Rinviata a giudizio l’infanta Cristina

Felipe-Letizia

Oggi – mercoledì 25 giugno – si parla molto del rinvio a giudizio, per niente inaspettato, dell’infanta Cristina. Non mi interessa ripercorrere le tappe di questa storia assurda nella quale la figlia di Juan Carlos è dentro fino al collo per via dell’amore cieco nei confronti di una marito belloccio – il quale pare le abbia anche messo in cesto di corna – ma forse anche per arroganza e stupidità sue personali.

Ecco io vorrei spezzare una lancia a favore del nuovo re, che preso il posto del padre in “area Cesarini” (si dice così?) probabilmente perché nelle alte sfere si sapeva che piega avrebbe preso la vicenda giudiziaria e adesso si trova a dover far fronte a questa nuova tempesta. Perché se Cristina era la figlia del re adesso è comunque la sorella del re. Spero davvero che Felipe VI sia stato attrezzato già nei giorni scorsi con un robusto paradenti in vista della tranvata in arrivo. E mi auguro che lui e la società spagnola abbiano ammortizzato il colpo.

Sarebbe davvero ingiusto se quest’uomo che ha studiato per fare il capo dello Stato, si è dedicato anima e corpo al suo Paese, sia messo in crisi a causa delle scelte della sorella. Che le mogli si scelgono, la sorelle e i fratelli no.

Felipe VI ha fatto un bel discorso il giorno dell’insediamento, ha invocato trasparenza, serietà, valori etici e morali, ma non sono solo le sue parole del 19 giugno ad avermi colpita. Quando lo guardo penso ad un uomo che non ha potuto scegliere, a un ragazzo che si è stato un privilegiato, ma ha fatto tre servizi militari (i passaggi nelle tre armi), ha studiato diritto, economia, storia, relazioni internazionali e magari avrebbe preferito fare il tassista o l’agronomo o magari lo skypper.  Che per imporre le sue scelte sentimentali ha dovuto combattere e infine minacciare di mollare tutto, che per tutta la vita suo padre e suo nonno – il conte di Barcellona – gli avranno fatto una “capa tanta” con il dovere, la patria, la dinastia, la Spagna…

Insomma per tutto questo io oggi faccio una “ola” a Felipe e anche a Letizia e speriamo bene.

Copyright foto: Hola.com

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

64 Commenti

  1. Alex ha detto:

    La fondazione è il modo migliore per evitare liti, conservare i gioielli e metterli a disposizione di tutti in ordine di precedenza. Se sono scoppiate liti, e spero proprio di no, si saranno concentrati forse sui gioielli indicati da Marina, perchè altri sono di Sofia che ne può disporre liberamente e altri sono ad uso esclusivo della regina in carica per volontà di Vittoria Eugenia. Bisogna vedere se il diadema Cartier riacquistato da Juan Carlos fu un dono personale alla moglie, cosa probabile, e in questo caso sarebbe solo Sofia a decidere a chi lasciarlo, mentre la Peregrina n.2 dovrebbe appartenere ai gioielli della dinastia, anche se non c’è una denominazione ufficiale.
    Liti o meno l’infanta Elena ha tenuto il diadema del marito nonostante il divorzio e questo non mi sembra un gesto regale; spero che un giorno le infante possano avere ciascuna un diadema, magari quello floreale e quello prussiano, mentre spero che d’ora in poi Sofia possa indossare il magnifico diadema di Maria Cristina in perle e diamanti, non troppo indossato durante i suoi anni da regina.

  2. Dinora ha detto:

    @ Ale, non so esattamente. Perché il giornale era scritto in olandese, incomprensibile ! Nessun appiglio di qualsiasi genere con altre lingue se non alcune parole. Quindi non so se sono le entrate personali del loro patrimonio o altro!! Posso dirti che vedendo una Olanda di campagna e paesini vari, molto verde, mulini a vento ecc. autostrade quasi tutte illuminate, tutto in ordine, tutto pulito e con prezzi non eccessivi(tranne la benzina € 1,8 al litro!!) ho avuto l’impressione di un popolo che non sta male, anzi piuttosto prospero!
    Per quanto riguarda i calciatori van Persie é quello a livello internazionale che prende poco! Li lo paragonavano agli altri personaggi olandesi.
    In Spagna, da anni, tutti dagli imprenditori agli operai agli impiegati vari sono furibondi con le banche che elargiscono senza batter ciglio fior di milioni per le squadre di calcio in speciale modo per il Real e Barca!! In un paese dove, come da noi, hanno chiuso i rubinetti per le persone normali!Come te la mia origine é liberale e condivido pienamente il tuo pensiero. Certe persone si dovrebbero ridimensionare per rispetto verso chi ora è più che mai in difficoltà! Ma i calciatori!!!!! Io seguo il calcio perché é uno sport che mi piace come molti altri ma mi “disgusto ” nel vedere certi atteggiamenti da parte di chi non si merita ciò che prede. Lo ritengo uno scandalo!
    Ritornando in Spagna, ancora di più oggi quello che sembra aver fatto l’Infanta poco é dire inqualificabile e questo comportamento ferisce enormemente il popolo spagnolo!l

  3. elettra/cristina palliola ha detto:

    ecco cosa succede quando non si fondano ,le fondazioni…i pezzi prestigiosi storici, antichi e che sono l’orgoglio della casa reale, vanno dispersi, o per eredità o e , in questo caso di questo mi puzza, a titolo di risarcimento….non faccio più parte della famiglia reale’?…”non avrò più un assegno sul quale contare’? allora molla la peregrina e la tiara de’ nonna, anzi della bisnonna.”..che non avendo più occasioni per essere indossata , tra qualche anno, sarà battuta in qualche asta e finirà magari chissà dove o addirittura smontata….qui su AR, la nostra @Marina ha fatto un post sulla peregrina n° 2
    http://www.altezzareale.com/2011/12/14/gioielli-reali2/sofia-e-la-peregrina-lo-scrigno-della-regina-di-spagna-seconda-parte/
    e in quella foto Sofia indossa una delle due tiare di Ena…l’altra è quella con il fleur-de-lys…

    http://www.altezzareale.com/2009/02/14/gioielli-reali2/sulla-testa-di-sofia-lo-scrigno-della-regina-di-spagna/

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      spero bene che Elena non abbia chiesto la Fleur de Lys, adesso che ci prenso potrebbe anche essere quella con le perle della regina Cristina, passata alla contessa di Barcellona e poi a JC. comunque hai ragione fondazione e di gran carriera. Felipe se ci leggi sbrigati a fare la fondazione e vi dirò di più la doveva fare JC prima di mollare il trono.

  4. elettra/cristina palliola ha detto:

    Ho fatto qualche ricerca, ma da nessuna parte ho trovato la conferma che la tiara di stile ghirlanda della regina M.Cristina, quella molto aerea, sia di Cartier, mentre lo è , sicuramente, quella con i giri che vanno verso l’esterno, spessissimo indossata sia da Ena che da Sofia, in diamanti e perle…l’altra, quella, fleur-de-lys, è del gioielliere spagnolo, Ansorena, che ancora oggi lavora https://www.ansorena.com/Historia.aspx

  5. Laura ha detto:

    Dicono di Cartier sia qui

    http://orderofsplendor.blogspot.it/2014/06/tiara-thursday-queen-maria-christinas.html

    che qui

    http://tiara-mania.blogspot.it/2014/04/diamond-pearl-loop-tiara.html

    Ad ogni modo pare che questo diadema sia passato a Pilar e che JC l’abbia ricomprato perche’ restasse nella linea principale e quindi vi si attribuisce una certa importanza e non credo che verra’ dato ad Elena.
    Non mancano altri gioielli come “risarcimento” e buona uscita per Elena (come giustamente sospetta @Elettra : Elena avra’ pensato :sono fuori dalla casareal ? allora voglio la mia parte !)

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      Rayòn e Sampedro nel loro libro sui gioielli delle regine di Spagna non citano alcuna provenienza. mi pare strano è un libro molto molto accurato.

  6. Marianne ha detto:

    Probabilmente non è il posto giusto quindi mi scuso con Marina subito ma in Svezia ci sarà un altro royal wedding: Carl Philip si sposa!!lo stanno annunciando adesso!!

    ps. su Elena e la smania di tiare non commento che è meglio..non so bene il perchè ma le due infante mi son sempre state antipatiche..

  7. Ale ha detto:

    oggi i sovrani spagnoli sono stati in vaticano, e a quanto pare niente quirinale. ho una sola critica alla nuova regina, col velo bianco sarebbe stata perfetta. chissà se lo ha fatto per rimarcare che le sue origini non sono molto cattoliche?

    http://www.newmyroyals.com/2014/06/king-felipe-and-queen-letizia-visit.html

    http://rottasudovest.blogspot.it/2014/06/felipe-e-letizia-di-spagna-in-vaticano.html

    come sempre è un piacere vedere le decorazioni dei gentiluomini del papa e le divise delle guardie svizzere (che di sicuro hanno tanto caldo). re e regina in maserati, mica scemi 😉

  8. https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

    no ma il video l’avete guardatoooooo. guardatelo.
    1 – il ha il modo di fare di un nonno, molto disinvolto poco ieratico
    2 – infatti quando un fotografo gli chiede qualcosa lui si allontana, mollando lì come due salami lor Reyes, va verso un armadio prende qualcosa e torna a darla al fotografo
    3 – Letizia fa baciamano con inchino impeccabile.
    4 – Felipe gli regala un libro e credo che davvero fra tutti gli eredi e nuovi sovrani – ad esclusione di Carlo che dicono sia molto colto – lui sia davvero l’unico che quando fa regali di questo genre sa di cosa sta parlando

    infine spezzo una lancia a favore di Letizia – che si davvero non pare più lei – io le calze d’estate le aborro anche se devo andare dal papa. in riferimento a quello che diceva @annamaria il tailleur mi pare sia tutto rigorosamente abbinato, cioè non vedo differenze di colore fra gonna e camicetta, sembra un abitibno con giacca sopra.

    • Laura ha detto:

      Ma possibile che ogni volta che qualcuno va dal papa non si puo’ sentire assolutamente niente di quello che viene detto per gli scatti rumorosissimi dei fotografi ! Sono impossibili, una specie di mitragliatrice … Comunque Letizia non male, ma NESSUNO puo’ competere con padre Georg … quella che si dice eleganza innata !

  9. Ale ha detto:

    @marina sai che ho linkato le foto ma il video non l’avevo mica notato 😀 secondo me su felipe hai proprio ragione, con carlo è il più colto. per il momento direi che i nuovi sovrani stanno facendo bene.
    il papa sarà stato contento di poter parlare spagnolo

  10. Duca salvo ha detto:

    Marina il video dove posso trovarlo?

  11. Chloe ha detto:

    Sì sì, visto il video! La semplicità di papa Francesco è contagiosa, l’udienza assume il carattere di un incontro molto informale, un clima sereno con scambio di doni e battute, e con quale spontaneità e rapidità si è lanciato personalmente a prendere dal mobile un rosario per il fotografo che era rimasto senza omaggio papale!
    Mi è piaciuto molto il tailleur di Letizia, semplice e con quel tocco di eleganza dei ricami ai polsi e alla parte inferiore della giacca. Anche Sofia nell’ultimo incontro privato con il papa ad aprile aveva un tailleur bianco senza velo. Ora recupero il video che avevo visto oggi, in cui tra l’altro abbiamo l’antefatto della battuta odierna tra Felipe e il papa sulle precedenze.
    La Maserati … una certezza! 😉
    @Laura, hai proprio ragione, ma non possono eliminarci il volume dei flash che ogni volta ci assorda??? E’ un vero peccato non sentire praticamente nulla dei tre minuti di video.

  12. Ale ha detto:

    ho trovato la foto di un’altra udienza papale, quella concessa ai conti di barcellona dopo (credo) le nozze nel ’35

    http://www.pinterest.com/pin/430586414344666344/

    notate una somiglianza? felipe è quasi identico a suo nonno

    @chloe maserati scura con interni chiari 😉

  13. annarita ha detto:

    Ho visto il video sull’udienza papale ai sovrani spagnoli.E’ vero non si vede la differenza di colore tra la camicietta e la giacca di Letizia, invece al telegiornale di Rai 1 e a quello della televisione vaticana si vedeva bene.

  14. sisige ha detto:

    No! Letizia, anche da regina, mette il golfino ! Ma insomma !

  15. marzia ha detto:

    Buongiorno a tutti! Vorrei segnalare che il re Felipe ha revocato il titolo di duchessa di Palma di Maiorca a sua sorella Cristina e al cognato. http://www.noblesseetroyautes.com/2015/06/felipe-vi-retire-le-titre-de-duchesse-de-palma-de-majorque-a-linfante-cristina/

  16. nicole ha detto:

    Decisione sicuramente difficile , ma mi pare giusta. Saranno contenti i maiorchini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi