Salute!

pic (2)

 

copyrigth foto: Hola.com

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

37 Commenti

  1. Caterina ha detto:

    Non so come sarà questa regina. Ma ho visto che principessa e’ stata. E lo sguardo colto da questa foto, non promette cose buone. Però io conto, spero nell’intelligenzadi cui tutti, chi più, chi meno siamo dotati. Conto che anche in questa donna si affacci. Le faccia accantonare i lustrini, i capricci, e tiri fuori ciò’ che non è’ uscito fino ad oggi. Spero sull’esempio di quella suocera che forse è’ stata troppo presente nella vita del figlio, ma che comunque ha al suo attivo un bilancio più che positivo con il popolo Spagnolo dove è entrata come regina di un regno molto traballante e ne sta uscendo stimatissima. Ecco questo e’ il mio augurio per lei e per il nuovo re che possano tirare fuori il meglio di loro insieme ad una regalità’ che non è’ solo fatta di discendenza e nobili antenati ma soprattutto di duro lavoro.

  2. sabrina ha detto:

    Stasera in Brasile c’è la partita Spagna/Olanda ma come in questo momento contrapposte in ogni senso non solo calcistico vedremo chi vincerà la partita e l’abdicazione, mi dispiace che Juan Carlos non sia presente all’incoronazione di Felipe ma è un re latino e nelle dinastie latine non c’è la tradizione dell’abdicazione come nelle monarchie del nord Europa

  3. Chloe ha detto:

    @sabrina – E’ vero! Per le squadre ora in campo chissà, anche se la Spagna ha sempre i favori dei pronostici, mentre per l’abdicazione … hanno già vinto i Paesi Bassi! La serenità del passaggio di consegne, gli sguardi complici fra Beatrice, Maxima e W-A, i sorrisi sinceri, la commozione di Beatrice, la gioia e la solennità di quella giornata di un anno fa … tutto questo mi pare ineguagliabile! 🙂

    E a proposito di Mondiali, W-A e Maxima saranno in Brasile il 18 giugno per Olanda-Australia, mentre Philippe e Mathilde il 22 per Belgio-Russia

  4. LadyJane ha detto:

    Qui alcune considerazioni sulla futura regina:
    http://www.elmundo.es/yodona/2014/06/13/5399c2dbca4741500c8b4587.html

    Qui come alcuni stilisti la immaginano il 19 giugno:
    http://www.elmundo.es/loc/2014/06/14/539b4cdbe2704edf058b4578.html

  5. valeria b ha detto:

    Oggi e nata la principessina Amalia, prima figlia Di Felix e Claire del Lussemburgo.!Benarrivata !

    Valeria B.

  6. Dora ha detto:

    questa ancora unn’ha capito che una regina certe cose non se le deve mettere!!!
    http://www.newmyroyals.com/2014/08/king-felipe-and-queen-letizia_31.html

    cmq parlando con una ragazza catalana è venuto fuori che gira una voce sull’infanta elena secondo la quale avrebbe dei problemi mentali e che in spagna sia una cosa risaputa. ora, a me, questa voce lascia perplessa magari qualcuno ne sa di più di me? poi c’è da dire che la ragazza, oltre ad essere catalana e ad avere il dente avvelenato per il mancato riconoscimento del referendum sull’indipendenza, era pure repubblicana. quindi onestamente boh!

    la seconda cosa che mi ha detto che Leonor prende 8000 euro al mese, in un paese col più alto tasso di povertà infantile d’europa.

    • Paola (Baldanzi) ha detto:

      @Dora, la “blusa” di Letizia assolutamente fuori luogo… e poi il reggiseno bianco sotto il nero trasparente, mah
      Dell’Infanta Elena non mi stupirei, io avevo sentito da fonti sembra attendibili che anche Cristina aveva problemi di salute fin dalla nascita, legati all’apparato uditivo, come al solito dovuti a tare ereditarie causate dai matrimoni tra consanguinei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi