I sovrani dei Paesi Bassi a Roma

King+Willem+Alexander+Queen+Maxima+Netherlands+xPFJBRYiR3Gx

Mercoledì 23 gennaio il re e la regina dei Paesi Bassi effettueranno una visita lampo a Roma, ma nel sito della real casa non ci sono né dettagli, né programma. L’Italia è una meta conosciuta per loro visto che la regina Beatrice passa da sempre le sue vacanza in Toscana dove ha una bella villa. A Roma Maxima, ancora fidanzata del principe ereditario, è venuta spesso quasi in incognito per provare l’abito da sposa creato per lei da Valentino. Nell’agosto del 2010 i principi ereditari hanno fatto un viaggio lampo fino a Parma per essere vicini ai cugini Borbone-Parma il giorno del funerale del padre, il duca Carlo Ugo. Sulla costa adriatica il futuro re e la futura regina ancora innamorati segreti pare abbiano trascorso una segretissima vacanza autunnale.

ps di servizio, il 23 forse non sarò davanti al pc quindi mi affido a voi per i link delle foto ufficiali.

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

90 Commenti

  1. Tomás ha detto:

    @valeria b, forse non é il sito per questo commento, ma per amor del vero sarebbero le Madres de Plaza de Mayo a provare imbarazzo nel sentir dire che Papa Bergoglio é un loro grande sostenitore. Come Papa si é allontanato dalle vecchie posizioni di sacerdote e Cardinale, ma il suo passato durante la dittatura e almeno da rivedere; é stato lui stesso a dire che si pente di posizioni troppo rigide in passato. Ho il presentimento che é stato “invaso” dal ruolo e che questo forse lo abbia trasformato in un uomo diverso e piú consono ai tempi e alle necessitá della Chiesa d’oggi.
    Massima ha il padre, Benedetto aveva il passato tedesco, Bergoglio ha alle spalle un rapporto difficile con la dittatura argentina, se non in prima persona almeno di complicitá e di silenzio. Peró chi é libero di colpa scagli la prima pietra. Nessuno di loro sapeva che avrebbe fatto il Papa o la Regina. Sará la Storia a definire il loro percorso e in quel senso contano tanto le azioni del presente.

    • nicole ha detto:

      @ Tomàs, sei molto diplomatico e bravo a esporre cose che penso.
      …appunto, perchè in passato le Madri non ne hanno sentito vicinanza e solidarità.
      Benedetto non ha passato tedesco, è tedesco e nella infanzia ha solo vestito divisa imposta a bambini per andare a scuola: non mi pare si sia macchiato di nulla… e lo dice una che ha avuto familiari perseguitati da nazismo e nemmeno mi è simpatico.Ma la verità è questa.
      Altra è posizione di Bergoglio in Baires al tempo: era adulto e in elevata posizione.Umanamente sembra accattivante, ma il sospetto di fondo resta.
      Maxima non può pagare colpe del padre( che è incredibile non sapesse nulla!!), di sicuro entrando in famiglia olandese deve aver capito molte cose.
      Se governo olandese non avesse assoluta sicurezza su posizione di quell’individuo che evidentemente deve essere anche analfabeta (non leggeva giornali stranieri? Un ministro?? ) non avrebbe potuto mettere nero su bianco, per consentire matrimonio,che figli della coppia mai avrebbero potuto trascorrere periodi da soli con i nonni., tanto meno erede al trono. Beatrice è una grande diplomatica e molto determinata, era un leone per avere permesso a matrimonio, ma sapeva che non poteva volere di più.
      Per molti è grande soddisfazione che questo individuo non abbia potuto partecipare a matrimonio della figlia e insediamento su trono.

  2. valeria b ha detto:

    Per Tomas
    Condivido pienamente la tua riflessione, certo non mi permetterei mai di dare dei giudizi !
    Però ho letto cose un po’ diverse sul comportamento tenuto da papa Bergoglio durante il “tragico periodo della dittatura” ed è cosa nota che l’Olanda che pur ama infinitamente la sua regina Maxima non abbia mai gradito, in nessuna occasione ufficiale, la presenza di Suo padre.

    Per Annarita F: Sono curiosa di sapere qualcosa in più del baciamano in “infradito”.

    Ultima notizia dalla Casa reale di Svezia: pare sia imminente l’annuncio del fidanzamento ufficiale tra il principe e Sofia Hellqvist. Oh siggnur…

    Valeria B.

  3. annarita fantozzi ha detto:

    Cara Valeria, lo avevo già spiegato comunque ro ridico: circa 20 anni fa in un giorno caldo d’agosto fui fermata da due giovani in bicicletta e indossavano sandali, bermuda e maglietta, in più stavano mangiando un pezzo di focaccia. mi domandarono dove si trovava un famoso monumento della mia città. dato che dovevo andare proprio nel duomo dove è conservato il monumento, decisi di accompagnarli in quanto, pur avendo in mano la cartina della città, li vedevo molto indecisi. Si chiacchierò, perchè parlavano bene l’italiano, e mi dissero che erano ospiti in una casa a circa 10 km di distanza. Arrivati sul posto mi ringraziarono ed entrambi nel salutarmi mi fecero il baciamano. Il giorno dopo sul giornale c’era la foto dei due giovani ospiti nella villa reale di Marlia. Erano Guglielmo, attuale re d’Olanda , ed il fratello Friso.

  4. Chloe ha detto:

    @valeria b – Certo, mi ricordo benissimo del tuo racconto sulle nozze di Laura Borromeo, da “autoinvitata”, del ventaglio e del libretto di nozze che conservi gelosamente … Appena sento il cognome Borromeo mi illumino, ho una vera passione per quella famiglia! E a proposito di fidanzamenti ufficiali, oltre a quello forse imminente in Svezia, mi auguro davvero che presto ci sia un annuncio anche nel Principato per la coppia Pierre-Beatrice … lo dico troppo spesso? 😉

  5. Alex ha detto:

    @ Annarita fantozzi anche io non ricordavo questo aneddoto, un ricordo speciale, il baciamano di un futuro re in bermuda e del fratello che ora non c’è più.

  6. Caterina ha detto:

    Buongiorno a Tutti. Io concordo con Chloe per quanto riguarda il look della sig. Letta: molto giornata di lavoro in ufficio. Ma avete visto l’impaccio della sig. Letta nel posizionarsi per le foto accanto al marito all’arrivo dei Reali d’ Olanda. La classe di Maxima nel camminare sulla guida il muoversi sicura con il suo splendido cappellino. Un cappellino ridicolo su un’altra persona ma su di lei. La classe non è acqua per non parlare dei gioielli del make up insomma tutto. A proposito del ricevere una Regina ma non usa più porgere dei fiori oltre al baciamano? Be non abbiamo fatto proprio una bella figura con questi Reali, eppure loro sono stati cosi semplici e alla mano , vedi il Re che con un cenno chiama la sua sposa e la sig.ra Letta dopo gli onori ai Carabinieri in alta uniforme. Mah

  7. Chloe ha detto:

    Qui avevamo parlato dell’anello di kunzite indossato da Maxima a Roma, questo è il link all’intero set (orecchini, spilla con pendente e anello), che Maxima aveva indossato la mattina dell’inaugurazione.
    http://dutchroyaljewels.nl/Kunzite%20Jewellery.htm

  8. Chloe ha detto:

    Mi era del tutto sfuggita la visita … ho letto solo ora che Maxima nei giorni scorsi è tornata a Roma … Nel quadro delle sue funzioni all’interno dell’ONU, il 7 e 8 maggio era a Roma, ha incontrato Napolitano al Quirinale, che ha ricevuto il segretario generale Ban Ki-Moon, e poi conferenza il giorno seguente.

    http://vivamaxima.centerblog.net/12788-maxima-a-rome

    Oltre ad essere molto carini, leggevo che questi orecchini di Maxima sono anche molto versatili, perché in questa occasione li ha portati nella versione ridotta, senza i due pendenti, che sono stati indossati come spille.
    http://imagizer.imageshack.us/a/img836/7117/3xbl.jpg

  9. elettra/cristina palliola ha detto:

    Cara,@Chloe, nostra amabile segugia, sugli orecchini di Maxima, si potrebbe scrivere un libro, un bellissimo libro…sulla enorme varietà, la grande capacità di passare da opere orafe di grande fattura a grandi orecchini in pietre dure o semi-preziose, a bijoux, fantasiosi portati e accostati con disinvoltura a pezzi preziosi…insomma Maxima, continuerà a stupirci per questa sua abilità che come abbiamo visto e apprezzato, non è l’unica…secondo me, l’unica cosa che non farà, almeno, finchè ci sarà la suocera viva, non metterà mano alla tiara Stuart, per non mancarle di rispetto
    gli orecchini che ha indossato sul vestito violetto, color pervinca,grandi,ma non li vedo bene..forse sono due grandi ametiste, mentre gli altri sono un misto di granati – le due grandi pietre al lobo e qualcuno nel pendente- acquemarine chiare, spinelli di vari colori sui toni del rosso, dette anche tormaline rosse o rubelliti , e dovrebbero essere citrini molto chiari le pietre gialline. Dico “dovrebbero” perchè si potrebbe essere anche degli eliodoro, che sono dei berilli come le acquemarine, qui presenti, perchè sono estremamente trasparenti
    Ma degli orecchini, quelle due lunghissime gocce di corallo rosa intenso, con fiore scolpito al lobo, ,che mi dici? quelli sono italiani, italianissimi e sono due meraviglie
    http://vivamaxima.centerblog.net/voir-photo?u=http://vivamaxima.v.i.pic.centerblog.net/o/9896a454.jpg
    Quel colore è definito color Sciacca, ma non può essere corallo di Sciacca perchè ha una sezione molto piccola…il corallo di Sciacca è solo in piccoli pezzi che possono essere assemblati insieme, che però ha quel colore…quelli che indossa Maxima sono di corallo momo, di primissima qualità, color Sciacca

  10. Chloe ha detto:

    Cara @elettra … nostra preziosissima conoscitrice di gemme 😉 , hai perfettamente ragione, che si tratti di gioielli o di bijoux, Maxima non solo riesce a portare tutto con nonchalance, ma ha l’innata capacità di valorizzare ciò che indossa.

    E che dire della tenuta di stasera per la cena di gala con il corpo diplomatico al palazzo reale di Amsterdam??? Sembra quasi inspiegabile come ogni volta riesca a superarsi: oggi, se è possibile, pare ancora più radiosa e splendida che mai! 🙂
    Qui la prima foto, e cliccando sulla freccia in alto a destra tutta la serie:

    http://www.ppe-agency.com/preview.php?zoektype=2&id=120116&start=0&search=14-05-2014

  11. Chloe ha detto:

    Visita di Stato in Italia e Vaticano per Willem-Alexander e Maxima dal 20 al 23 giugno 😀
    Tappe annunciate: Roma, Milano e Palermo.

    https://www.royal-house.nl/latest/news/2017/02/22/state-visits-to-italy-and-the-holy-see-vatican-city

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi