I sovrani di Spagna a Roma

reyes_italia_napolitano_3

Felipe VI e Letizia oggi – 19 novembre – sono ricevuti dal presidente Giorgio Napolitano e dalla consorte Clio. La prima visita ufficiale del nuovo re di Spagna sarà molto probabilmente anche l’ultima uscita pubblica del Presidente italiano che ha annunciato la volontà di dimettersi.

reyes_italia_napolitano_4

ulteriori dettagli qui: sono previsti incontri con il Capo del Governo e con i presidenti del Senato e della Camera

https://www.senato.it/4279
http://www.governo.it/Presidente/Agenda/dettaglio.asp?d=77242
http://presidente.camera.it/17

copyright foto Casareal.es grazie a Chloe per la segnalazione e i link

reyes-5--a

reyes-6--a

reyes-7--a

reyes-2-a

Volete vedere che l’aria di Roma le ha fatto bene?

Stavolta non le si può dire che “perfetta”. Stile perfetto, atteggiamento perfetto, sorriso perfetto, coppia perfetta (confermo anche per questo mese la medaglia del re più bello a Felipe VI). Se proprio vogliamo trovare un difettino a tutti i costi, ecco sempre la clutch che non riesce a tenere in mano da quanto è grossa. Ma che ci deve tenere, le chiavi di casa? Dai vabbè per Natale le regaliamo una di quelle belle clutch rigide di Bottega Veneta. Che dite?

Comunque stavo osservando che Hola.com ha da stamani nella home cone notizia principale la festa nazionale a Monaco con tutti i Grimaldi&Co. al balcone e in seconda posizione l’aggravarsi delle condizioni di salute della duchessa di Alba, la visita in Italia dei sovrani è molto, molto più giù. Non sono interessanti Felipe e Letizia o non è interessante l’Italia?

Copyrigh foto Hola.com

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

25 Commenti

  1. Dora ha detto:

    la mia netta sensazione è che letizia non stia attingendo ai gioielli delle regine di spagna (a parte le tiare, ovvio), ma che usi solo quelli che le appartengono in proprio…

  2. Ale ha detto:

    copio qui il mio commento lasciato nell’altro post

    sono arrivato a casa ora. sapevo che @chloe sarebbe stata la più veloce a mettere i link 🙂
    ho visto il video, sbaglio o sia il re che la regina hanno salutato tutti in italiano. non so letizia, ma felipe capisce perfettamente l’italiano ma lo parla poco, al contrario del padre. mi ricordo quando è venuto a torino per la finale di europa League e intervistato da mediaset gli facevano le domande in italiano ma si sentiva più sicuro a rispondere in spagnolo.
    napolitano si vede di sfuggita che usa un bastone. poverino mi sa che il peso degli anni e del ruolo si sta facendo sentire. tra l’altro è interessante notare che le foto del quirinale mostrano il presidente col bastone solo quando è seduto in poltrona mentre nelle immagini in cui è in piedi usano solo inquadrature strette in modo da non far notare l’appoggio, mentre il sito della real casa spagnola mostra tutte le foto di rito “oscurate” in italia.

  3. elettra/cristina palliola ha detto:

    @Chloe grazie anche da parte mia, per i contributi
    Invece a me sembra di aver capito che Letizia abbia scelto il bianco come colore di elezione, un colore che la identifichi, che , beata lei!, può mettere senza il terrore di sembrare cicciotta…..si sa il bianco ingrassa!….bianco e nero, bianco e grigio, bianco e blu….ecco gli abbinamenti che ha usato nelle varie visite ufficiali…..sui gioielli sì, probabilmente vuole indossare solo i suoi e tralascia una bella spilla o altro che possa venire dalle casseforti reali…Ho visto dal movimento delle labbra che Letizia ha salutato in italiano; può darsi che qualcosa capisca, del resto anche noi qualcosa capiamo se si parla lentamente, in spagnolo…se lo ha fatto , è stato un bel gesto, carino ed educato, così come mi è piaciuto molto felipe che ha fatto il baciamano alla signora napolitano…sarò vecchia e stantia, ma sono cose che hanno ancora un significato per me e le trovo belle e importanti
    Anche a me, napolitano (e signora) è sembrato particolarmente stanco..certo il confronto con filippo ed elisabetta è decisamente a loro sfavore, ma del resto, mica tutti invecchiano allo stesso modo…

  4. Chloe ha detto:

    Metto anche qui sotto la foto del giorno i link alla pagina del sito del Quirinale e della Casa Real:

    http://www.quirinale.it/elementi/Continua.aspx?tipo=Notizia&key=48980
    http://www.casareal.es/ES/Actividades/Paginas/actividades_viajes_detalle.aspx?data=781

    Altre foto qui:
    http://www.gettyimages.it/Search/Search.aspx?contractUrl=2&language=it&family=editorial&assetType=image&p=spanish+royals+quirinale+19#

    PS: A me Letizia piace molto in quest’occasione, una mise semplice ed elegante insieme, i capelli sono sciolti, ma la pettinatura le dona. Quanto ai gioielli, quello che ho notato è che sfoggia sempre degli orecchini molto fini e di classe.

  5. Chloe ha detto:

    E ora è apparso anche il video dell’arrivo dei sovrani spagnoli a palazzo Chigi e l’incontro con il premier Renzi:

    http://www.youtube.com/watch?v=gu66s9E8nF4&feature=youtu.be

    • luka ha detto:

      Ma povera Letizia, sorridente e bella, lasciata da sola a percorrere il red carpet: ma in questi caso non esiste un protocollo di accompagnamento?

  6. Caterina ha detto:

    Perbacco, che eleganza questo re Spagnolo. Anche io sono antica, ma gradisco il baciamano alla signora Clio. Vi dirò di più a questo giro ho gradito anche la regina Letizia. Nonostante il movimento di testa con relativo movimento dei capelli (stile pubblicità per prodotti da capelli). Fine anche l’abbigliamento della sovrana. Certo che una volta tanto, la Letizia non appare minuscola come altezza. Con noi Italiani fa la sua discreta figura! Buona serata.

  7. Rosella R. ha detto:

    Letizia in questa occasione è veramente elegante e raffinata: una regina!

  8. Chloe ha detto:

    Il link al video dell’arrivo a palazzo Chigi che ho inserito qui sopra pare non sia più attivo, ma qui ci sono sia il video che le immagini:
    http://www.governo.it/Presidente/AudioVisivi/dettaglio.asp?d=77253

    Per Napolitano, come ho scritto oggi sotto il post di Maxima & Letizia, mi sembra oggettivo sia affaticato e mi pare più che naturale il suo non sentirsi più in grado fisicamente e psicologicamente di portare avanti tutti gli impegni e gli incarichi richiesti dal ruolo istituzionale. Anche a me è piaciuto il baciamano di Felipe alla signora Clio, @elettra macché stantia 😉 , d’altronde la classe e la signorilità di Felipe si evidenziano in ogni occasione.

  9. Dinora ha detto:

    Donna Letizia è apparsa piuttosto carina anche se non riesce comunque a “bucare lo schermo”!!! Ma almeno oggi sorrideva.
    Una piccola spillina della famiglia reale di Spagna non stonerebbe essendo lei ora Regina di Spagna
    Credo che nessuno la criticherebbe, il suo voler volare basso non mi convince ancora! Sembra costruito ad hoc da brava giornalista.
    L’incontro è stato molto simpatico ed ho apprezzato il baciamano del Re a Donna Cleo. Un vero gentiluomo!
    La classe non è acqua!

  10. Dinora ha detto:

    Ho dato un’occhiato alla festa monegasca!
    Guardato bene la nuora della Principessa di Hannover!!!
    Ritorno un attimo alla svendita napoleonica.
    Ho letto che il devoluto verrà usato per la ristrutturazione di una parte del palazzo?!?!!!!!!
    Il bicorno di Napoleone è andato a finire in Corea del Sud!!!! Negli uffici di un magnate del paese!!!!
    Diciamo che la tradizione alla storia dell’Europa fosse solo del principe Luigi II, nella linea di sangue dei Grimaldi di presenze nobili ve ne sono ben poche. La nonna Chrlotte in promis, fatta divenire Principessa per non perdere il principato per evitare un successore tedesco poco amato dai francesi. Nata figlia dì lavandaia ( assoluto rispetto per la lavandaia!!!). Le diverse ascendenze prive di cultura si fanno sentire!
    Mah! Fare soldi con tale svendita per mettere a posto il palazzo di casa!?!??
    Per la Principessa Grace si poteva costruire una cosa a se stante che avrebbe sicuramente apparso molto bello ed interessante lo stesso!

  11. annarita ha detto:

    Ho appena visto il video riguardante la visita fatta dai reali spagnoli a palazzo Chigi. Ci sarà qualche stiratrice che darà un colpo di ferro all’abito di Renzi? Penso di no perchè mi pareva , come si dice in Toscana, accuccignato cioè non stirato.Basta vedere i pantaloni e la tasca della giacca.

    • elena poli ha detto:

      Sono perfettamente d’ accordo,nelle monarchie a rappresentare il proprio Paese,valorizzandone le risorse e peculiarità,ci pensano i Reali,da noi,a valorizzare la moda italiana,che è un vero e proprio brand e pesa in termini di PIL,ci dovrebbe pensare il Primo Ministro e,laddove possibile,signora,insieme con la coppia Presidenziale.Il presidente Napolitano onora al meglio la moda italiana,ma Renzi proprio no,vedi quando sbaglia ad allacciare la giacca,quando e stazzonato,quando gli abiti gli tirano sulla pancetta….proprio non sa essere elegante!

      • milady ha detto:

        abbiamo avuto una sola first lady davvero elegante, Vittoria Leone, all’epoca poteva rivaleggiare con Jackie Kennedy: e la criticavano pure. Napolitano, malgrado l’età, è sempre stato elegantissimo, anche un bell’uomo in gioventù. Per il resto….meglio tacere. Abbiamo avuto anche qualche signora che ricordava terribilmente il film di Sissi in cui gli aristocratici milanesi mandano alla Scala al loro posto cuoche e cameriere…

        • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

          mi sto spremendo le meningi ma come dici tu a parte donna Vittoria Leone non ricordo altre first lady italiane 🙁

          • milady ha detto:

            la moglie di Craxi e la moglie di de Mita erano parecchio presenzialiste, per non parlare di Maria Pia Fanfani. E anch Franca Ciampi non scherzava. Le altre, un modello di discrezione, anche troppo.

            • elettra/cristina palliola ha detto:

              Però non erano mogli di Presidente della repubblica e comunque erano persone molto rappresentative, che come tali, non ci hanno fatto fare cattiva figura, come cultura , come portamento e come eleganza…molto signorile era anche donna Laura Segni…poi si sono state molte figlie,(Saragat e Scalfaro) che non erano malaccio…se intendiamo la consorte del Presidente allora, sì: sono state poche!

  12. annarita ha detto:

    Mi volevo scusare perchè la parola “acciuccignato” è scritta senza la i, non ho fatto in tempo a correggere perchè mi è partito invio.

  13. valeria b ha detto:

    Felipe Felipe e ancora Felipe…che classe! Il nostro Renzi sembrava un po’ il lupetto dei boy scouts. Ho appena visto al telegiornale di canale5 un brevissimo passaggio della conferenza Fao con Letizia, se non sbaglio in look total rosso; altre notizie circa la visita dei reali di Spagna ne sono state date? Oggi qualche notizia sulla morte della Duchessa de Alba che peraltro, tolti noi amici di AR, in Italia nessuno conosce, ma la visita reale mi sembra che sia passata un po’ in secondo piano.

    Letizia e Felipe conosco e amano Roma, meta scelta anche dalla sorella Telma per sposarsi due anni fa in una tenuta appena fuori Roma. Telma parla un buon italiano, presumo che anche la sorella conosca qualcosa.

    Ma Milano, dico…non lo prendono in considerazione? L’Italia alla Spagna non interessa???No, perchè ormai ci ha superato (questo è ovviamente un mio pensiero)

    Valeria

  14. elena poli ha detto:

    La Regina Letizia oggi è a Roma alla FAO,dove si discute di nutrizione nel mondo.E’ arrivata da sola,di rosso vestita,al solito senza gioielli,ma con degli splendidi orecchini,di foggia moderna,intonatissimi al vestito….bella!(visto su New my royals).Tra visite,conferenze,eventi,non si può dire che non onori il suo ruolo|!Buona giornata a voi tutti

  15. paola (Baldanzi) ha detto:

    le calze della moglie di Napolitano sono tutto un programma!

  16. lucia ha detto:

    Tenerissimi mano nella mano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi