Roma toccata e fuga

byPaoloMargarionFlickrPinterest

Come promesso ecco qua altri viaggi lampo in giro per l’Italia, per ora solo quella centrale ma non si può mai dire. Giovedì 30 maggio sarò a Roma per un impegno pomeridiano e insieme all’amica Elettra (e ad Alex e Alessandro) abbiamo pensato che ci si potrebbe vedere verso le 12 e 30 per un aperitivo/pranzo veloce alla Casa del Cinema che si trova all’interno del parco di Villa Borghese. VI ASPETTO!

Poi alle 17 e 40 sarò in diretta su Radio Uno Rai con Lorella Cuccarini per parlare delle regine e delle principesse più malvagie della storia.

SanPetronio

Sabato 1 giugno invece sarò a Bologna (passando dal via, cioè tornando a casa giovedì sera) ospite dell’associazione marchigiani a Bologna ai quali parlerò del mio libro 101 storie sulle Marche che non ti hanno mai raccontato (se siete interessati l’incontro è allo ZanHotel del Center Gross) ma in effetti quello che vorrei proporre ai lettori e alle lettrici bolognesi di Altezza Reale è un tè (il clima ancora ce lo consente) in un locale molto carino del centro storico, individuato grazie all’amica Alice Mortali che, naturalmente, sarà presente.  l’incontro purtroppo salta perché sono bloccata nella zona del Center Gross – circa 40 minuti dal centro – senza auto e senza mezzi pubblici a disposizione e con l’unica speranza di essere riportata alla stazione per l’ultimo treno utile. Mi dispiace, sarà per un’altra volta, ma se capitate nella zona del Center Gross sarò felice di conoscervi.

foto 1 – byPaolo Margarion via Flickr e Pinterest

fot 2- via Pinterest

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

77 Commenti

  1. Alex ha detto:

    Ma questa sì che è una bella notizia. Spero proprio di esserci! Le nostre sane invidie sortiscono effetto meno male!

  2. ferdinando ha detto:

    benissimo, ci sarò senz’altro,diciamo alle 12,30 ma dove?

  3. marina ha detto:

    stiamo decidendo con elettra, seguite il post nei prossimi giorni

  4. Alex ha detto:

    Marina ce la facciamo ad abbinarci una visita da qualche parte?

  5. elettra ha detto:

    Sì …amici “romani”, e tutti quelli limitrofi e non, che si vorranno aggiungere….. la nostra @Marina ha necessità di non allontanarsi dal “centro-centro”, per cui stavo valutando un posticino ABBASTANZA tranquillo, (se a Roma si può pensare di trovarlo!) dove conoscerci e fare due chiacchiere in santa pace, senza allontanarsi dai luoghi indicati da @Marina! io avevo pensato a qualcosa intorno al Pantheon, -se vogliamo replicare Torino- nei paraggi ci sono Giolitti( per avere un luogo diciamo “storico” anche se non altrettanto come il Fiorio di Torino) e “La Palma” alla Maddalena, per ottimi gelati, dove ci si può sedere e rilassare , o comunque anche altro, se decidessimo , invece, di dedicarci al “salato”…”La tazza d’oro” per un aperitivo proprio in piazza del Pantheon..altrimenti anche Canova e Rosati a piazza del Popolo…..il bar D’Angelo in via della Croce,…..insomma, ho dato qualche idea……abbiamo qualche giorno di tempo per organizzarci e dovremmo essere un grupppetto di circa 4/5 persone più o meno….sono graditi suggerimenti! certo Roma è ad alta densità turistica e distanze sono dilatate, rispetto a Torino, ma anche noi vogliamo fare bella figura, non vi pare?
    @Ale…a proposito, ma quale era la base del gelato Cavour? tipo bicerin gelato? lo sai che da Fiorio, ho mangiato il primo tramezzino della mia vita?è un posto bellissimo…un angolo, all’angolo di via Po, di altri tempi!

  6. Graziella Aitala ha detto:

    Sono di Roma. Non ci conosciamo ancora, mi piacerebbe incontrarvi.
    Bene 12.30. Al Canova? Grazie

  7. paola (baldanzi) ha detto:

    che bello! cerco di organizzarmi per incontrarti/vi a Bologna!

  8. marina ha detto:

    ma che bello! sono felice per le adesioni. per Bologna abbiamo individuato il luogo ed è centralissimo e molto carino. per Roma è un po’ più complicato, io alle 15 e 30 devo essere in zona via Panama e mi sa che dal Pantheon è ancora più lontano, per questo avevo detto piazza del Popolo. @elettra io lo escluderei il Pantheon che si è reale però è anche ad altissima concentrazione di turisti e quindi magari arriviamo lì e non c’è posto.
    @ Alex si avevamo anche ipotizzato una visita, ma dove? scuderie del Quirinale per Tiziano? che se non erro hanno anche una caffetteria quindi poi ci si potrebbe fermare lì, ma credo ci sia una coda mostruosa sempre, io entro con accredito stampa, ehm si…, ma voi?
    però adesso che ci penso anche il Museo Napoleonico sarebbe bello da vedere. http://www.museonapoleonico.it/

  9. anonimo ha detto:

    ma che bello! adesso divento io quello invidioso … anche perché io devo rimanere chiuso in casa a studiare per gli esami.
    consiglio a tutti quelli che possono sia a roma che a bologna di partecipare, è una bellissima esperienza.
    @marina bello il museo napoleonico, me lo devo segnare per una mia prossima visita a roma. mi interessa molto napoleone e poi sono un estimatore dello stile (primo) impero.
    @elettra dovete andare in un caffè storico, è d’obbligo! certo (è per scherzare non voglio offendere nessuno) sarà difficile eguagliare torino 🙂 dei primi 25 locali storici italiani 17 sono nel capoluogo piemontese. ma sono sicuro che troverete un posto perfetto 🙂
    si fiorio è un posto molto suggestivo, con un’atmosfera particolare, giustamente hai detto d’altri tempi, per fortuna a torino ne sono rimasti tanti di caffè e ristoranti così … per quanto riguarda il “cavour” è difficile da eguagliare lontano dal piemonte, perché diventa arduo trovare gli ingredienti di qualità. praticamente la coppetta è di pasta sfoglia (marina correggimi se sbaglio), poi mi sembra di ricordare gelato al torroncino, crema e gianduia con sopra pezzettini di nocciole, il tutto ricoperto di panna con in cima un bel marron glacé (che nonostante non sia stagione era ottimo) con il suo sughetto. mi viene voglia di mangiarmene un altro solo a pensarci! uhm fammi pensare …. quasi sicuramente il mio primo tramezzino l’ho preso da platti, altro posto di gran classe (boiserie bianco e oro e grandi specchiere), sicuramente lo conosci, altro posto indimenticabile.

  10. Ale ha detto:

    l’anonimo sono io … sarebbe bello sapere perché mi è sparito il nome, era un po’ che non succedeva!

  11. elettra ha detto:

    Ragazzi lascio decidere a voi, che avete impegni ed orari restrittivi, io sono libera, anche se fino all’ultimo (ma solo per il museo, perchè per il resto ci sarò sicuramente)non posso dare l’adesione, per i motivi che molti conoscono…mi sono informata e so che alle scuderie del quirinale, sì, c’è la fila, forse per il napoleonico va meglio, ma ci si allontana dal punto di interesse di @Marina, perchè è ancora oltre il Pantheon, che diventerebbe, quindi, vicinissimo, passando per i vicoletti…decidete voi a me va tutto bene, al massimo mi aggiungo per quello che vorrete visitare….Canova….. Giolitti…datemi due punti di riferimento -museo e bar/gelateria- e i due orari conseguenti e, cascasse il mondo, e debiti scongiuri,ci sarò….mi viene in mente anche Sant’Eustacchio……tra palazzo madama e montecitorio…o meglio evitare zone pericolose ???? 😉
    @Ale …..Torino l’ho un po’ persa di vista dal 2001 in poi, perchè non solo ci ho abitato da piccola, ma ci hanno abitato anche i miei nonni fino al 1961 e un fratello di mio padre ha sposato una torinese DOC, (morta nel 2001 )e quindi con ritorni frequenti…..nel 2006 ci ho fatto una piccola scappata, perchè mio figlio vi ha abitato per sei mesi, per la sua tesi di laurea su Ronconi, che in quel momento stava lavorando costì, alla sua trilogia…ultima toccata e fuga , anche la mia, nel 2010….devo tornare, appena sarà possibile per gustare questo gelato di cui mi avete fatto venire la voglia e incontrarci….ma credo che farai prima tu a tornare a Roma!
    @Marina scusa il lungo OT…ma mi avete rinfocolato la nostalgia!..che magone che c’ho! (alberto Sordi nel Vigile)

  12. Nicoletta ha detto:

    @Marina. Che bello! Marina a ROma! Mi piacerebbe molto incontrarvi, spero di riuscire a liberarmi. Attendo di sapere ora e luogo dell’incontro. Da romana mi permetto di rilevare che sia il Pantheon che il Musero Napoleonico (a Lungotevere angolo via Zanardelli) sono un pò fuorimano rispetto a via Panama , a meno di non muoversi in taxi. Come caffé storico, ovviamente, mi viene in mente il Caffé Greco a via Condotti che, però, io trovo, ormai, troppo turistico. A presto

  13. Con mio marito sarò alle Scuderie il 24.05 con biglietto prenotato on-line (niente fila, già sperimentato con Caravaggio). Il Caffè Greco di via Condotti è una tappa obbligata,anche se un caffè 5 euro e magari per raggiungerlo richiede un pò di strada da farsi a piedi se non si è in zona, ma ne vale la pena. E poi anche le vetrine dei negozi di via Condotti….dal momento che si è lì, si può dare un sbirciatina!!!Che belli questi incontri, aspetto di potermi unire anche io prima o poi, Paola.

  14. marina ha detto:

    messaggio per i romani: mi sa che unirci anche una visita a questo punto diventa un’impresa titanica, quindi direi di limitarci all’appuntamento delle 12 e 30.
    @ Nicoletta avevo visto sulla cartina che i due posti sono lontani dalla mia meta finale, ma non avendo idea dei tempi sono rimasta sul vago. in un primo momento avevo pensato a Canova o Rosati o a Babington che mi piace moltissimo e non è lontano da una fermata della metro.
    che ne dite? altre idee e anche se non reggono il confronto con Torino ce ne faremo una ragione 😉
    @ elettra il bar D’Angelo dov’è? però io a questo punto escluderei la zona Pantheon che mi allontano un po’ troppo dalla mia meta.
    @ Paola che ragazza fortunata 🙂 però il 1 giugno ci puoi anche venire a Bologna in fondo sei di strada … pensaci.

    ah ecco ho visto dov’è il bar D’Angelo, mi pare in ottima posizione non lontano dalla metro Spagna, mentre Babington se andate sul sito vi innamorato per poi restare senza parole per i prezzi…

  15. Alessandro (Aigrette) ha detto:

    Vivo a Roma, provo ad esserci, ma in linea di massima lavoro, dovrei chiedere un giorno di ferie, ci provo! Fissate il tutto e cercherò di raggiungervi.

    p.s. @elettra sei di Roma? Che belle scoperte si fanno! ^_^

  16. marina ha detto:

    @ Alessandro sei fuori zona anche per un “intervallo pranzo”?

  17. Alessandro (Aigrette) ha detto:

    @marina, non sai quanto spero di riuscire ad incastrarmi almeno per la pausa pranzo, che in teoria dovrei consumare in sede, ma sto già escogitando un piano! 😉
    Lavorando vicino termini, non mi è molto difficile spostarmi, voi decidete, io farò di tutto per esserci.

  18. elettra ha detto:

    @MARINA E ROMANI….Anch’io avevo pensato al caffè Greco, proprio di fronte a Bulgari e Buccellati, che, non so se mi spiego….che sicuramente è un luogo storico e molto carino, però è lungo e stretto e , a quanto pare noi siamo parecchietti…..però @Marina , in effetti i Parioli, zona a cui appartiene via Panama, non sono collegati con la metro, e dal “centro-centro” come lo chiami tu, anche con gli autobus, non è facilmente raggiungibile…forse da piazzale Flaminio, adiacente a piazza del Popolo, con il tram 19 fino a piazza Ungheria ……mi sto rivolgendo in particolare a una persona che mi ha fatto capire, nei suoi scritti, di bazzicare i Parioli e se legge capisce! ……. mio marito ha lavorato per 20 anni al quartiere Coppedè,a cui via Panama appartiene e che sarebbe da vedere,ma sempre in automobile ed è una zona piena di traffico e parcheggi zero,….questo è uno degli aspetti che non amo di Roma, caput mundi…troppo dispersiva……oh, male che vada a via Panama c’è una torrefazione ottima che mi pare si chiami proprio bar Panama e anche a piazza Ungheria….no, ahahah! sto scherzando!!!!!!mi sembra che invece di appianarsi le cose si ingarbuglino
    …ma da via Panama,@Marina ci devi passare per forza?io sono sempre disponibile all’altra soluzione che ti avevo dato nel nostro primo contatto…a quel punto possiamo andare dappertutto…..

  19. marina ha detto:

    no, niente ingarbugliamenti. direi che a questo punto Canova o Rosati e l’affare è fatto, ma non mi ricordo mai qual è quello a destra e quale quello a sinistra… ci sono stata un secolo fa e … vabbè lasciamo perdere.
    fortuna Google maps adesso so chi è a destra e chi a sinistra 😉
    ditemi solo voi romani qual è più idoneo e se è il caso di prenotare un tavolo anche piccolo poi aggiungiamo le sedie

  20. Alex ha detto:

    Concordo con Marina che una visita in un museo potrebbe essere troppo complicata, mentre invece sarebbe meglio sfruttare il tempo per conoscerci e parlare insieme finalmente. Marina io posso venire in centro o dove decidiamo di andare anche in auto e poi non avrei nessun problema, anzi ne sarei molto onorato, nel portarla direttamente a via Panama, che è vicina a dove abito; in questo modo si può sfruttare meglio il tempo ed evitare di prendere bus o tram, anche perchè dal centro bisognerebbe prendere due linee di metro e poi tram o bus per arrivare e via Panama. Pur essendo un sostenitore e fruitore dei mezzi pubblici non posso non ammettere che a Roma non funzionano con molta puntualità.

    Altra proposta che potrebbe essere comoda è andare in un bar nella casa del cinema a Villa Borghese o in qualche altro sempre nel parco, in modo da poter fare anche una passeggiata nella villa se il tempo lo consente; inoltre uscendo da villa Borghese a nord, su via Aldrovrandi, via Panama è vicinissima. Per raggiungere la villa con la metro c’è poi la linea A fermata Flaminio o Spagna e per chi dovesse venire in auto c’è possibilità di parcheggiare più facilmente che non nel centro storico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi