Julie Clary Bonaparte e Hortense de Behaurnais Bonaparte (almeno il bambino vicino a una delle due è il figlio di Ortensia e Luigi) mentre le due che sorreggono il manto dovrebbero essere dame di Josephine

  5. https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

    miracoli di Facebook, guardate qua cosa gira oggi http://www.youtube.com/watch?v=-bBJIR6TYF8&feature=youtu.be

    si ok Bonaparte forse lo avete presente in altri ruoli, conoscente di sicuro Josépine e anche Tayllerand e il papa.

  6. elettra/cristina palliola ha detto:

    A reggere lo strascico di Giuseppina sono Paolina ed Elisa …almeno così riporta la biografia di Spinosa che ho a casa, Il bimbo è il figlio di Luigi ed Ortensia…Carolina è la terza,tra le dame, sia che si guardi da destra che da sinistra..la riconosco un po’ dalle fattezze e un po’ dai gioielli – tiara e collier – che li ritroviamo in molti dipinti che la raffigurano, come regina di Napoli…@Luka…se una delle altre 4 è Desiree, allora Napoleone aveva invitato anche la ex fidanzata ! quindi se abbiamo visto bene una è Ortensia, poi Desiree, Carolina , Julie Clary…ne manca una…..sia Paolina che Elisa erano le più giovani, e.Paolina ,non era per nulla contenta di rendere questo servizio a Giuseppina..la cognata l’aveva accusata di intrattenere un amore incestuoso con il fratello e lei era uscita da questo colloquio molto provata….tra le due non correva buon sangue, ed erano , secondo me, gelose l’una dell’altra..Paolina pendeva dalle labbra del fratello, benchè tentasse di ribellarsi, ma in fondo gli ubbidiva sempre, e lui aveva un debole per questa sorella che gli somigliava tanto, caratterialmente e fisicamente, ma così tanto da ammalarsi e morire forse della stessa malattia. cancro allo stomaco….e che fu l’unica a restargli sempre a fianco, anche se la vita li abbia molte volte separati
    .

  7. elettra/cristina palliola ha detto:

    Ma nel filmato è Isabella Rossellini, nella parte di Giuseppina?..beh Giuseppina sarà stata affascinante, ma non era una bellezza!…la Rossellini è la degna figlia di mamma Ingrid e papà Roberto!
    Hai ragione @Marina…l’identificazione dei personaggi, non è molto azzeccata!

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      ahahah no, non volevo dire questo. l’attore che fa Napoleone è noto per altro, sempre un eroe ma diverso 😉
      no invece trovo che Joséphine-Isabella Rossellini sia particolarmente azzeccata, sarà il trucco, sarà l’acconciatura, ma no dai è carina.

  8. luka ha detto:

    @ Elettra
    Beh, a loro modo i Bonaparte erano moderni e invitare un ex morosa anche nei tempi odierni e’ cool… 🙂
    A proposito di Desiree, ricordo un film di costume degli anni 50 con questo titolo, dove Napoleone I era niente meno che Marlon Brando!!

    @Marina
    L’attore che interpreta Napoleone con la Rossellini e’ un “eroe diverso” ma sempre francese e non propriamente alto! 😉

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      il film con Marlon Brando è tratto da un celebre romanzo che da ragazzina mi aveva appassionato enormemente. eh si l’eroe è sempre eroe ma basso e con i baffoni 😉

    • luka ha detto:

      Opsss, ho dimenticato di aggiungere che Desiree era la moglie di un Maresciallo di Francia, quindi una presenza legittimata!

  9. annarita ha detto:

    @Marina nel film che tu ricordi, Desiree porta su un cuscino un fazzoletto della imperatrice

  10. Ale ha detto:

    una nuova puntata di tutti insieme appassionatamente! 😀
    non se siano giusti ma qui ci sono i vari personaggi:

    http://it.wikipedia.org/wiki/L%27incoronazione_di_Napoleone

    è un quadro enorme! quando me lo sono trovato davanti al luovre mi sono sentito piccolo piccolo 🙂 ce n’è una copia, se non sbaglio sempre di david, a Versailles nella sala dedicata a napoleone subito dopo l’appartamento della regina. è grande anche quello ma non so se sia delle stesse dimensioni.
    se ricordo bene le mie lezioni di arte del liceo, david lavorò a quest’opera per due anni.

    ma conoscete la miniserie da cui viene il video linkato da @marina????? mi stupite 🙂

    http://it.wikipedia.org/wiki/Napol%C3%A9on_(miniserie_televisiva)

    ha un cast piuttosto conosciuto, il più grande di tutti per me è John Malkovich, un ottimo Talleyrand. a me piace molto per costumi e ambientazione e per come hanno trasmesso la personalità dei vari personaggi. una volta c’era completa su you tube in italiano, ora non la trovo più, volevo linkarvela 🙁 due anni fa mi sono comprato i dvd. è stata molto usata da piero angela per un suo documentario su napoleone, grazie al quale sono rimasto affascinato dal personaggio. veramente leggendario! a me piacciono tanto le vecchie corti e le dinastie eppure trovo geniale e fondamentale per la storia d’europa degli ultimi due secoli questo ometto che ha cercato di spazzare via un mondo che mi affascina molto. sono i casi della vita 🙂 citando il principe di salina del gattopardo dopotutto la borghesia non vuole distruggerci ma solo sostituirsi alla nobiltà pagando. e napoleone dopo essersi incoronato imperatore di nobili nati pescivendoli ne ha fatti tanti. l’imperatore viene ricordato dai più per le sue campagne militari, ma il suo vero capolavoro è stata la riforma dello stato e la realizzazione dei vari codici di leggi, ha posto le basi dello stato moderno valido ancora oggi. e infatti gli unici a non avere i codici sul modello napoleonico sono gli inglesi, gli unici che napoleone non è andato a “trovare”. pochi lo sanno ma napoleone I è stato fondamentale, in modo indiretto, per il risorgimento. la mamma di carlo alberto, rimasta vedova, visse a parigi e probabilmente fu una delle amanti dell’imperatore. il sovrano comunque prese in simpatia il giovane principe di Carignano tanto da nominarlo conte dell’impero e da affidargli una rendita. e proprio a parigi il giovane principe apprese come rendere efficiente lo stato, tanto che proprio sotto il suo regno venne modernizzato l’antico regno di sardegna fornendolo di codici civile, penale, di commercio e di procedura penale, rendendo lo stato più moderno.

  11. Chloe ha detto:

    Meraviglioso anche questo dipinto di David, una tela dalle dimensioni davvero immense con presenti tutti tutti! Finora l’ho visto sempre solo sul web o nei libri, spero prima o poi un giorno di vederlo direttamente al Louvre.

    Qui i link al sito del Louvre con il quadro e gli ingrandimenti dei particolari:
    http://cartelfr.louvre.fr/cartelfr/visite?srv=car_not_frame&idNotice=22500
    http://www.louvre.fr/oeuvre-notices/le-sacre-ou-le-couronnement

    Per le donne di cui avete parlato, io non saprei assolutamente riconoscerle e distinguerle. Quello che ho trovato sul web è che, a partire da sinistra, dopo Giuseppe e Luigi, ci sarebbe il terzetto Carolina, Paolina ed Elisa, poi Hortense (che tiene la mano al figlio) e Julie Clary, mentre le due donne che reggono il manto di Joséphine sono due dame d’onore.
    Quanto alla miniserie, purtroppo non l’ho mai vista.

    @Marina, anzi, contessa virtuale di Falconara e commendatore del tweet of honour, com’è riportato nella pagina che hai linkato nel post 😉 , bellissima questa full immersion nei dipinti che immortalano i momenti storici!

  12. laura ha detto:

    La miniserie con Isabella Rossellini-Josephine trasmessa qualche anno fa in tv si trova su youtube :

    https://www.youtube.com/watch?v=v5nwB4dDDgk

    ricordo a suo tempo di averla vista e Jopsephine e’ presentata come una santa vittima. Io pero’ trovo molto piu’ divertente la Josephine-Valentina Cortese de I grandi Camaleonti anche questo adesso visibile su youtube. Ricordo che mia madre andava pazza per questo sceneggiato che la RAI ha replicato qualche decennio fa.

    https://www.youtube.com/watch?v=d0n-tEwBJtc

  13. Chloe ha detto:

    Mi sono data un po’ da fare 😉 e nei meandri del web ho trovato questa pagina di cui vi inserisco il link. Se scorrete un po’ la pagina, ci sono alcuni ingrandimenti di alcuni particolari, anche se un po’ sgranati, con segnati i numeri su molti dei personaggi e sotto collegate le didascalie con i nomi … ho letto che in tutto i personaggi del dipinto sono più di 200, un’infinità!

    http://france.jeditoo.com/IleDeFrance/Paris/1er/Louvre-david-napoleon.htm

  14. laura ha detto:

    Per quanto riguarda il quadro di David (davvero enorme ! e’ una delle meraviglie del Louvre ma temo sia tra le opere destinate ad andare per molti anni al Louvre di Abu Dhabi …) credo che in qualche post del passato ne abbiamo analizzato i personaggi. Io non amo molto Napoleone ma adoro i gioielli napoleonici e non sono mai riuscita a trovare in questo quadro nessuna delle favolose parure finite nelle corti scandinave. Ho cercato invano la famosa parure dei rubini di Desiree ma a quanto pare nel quadro non c’e’ nemmeno Desiree e quindi tantomeno i suoi rubini !
    Ricordo che nel documentario De konelinge juveler il princie Enry afferma che Napoleono presto’ enormi somme ai suoi marescialli affinche’ comprassero alle loro mogli gioielli in grado di non sfigurare durante la incoronazione. Nello stesso documentario la principessa Benedikte dice la regina Ingrid aveva il vestito di cerimonia indossato da Desire’ alla incoronazione. Questo vestito viene anche inquadrato ed e’ piuttosto piccolo: infatti Benedikte dice che andava bene a lei all’epoca solo una ragazzina. Mi sono sempre chiesta come mai questo vestito fosse arrivato in Danimarca e tempo fa feci una ricerca sul web per saperne qualcosa ma purtroppo senza successo.

    • Alex ha detto:

      @Laura nello stesso documentario si dice che la parure di rubini di Ingrid di Danimarca, ora indossata da Mary, fu indossata da Desirée durante l’incoronazione di Napoleone. Il diadema è chiaramente diverso da quello attuale modificato completamente da Ingrid ed in misura minore da Mary.

      • laura ha detto:

        @Ale infatti mi riferivo proprio alla parure di rubini ovviamento alla collana e orecchini perché il diadema fu creato per la allora principessa Alessandrina dalla regina Lovisa che lo aveva portato dalla Svezia in Danimarca : visto che i “colori danesi dovevano andare in Danimarca” (cosi dice Mary nel docmumentario) In realtaà Lovisa portò in Danimarca una grande quantità di gioielli meravigliosi .

  15. laura ha detto:

    Be’ a quanto pare quello che avevo letto tempo fa non era vero : l’opera di David che andra’ ad Abu Dhabi non e’ questa (piuttosto scomoda da spedire) ma Napoleone attraversa le Alpi. Qui sono le immagini delle altre opere che andranno,

    http://hyperallergic.com/155268/french-museums-will-loan-300-works-to-louvre-abu-dhabi-including-paintings-by-leonardo-titian-and-picasso/

  16. elettra/cristina palliola ha detto:

    Guardando le molte descrizioni che avete postato e il numero corrispondente alla persona, direi che molte si contraddicono..probabilmente anche Spinosa che ci dice che sono Paolina ed Elisa a reggere lo strascico, aveva trovato qualche didascalia fallace…@Alex, per esempio parla della parure di rubini indossata da Desiree, che mi sembra, a questo punto la prima dama a sinistra,l’unica che indossa qualcosa di molto simile a quella di Ingrid , oggi di Mary…..a seguire dovrebbe essere quindi Paolina, poi Carolina e su quella credo di non avere dubbi, io, anche se qualche post dice altro, ma naturalmente non sono così presuntuosa, però, riconosco la parure, collier e tiara !
    Poi Ortensia che tiene per mano il figlio e infine Elisa….insomma almeno su questi 5 personaggi c’è molta confusione….si accettano scommesse e altre interpretazioni
    Guardate qui Carolina regina di Napoli…non sembra anche a voi che abbia gli stessi gioielli?
    http://dinastias.forogratis.es/carolina-bonaparte-murat-t1671.html

  17. elettra/cristina palliola ha detto:

    http://www.editions-perrin.fr/ouvrage/caroline-bonaparte/9782262040680
    scusate mi è partito il commento prima di aver finito di incollare

  18. laura ha detto:

    @ Elettra , credo che ritrovare Desiree e la fantomatica parure di rubini nel grande quadro sia un mission impossible … Tempo fa mi ero impegnata nella ricerca risultata purtroppo del tutto vana e naturalmente parliamo della collana con orecchini e spille perche’ il diadema ancora non esisteva.
    D’altra parte abbiamo visto che un po’ tutti i gioielli che risalgono ad eta’ napoleonica e che poi in gran parte sono finiti in Svezia (anche quelli che sono in Danimarca e Norvegia vengono dalla Svezia attraverso vari matrimoni) sono stati spesso modificati ed e’ arduo a volte ricostruire l’aspetto che avevano in origine. Comunque noi amanti dei gioielli possiamo lo stesso deliziarci : per esempio vediamo che Josephine e anche le altre non solo indossano un diadema ma anche un pettine a mezza testa e infatti le parure dell’epoca che sono sopravvissute hanno questa combinazione diadema-pettine a volte con cammei :

    http://barbaraanneshaircombblog.com/2012/02/10/creative-museum-the-riches-of-the-french-empire/

  19. Dinora ha detto:

    Napoleone fa sempre parlare di se!!!passano i secolo e lui è praticamente immortale!!! Forse quando ordinò questo mastodontico quadro pensó a questo: lui, immortale Imperatore che auto incoronandosi diviene anche divino. Come gli antichi imperatori romani!!
    Il quadro lo si può leggere come un enorme puzzle per ricostruire la sua corte, la sua famiglia i suoi dignitari. Tutto era suo!!!
    Compreso anche chi non era presente: sua madre!
    È uno di quei quadri che ci presenta, oltre alla solennità del momento, una fotografia dei personaggi realmente esistito e ci descrive con minuziosità i loro ricchissimi abito e i magnifici gioielli portati dalle dame!!!
    @Marina ho visto il filmato su YouTube.
    A parte l’attore che rappresenta Napoleone, trovo che l’Isabella Rosselini sia adattissima nel ruolo di Joséphine
    Ho riconosciuto l’attore che rappresenta il Papa, è John Wood, lo stesso che in ” Ladyhawke” impersona il perfido vescovo innamorato di Ladyhawke.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi