Leonor di Svezia

140226fotoCONeill

Ecco Leonore Lilian duchessa di Gotland, l’ultima arrivata nella famiglia reale svedese. La piccola, nata il 20 febbraio alle 22 e 41, è la figlia della principessa Madeleine di Svezia e di suo marito Chris O’Neill. La nascita è avvenuta, come previsto e annunciato da tempo, in un ospedale di New York, ma la piccola è cittadina svedese e altezza reale. Auguri alla mamma e alla bimba che per volere del re suo nonno è quinta nella linea di successione al trono svedese. Info e foto qua http://www.kungahuset.se/kungafamiljen/aktuellahandelser/aktuellt2014januarimars/hkhprinsessanleonorelilianmariahertiginnaavgotland.5.19aaa1d3143e3582c02f5c.html

E’ insolito che un titolo venga trasmesso per linea femminile, ma d’altronde se è passato di madre in figlia con Victoria ed Estelle perché mai non avrebbe dovuto accadere la stessa con con Madeleine?

97 Commenti

  1. isa ha detto:

    da quanto ho letto in un forum vivono in un attico di un palazzo (non un grattacielo) nella zona di Sutton Place….

    • nicole ha detto:

      A me disse amica che risiede lì vicino che abitano sulla 57th east, quindi alla luce di quanto dice anche Isa, siamo in piano alto con vista su Roosveld island.
      Butta via!!

  2. LadyJane ha detto:

    Si chiama Leonor Lilian Maria !!!
    Lo ha appena annunciato il re nel corso del consiglio di stato con la figlia Victoria!!

  3. Natalie ha detto:

    Sua Altezza Reale Principessa Leonore Lilian Maria di Svezia, Duchessa di Gotland. Quinta in linea di successione. Sono felicissima che Lilian sia uno dei nomi 🙂

  4. Dora ha detto:

    allora è SAR la principessa Leonore Lilian Maria, duchessa di Gotland…
    mah, vedremo…

  5. lucia ha detto:

    svelato il nome SAR Leonore Lilian Maria duchessa di Gotland, mi piace

  6. Chloe ha detto:

    Un quarto d’ora fa è stato svelato il nome, alcuni canali svedesi hanno trasmesso in diretta la riunione delle 15, in cui il Re ha annunciato il nome della nipotina.

    H.K.H. Prinsessan Leonore Lilian Maria, Hertiginna av Gotland, per cui Duchessa di Gotland.

    Qui il link al comunicato della Casa Reale, per ora solo in svedese:
    http://www.kungahuset.se/kungafamiljen/aktuellahandelser/aktuellt2014januarimars/hkhprinsessanleonorelilianmariahertiginnaavgotland.5.19aaa1d3143e3582c02f5c.html

  7. https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

    avete commentato in contemporanea mentre aggiornavo la foto del giorno.
    mi piace il nome e mi piace sia stato unito a Lilian, un gesto commovente in ricordo di una prozia d’acquisto che è stata come una nonna. la capisco, anche io ho avuto una nonna che in effetti era la moglie dello zio di mia madre. questa signora ha allevato mia madre e io la considero più nonna di una nonna vera. il suo ricordo è molto presente e immagino che anche per i tre fratelli svedesi possa essere così.
    inoltre la bimba è un amore. non trovate?

  8. Matteo ha detto:

    Ottima scelta di nome e, per particolarità, il titolo!

    L’ultimo duca di Gotland, il principe Oscar, fratello minore di Gustavo V, aveva rinunciato ai suoi diritti per potersi sposare (era il padre del famoso diplomatico Folke Bernadotte, la cui moglie di schiamava Estelle)

  9. nicole ha detto:

    E’ stupenda la tata! Mi aspettavo Lilian come primo nome, ma va bene 🙂

    • elettra/cristina palliola ha detto:

      @Nicole…a dire la verità pure io! anzi secondo me ,Lilian Leonor suona meglio! nella prossima generazione di Leonor ce ne saranno tante…anche i reali vanno a mode!

  10. Matteo ha detto:

    E penso proprio che entro fine settimana avrà l’ordine dei Serafini…

  11. Chloe ha detto:

    @Marina, hai perfettamente ragione. Sono contenta anch’io dell’omaggio all’amata Lilian, una bellissima scelta. E sì, la foto “copyright Chris O’Neill” è proprio tenerissima! E’ appena finita la conferenza stampa (…in svedese…), vediamo se uscirà qualche altra info …

  12. elettra/cristina palliola ha detto:

    Sì, @Marina..hai perfettamente ragione..la principessa Lilian è stata la nonna che non hanno avuto, per i tre figli di Carlo Gustavo, e loro la stanno ricordando come si ricorda una nonna…mi piace molto il nome, che spero sia usato completo, almeno per i due primi nomi, cioè, quando la chiameranno, spero sia “Leonor Lilian, vieni qui, per favore! “così come da noi, chi ha il doppio nome con “Maria”, viene chiamata Maria + qualcosa! la piccola sembra molto carina secondo le leggi della genetica, dovrebbe avere gli occhi chiari, come i due genitori….so che qualcuno storcerà il naso, per il fatto che il re le abbia concesso un titolo…io non lo trovo scandaloso, almeno per la Svezia…se il Parlamento, a suo tempo,ha fatto scavalcare a Vittoria il fratello, maschio e già erede al trono, perchè mai non si dovrebbe avere un titolo trasmissibile, per via femminile’?..non mi sembra un abuso

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      perché in genere i titoli non sono trasmissibili – o meglio non erano – per via femminile. non è un abuso è che la famiglia reale svedese ha aperto una strada nuova. 🙂

      • Dora ha detto:

        in realtà in inghilterra almeno un titolo ducale è trasmissibile per via femminile, quello dei duchi/duchesse di fife, privilegio conferito dalla regina vittoria
        http://it.wikipedia.org/wiki/Duca_di_Fife

        • Laura ha detto:

          Ci sono diversi casi di ducati trasmessi per via femminile fin dal Settecento e soprattutto in Scozia

          • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

            be’ anche in Spagna, ad esempio la mitica Cayetana 🙂

            • Matteo ha detto:

              La trasmissione di un titolo dipende da quanto contenuto nell’atto di nomina/creazione del titolo stesso o in eventuali concessioni successive. Non è scontata neanche la successione maschile, si pensi ai casi delle concessioni “ad personam”. Ogni paese/monarchia ha le sue norme e peculiarità, poi c’è da tenere distinti i titoli di cui sono insigniti gli aristocratici e i titoli di cortesia dei membri delle famiglie reali (post medioevo).

  13. paola (baldanzi) ha detto:

    mi piacciono tutti e 3 i nomi e lei è davvero una bella bambina (mi sembra assomigli molto al padre)

  14. isa ha detto:

    Avevo scommesso su Lilian! Ma avrei scommesso anche su Alice…Si Nicole ho letto su royaldish che vivono su East 57th street di Sutton Place, nn so se è lo stesso appartamento dove hanno girato il film di Marylin Monroe in “Come sposare un milionario”…

  15. Laura ha detto:

    Rimetto il link che avevo messo l’altro giorno. Isaksen e’ un esperto di monarchie nordiche (in particolare norvegese e svedese). Come viene spiegato nel post in Svezia fin dal 1772 i principi con diritto alla successione vengono sempre nominati duchi alla nascita e con la legge del 1980 che garantisce parita’ ai sessi anche in questo campo ovviamente anche la nomina ducale viene applicata alle principesse. Quindi la piccola ha lo stesso status di Estelle con la differenza che e’ solo V nell’ordine di successione. posizione ovviamente destinata a mutare in seguito di eventuali altre nascite. Ritengo che come Estelle anche la piccola Leonor Lilian ricevera’ l’ordine dei serafini al battesimo.

    http://trondni.blogspot.it/

  16. Caterina ha detto:

    Veramente bella questa bambina e bello e’ il suo nome Leonor Lilian Maria benvenuta in questo mondo, potra’ essere anche compito tuo renderlo magico!
    Sei nata sotto le migliori stelle piccolina .

  17. Ale ha detto:

    che tenera questa foto 🙂 mi piace il nome e spero che lo porti doppio, cioè leonore lilian. il battesimo lo faranno sicuramente in svezia, speriamo sia simile a quello di estelle con padrini e madrine reali.
    titoli che permettono anche la successione femminile ce ne sono credo in ogni paese europeo, sono pochi e molto rari ma esistono. anche se devo ammettere che non mi è ancora chiaro come funzionano i titoli svedesi. sono ereditari o sono personali di cortesia? comunque sono contento che la nuova nata sia stata subito titolata, dopotutto al momento sarebbe quinta nella successione al trono. secondo me l’ordine dei serafini arriverà col battesimo, cosa già successa con estelle se non ricordo male.

    • Matteo ha detto:

      Si lo riceverà con il battesimo, ma anche se penso che a tutti gli effetti sia da considerare insignita dalla nascita…

    • Matteo ha detto:

      I titoli ducali di cortesia svedesi non penso siano ereditari per il semplice fatto che vengono concessi a tutti (prima solo ai maschi) al momento della nascita. Alcuni sono stati ripescati più di una volta. Quindi di fatto ognuno ha il suo:

      Oscar, duca di Sodermanland (poi re Oscar I) ;

      Carlo, duca di Scania (poi re Carlo XV), padre di Carlo, duca di Sodermanland;

      Gustavo, duca di Uppland, fratello minore di re Carlo XV;

      Oscar, duca di Ostergotland (poi re Oscar II);

      Augusto, duca di Dalarna, fratello minore di re Oscar II e Carlo XV;

      Gustavo Adolfo, duca di Varmland (poi Gustavo V);

      Oscar, duca di Gotland (fratello di Gustavo V), rinuncia;

      Carlo, duca di Vastergotland (fratello di Gustavo V), padre di Carlo Gustavo, duca di Ostergotland, rinuncia;

      Eugenio, duca di Narke (fratello di Gustavo V);

      Gustavo Adolfo, duca di Skane (poi re Gustavo VI);

      Guglielmo, duca di Sodermanland (fratello di Gustavo VI), padre di Lennart duca di Smaland (rinuncia);

      Eric, duca di Vastermanland (fratello di Gustavo VI);

      Gustavo Adolfo, duca di Wasterbotten (padre dell’attuale re) e i suoi fratelli Sigvard, duca di Uppland, che rinunciò, Bertil, duca di Halland e Carlo Giovanni, duca di Dalercalie, anch’egli rinunciatario;

      I figli dell’attuale re sono Vittoria, duchessa di Vastergotland, Carlo Filippo duca di Varmland e Maddalena duchessa di Gastrikland e Halsingland.

      E infine le due bambine, Estelle duchessa di Ostergotland e Leonor, duchessa di Gotland.

      (due figli naturali di Oscar I furono insigniti del titolo di principi di Lapponia).

    • Ada Vittoria ha detto:

      I titoli ducali della famiglia reale svedese sono personali (e quindi di cortesia) e sono dati dal 1772 a tutti i principi maschi svedesi in linea di successione per il trono (all’epoca le donne erano escluse). Da quando la legge di successione in Svezia è cambiata (da solo maschi a in ordine di nascita indipendentemente dal sesso) anche le donne in linea di successione hanno avuto titoli ducali (Victoria insieme al titolo di principessa ereditaria all’approvazione della legge, Madeleine, Estelle e ora Leonore alla nascita) quindi Carlo Gustavo sta soltanto seguendo le regole storiche della famiglia reale svedese (non è un titolo a parte: in Svezia se sei in linea di successione sei un duca/duchessa altrimenti non sei un possibile erede)

  18. annarita fantozzi ha detto:

    Gli auguri più belli a questa piccolina che ha un nome bellissimo e che abbia una vita splendida piena di felicità

  19. Dinora ha detto:

    E’ una bella bambina!!! Pare dolcissima! Sicuramente la foto fa capire che chi l’ha fatta è molto emozionato ed orgoglioso!! Il papà!
    Mi piace moltissimo i nomi scelti per questa piccola duchessa-principessa.
    Leonor e Liliam!! I ragazzi della casa reale adoravano la Principessa LIlian . Se uno pensa alla sua storia, lei sarà felicissima che il suo nome risuonerà ancora nelle stanze reali!! Leonor da dove deriva? Non credo vi sia un collegamento con la Spagna!!
    Non vedo perché meravigliarsi se alla piccola le sia stato dato un titolo nobiliare e così importante anche se il papà non ne ha voluto la mamma è una principessa reale svedese! La corte svedese, visti i precedenti, si è come dire, emancipata d è andata controcorrente già nominando la Principessa Victoria erede e non il fratello, nato dopo di lei. In Inghilterra no. Carlo è nato dopo Anna! Se comunque guardiamo nelle altre monarchie e famiglie legate ad esse, in questi anni sono nate molte femmine da accasare!! Il piccolo George forse avrà l’imbarazzo della scelta!!! Scherzo!
    Comunque i neonati aristocratici daranno un continuo ad “Altezza Reale” con la loro crescita, scuole, incontri, fidanzamenti, matrimoni ecc. Salite al trono!!!
    MARINA, il lavoro è assicurato!!
    Comunque, piccola duchessa benvenuta tra noi e che la tua vita sia piena di felicità e meraviglie!!

    • Ada Vittoria ha detto:

      Dinora Carlo è nato prima di Anna, semmai il paragone dovevi farlo con la Norvegia dove Martha Louise è più grande di Haakon e si sono trovati nella stessa situazione al cambio di legge (solo che Haakon e Martha Louise erano più grandi e si è preferito per una non reatrottività della legge che ha inserito Martha Louisa nell’ordine di successione dietro il fratello e non davanti). In Inghilterra la legge di successione sta cambiando solo ora (da “prima i maschi poi le femmine” a “in ordine di nascita indipendentemente dal sesso”) e infatti verrà applicata solo dai figli dei Cambridge in poi (per quanto nel caso inglese applicandola a partire dai discendenti di Elisabetta o dai discendenti di sauo padre il cambiamento più grosso sarebbe il passaggio di Anna e dei suoi figli e nipoti davanti ad Andrea ed Edoardo e rispettivi figli, mentre le prime quattro posizioni (Carlo, William, George, Harry) non verrebbero toccate)

      • Dinora ha detto:

        Hai ragione!! E’ stata una svista enorme, forse vedendo una foto recente della Principessa Anna mi sono fatta influenzare dal suo aspetto!!

  20. Caterina ha detto:

    Dinora guarda che ti sbagli, Carlo d’Inghilterra e’ nato nel 1948 mentre sua sorella Anna nel 1950 quindi e’ a pieno titolo erede al trono, piuttosto i fratelli Andrea e Edoardo precedevano Anna nella linea di successione poichè maschi. Uso il passato perchè nel frattempo si sono aggiunti gli eredi di Carlo, Andrea ed Edoardo oltre all’erede di Wiliam. Comunque quanto dici è valido anche per Filippo di Spagna ultimo genito di Juancarlos eppure erede al trono di Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi