Beatrice abdica e l’Olanda avrà finalmente un re

Beatrice abdica e l’Olanda avrà finalmente un re

 

550278_10151197532907161_787590819_n

Dopo una sfilza di regine i Paesi Bassi avranno finalmente un re. La regina Beatrice dei Paesi Bassi ha annunciato oggi – 28 gennaio – con un messaggio alla nazione diffuso alle 19 che ha intenzione di abdicare il prossimo 27 aprile giorno del compleanno del suo figlio maggiore ed erede Willem Alexander.

Il prossimo 30 aprile, cioè tre giorni dopo il suo compleanno il principe Willem Alexander diventerà il primo re dei Paesi Bassi dopo 123 anni di assoluto matriarcato. Alla morte, nel 1890 del suo quadrisavolo Willem III di Nassau, sono salite sul trono solo donne, la sua bisnonna Guglielmina, poi sua nonna Giuliana e quindi sua madre Beatrice. Adesso tocca a lui, quarantenne, dicono simpatico, sposato da quasi undici anni con la bellissima – e soprattutto molto popolare – Maxìma e padre di tre figlie.

Beatrice ha spiegato nel corso del suo messaggio televisivo, che lascia non perché sia soddisfa del suo lavoro, ma perché è convinta che la responsabilità della nazione adesso spetti alla nuova generazione. “Il principe di Orange e la principessa Maxìma sono preparati per questo compito. Tutti e due serviranno il Paese con devozione e in conformità con la Costituzione e si metteranno al servizio del regno con tutte le loro capacità” ha detto la regina aggiungendo che il passaggio di consegne non significa che si allontanerà dalla sua gente. “Spero di incontrami ancora molte volte con tutti voi”.  Le decisione di abdicare è legata non solo al fatto che Beatrice il prossimo 31 gennaio compirà 75 anni, ma anche dalla coincidenza con le celebrazioni che inizieranno alla fine del 2013 per il duecentesimo anniversario del regno. Quando salirà al trono, in aprile, Willem Alexander sarà il Capo di Stato più giovane d’Europa, facendo passare al secondo posto Alberto II di Monaco. Il passaggio del testimone all’erede è una consuetudine della monarchia olandese, ma le voci sull’abdicazione della  regina Beatrice si sono fatte sempre più insistenti dopo il tragico incidente del figlio Johan Friso, in coma dopo essere stato sepolto da una valanga di neve nel febbraio dell’anno scorso.

album_large_1498542

foto Getty Images, hola.com

ps post scritto al volo, poco dopo l’annuncio ufficiale e adesso ci vuole un post su di LEI, perché lo sapete tutti, vero, che la vera protagonista sarà lei?!?! e anche un post di riflessione su chi dovrebbe abdicare e invece sta lì arpionato al trono e non parlo della regina Elisabetta II – che come ho detto spesso mi dispiace per Carlo, ma su in England loro si devono ancora riprendere dall’abdicazione di Edoardo VIII – ma di tutti gli altri.

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

136 Commenti

  1. paola (baldanzi) ha detto:

    @Ale, ho visto una moneta coniata per l’abdicazione con l’effige della regina Beatrice e del futuro re, non so se è quella che hai ordinato tu, però mi ha fatto un po’ sorridere perchè i 2 personaggi ritratti hanno un doppio mento notevole!

  2. Ale ha detto:

    per me questi due sono i primi che acquisto, ne ho 28 su circa 200 esistenti (di 2€ commemorativi) tutti avuti di resto. quindi il mio consiglio è controllate sempre il resto. è così che ho trovato quello con la faccia di cavour o quello di italia150, nei negozi ti chiedono 18 euro per queste due monete…
    @angie di sicuro valgono più di 2 €, però non saprei dirti. potrebbero valere dai 15€ in su, prova a cercare su internet. il 2€ commemorativo dei 500 anni di indipendenza del principato per esempio lo vendono sui 58€ mentre quello introvabile di grace vale almeno 1800€. se te lo danno di resto vuol dire che hai avuto molta fortuna!
    @paola si è proprio quella! è molto buffa 

  3. Dora ha detto:

    numero 2220 e 2222: son soddisfazioni! 😀

  4. paola (baldanzi) ha detto:

    le coppie di principi ereditari tutte riunite dal futuro re dei Paesi Bassi:

    http://www.newmyroyals.com/2013/03/crown-royal-couple-of-european-visited.html

    ma dov’è Mette-Marit? e che vestito si è messa Stephanie del Lussemburgo?? maniche anti freddo alle mani?? 😀

  5. paola (baldanzi) ha detto:

    invece come è elegante qui la duchessa di Cambridge!

    http://www.newmyroyals.com/2013/03/the-duke-and-duchess-of-cambride-attend.html

    pensavo che fra le coppie di principi ereditari in visita agli olandesi mancavano Carlo e Camilla del Regno Unito, porelli!

  6. sisige ha detto:

    Si sono vestiti tutti da schifo! prima Stephanie!

  7. Chloe ha detto:

    Tra le ricorrenze di oggi, 10 marzo, sono da citare senz’altro la nascita nel 1452 del futuro Ferdinando II d’Aragona, consorte di Isabella di Castiglia, e la nascita nel 1964 di Edoardo conte di Wessex, 4°genito della Regina Elisabetta II.
    Per la Casa Reale d’Olanda, oggi ricorre un anniversario di grande importanza.
    47 anni fa si celebrò il matrimonio dell’allora Principessa Beatrice, erede al trono dei Paesi Bassi, con il diplomatico tedesco Claus von Amberg.
    Ecco il link a un video relativo alla giornata delle nozze:
    http://www.youtube.com/watch?v=XXlNJmj1rik

    L’annuncio del loro fidanzamento, come raccontato più volte, suscitò non poche polemiche in Olanda, per la nazionalità tedesca del futuro principe Consorte, che suscitava sentimenti contrastanti, e ancor di più per il suo ben noto passato. Era stato membro dell’organizzazione giovanile nazista Gioventù Hitleriana (l’iscrizione era obbligatoria), nel 1944 la coscrizione obbligatoria lo aveva portato a servire nella Wehrmacht e nel marzo 1945 venne fatto prigioniero dagli americani a Merano (non aveva preso parte ad alcuna battaglia).
    Negli anni, il principe Claus divenne uno dei membri più popolari della casa regnante. Appassionato di musica classica e letteratura, sportivo, pose molta attenzione alla cooperazione con i Paesi in via di sviluppo. Purtroppo di salute cagionevole, si spense nel 2002.
    Quel 10 marzo vi furono proteste durante le celebrazioni nuziali, principalmente quella del gruppo anarchico-artistico Provo. Le proteste inclusero anche lo slogan “Rivoglio la mia bicicletta”, in riferimento al fatto che gli occupanti tedeschi avevano confiscato le biciclette olandesi.
    http://www.ecn.org/hackerart/visionatotale.php?ID=1512&argomento=Provos&autore=Pedro%20Bianchini

    Tornando al giorno del matrimonio, dopo la cerimonia civile nel municipio di Amsterdam, il matrimonio fu celebrato nella Westerkerk dal reverendo Hendrik Jan Kater.
    L’abito di Beatrice è una creazione di Caroline Berge-Farwick.
    Qui di seguito, il link alla pagina del sito della Casa Reale olandese relativo al matrimonio con alcune foto:
    http://www.koninklijkhuis.nl/globale-paginas/taalrubrieken/english/members-of-the-royal-house/her-majesty-the-queen/marriage-and-family/

  8. paola (baldanzi) ha detto:

    ultimamente ho conosciuto diverse persone olandesi, mi hanno detto che le loro regine sono state tutte molto amate dal popolo, ma la più amata è stata senz’altro la regina Giuliana

  9. Ale ha detto:

    visto che si sta parlando sotto il post su Umberto II di ordini cavallereschi…
    è la prima volta che mi capita di vedere una donna che indossa il toson d’oro spagnolo. beatrice dei paesi bassi è in visita in spagna.
    se scorrete il link c’è una foto dell’ex regina in cui si vede molto bene, carino fatto a fiocchetto 😉

    http://www.noblesseetroyautes.com/?p=117180

    • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      ma lo sai che anche io stamani guardando le foto su ipad mi sono detta “sembra il Toson d’Oro” cosa apparentemente strana perché non sapevo fosse concesso anche alle donne.

      • ziowalter1973 ha detto:

        https://it.wikipedia.org/wiki/Ordine_del_Toson_d'oro

        L’ Ordine del Toson d’ Oro precluso alle donne è quello austriaco mentre quello spagnolo le ammette. C’ è da dire che ci sono pochi notabili civili ma parecchi regnanti. Nella lista spagnola vedo che i “comuni” sono solo 3 mentre gli altri sono tutti monarchi più o meno regnanti

        • https://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

          è vero mi sarei dovuta ricordare che Leonor per i dieci anni ha avuto il Toson d’Oro. sono proprio andata… 🙁

          • ziowalter1973 ha detto:

            Beh dai.. Non penso che si debba sempre pensare a tutti gli ordini cavallereschi nel mondo! 😉 Anche perchè alla fine ogni sovrano ne ha fatto uno per gli amici suoi! 😀
            C’ è da dire che sembra un ordine inattivo.. Se prendiamo l’ equivalente inglese o scozzese ossia l’ Ordine della Giarrettiera e quello del Cardo i membri stranieri ci sono (in quello della giarretiera) ma gli altri sono tutti comuni e nobili che hanno fatto parecchio per il paese etc.
            L’ ordine del toson d’ oro spagnolo sembra un club di monarchi con qualche comune..

  10. Chloe ha detto:

    E’ vero! Anch’io non ricordavo di aver mai visto indossato a una donna il collare o il nastro dell’ordine del Toson d’Oro (spagnolo).
    Quindi sono quattro le donne a cui è stato conferito: la regina Elisabetta II, Margrethe di Danimarca, Beatrice dei Paesi-Bassi, e Leonor principessa delle Asturie.
    Ovviamente mi sono incuriosita 😉 e ho cercato qualche link e qualche immagine.

    Beatrice ne è stata insignita il 7 ottobre 1985
    http://www.boe.es/boe/dias/1985/10/08/pdfs/A31635-31635.pdf
    avevo trovato anche una foto delle nozze di Elena e Jaime de Marichalar in cui Beatrice indossava il nastro ma ahimè non la trovo più, mentre indossò il collare nel 2001, durante la visita di stato di Juan Carlos e Sofia nei Paesi Bassi:

    http://media.gettyimages.com/photos/king-juan-carlos-of-spain-chats-with-dutch-queen-beatrix-october-23-picture-id1172590
    http://media.gettyimages.com/photos/the-spanish-royal-family-gather-for-an-official-picture-prior-to-an-picture-id1172592

    Purtroppo non ho ancora trovato immagini di Margrethe con il nastro dell’Ordine che le fu attribuito il 23 ottobre 1985
    http://www.boe.es/boe/dias/1985/10/24/pdfs/A33619-33619.pdf

    Invece della regina Elisabetta II abbiamo sicuramente questa immagine della sua visita di stato in Spagna del 18 ottobre 1988:
    http://media.gettyimages.com/photos/queen-elizabeth-ii-alongside-king-juan-carlos-i-of-spain-at-the-real-picture-id112138575

    • ziowalter1973 ha detto:

      A parte lo scambio degli ordini (una forma di cortesia tra capi di stato) non ci doveva essere un incontro tra Felipe VI ed Elisabetta quest’ anno? Oppure come da tradizione si sono mandati a quel paese?

    • Ale ha detto:

      @chloe super come sempre! 😀 grazie per i link. non avevo mai visto neanche beatrice con il collare del toson d’oro, anche questo per me prima assoluta su una donna. bello bello 😀
      e anche Elisabetta col toson d’oro per me è una novità assoluta 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi