Leonor di Svezia

140226fotoCONeill

Ecco Leonore Lilian duchessa di Gotland, l’ultima arrivata nella famiglia reale svedese. La piccola, nata il 20 febbraio alle 22 e 41, è la figlia della principessa Madeleine di Svezia e di suo marito Chris O’Neill. La nascita è avvenuta, come previsto e annunciato da tempo, in un ospedale di New York, ma la piccola è cittadina svedese e altezza reale. Auguri alla mamma e alla bimba che per volere del re suo nonno è quinta nella linea di successione al trono svedese. Info e foto qua http://www.kungahuset.se/kungafamiljen/aktuellahandelser/aktuellt2014januarimars/hkhprinsessanleonorelilianmariahertiginnaavgotland.5.19aaa1d3143e3582c02f5c.html

E’ insolito che un titolo venga trasmesso per linea femminile, ma d’altronde se è passato di madre in figlia con Victoria ed Estelle perché mai non avrebbe dovuto accadere la stessa con con Madeleine?

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

97 Commenti

  1. nicole ha detto:

    Ma Charles è il primogenito, ne son sicura.

  2. paola (baldanzi) ha detto:

    forse il nome Eleonora è in ricordo della regina di Svezia Ulrica Eleonora, figlia del re Carlo XI, e che regnò soltanto 1 anno per poi passare i poteri al marito Federico d’Assia Kassel.

    @Dinora, in realtà Carlo Windsor è maggiore della sorella Anna.

  3. Dinora ha detto:

    Ho visto recentemente una foto della Principessa Anna e mi ha influenzata il suo aspetto!!

  4. Laura ha detto:

    Ma che fine ha fatto il mio commento ?

  5. Laura ha detto:

    Riscrivo il commento sparito :
    @Paola , non conoscevo questa regina Ulrica Eleonora che quindi insieme alla famosa Cristina rappresenta lo sparuto gruppo di regine regnanti svedesi. Con i Bernadotte le donne persero il diritto di successione al trono e quindi Lovisa, che secondo la precedente costituzione sarebbe diventata regina di Svezia si dovette accontentare di essere la regina consorte di Danimarca.

    A proposito di successioni varie un piccolo colpo di scena : noi pensavamo che la nuova legge di successione inglese fosse gia’ in vigore cosi’ come era stato ampiamente ripetuto anche dal governo inglese, ma in realta’ ancora Canada e Australia non l’hanno promulgata e quindi non ha ancora valore effettivo nemmeno in UK.

    http://royalmusingsblogspotcom.blogspot.it/2014/02/royal-marriages-act-still-extant-for-now.html

    • tody ha detto:

      E non solo mancano anche altri stati dei sedici membri del commomwealth che ricinoscono Elisabetta II come capo di stato. In Canada è stata impugnata due volte la legge di successione in quanto avrebbe violato le prerogative della provincie che lì corrispondono agli stati americani, la vertenza in ontario è stata archiviata ma in Quebec è stata riproposta e la corte suprema francofona minaccia di rinviarla alla Corte suprema Canadese dove ho letto ha buone probabilità di essere accolta, da notare che una parte dei francofoni preferirebbero un canada repubblicano, o meglio ancora dissolto. In Australia deve essere approvato stato per stato e poi dall’assemblea generale, ne mancherebbero un paio. Mancano all’appello diversi stati caraibici che non ancora provveduto.Nel giro di un anno dovrebbero essere approvate le leggi australiane e caraibiche, l’incognita è il Canada, ho letto intervista ai proponenti della vertenza che evocavano la possibilità mantenendo la vecchia legge di avere una separazione delle corone con un monarca residente anche se sono coscenti che tale evenienza è molto lontana nel tempo e quasi irreale, il Canada potrebbe essere una repubblica o non esistere più.

      • Laura ha detto:

        Credo che una delle opposizioni del Canada (leggi Quebec francofono e cattolico) e’ il divieto ad un cattolico di diventare re.

  6. paola (baldanzi) ha detto:

    @Dinora, in effetti Anna, che non è mai stata molto carina, con gli anni è diventata tremenda: http://en.wikipedia.org/wiki/File:Princesa_Ana_do_Reino_Unido.jpg

    l’ho ritrovata bambina in una foto del matrimonio della principessa Margaret in cui mi piace molto:
    http://www.ilpost.it/2011/04/28/matrimoni-windsor/wedding-guests/

  7. paola (baldanzi) ha detto:

    Madeleine si è già ripresa alla grande! e decisamente la madre di Mr O’Neill è molto affezionata alla nuora:
    http://www.newmyroyals.com/2014/02/princess-madeleine-in-new-york-with-her.html

  8. Laura ha detto:

    A proposito dei titoli ducali assegnati ai componenti delle famiglie reali, mi sono sempre chiesta come mai la regina Vittoria non abbia utilizzato i soliti titoli dati al secondogenito (duca di York) al terzogenito (duca di Gloucester) e cosi via (duca di Kent …) e abbia invece scelto Edimburgo per Alfred e Connaught per Arthur. Eppure credo che tutti i titoli tradizionali fossero vacanti perche’ erano morti senza eredi i suoi zii e suo padre era il duca di Kent. Nella generazione successiva appaiono Clarence (morto prima delle nozze) e York ( il futuro Giorgio V) e in quella successiva si e’ tornati alla “norma”.

  9. Ale ha detto:

    ho capito, quindi sono tutti titoli di cortesia. questa è una bella differenza rispetto alla maggior parte delle monarchie o delle case reali dove comunque la maggioranza dei titoli sono ereditari e solo quelli dei cadetti lontani dal trono sono di cortesia, oltre al caso italiano mi vengono in mente quello francese o quello inglese o ancora quello spagnolo. che stranezza… ogni paese ha le sue usanze 🙂

  10. Laura ha detto:

    Effettivamente sia i titoli di cortesia che quelli ereditari hanno lo stesso significato perche’ alle spalle in ogni caso non c’e’ nessun ducato e nessuna contea. Gli unici ducati esistenti in UK sono quello di Cornovaglia e quello di Lancaster ed entrambi sono appannaggio della corona fin dal Trecento. Le terre di tutti gli altri duchi in UK sono proprieta’ per cosi’ dire private oramai del tutto avulse dal titolo.

  11. Isa ha detto:

    La suocera di Madeleine quanti mariti ha avuto??? Ho visto anch’io le foto su myroyals, Madeleine si è ripresa davvero in fretta a una settimana dal parto e l’ho trovata più bella,nn che prima non lo fosse, la maternità le ha fatto davvero bene. Non so perché ma immagino sia Madde che Chris persone semplici, soprattutto Chris…è una mia sensazione

    • nicole ha detto:

      Lui , nonostante il lavoro , probabilmente sì, lo è in fondo uno semplice, nel senso che non ama troppo mondanità.
      Ha piedi per terra pure e deve aver vissuto con imbarazzo di giovane uomo tutte le intemeperanze materne, volte a mettersi in mostra in ogni occasione. Diciamo che è molto chiacchierata in Austria..una che ha saputo navigare, diciamo così, per mari procellosi, con vantaggi notevoli.
      Sicuramente avere per nuora figlia di re per lei è ciliegina su torta, quello che forse nemmeno immaginava più.
      Lui non fa simpatia di primo acchito, ma forse c’è stoffa migliore, non solo di uno che rincorre partiti appetibili, non è un ragazzino e, in ogni caso, avrà pensato bene. Non ha voluto titoli..ma non avrebbe potuto continuare suo lavoro fra un aereo e l’altro per impegni assunti con titolo.Già questo mostra che è realista e con testa sul collo.
      Maman un figlio principe di Svezia , duca di qualcosa..lo avrebbe voluto..credetemi.

    • nicole ha detto:

      Quattro mariti e quattro divorzi.

  12. annarita.fantozzi ha detto:

    Buongiorno amici, ho visto anch’io le foto della mammina, è davvero in splendida forma. Sapete che, quando ero ragazzina, ho conosciuto il nonno dell’attuale re di Svezia? Eravamo a metà degli anni ’60, una domenica mattina di fine agosto,ero con una mia amica nella basilica di San Frediano nella mia città (Lucca) quando il parroco ci chiese di fargli un favore. Dovevamo distribuire , dopo il Vangelo, delle buste in cui i fedeli potevano mettere delle offerte che servivano per il restauro di una statua della Vergine risalente al ‘400. Quasi al termine della messa vedemmo, la mia amica ed io, entrare in chiesa tre persone: un signore anziano, una signora di mezza età ed una splendida ragazza, altissima, ma vestita con abiti alla moda di 20 anni prima. Dopo aver ammirato la chiesa il signore mi domandò a che cosa servissero quelle buste che stavo raccogliendo in un cesto. Spiegai il tutto e lui, aprendo il portafoglio, prese una busta vuota e cominciò a mettervi fogli da diecimila lire. Io sgranai gli occhi perché vedevo che era una grossa somma e chiesi alla mia amica di andare a chiamare il parroco perché sicuramente lo voleva ringraziare di persona. Lui disse che non era necessario, era solo un dono da parte del re di Svezia, della figlia la regina di Danimarca e della nipote la principessa ereditaria danese. Erano le tre persone che erano venute in chiesa. Questo fu il mio secondo incontro con delle altezze reali.

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      che bella storia, confesso Annarita me l’aveva già raccontata via mail e mi ero ripromessa di copiarla qua, ma l’ha fatto lei da sola e la ringrazio.
      doveva essere uno dei viaggi culturali e di studio del re che partecipava spesso a scavi archeologici insieme alla nipote.
      altro stile oggi… sigh. purtroppo il nipote re non ha ereditato la sua passione per la cultura.

    • Laura ha detto:

      Che bella storia : il re d Sveiza-archeologo, per ovvi motivi, e’ tra i miei personaggi preferiti : io purtroppo non l’ho conosciuto ma da chi lo ha incontrato in occasione di scavi ho avuto racconti bellissimi

  13. Natalie ha detto:

    Madeleine sta lentamente tornando al suo colore naturale di capelli, biondo scuro. Meno male, biondissima non mi piaceva, e neanche castana scura. Dovrebbe rimanere così 🙂

  14. elettra/cristina palliola ha detto:

    Il re di Svezia, nonno dell’attuale, era un frequentatore abituale della necropoli etrusca di Cerveteri, la più bella e meglio conservata, al mondo, credo, e spesso si recava nei ristoranti della zona per mangiare i funghi porcini, talvolta anche con le tagliatelle,di cui, raccontano fosse goloso e un bicchiere di vino…ancora molti ristoratori , tra i più anziani,raccontano che si sedeva, da solo, sempre, in un tavolo ad angolo, da dove poteva osservare la sala e, potendo, anche il panorama, pagava tirando fuori i soldi dal proprio portafoglio, e salutava i commensali che si trovavano in quel momento in sala, sia all’arrivo, che alla partenza con un leggero cenno del capo
    @Annarita evidentemente quello di tirar fori i soldi, personalmente, era un gesto abituale, così come anche tu racconti, e mi hanno fatto ricordare il nostro presidente Pertini che era coevo del re di Svezia, tutti e due grandi fumatori di pipa, e anche lui, pagava i conti personalmente…persone di altri tempi!

  15. Chloe ha detto:

    Ieri pomeriggio il Te Deum di ringraziamento in onore della nascita della piccola Leonore. Ho appena visto un po’ di foto, in prima fila i Sovrani, Victoria e Daniel, Carl Philip, per Sofia naturalmente per ora la seconda fila … ma chissà ancora per quanto, visto che il fidanzamento è ormai nell’aria 😉 Per Victoria ancora gli ultimi sforzi per riprendersi del tutto dall’infortunio sugli sci di due mesi fa.

    http://4.bp.blogspot.com/-vq9H6eSWtfQ/UxNUEnO2oPI/AAAAAAABQYA/Td7SYiZVLn4/s1600/1200+%25285%2529.jpg

  16. Alex ha detto:

    @ annarita anche in questo caso un incontro speciale: incontrare in una sola volta un re e una regina con l’erede, e così fortuitamente, è un’occasione rara. Due figure che hanno lasciato un ricordo di stima e affetto e una terza, l’attuale regina di Danimarca, ugualmente amata dal suo popolo: anche questa, al pari degli Asburgo – Borbone-Parma e degli Orange attuali, una famiglia reale che si distingue per vivacità culturale e empatia.

  17. Chloe ha detto:

    La piccola Leonore Lilian sarà battezzata domenica 8 giugno nel giorno del 1° anniversario di matrimonio dei genitori … doppia festa! 😀

    http://www.kungahuset.se/royalcourt/mediacentre/pressreleases/pressreleases/hrhprincessleonorewillbechristenedintheroyalchapelatdrottningholmpalaceonjune82014.5.65c0ca0a145277e59075d17.html

  18. nicole ha detto:

    Che delizia!! La seconda poi.. Estelle che gioca con piedino della cuginetta ronfante!! Molto carine

  19. Chloe ha detto:

    @sissi e @isa – Due foto proprio carine! Il primo incontro tra le due cuginette di bianco vestite, identico abitino, tra lenzuola e cuscini bianchi. Tenerissime, come due nuvole fra le nuvole! 😉

    E carinissima la didascalia di Madeleine alle foto sulla sua pagina FB.
    “A cousin is a ready-made friend for life…”

    • Laura ha detto:

      Le due cuginette inoltre hanno un identico vestito … quindi questa foto e’ stata programmata ben in anticipo …
      Mi fa pensare di Alessandra e Dagmar (e a volte anche Thyra) di Danimarca che quando si incontravano indossavano a volta vestiti identici accuratamente predisposti mesi prima visto che non erano certamente vicine di casa !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi