Harry a Montecassino

 Harry-Montecassino

Ieri e oggi il principe Harry è a Montecassino e a Roma per la commemorazione della battaglia.

http://multimedia.quotidiano.net/?tipo=photo&media=104165#1

 Qui il comunicato stampa del 30 aprile con il programma:

http://www.princehenryofwales.org/news-and-diary/10134/press-release

Qui le foto ufficiali:

http://www.princehenryofwales.org/life-in-pictures/10278

ps grazie a Chloe per i link

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

27 Commenti

  1. Samuele ha detto:

    Oggi pomeriggio o domani dove lo potremo incontrare?
    Grazie in anticipo.

  2. sabrina ha detto:

    Stavolta ha svolto con dignità e partecipazione i suoi compiti di rappresentanza ma cosa ci faceva con le cuffie, spero ascoltasse la traduzione e non un po’ di musica per ingannare la noia della cerimonia ufficiale!
    In una delle foto quando cammina ha la stessa postura di Carlo e del nonno Filippo di cui ha preso anche l’altezza (quanto è alto? lui e William sembrano entrambi più alti del padre ed anche più muscolosi)
    E’ strano vederlo da solo insieme al premier polacco accompagnato dalla moglie, speriamo che presto abbia anche lui una compagna per queste occasioni e per la vita, in quanto con la madre morta, il padre risposato ed il fratello con la propria famiglia deve sentirsi forse un pochino solo anche perché i Windsor non sono propriamente affettuosi…
    Comunque mi sembra una bella prova di maturità e di stile regale da parte dello scavezzacollo di famiglia.
    Leggevo che ha reso omaggio ai caduti neozelandesi, a Montecassino le forze armate inglesi erano rappresentate dai neozelandesi durante la battaglia o c’è una ragione speciale per omaggiare i neozelandesi (anche pensando al tour di William & Kate proprio quest’anno) . Aspetto una risposta da tutti i dotti frequentatori del sito e da Marina, nostra impareggiabile padrona di casa

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      credo che le cuffie fossero per la traduzione, ho visto una foto in cui le hanno anche altri. anche secondo me assomiglia molto a nonno Filippo.
      credo che a Montecassino abbiano combattuto molti neozelandesi per questo l’omaggio. L’esercito alleato era molto composito e vario, Perugia, ricorda mio padre, è stata liberata da una divisione scozzese in kilt che sfilò per il celebre corso Vannucci al suono delle cornamuse; le Marche sono state liberate dai soldati polacchi comandati dal generale Anders e pochi sanno che sotto la basilica di Loreto c’è un grande cimitero polacco e che Giovanni Paolo II la prima volta che venne nelle Marche chiese in primis di visitare quel cimitero dove è sepolto un suo amico di infanzia.

    • Caterina ha detto:

      Il principe William e’ alto 1,91 il principe Henry 1,89 mentre Carlo e’ 1,78.

  3. Chloe ha detto:

    Grazie @Marina!
    Anch’io ho visto dalle immagini un Harry serio, composto e interessato, gli impegni e le responsabilità per lui aumenteranno sempre di più.
    E nella giornata di oggi, dopo la mattinata nuovamente a Montecassino per le celebrazioni, è ritornato a Roma per una visita a sorpresa di mezz’ora al Colosseo, non prevista in agenda. E il Colosseo è rimasto aperto al pubblico durante la visita di Harry … nessun tour privato blindato alla Obama.

    Qui foto della visita al Colosseo:
    http://roma.repubblica.it/cronaca/2014/05/19/foto/il_principe_harry_a_cassino-86548575/#1

    Qui le foto ufficiali del giorno 2:
    http://www.princehenryofwales.org/life-in-pictures/10296

    E un video dell’arrivo di Harry al MAXXI a Roma ieri sera … un bagno di folla!
    http://www.youtube.com/watch?v=28nxVefLGQQ

  4. Laura ha detto:

    Ora non so se questo che scrivo e’ fuori luogo, ma per me la battaglia di Montecassino significa solamente la spaventosa distruzione della meravigliosa Abbazia e la morte delle persone che li si erano rifugiate. Ho visitato il luogo una decina di anni fa e l’edificio che e’ stato poi ricostruito non e’ che una patetica riproduzione di qualcosa che la follia umana ha distrutto per sempre. Mi piacerebbe sapere se durante la commemorazione dei morti neozelandesi si sono ricordati anche quelli che si erano rifugiati dentro il Monastero e la inutile e folle distruzione di una pagina della storia e della cultura mondiale.

  5. sabrina ha detto:

    @ Laura La guerra è la più stupida e crudele invenzione dell’uomo, avete visto l’alluvione in Serbia che ha portato alla luce ordigni inesplosi della guerra degli anni novanta… la guerra uccide prima durante e dopo ….purtroppo distruggere è più facile che costruire e soddisfa le pulsioni più basse ….

  6. Ale ha detto:

    qui ci sono altre foto di Harry al colosseo:
    http://www.noblesseetroyautes.com/2014/05/le-prince-harry-au-colisee/
    http://royalwatcher.tumblr.com/tagged/Prince%20Harry

    in questi giorni italiani il secondogenito di carlo è stato impeccabile.
    mi piace molto l’uniforme bianca del principe Harry. adesso se non sbaglio ha lasciato il servizio attivo e si occupa della gestione di eventi legati alle forze armate, un lavoro più di rappresentanza, più adatto a un principe reale e sicuramente più utile alla firm. ora si meriterebbe che la nonna gli concedesse qualche onorificenza, magari non subito la giarrettiera.

  7. annarita ha detto:

    Veramente un bel ragazzo, speriamo che possa trovare una donna che lo sappia capire ed avere con lei una famiglia serena.

  8. elettra/cristina palliola ha detto:

    Ho letto che ad Harry, è piaciuto molto il Colosseo, e si è rammaricato, di aver così poco tempo a disposizione e non poterlo gustare al meglio, sicchè, ha promesso che tornerà ancora, in privato, per apprezzarlo di più e vedere anche altre “cosucce” romane….ragazzeeeeee!!! romane e non , in età compatibile…in campana!!!!!!

  9. Caterina ha detto:

    Marina e’ scritto sull’articolo di Repubblica che ha postato Chloe, si tratta della divisa estiva il N1 Tropical dress dell’Household Cavalry.

  10. Ale ha detto:

    esatto è l’uniforme della Household Cavalry, che è divisa in due reggimenti: Life Guards e Blues and Royals (Royal Horse Guards and 1st Dragoons)

    http://en.wikipedia.org/wiki/Household_Cavalry

    sia william che Harry sono ufficiali del reggimento Blues and Royals, entrambi col grado di capitano. anche Andrew Parker Bowles ha fatto parte del reggimento.

  11. Rollone il Pedone ha detto:

    …Pare che Henry voglia rimettersi con Cressida per convolare a nozze…Bien!

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      peccato che sempre secondo i pare e si dice sia lei a non voler convolare per non infilarsi nella ridda dei doveri/obblighi/impegni della real casa. in fondo è ricca, bella e libera che volere di più?

      • sabrina ha detto:

        In effetti la ridda di doveri/obblighi/impegni è notevole e in più c’è una cognata come Kate che non deve essere uno zuccherino, credo che il confronto sarebbe acceso, se poi sono vere le voci che Kate non la vuole in famiglia in quanto sorellastra della “consolatrice” di William durante il periodo di loro rottura ci sono abbastanza motivi per ponderare la decisione di sposare Harry, dato che poi lo stesso principe è un pochino vivace e farfallone….
        In ogni caso questi tentennamenti e ragionamenti sono l’antitesi del romanticismo e della favola, nonché dell’amore adolescenziale di William e Kate
        Io ho conosciuto mio marito a 18 anni ed è ancora come il primo giorno quindi vedo nel loro rapporto qualcosa del mio con tutte le differenze di vita e di ambiente…

  12. Dinora ha detto:

    Le truppe del Commonwealth (2ª Divisione neozelandese e 4ª Divisione indiana) parteciparono alla prima battaglia di Montecasdino dove riuscirono ad avanzare per poche centinaia di metri sotto una tempesta di neve e di fuoco nemico: la “prima battaglia di Montecassino” era terminata con un netto successo difensivo tedesco. Vennero utilizzati gli indiani perché più preparati per i terreni accidentati di montagna rispetto agli americani. La grande vergogna per gli alleati fu la ” seconda battaglia di Montecassino”! Gli indiani, come detto, dovevano essere più abituati al terreno pesante del monte dell’ Abbazia . Trovarono anche loro delle nette difficoltà ad avanzare sulla montagna e furono bloccati vicino all’ Abbazia. Gli alti governi militari alleati si resero conto che era difficile conquistarla e, probabilmente sviati anche da informazioni delle intelligence ( poco intelligente aggiungo io!) che ritenevano i tedeschi all’interno dell’abbazia stessa. Grande ed imperdonabile errore! I tedeschi erano fuori per un accordo fatto con l’autorità ecclesiastica! Quindi il comandante Clark dette il fatale ordine di bombardare l’Abbazia di Montecassino!! La più grande onta degli alleati!! Lo stesso generale DOPO ammise che fu un grave e grande sbaglio della tattica mutare. In tutti i sensi! Non so quante tonnellate di bombe vi furono rovesciate, so che quando di guardano le foto di quello scempio fanno venire i brividi! Al pensiero di quante opere d’arte andarono perdute oltre che all’edificio stesso!!! Solo dopo la sua distruzione i tedeschi vi entrarono per un maggiore riparo durante i successivi scontri anche contro gli indiani.
    Il Corpo d’armata Neozelandese intervenne nella “terza battaglia di Montecassino”. Anche questa battaglia non a volse a favore degli alleati e le perdite neozelandese furono ingenti. Solo la “quarta Battaglia” con l’intervento del generale polacco Anders e i suoi uomini permise alle truppe inglesi di irrompere nelle fila de soldati tedeschi. Da qui iniziò l’avanzata verso Roma. L’Abbazia, da quando fu fondata, ha subito numerose distruzioni e successive ricostruzioni. Abbazia benedettina famosa per i codici miniati ed incunaboli! Ritornando all’evento di questi giorni ho trovato il Principe Harry molto dignitoso e sicuro di se nel rappresentare la sua nazione e la Regina. Molto assorto mentre ascoltava le traduzioni con interesse. Mi ha molto stupito la sua altezza! Svettava praticamente su tutti! Molto simpatico con la folla in “delirio” c’è lo aspettava ansiosi di incontrarlo. Come sempre molto disponibile!! Un bravo ragazzo!!! Mi è piaciuto moltissimo nel fare un fuori programma così culturale nella visita al Colosseo!! Abbiamo delle bellezze storiche che ci invidiano tutto, capi di stato e principi! E noi cosa facciamo? Impieghiamo tre anni per dare il permesso ad un privato che si offre per il suo restauro. Cosuccia da poco!!!! Se si facesse così anche per Pompei? Ma dove finiscono tutti i soldi dei biglietti che vengono incassati? Perché non di possono reinvestire in parte nel sito stesso? Come fanno in Francia per molti monumenti e proprietà provate aperte al pubblico. Altro che spread!! Noi vivremmo benissimo sfruttando i tesori che i nostri avi ci hanno lasciato. Per me gli antichi romani si rotolano nelle loro tombe nel vedere come il popolo italico sia divenuto “molliccio”. Credo che se loro armate ritornassero noi perderemmo all’istante!

  13. Dinora ha detto:

    Scusate gli errori di battitura! Ma questa notte (io sono molto notturna!! L’unico momento di pace!!) mi è partita il “via” prima di riguardare quello che avevo scritto. Mi ero un po’ documentata su libri che abbiamo in casa.

  14. Laura ha detto:

    @ Dinora vedo che anche tu sei stata “presa” come me dalla distruzione dell’abbazia di Montecassino tragico errore non solo per la cancellazione di una pagina di storia ma anche militare come ammesso dallo stesso Clarke. Per quanto riguarda i problemi dei beni culturali in Italia io che lavoro nel campo posso confermarti che i soldi incassati dai Musei non restano affatto presso i Musei ne’ vengono reinvestiti nei Beni Culturali che al momento, almeno qui in Sicilia, riescono a malapena a sopravvivere nonostante incassi piuttosto cospicui !

  15. Dinora ha detto:

    @Laura io sono scandalizzata e sconcertata per come tutti i governi non si siano occupati come tra le priorità la conservazione, il restauro e la valorizzazione dei nostri monumenti! Un tesoro inestimabile lasciato all’incuria!

  16. Ale ha detto:

    durante il soggiorno di Harry in italia avevamo parlato della Household Cavalry.
    ieri alla presenza della regina, del duca di Edimburgo, della principessa reale (comandante della Household Cavalry), del principe Harry e del duca di kent si è svolta la parata dei due reggimenti

    http://www.noblesseetroyautes.com/2014/05/parade-du-regiment-de-la-cavalerie-royale/

    sempre ieri c’è stato un garden party dedicato ai militari, forse è il primo a cui partecipa Harry

    http://www.noblesseetroyautes.com/2014/05/deuxieme-garden-party-de-la-saison-a-buckingham/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi