Nozze reali: i dieci anni di Felipe e Letizia

Felipe e Letizia sposi, ma il matrimonio l’ho visto in differita. Il 22 maggio 2004 non ho visto la diretta delle nozze di Felipe e Letizia. Finalmente guarita dalla varicella ho infatti passato la giornata in tournée nella ridente Vallesina e non certo per mia volontà. All’epoca infatti ero il portavoce di Enzo Giancarli presidente della Provincia di Ancona; un incarico recente e a contratto, dunque se il Presidente comandava io mi mettevo sull’attenti anche di sabato, anche di domenica. Sempre. Al contrario dell’altro giornalista – lui dipendente da un trentennio – il quale alle 14 e 30 del venerdì spariva nel nulla come un fantasma per riapparire fresco e riposato il lunedì mattina. *

ppe-leti-padres1--a

Felipe e Letizia sposi, con i genitori

Quel giorno il “capo” aveva messo in agenda un lungo giro turistico/propagandistico insieme all’ambasciatore Balboni Acqua, così siamo partiti di buon ora per una serie di visite ufficiali in tuuuutti i paesini più sperduti. A me, sinceramente, girarono un po’ le scatole per tutta la giornata e non solo a causa della boda real: la divisa d’ordinanza per queste occasioni era tailleur e tacchi che considero una tortura cinese. Ma con Giancarli non era il caso di prendersi delle libertà vestimentarie.  Insomma le nozze spagnole le ho viste in differita, cercando di non sbirciare i tg e di non guardare le foto on line – ma nel 2004 ancora ce n’erano poche. Eh si che le sospiratissime nozze di Felipe noi appassionati di cose reali le attendevamo da anni, specie dopo i numerosi veti di Sofia e la rottura con la bella Eva Sannum.

Letizia2

Purtroppo però questo matrimonio non è stato all’altezza delle aspettative, cioè a parte la pioggia che ha rovinato l’ingresso della sposa, a me non è sembrato uno di quegli eventi da sogno. Da restare a bocca aperta con gli occhi a forma di cuore per intenderci. Non mi sono emozionata come per le nozze di Maxima e Willem Alexander, William e Kate, Victoria e Daniel, e via anche per quelle di Madeleine  e Christian.

Le nozze di Felipe e Letizia

Forse in sottofondo c’erano troppe ombre, il tragico attentato del marzo precedente (per rispetto dei morti sono state infatti cancellati diversi eventi già programmati), il disaccordo del re, costretto a dare il suo consenso obtorto collo e solo sotto minaccia di abbandono di titoli e doveri dinastici, e le polemiche intorno al passato, non proprio immacolato, della trepida sposina. Un paio di mesi dopo ho visitato la Spagna per la prima volta e della boda real già non c’era più alcuna traccia. Niente album commemorativi, niente gadget, niente di niente.

Letizia3

Felipe e Letizia sposi

E questo nonostante le nozze del principe delle Asturie, l’erede al trono della monarchia siano state state celebrate con il dovuto sfarzo, un notevole e molto criticato esborso di denaro pubblico e alla presenza di un vastissimo parterre di teste coronate in carica e non, alcune delle quali si sono persino esibite in simpatiche, ma poco regali, performance. E alla fine le nozze di Felipe e Letizia sono rimaste nella storia soprattutto per il diluvio universale, la sbronza del principe Ernest di Hannover alla cena pre boda che la mattina dopo era ancora talmente in bomba da mandare in chiesa da sola dell’allora consorte Caroline di Monaco e la sberla di Vittorio Emanuele di Savoia al cugino Amedeo.

SPAIN-ROYALS-FELIPE-LETIZIA-FLOWERS-WEDDING

Il matrimonio di Felipe e Letizia è stato per certi versi anche divertente specie per le intemperanze dei bambini reali, i dispetti dei cuginetti-paggetti, le bizze di Juan Valentin che abbandona il corteo, i calci di Froìlan, figlio della infanta Elena, a una collega damigella; inoltre l’evento dà modo ai commentatori di criticare abbondantemente le donne di casa Ortiz-Rocasolano tutte uguali in Felipe Varela e tutti discretamente imbarazzate da una notorità difficile da assumere.

casas-reales1--a

Splendide invece la regina Sofia in lungo e mantilla nera, l’infanta Elena in Lacroix versione goyesca anche lei in mantilla e l’elegantissima Maxima dei Paesi Bassi. Fra gli invitati di spicco Nelson Mandela e il principe di Galles che di rado si sposta per un matrimonio reale. Molte foto degli invitati reali e non le trovate qua http://bodasreales.hola.com/principe-felipe-letizia-ortiz/noticias/20040522760/boda/principe/letizia/visor/

Per l’occasione Letizia – della quale allora si sapeva poco o nulla a parte la professione e che aveva incontrato Felipe durante un reportage sul disastro ambientale della Prestige – sceglie un sarto catalano Manuel Pertegaz che crea per lei un abito sontuoso, pieno di maestà, ma un tantino pesante. Niente a che vedere con il glamour e la classe di Lorenzo Caprile autore dei due straordinari outfit  sui toni del del rosso indossati solo una settimana prima per le nozze del principe ereditario di Danimarca.

Felipe e Letizia sposi, l’abito

Pertegaz, 86enne all’epoca delle nozze, veste Letizia con un modello dalle linee semplici (gonna a trapezio che sembra dritta e quasi aderente, ma si apre dietro in una lunga coda) in faille di seta naturale nella cui trama è tessuto anche un filo di argento che conferisce luminosità a tutto l’insiene. Parte frontale della gonna, bordi, polsi svasati e collo aperto a corolla sono ricamati a motivi floreali con fili d’oro e argento, mentre il lungo strascico di 4 metri e mezzo è arricchito da altri ricami a motivi araldici e simbolici come i fiori di giglio dei Borboni, le spighe di grano e i trifogli. Il velo di tre metri in tulle di seta, ricamato anche questo con festoni e ghirlande che mescolano fiori di giglio e spighe di grano è un regalo personale del principe alla sua futura sposa. Le scarpe, realizzate con la stessa stoffa dell’abito, sono della stilista spagnola Pura Lopez.

187hm.jpg

Felipe e Letizia sposi, le scarpe

Sopra un’acconciatura decisamente sfuggente Letizia indossa una tiara prestata dalla suocera ed è subito chiaro a tutti che si tratta di una scelta altamente simbolica. La futura principessa delle Asturie porta lo stesso gioiello che Sofia ha utilizzato per le proprie nozze ad Atene il 14 maggio 1962: il diadema “imperiale”, passato di madre in figlia per tre generazioni.

BASêLICA ATOCHA

Felipe e Letizia sposi, il diadema

La piccola, elegante e leggera tiara stile Impero in platino e diamanti di varie misure fra cui una grande goccia centrale oscillante, realizzata probabilmente dal gioielliere tedesco Koch, è uno dei doni di nozze del kaiser Guglielmo II all’amatissima figlia Vittoria Luisa che va sposa a Ernesto Augusto di Hannover. Il diadema, nel quale si fondono in modo particolarmente riuscito, lo stile Impero e le linee “elleniche” (infatti le “colonne” di diamanti ricordano il Partenone e il decoro sovrastante di foglie d’alloro simboleggia quello delle corone che nel mondo antico cingevano la fronte dei vincitori) passa all’unica femmina della coppia, Frederica che lo indossa per la prima volta in occasione della foto ufficiale con il fidanzato, il principe ereditario Paolo di Grecia.Frederica, un’altra grande appassionata di gioie, preferisce utilizzare le sontuose parure del tesoro dei re greci e regala a sua volta il diadema alla figlia Sofia la quale lo usa per la festa del suo debutto in società e poi per trattenere il velo nuziale. La principessa Sofia indossa spesso la piccola tiara, ma una volta diventata sovrana ed avendo a disposizione alcuni splendidi diademi storici la cede con una certa frequenza alle due figlie le quali però, stranamente non la portano per le loro nozze. Un onore che, si scoprirà poi, che la regina ha deciso di riservare alla futura nuora. Segno, assicurano gli osservatori di faccende reali, che la regina alla fine ha accettato la scelta dell’amatissimo figlio di sposare una donna di origini non reali e per di più divorziata.   

Felipe e Letizia sposi

Negli anni seguenti Letizia tornerà spesso a indossare il piccolo diadema “imperiale” che resta però un prestito, l’unico dono dei sovrani alla moglie del figlio è una piccola parure di zaffiri e perle proveniente dalla contessa di Barcellona. Quello che Hola definisce un “fabuloso aderzo” nella realtà consta di un collier e di un paio di orecchini abbastanza modesti che la principessa delle Asturie porterà solo in occasione della cena pre boda.    

 Letizia8

Felipe e Letizia sposi

In questi dieci anni Letizia – mamma di due bellissime bambine – ci ha dato molte occasioni per parlare di lei, nel bene e soprattutto nel male… la principessa delle Asturie ha folle di detrattori e di critici, ma anche molti fan e di certo non è una di quelle che passa inosservate.

Se volete leggere qualche vecchio post:

http://www.altezzareale.com/2010/10/10/donne-reali/tacchi-a-spillo-gli-equilibrismi-di-letizia/

http://www.altezzareale.com/2012/09/15/donne-reali/letizia-i-suoi-primi-40-anni/

http://www.altezzareale.com/2009/04/28/storie-reali/letizia-e-carla-la-guerra-delle-due-dame/

* consentitemi un inciso, giusto per ridere: donerò il mio corpo alla scienza perché sia studiato in quanto credo di essere l’unica persona sulla faccia della terra ad avere lavorato – e pare bene visto che sono rimasta fino all’ultimo giorno del mandato mentre tutti i miei predecessori erano stati liquidati dopo due o tre mesi – per un politico di peso e prestigio senza finire “imbucata” nell’ente pubblico di cui sopra. Lui si è scusato, mi ha detto “sai io queste cose non le faccio”. No, cioè proprio a me doveva capitare il solo integerrimo?!?!

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

140 Commenti

  1. elettra/cristina palliola ha detto:

    Le ore insonni, che mi accompagnano da molto tempo, mi permettono di fare escursioni notturne, nel blog e poi , altrettanto presto , di mattina, commentare, così stanotte, mi sono deliziata con il “pezzo” della nostra @Marina, sempre spiritosissima, che sa cogliere l’essenza della situazione , e un video di circa 20 minuti, che trovate su Orderspledor, tra i link, dei preferiti
    Direi, che la Leti, in questi 10 anni , è cambiata poco: durante la cerimonia e dopo, ha sempre lo sguardo adorante verso il marito, che se allora, poteva essere comprensibile, seppure falso, oggi lo è molto meno e falsissimo…mi ha ricordato, certe immaginette di Sante, come Santa Teresa o Santa Rita, datosi che è il 22 maggio, che inginocchiate , davanti al crocefisso, vanno in estasi o hanno visioni…scusate, lo so che “scherza coi fanti, ma lascia stare i santi”, ma a me, dà quell’impressione, e, una fotografia che evidenzia quello che ho scritto, la trovate anche qui sopra, tra quelle postate dalla nostra @Marina..oggi, quando è con il marito, ha la stessa posa, solo che lo sguardo, già attento e penetrante, si è molto indurito, insieme ai lineamenti, sebbene più volte ritoccati…come ci ha fatto notare anche @Dora, quando è insieme agli altri, sembra sempre sprezzante e distaccata, non si unisce ed accomuna , ma trascina, quel sellerone (per i non romani, uomo alto e magro, come un gambo di sedano, babbasone, in napoletano, pennellone, per molti luoghi italiani )di Felipe, in su e in giù senza sapere esattamente come e dove posizionarsi…lo abbiamo visto, nel filmato delle nozze danesi, dove poteva essere scambiato, per la poca frequentazione di royals,per impaccio,e rivisto in quelle svedesi, per non parlare di quelle lussemburghesi, dove tra un avanti e indietro , un cercare i fotografi, un su e giù, i due principi, non si fermano e non salutano neppure la bandiera..
    Il vestito da sposa, non era male, anche se non è tra i miei preferiti, per i troppi ricami, in oro e argento, e con quella scollatura sembrava proprio Grimilde…specchio, specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame?..
    Il re, in quel filmato, sta lì, perchè ci deve stare, guarda qua e là, si muove sulla sedia e in piedi, insomma tutto il linguaggio del corpo, dice che la cosa non gli piace neanche un po’,tanto da entrare in chiesa, invece che con la prossima futura consuocera, con sua sorella …..la regina, visibilmente emozionata, forse anche commossa, è la classica mamma-dello-sposo, felice della felicità del figlio maschio…ma non dovevano essere così chiocce, solo le mamme italiane? eppure Sofia ha origini prussiane, c’è qualcosa che non mi torna!..le due Infante ancora felicemente accasata, una, e innocente e ricca, l’altra, si vedono poco e non appaiono per nulla, i simpatici disordinatissimi paggetti-cugini, che invece si alzano dai loro posti e si prendono a calci, durante la messa
    Ora sono in attesa di vedere se ci saranno altre fotografie dell’evento odierno, ma chi volesse vedere meglio l’abito da sposa può trovare el mejor vestitdo de novia reales de la historia, così è definito su:
    Letizia Ortis, pincipesa de Asturias

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      grazie elettra, dormirai poco però le tu osservazioni sono sempre acute

      l’abito lo vedete in video qua https://www.facebook.com/photo.php?v=482990435146493&set=vb.345318508913687&type=2&theater

      i video sulle nozze sono su youtube cerco di linkarne qualcuno, certo che la pagina FB su Letizia è un po’ stucchevole 😀

      e… se ingrandite la prima foto e guardate a lato di Felipe verso Sofia noterete che lo sposo tiene stretta stretta la mano della madre. ecco mi pare un dettaglio forte, e ‘sta donna che se lo è preso mi sa che ha dovuto fare i conti con una realtà familiare complicata e difficile e con una suocera non ingrombrante, di più.

  2. elettra/cristina palliola ha detto:

    Sapete a cosa pensai, quel giorno , sotto a quel temporale, che impedì alla sposa di entrare puntuale in chiesa’? pesai alla nascita di Umberto II, anch’essa avvenuta sotto il diluvio…e mi ricordo che pensai, stupidamente: non mi sembra un gran buon presagio!…solitamente si dice sposa bagnata sposa fortunata, ma secondo me, le nuvole di quel giorno , non si sono ancora dissipate
    @Marina …non avevo notato il mano-nella-mano di Sofia e Felipe…mammamia!
    Quello che invece ho notato è come da subito, Letizia ordina alle damigelle, come aggiustare lo strascico, prima e dopo le nozze!

  3. Caterina ha detto:

    Questa donna, queste nozze quest’abito che dire? Mah, non lo so preferisco le precedenti in Danimarca. Di questo giorno salvo solo le scarpe della sposa gli orecchini e quelle invitate di cui hai parlato tu Marina. Concludo come si dice dalle mie parti: “speriamo abbene” Il tempo parlera’

  4. Martina P. ha detto:

    All’epoca delle nozze avevo 16 anni ed era il primo matrimonio reale che ho seguito per intero, forse per questo mi era piaciuto tanto, certo non ne avevo altri con cui fare il paragone, quelli di Grace e Diana sono molto famosi ma non li ho vissuti in diretta. L’abito l’ho trovavo molto bello, anche se il tipo di scollatura secondo me non donava all’esile figura di Letizia, ma ho apprezzato moltissimo il colore e i ricami. Il diadema seppur carino non mi fa impazzire. Credo sia perché ho ancora negli occhi e nel cuore queste nozze, per non parlare di vari articoli di giornale ritagliati da mia madre in giro per casa, ancora non riesco ad avercela con Letizia, a volte non amo come si veste o alcuni suoi atteggiamenti ma nulla più di questo. Nonostante varie ipotesi e voci io trovo Letizia e Felipe ancora innamorati, ma si sa che le coppie reali spesso vivono nella finzione.

  5. sisige ha detto:

    Wow, nell’articolo ”Rotta a sud-avest” Letizia viene proprio distrutta! Ma è tutto assoultamente vero! Ritrovo tutta la correttezza di una situazione che – devo dire – basterebbe un nulla per cambiare. Ed invece Letizia non ha la forza e/o la voglia di cambiarla. Torno sull’abito di nozze che non mi è assolutamente piaciuto. Sembrava davvero la Regina Crimilde, non stava bene con la pettinatura con i capelli di lato (serviva uno chignon raccolto all’indietro secondo me), non era adatta la piccola tiara che le faceva la fronte bassa, per non parlare del viso troppo magro, spigoloso ed il naso (ahime’) adunco. Quando la stampa parlava della bellissima Letizia, davvero non so che fette di salame aveva sugli occhi.
    Poi ha modificato il naso … ha fatto molto bene, ma doveva fermarsi li.
    Tornando al paragone tra la Spagna e la Danimarca, Letizia potrebbe con un piccolo sforzo ottenere una visibilità in positivo prendendo alcuni spunti dalle ”sorelle” principesse ereditarie europee. Perchè non lo fa? Mistero! Insofferenza verso la monarchia? Beh, sapeva a cosa andava incontro! Carattere difficile?? Sciocco Felipe a non essersene accorto; la corona spagnola aveva bisogno di una ‘Maxima’ per risollevare la testa e riguadagnare in popolarità. Poca voglia di impegnarsi a migliorare le sorti di un matrimonio ed una nazione? Stupida lei che (forse) non capisce cosa c’è in gioco! Ripeto, si vede lontano un miglio che, quando abbraccia gli anziani o gli handicappati, vorrebbe essere altrove. E pensare che ha dei privilegi ….

  6. Rollone il Pedone ha detto:

    L’unica cosa che è rimasto integro in quel viso a distanza di dieci anni è l’espressione degli occhi: rapaci!

  7. Chloe ha detto:

    Grazie @Marina per questo reportage sulla “boda real” madrilena … e per averci raccontato come l’hai vissuto (o, per meglio dire, come non l’hai vissuto) tu in prima persona! 😉

    Come ho più volte scritto anche qui, questo matrimonio è stato per me l’evento che mi ha fatto avvicinare al mondo royal extrabritannico, per cui a queste nozze sono particolarmente affezionata (come per l’Italia a quelle di Lavinia Borromeo e John Elkann nel settembre sempre del 2004). In questo mi riallaccio completamente a quanto ha scritto @martina nel commento qui sopra!
    Ricordo bene anch’io di essere rimasta incollata alle immagini del matrimonio, per me era una bellissima favola, li vedevo felici insieme, un Felipe emozionatissimo (si vedeva quanto fosse innamorato!) e una Letizia che mi sembrava molto tesa per l’emozione, e ricordo di aver apprezzato ( … oltre a Felipe 😉 ) anche l’abito da sposa … quello scollo, le maniche e quei ricami mi erano piaciuti moltissimo. Per cui vorrei lasciare un attimo da parte l’evoluzione di Letizia, o meglio, l’involuzione, e che il mio commento di oggi resti legato soltanto al bel ricordo che ho di quel giorno.

  8. Dinora ha detto:

    Sono appena arrivata in albergo a Madrid. Oggi è una giornata simile a quella del matrimonio, molto nuvoloso e un po’ di pioggia. Non è caldo. Vi terrò informati se al telegiornale parleranno dell’anniversario! Chiederò anche questa sera e ai nostri amici. Questo anno è il centenario della fondazione della Real Sociedad Canina. Mio marito giudica sabato e domenica. E domenica …. ci sarà un ospite …… che premierà il vincitore!!!

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      ohhhhhhhhhhhhhhhhh non mi dire… allora foto a go go in esclusiva per noi spero 😀

      • Dinora ha detto:

        Sicuramente. La Regina Sofia é una grande amante dei cani. Visita sempre la mostra che si svolge a Madrid. E’ allevatrice di Schnauzer! Non so se qualche suo cane parteciperà alla mostra. So già che arriverà alle 11 e rimarrà per circa un’ora. Il nostro amico ci ha preannunciato una sorpresa per noi!!!! Vi terrò informati.

  9. https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

    scorrete l’articolo di Hola e guardate il video. ma io dico santocielo ma non hanno qualcuno che possa dar loro dei consigli. prima vanno di fretta, poi stanno per entrare, poi no, tornano indietro e stringono delle mani, e Letizia pare una scolaretta imbarazzata. cavolo ma glielo hanno detto che ha sposato l’erede al trono e la gente si aspetta altro che sorrisetti forzati. si anche se la festa è la loro e molto privata.

    http://www.hola.com/realeza/casa_espanola/2014052271457/principes-asturias-visita-toledo-aniversario/

  10. Laura ha detto:

    Che dire dei due matrimoni del 2004 ? E’ ovvio che in tutto e per tutto io ho preferito quello danese per il glamour, i gioielli storici, le belle tradizioni : le monarchie scandinave battono tutti in queste cose. E’ vero che non ho trovato esaltanti ne’ il vestito ne’ l’acconciatura di Mary, me se e’ per questo non mi e’ piaciuto molto nemmeno il vestito di Letizia stile Grimilde proprio come erano quelli di Mathilde e Martha Louise. Per l’acconciatura quella di Mathilde e’ finora a mio avviso in assoluto la migliore : un esempio di come dovrebbe essere portato un diadema con il velo da sposa.
    Pero’ se riflettiamo un momento non e’ che il compito di Letizia sia stato cosi’ facile : la monarchia spagnola non ha nemmeno lontanamente la popolarita’ di quelle scandinave, olandese e inglese. In fin dei conti la monarchia in Spagna, nonostante i secoli del passato, e’ una istituzione relativamente recente, inoltre e’ stata nel corso dell’Ottocento e del Novecento sconvolta da rivoluzioni, guerre civili, esili e altro. Se a questo “bagaglio” pesante di delusioni, polemiche e ripicche, aggiungiamo la crisi economica, non ci dobbiamo sorprendere se la famiglia reale spagnola non goda di quella base di entusiasmo popolare presente altrove. A mio avviso anche una Maxima avrebbe avuto difficilmente il successo che invece ha ottenuto in Olanda. Insomma io penso che anche una persona con un carattere piu’ aperto e piu’ simpatico di quello di Letizia avrebbe avuto vita dura in Spagna.

    • Martina P. ha detto:

      Concordo ce la prendiamo tutti con Letizia, ma l’ambiente in generale non è certo facile e non sappiamo con certezza come le varie Maxima e Mary se la sarebbero cavata.

  11. Dora ha detto:

    scusate, è possibile avere delle foto di quella “piccola parure di zaffiri e perle proveniente dalla contessa di Barcellona. Quello che Hola definisce un “fabuloso aderzo” nella realtà consta di un collier e di un paio di orecchini abbastanza modesti che la principessa delle Asturie porterà solo in occasione della cena pre boda.”???

  12. Chloe ha detto:

    @elettra – Ho letto che ieri ti interrogavi sul banchetto di nozze. Neppure io ho mai visto nessun video del ricevimento, chissà se esistono almeno delle foto … le uniche che ho trovato sono quelle del brindisi:
    http://www.casareal.es/ES/Documents/boda/enlace/images/enlace08.html
    http://www.lavozdegalicia.es/album/sociedad/2012/05/08/reyes-festejaran-bodas-oro-album-50-anos-fotos/01101336493695969553729.htm (FOTO 7)
    http://www.nozzeclick.com/report/il-matrimonio-del-principe-felipe-di-borbone-e-letizia-ortiz.html (FOTO 19)

  13. Chloe ha detto:

    Sul sito della Casa Real c’è una sezione dedicata al matrimonio e alla cena di gala della sera prima.

    http://www.casareal.es/ES/Documents/boda/enlace/enlace.html

    Sempre @elettra – Per quanto riguarda i discorsi al ricevimento, anche qui nessun video, però in questa sezione sono riportati per intero sia quello del Re alla coppia, sia quello di Felipe. … e rileggendoli a posteriori …

    http://www.casareal.es/ES/Documents/boda/enlace/brindis_es.html

    Nel discorso, Juan Carlos accoglie Letizia a braccia aperte e con affetto nella famiglia. Li ringrazia per la felicità che deriva da queste nozze, una felicità difficile da contenere, sia come padre che come re. Augurano loro una vita piena di felicità, un’unione come la loro che nasce dall’amore e dall’impegno reciproco è simbolo di speranza, continuità dinastica e garanzia di stabilità della monarchia. Si dice convinto che la coppia affronterà i propri doveri, gli impegni e le responsabilità con dedizione, e che si dedicherà a servire il Paese prima come principi e poi, quando sarà il momento, come sovrani.

    http://www.casareal.es/ES/Documents/boda/enlace/palabras_es.html

    Felipe deve essere stato davvero innamoratissimo 😉 Non riesce a nascondere di essere un uomo felice, tanto è evidente! E’ emozionato per aver realizzato il desiderio di sposare la donna che ama. Parla del rispetto reciproco, della loro complementarietà e complicità, desiderano una felicità duratura e affronteranno il futuro con entusiasmo e impegno al servizio del Paese. Desiderano il necessario equilibrio tra pubblico (doveri) e privato (vita familiare) e sanno che l’impegno che hanno preso non è solo personale. Fin da piccolo è consapevole delle proprie responsabilità ed è orgoglioso che anche Letizia si sia inserita nel progetto con convinzione ed è grato a lei per la sua determinazione. E hanno accanto i sovrani, che sono un modello e un esempio.

  14. Isa ha detto:

    Guardando il video è la prima cosa che ho pensato, nn sapevano cosa fare.In particolare quando lei si è avvicinata alla gente per dare la mano aveva stampato quel mezzo sorriso che, non ricordo chi lo disse in qualche post, la facevano somigliare ad un criceto che aveva appena mangiato un limone. Ho notato anche dalla foto che ha postato marina sul matrimonio,il suo sorriso non è più radioso come allora,sarà colpa degli interventi chirurgici che le hanno modificato il viso? Comunque la preferivo prima con il suo naso così com’era, la faceva apparire più naturale e meno altezzosa

  15. tody ha detto:

    E’ un arrampicatrice sociale, vincente alla mette merit, con la differenza che il principe norvegese ha molta personalità quello spagnolo, che ha tutta la mia simpatia, nessuna o non la fa vedere. In Norvegia il gradimento è talmente alto che alcuni deputati di destra hanno accusato la coppia principesca di essere di sinistra, (da non sapere cosa fare del denaro pubblico se viene sprecato per queste dichiarazioni) in Spagna immagino guardino con languore alle ridenti contrade nordiche dati gli attuali disastri, si salvano solo perchè la Spagna non ha una valida alternativa, è in depressione economica, la storia repubblicana spagnola costellata di disastri, unica notizia positiva(ma non per i toreri) la vittoria della classe taurina nelle recenti corride sospese per mancanza di matador non succedeva dal settantacinque la Principessa Elena fedele alla tauromachia non ne sarà felice io invece esulto perchè potrebbe essere la fine di uno spettacolo barbaro, dispiace che i toreri siano all’ospedale ma loro hanno scelto il loro destino, i tori No.

  16. elettra/cristina palliola ha detto:

    @Chloe…grazie ! solo una grande detective come te, poteva scovare tanti elementi e tanti particolari di quella giornata! sia il discorso del re che quello di Felipe, non sono nulla di straordinario: molto formali, molto ingessati, senza neppure una di quelle battutine o aneddoti che abbiamo sentito e condiviso con un sorriso, dei discorsi di nozze nordici..Felipe, molto emozionato parla di rispetto reciproco ( mai poteva immaginare che la moglie lo avrebbe mandato a quel paese, durante un pranzo ufficiale, quel giorno!) e di come Letizia , con determinazione si sia subito inserita nei programmi della famiglia reale (????????) volontà di vivere la loro vita coniugale con equilibrio tra pubblico e privato ( staccando , come due impiegati , il venerdì sera, per riprendere il lunedì mattina?????)…il re che la accoglie a braccia aperte (?????)….mi sembra che molte cose dette e promesse, quel giorno, siano andate disattese!
    @Laura…vita facile , certo che no! e neanche quel contributo di calore e simpatia, di popolarità, ma forse all’inizio, poteva esserlo ….ogni spagnolo poteva vedere che una persona comune era arrivata tanto in alto,che è il massimo della democrazia, tanto desiderata!….tu dici che neanche una Maxima avrebbe avuto lo stesso riscontro, in Spagna…forse no, ma un carattere come quello di Maxima, abbatte molte barriere entra subito, in contatto…gli atteggiamenti, anche ribelli di Letizia, non uniscono, ma separano ancora di più ! molta dell’antipatia che suscita in patria, se l’è proprio cercata!
    In quel video – e così rispondo anche a @Isa – fa sempre, quello che abbiamo già detto: va avanti e indietro con indecisione e mentre la stanno fotografando, ha la faccia e l’espressione di dire al marito, be’ adesso, basta, andiamocene! ( e lui la segue) poi si pente , torna indietro…una donna in costume tradizionale le parla , ma quasi la deve inseguire, perchè lei, le volta le spalle e va da un’ altra parte..io davvero , vorrei sapere cosa e quale qualità ha fulminato Felipe, tanto da farlo innamorare fino a tal punto! a me una persona così, mi fa solo venire i nervi

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      la scena davanti al museo di Toledo anziché essere un momento gioioso e spensierato di condivisione con quello che è sempre il loro popolo è diventata solo una scena penosa.

      ps è stata elettra a coniare su FB l’espressione “criceto che ha appena mangiato un limone”. un genio!

  17. Dinora ha detto:

    Ieri, sulla televisione spagnola hanno fatto un piccolo speciale di mezz’ora sul l’anniversario delle nozze. Ha fratto rivedere le nozze sotto una pioggia battente ( 22/23 maggio2014, adesso, piove!!!!) ! Forse il periodo delle perturbazioni atlantiche annunciavano LA perturbazione! Hanno precorso i dieci anni di Letizia come Proncipessa delle Asturie. A palazzo c’è stato in piccolo ricevimento nel pomeriggio, Letizia con un abito di pizzo verde che metteva ancora di più in risalto la sua magrezza impressionante. Comunwue la sua espressione anche quando ha parlato della sua felicità di questi anni trascorsi con Felipe, non è mai mutata, distaccata! A questo punto tirando le somme lei è così! Una commentatrice l’ha definita un po’ arcigna ma che sta studiando molto! Cosa? Mah! In dieci anni… Comunque, dicono, viene apprezzata per la sua volontà nrl’apprendete ii protocollo, non facile, della corte spagnola, ha studiato l’etichetta ( è il minimo , dico io ) si impegna costante te nel sociale ecc. Hanno giustamente posto il problema della costituzione spagnola che dovrebbe cambiare per quanto riguarda la successione al trono, dove è ancora scritto che se nasce un maschio anche dopo una schiera di femmine è lui l’erede . La commentatrice ha continuato affermando giustamente che siamo in una società moderna non ci dovrebbe esserci questa discriminazione. Hanno fatto vedere un servizio completo sulla loro visita alla mostra de El Greco a Toledo,ieri mattina . Lei è decisamente freddina . Non si è mai avvicinata alle persone presenti all’ingresso della mostra, ha accennato un sorriso di circostanza un salutino con la manina. Cercava sempre la mano del marito! E mano nella mano si sono allontanati!!! Lui decisamente più affabile e più caldo verso le persone .

  18. Dinora ha detto:

    Ora devo andare. Sono venuti a prenderci. Continuerò questa sera a tacco travi dello speciale e dei commenti degli invitati in studio. Spero di trovare dei giornali di ieri. Buona giornata a tutti

  19. sabrina ha detto:

    A dicembre ricorreranno anche i 15 anni delle nozze di Filippo e Matilde del Belgio. A me questa coppia è sempre piaciuta anche se qualcuno, commentando in questo blog, ha scritto che ha fatto un matrimonio di convenienza. Spero che Marina ci offrirà un altro dei suoi bellissimi post in cui ci racconterà anche qualcosa dei quattro principini e soprattutto della principessa ereditaria Elisabetta che con Caterina Amalia d’Olanda e Ingrid Alexandra di Norvegia saranno le regine della seconda metà del 21 secolo
    Scusa la prenotazione un po’ anticipata ma mi incuriosisce la dinastia belga, nata dalla stessa stirpe dei Windsor ma che da questa si è allontanata anni luce e che nonostante tutto adempie il proprio ruolo di collante nazionale

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      promesso, il post ci sarà, prendo nota fin d’ora 😀
      a dire il vero Altezza Reale c’era già nel 2009 quindi potevo anche farlo il post e chissà perché non l’ho fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi