Guillaume e Stéphanie, oggi sposi

 

 

balcon-5--a

Guillaume e Stéphanie si sono sposati oggi 20 ottobre. E siccome sono romantica ci voglio credere che l’unione fra Guillaume granduca ereditario del Lussemburgo e Stéphanie de Lannoy sia veramente un matrimonio di amore. Ma, ma, ma… a me queste nozze lussemburghesi – viste in modo frammentario fra San Giovanni al Natisone, Udine e tre cambi di treno perché, come se non avessi già dato abbastanza con l’incendio di Aruba il giorno del matrimonio di William e Kate, anche questa volte gli apparecchi elettronici hanno deciso di abbandonarmi – sinceramente mi hanno un po’ delusa. Non so, sarà che i Nassau, sepolta l’indomita Charlotte, non hanno più avuto grandi personalità capaci di catturare l’attenzione, sarà che comunque hanno scelto di mantenere un profilo sempre abbastanza basso, sarà che lui non è il mio tipo e lei si, lei è proprio “slavata”. Insomma per tutti questi motivi sono decisamente perplessa però, anche stavolta, qualche invitata ci ha dato grandi soddisfazioni.

Guillaume e Stéphanie oggi sposi

Andiamo con ordine, anzi partiamo dalle nozze che alla sera di gala ci pensiamo domani, tanto sulla notizia non ci sono stata proprio, quindi un giorno in più è ininfluente. A me personalmente – e leggendo velocemente i commenti dal cellulare ho notato che più o meno siamo tutti sulla stessa linea – l’abito di Elie Saab non è che mi sia piaciuto granché. Non amo il pizzo a profusione e non amo i ricami luccicanti, per darvi un’idea il vestito secondo me più bello in assoluto degli ultimi dieci anni è stato quello di Maxìma dei Paesi Bassi, opera del sempre sublime Valentino. Rigore, purezza e stop. Questo era troppo, troppo pizzo (anche Kate aveva pizzo, ma l’effetto era molto diverso, ve lo assicuro, l’ho visto dal vero), troppo pesante, troppi ricami, troppe perline e troppo “leggermente grigio”. Il diadema dei de Lannoy – ma non quello che avevo mostrato indosso alla cugina – quasi invisibile sulla testa bionda della sposa. Nei commenti Fleur ha giustamente osservato lo strano effetto “ricrescita” della sua pettinatura. Nelle ultime foto era splendidamente bionda e la sua chioma lucente brillava al sole. Oggi era spenta e aveva anche 15 cm di riga più scura, sarà stato l’effetto chignon più chili di lacca? Non so, ma nel complesso non era un bel vedere.

rtr39cpp2012102020_grande

Quello che mi viene da dire è che lei è dolce e tenera… una Mathilde del Belgio più giovane

article-2220578-1598124A000005DC-771_964x774

rtr39cq2201210201701_grande

LUXEMBOURG_ROYAL+WEDD_12

La damigella di sinistra è Alexandra di Lussemburgo, sorella dello sposo, che non è più la ragazzina carina e longilinea di un tempo… e questo color melone poco maturo è mortificante.

rtr39cpf201210209382_grande

La sposa va all’altare con il fratello Jehan de Lannoy, da lontano l’effetto dell’abito non è male, ma sempre come avete osservato nel commenti, praticamente è lo stesso tipo di tessuto e anche vagamente lo stesso modello del vestito che Stéphanie ha indossato per la cena di gala. Nel dettaglio l’abito in pizzo bianco, per il quale sono state necessarie 3200 ore di lavoro sui soli ricami e 700 ore per la parte sartoriale, è stato interamente ricamato con un ramage in filo d’argento. Le dieci sarte che hanno realizzato il vestito di Stéphanie hanno usato 50 metri di pizzo Chantilly, 40 metri di pizzo di Calais, 30 metri di organza satinata, 70 metri di tulle, crèpe di seta per la fodere e 15 metri di tulle per il velo. Sull’abito sono stati cucite paillettes trasparenti, 80 mila cristalli, 50 mila piccole perle e sono stati usati più di 10 mila metri di filo da ricamo coperto di argento. Lo strascico del vestito – 2 metri e mezzo – era coperto da una seconda “coda” agganciata alla vita e lunga 4 metri e mezzo. Il velo in tulle di seta misura 5 metri, mentre dodici strati di tulle sono stati necessari per riempire la voluminosa gonna.

novia21

novia3

th_1cd5c959c08ebdb273d7d183bf9dd7dd_0843112001350747728_novia13

Stéphanie ha scelto di portare un diadema familiare dei de Lannoy, lo stesso indossato dalle sorelle e dalle cognate il giorno delle loro nozze. Si tratta di un piccolo gioiello in forma di mezzaluna, realizzato dalla maison Althenloh di Bruxelles e composto da 270 brillanti di taglio antico incastonati in una montatura di platino, il tutto sormontato da un grosso diamante a forma di goccia. Il diadema è formato da ramages e volute decorate da piccole foglie e bottoni di brillanti.

36313_10151064063057161_825596325_n

article-2220578-1597B4A4000005DC-895_964x638

29978_guillermo-luxemburgo-stephanie-lannoy-boda-religiosa

Voglio dire, va bene hai lasciato il bouquet – peraltro bellissimo – sull’altare della Madonna, ma non te ne potevamo mettere in mano un altro più piccolo, meno vistoso oppure non potevi portare in mano un libro da Messa ricoperto in tessuto prezioso… come fece Grace buonanima? No, braccio a penzoloni ed edivente disagio perché non sa proprio che farsene e come tenerlo.

balcon-5--a

Non uno, ma tre baci…

balcon-10--a

Speriamo bene…

foto-oficial-2-a

Foto di rito n.1 e qua di bouquet gliene hanno trovato un altro

foto-oficial-3-a

Foto di rito n.2

fa3cd570a040794ba98a20f280a94780

Foto di rito n.3 e adesso passiamo agli ospiti

1941545082bdf849015771476523

Lei è sempre splendida, Lalla Salma del Marocco e questo colore le dona moltissimo.

invitados-8--a

No, voglio dire santa donna, con quello che avrai pagato abito e cappottino – color? ditemi che colore è – ma non ti sei accorta che, come diceva mia nonna, ti fa difetto. Come lo guardi è pieno di grinze, pieghe e cuciture sballate… contenta lei. Ad ogni modo Mathilde del Belgio, la prossima volta visto che sei anche un tantino più alta di Philippe non ti mettere le scapre con il plateau. Ha smesso Letizia e cominci tu?!?!

1941545082bdfab9f40626974712

Vi dirò che la nostra Leti non mi è dispiaciuta affatto – per l’abito,  sul resto, cioè arrivo in ritardo (ma credo che abbia visto quel film di Nanni Moretti “mi si nota di più se arrivo prima o se arrivo dopo?”), scenetta sul tappeto rosso e “colleghi” royal che la snobbano si siete già espressi – e i cappelli non le stanno affatto male. Nel complesso bella.

cccccc

Mary poteva fare meglio, anzi visto che ci ha abituati così bene siamo tutti rimasti delusi. Quando ho letto nei commenti le osservazioni sul cappello ho pensato ad un dramatico color block, ma qua è tutt’altro, mi sa che ha riciclato.

1941545082be82a44f6750924738

Il principe ereditario dei Paesi Bassi che accompagna Maxìma e il suo fagiano…

1941545082be95f4217111118649

il retro del fagiano

1941545082be933598b062873488

Mette Marit, principessa ereditaria di Norvegia, carina niente di più. Si poteva sprecare a cercare un cappello in tinta e anche un parrucchiere che la treccina no, non si può vedere. E le scarpe si lo so vanno adesso color nude, ma sul cappottino blu di pizzo non c’entrano nulla.

mette-marit006a

rtr39cr7201210203940_grande

Karl (Lagerfeld) potevi fare di meglio. Qua invece la scarpa nude ha un senso.

29965_pablo-marie-grecia-guillermo-stephanie

Marie Chantal di Grecia ci aveva abituato meglio, questo grigio spento non so sembra che si sia voluta mettere in tono con il clima del lussemburgo.

victoria-suecia-597x897

Victoria e Daniel, lei carina, il cappello non è male.

gtres_u209052_012201210205515_grande

Avanti Savoia, pare sia tornata di moda la “baschina”.

gtres_u209052_034201210201500_grande

Una, nessuna, centomila, ma in effetti è Astrid del Belgio, cugina del padre dello sposo, con il marito Lorenz di Asburgo-Este e il figlio Joachim maggiore Amedeo. Non male in questo stile vagamente Dior New Look che ha la sua massima espressione però qui sotto…

gtres_u209052_097201210203704_grande

I conti di Wessex, in rappresentanza della regina Elisabetta II

CONSTA~1

L’ex re Costantino di Grecia con la moglie

Alberto_y_Paola_B_lgica_bod

Alberto e Paola del Belgio. Il cappello di astrakan si poteva evitare…

gtres_u209052_121201210201956_grande

Non smetterò mai di ricordare quanto fosse bello quest’uomo in gioventù, il gemello di Alain Delon, ma sono invecchiati tutti e due molto male. Peccato. La regina Margarethe però sorride.

Haradl-y-Sonia-Noruega-Boda

Il re e la regina di Norvegia

1941545082bbb29836b356779509

La regina di Svezia

invitados-4--a

Kyril di Bulgaria e la cognata Miriam

invitados-11--a

Simeone di Bulgaria e la moglie. La nonna dell’ex re di Bulgaria era la sorella maggiore di Felix di Borbone-Parma, bisnonno dello sposo.

1-Marga3

La principessa ereditaria di Romania con il marito Radu. Margaretha è la figlia di Anna di Borbone-Parma, il cui padre René era uno dei fratelli di Felix nonno del granduca Henri.

mariateresa-luxemburgo004a

Non so cosa dire, per me è inguardabile e il fiocco se possibile peggiora tutto. Meglio, molto meglio l’abito indossato per il matrimonio civile.

mariateresa-luxemburgo001a

Concludo con una chicca… guardate attentamente questa foto.

alejandra-deluxemburgo006a

si avete visto bene, la damigella di sinistra ha l’ascella pezzata 🙂

543268_10151064075082161_1008336125_n

La Madonna con l’abito fatto come quello di Maria Teresa o che forse è proprio quello di Maria Teresa.

 copyright foto: Hola.com. P.P.E. Getty Images

I video delle nozze sono tutti qua.

ps come ho già detto sono stata fuori due giorni e stamattina non sono riuscita a seguire la diretta della cerimonia, quindi ho visto solo le foto e qualche spezzone video. Mi metterà in pari domani per cercare di capire davvero l’atmosfera di queste nozze.

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

459 Commenti

  1. Dora ha detto:

    non ho potuto seguire la cermonia 🙁 e non trovo replay
    🙁
    @ rso
    penso che il colore smortazzo del vestito da a’ spus 😉 (non proprio bianco) sia dovuto al lutto recente, non so trovare un’altra spiegazione, è un colore che la spenge…
    inoltre a me ha ricordato un incrocio tra quello indossato la sera prima e quello da sposa di charlene, per la forma della gonna e il mazzo di fiori dello stesso tipo (a cascata)
    acconciatura splendida (e in barba al semi-eterno capello sciolto di kate!) concordo sui commenti della tiara, una un pò più grande sarebbe stata meglio…

    allora, gli ospiti
    caruccetta mary di danimarca, voglio le sue scarpe…
    victoria non ci siamo, il vestito e il soprabito non c’incastrano un pippa
    la leti promossa, evidentemente in queste situazioni riesce a dare il meglio
    (ps-ma che ha combinato scendendo???) o.O
    mette marit NO!!! -_-
    maxima è andata a caccia appositamente per essere pendant col marito… -_- vistosa ma se lo può permettere
    mathilde borsetta oscena, l’avrà rubata ad una delle sue figlie, per il resto senza infamia e senza lode…
    grecia senza infamia e senza lode
    carolina -_- se è convinta lei, di essere chic…
    martha louise sarebbe senza infamia e senza lode ma quelle ORRENDE CALZE BIANCHE!!!! usssegnur!
    astrid del belgio tra il vestito fatto con la tenda (alla tutti insieme appassionatamente), le scarpe col fiocco dietro e il cappello da contadina cinese delle risaie proprio non c’è!
    claire senza infamia e senza lode
    sarà anche una persona mediocre, ma devo riconoscere che EF di savoia lo sa portare il vestito (tight, smocking o quel che è) lei tiene sempre la mano dietro, ma nasconde la canna accesa?
    sophie non delude mai, ma le scarpe a punta le poteva lasciare a casa…
    silvia di svezia senza infamia e senza lode
    annamaria di grecia sembrava la versione femminile e anzianotta di batman/robocop, grazie al cappotto…
    sonia di norvegia sono abituata vederla con colori accesi, quindi così slavata mi lascia perplessa (notare anche lei con calze bianche e scarpe a punta)
    paola da sembre la più chic del reame, anche se non c’era bisogno del colbacco, avrà pensato “oddio ma se farà freddo?”
    margarethe senza infamia e senza lode, a parte le scarpe orrende
    non male lalla salma, anche se il colore del vestito non è tra i miei preferiti, ma in genere lei è sempre piuttosto chic…
    stranamente chic tessy! :O accipicchia!!!

    cmq ieri sera il titolo di “miss maglietta bagnata” se la giocavano clotilde e maxima

  2. Dora ha detto:

    o come la s’era conciata mary di danimarca la sera di gala??????????? o.O

  3. elettra ha detto:

    @Matteo…concordo in pieno con @Nicole…anche a me farebbe piacere avere più spesso , non solo i tuoi commenti,ma anche i tuoi pareri… mi piace…non mi piace…non importa se te ne intendi o no…basta che alcune cose destino in te delle emozioni, negative o positive ed è già abbastanza….noi siamo qui a raccoglierle e commentare insieme…in ogni caso…benvenuto!mi sembra sia la prima volta che esprimi un parere personale…evidentemete la Leti è talmente insopportabile che fa dire fuori dai denti anche a persone molto riservate come te…anche il marito, è davvero cambiato…sembra che tutti gli altri principi, suoi coetanei, non li abbia mai visti, invece, per un motivo o per l’altro si conoscono da sempre, oltre a essere imparentato, con almeno la metà..anzi ti dirò di più…tra lui e la moglie , a volte, mi fa più innervosire lui, perchè è troppo passivo, nei confronti della consorte
    Il fagiano? guarda addosso a Maxima è tutto accettabile, anche se esagerato…lei è una che azzarda molto, ma pensalo sulla testa di qualcun’altra!!!!!!!

  4. titania ha detto:

    Il vestito mi e’ piaciuto molto,non mi aspettavo un elie saab anche per il matrimonio….parliamo anche dello sposo: non era bellissimo?(lo ammetto,sono di parte: ho un debole per guillame!)si vedeva la sua gioia incontenibile.
    per gli invitati… adoro la mise della serata di gala di maxima, rosso ed argento, con la tiara mellerio…i rubini sono uno spettacolo
    e la principessa del marocco e’ stupenda!

  5. LadyF ha detto:

    Finto…tutto finto. La tiara con quel diamante a goccia brillava troppo poco :/ e finchè non trovo una foto piu’ ravvicinata mi tengo l’idea che sia una copia di quella delle foto rilasciate al pubblico. Nessuno dei due ha battuto ciglio in Chiesa, Guillome non ha neppure deglutito. Sembravano tutti molto tristi ma indipendentemente da recente lutto…sembravano più tristi per la sorte di questa nuova Principessa.
    L’unica evidentemente soddisfatta per aver accasato il rampollo era MT, gongolante dietro al megafiocco.
    Venendo la sposa da una famiglia prolifica spererà in una discendenza che lo sia altrettanto.

    Se vogliono la prossima volta gli abiti li disegno io, sono tutti bravi a fare copiaincolla…Elie Saab e Natan, con due cartamodelli almeno una dozzina di abiti…questa si chiama spending review!
    Però l’abito di Stephanie forse batte quello di Kate. Fosse stato un centimetro più corto davanti (ha rischiato la boccata sui gradini in ingresso!) e avesse avuto il taglio in vita leggermente più in alto sarebbe stato perfetto!

    E, controtendenza, dirrò che il cappellino fagianato di Maxima mi è piaciuto tantissimo! L’ho trovato spiritosissimo e veramente coordinato ai suoi colori.

    Stendiamo un velo pietoso sui Savoia…Lui con delle scarpe di cartone stile Funeral House e lei con un fascinator che pareva fatto con un tappo Bormioli e penne di gallina nera. Vestito inclassificabile, pendeva in ogni verso possibile.
    Carolina!!!Oddio Carolina!…Ma cosa ha fatto?? Vabbe’ invecchiare….Abito adatto a una ventenne, colore ormai da cassare (che fa tutt’uno col colorito spento!) e rughe plissée che potevano essere celate da un cappellino un po’ più “pietoso”.
    Tra la gente che ormai non andrebbe nemmeno più invitata annovero la Principessa di Jugoslavia (almeno finchè non rinnova il guardaroba).
    Letizia aveva i ceci cuciti sul vestito, dovrà espiare qualche colpa così s’è inventata questo supplizio. Felipe un gran bel Principe, cappero!
    Sophie di Wessex ha usato le immagini del photofinish di Ascot per la stampa del vestito (che non le stava affatto male, avesse avuto uno scollo a barca invece che tutto il decolleté in mostra anche meglio…).

    Le Reginone tutte da copione, coi Feldmarescialli-marito tutti grossi come palle da cannoni.
    Beatrice son convinta si facci i vestiti da sola. Nessuna sarta al mondo può accettare di cucire un abito di quel genere!

    Sono stata abbastanza acida??? ;D

  6. marina ha detto:

    @ LadyF scusa sono qua a inserire le foto e ho visto arrivare il tuo commento, l’ho letto rido da sola – mentre dietro a me sulla spalliera del divano Violetta fa delle fusa mostruose, amore di mamma due giorni senza di me e già gli manco 🙂 – condivido praticamente tutto, tranne una cosa, a me l’abito della Wessex così Dior anni ’50 è piaciuto assaissimo.

  7. rottasudovest ha detto:

    @nicole è vero che Sofia parla in inglese con i figli, almeno così si tramanda; il suo spagnolo ha un forte accento straniero (questo lo posso confermare personalmente perché l’ho sentita parlare un sacco di volte e non è molto disinvolta, a volte ho l’impressione di parlarlo meglio di lei) e se dopo 50 anni di matrimonio è ancora in quelle condizioni, sarà vero che non lo usa molto. Sull’inglese di Letizia girano molte leggende. La versione ufficiale è che lo parla in maniera disinvolta e che stava studiando l’inglese aristocratico per comunicare con le altre Famiglie Reali (non mi chiedere lumi sul concetto, ni idea). La versione ufficiosa è che lo parli come lo spagnolo medio, cioè male, per cui si sente a disagio con gli altri Reali e cercano di piazzarla sempre vicino a qualcuno che parli spagnolo, Maria Teresa, Maxima, Mathilde… Oggi era vicino a Philippe del Belgio e non so come se la sia cavata; vedendo il matrimonio, lui le ha chiesto un qualcosa e lei se lo è fatto ripetere. Se fosse inglese o no, non lo so. Perché circoli la leggenda del suo inglese, ni idea, su Letizia girano moltissime leggende, grazie alla Casa Reale, che tace e le impedisce contatti con la stampa. Però è vero che lei all’estero da sola non ci va e che legge in inglese solo discorsi scritti, non improvvisa mai… Vogliamo paragonarla a Charlene di Monaco, che dopo 5-6 anni nel Principato non parla il francese e ha fatto 2 amicizie 2 di numero, secondo quanto detto da lei stessa? Secondo me, non sono molto distanti.
    Riporto anche qui il link di Reply per vedere tutto il matrimonio religioso, praticamente dal brindisi di ieri di Henri fino all’uscita sul balcone
    http://tele.rtl.lu/waatleeft/replay/v/20121020/0/70487/
    sono 240 minuti. Buon divertimento! 🙂

  8. Dora ha detto:

    @ fleur
    secondo me sono naturali e quelle ciocche più chiare sono così e basta, le ho anch’io ma più piccole e meglio mimetizzate…

    @ladyf
    mitica! 😀

  9. Lady Vivian ha detto:

    Un matrimonio di una prevedibilita’ assoluta!

    Il vestito della sposa come da me indicato giorno fa’, classico senza spunti innovativi, arricchito da ricami, anche questi di stampo antico e la sensazione generale che si ha di questo vestito e proprio l’usura del tempo che passa, come se fosse stato dimenticato dentro un armadio e purtroppo ingiallito dal tempo che scorre inesorabile…

    Si’… anche la piccola tiara, come avevo sottolineato piu’ volte, appartiene alla famiglia della sposa.
    Mentre l’acconciatura dei capelli è sistemata in modo corretto.

    Il bouquet della sposa mi semba che sia completamente pieno di orchidee, molto bello, ma troppo grande è il fiore, aperto completamente, direi no, no per il genere del vestito, quindi direi sbagliato.

    Le damigelle non riesco a qualificarle, per questo mi scuso, mi sembrano delle ragazze massicce adulte, staccano in un modo piuttosto evidente e poco romantico, manca dolcezza, almeno per quanto riguarda lo stile e il genere del vestito della sposa, tra l’altro questi vestiti che indossano sono prettamente di stampo moderno, attuale, forse piu’ adatti per essere indossati come invitate che come damigelle.

    Questo bacio degli sposi al balcone mi da’ l’idea di essere molto organizzato, probabilmente provato in precedenza.

    Mah… gli invitati non so’,
    al primo acchito posso dire che Clotilde di casa Savoia, la sera sembrava che indossasse un abito come se fosse uscita di corsa da qualche teatro dell’opera, dove interpretava qualcosa di epico, L’ENEIDE, ma veramente non saprei dire…

    Molto signorile, Letizia di Spagna con questo abito e capellino, Letizia e Felipe probabilmente sono una delle meglio coppie di questo matrimonio.

    I conti Wessex del Regno Unito, cosi’ anche loro di primo acchito, mi sembra che lei indossi una mise da combattimento tipo mimetica, tiene questa pochette in mano come fosse una pistola, col dito pronto a sparare sul grilletto.
    Quando si porta la pochette, le dita della mano dovrebbero essere rivolte all’interno.

    Mette-Marit di Norvegia, UNA ROBA DA PAURA!
    e ho detto tutto!

    Maxima d’Olanda la sera era semplicemente meravigliosa, questo rosso con questo argento calcolato adeguatamente, la rendeva particolare e delicatamente sensuale..

    grazie

    Lady Vivian

  10. Fleur ha detto:

    Marina sono io che ho scritto delle bande di colore dei capelli 🙂 il biondo cenere è un colore disastroso, rende benissimo se fai i colpi di sole, ma dopo la seconda o terza volta diventano “gialli” in confronto al tono grigio (cenere appunto) del resto. Stephanie ha questo problema, si vede che le bande di biondo sono vecchie perchè sono troppo gialle rispetto al resto, pero’ puo’ anche essere l’effetto del sole di quest’estate. Quello che assolutamente non capisco è perchè non si sia sistemata le radici, mica doveva farsi chissà che, giusto qualche sunlight alle tempie. Pero’ devo dire che questo effetto “pezzato” l’ho visto anche qui in Germania, magari è una nuova moda… chi lo sa.

    Dopo aver rivisto le foto e i tuoi commenti riconfermo che secondo me la migliore è Maxima. Eccentrica, spiritosa, molto haute couture, quel giallo senape può stare bene solo a lei ma guarda i dettagli, le maniche, i bottoni dietro, la pettinatura, il fermaglio della cinturetta della gonna.. favolosa! Dopo di lei Sophie e terza Letizia.
    La più grande delusione Mary, non perchè le altre non siano peggio (ma che lunghezza ha il vestito di Victoria? e l’imbottito di Mathilde, meh) ma perchè da lei mi aspettavo di più. Il melanzana puo’ anche andare per un matrimonio in autunno, ma gli accessori lo spengono, sono quasi “business”, piatti, e il cappello di feltro grigio pesante, mah, tutto è tranne che festivo da matrimonio, lo vedrei bene a una cerimonia militare o a una commemorazione. E neanche un brillocco, un tocco di leggerezza, un qualcosa di romantico per il matrimonio? non dico che doveva mettersi un fagiano pure lei (magari un pavone o un cigno haha), il modello del cappello va benissimo, ma un altro colore e un altro materiale? boh, che strana scelta da parte sua…

  11. Erika ha detto:

    Ho seguito la diretta in lussemburghese ieri mattina e devo dire che l’atmosfera generale del matrimonio mi è piaciuta molto… i due sposi sembrano veramente innamoratissimi. La cerimonia comunque è stata un po’ pallosetta (ogni tanto inquadravano impietosamente Felipe di Spagna che stava prendendo sonno), tanto che ad un certo punto ho anche tolto l’audio ai cori. Commovente l’incontro all’altare col padre della sposa, mi è scappata la lacrima. Il vestito carino, lo avrei preferito bianco ma probabilmente non era adatto alla sua carnagione; secondo me pesava due quintali, è uscita dalla chiesa arrancando! Il diadema non era sto granchè, ma se ne avessi io uno di famiglia con 260 brillanti non starei a fare la schizzinosa! Faccio la voce fuori dal coro e dico che a me Maria Teresa è piaciuta moltissimo: bel colore che le stava bene, cappellino adorabile, trucco stupendo, molto misurata rispetto agli orrori che ha indossato in passato. Delle invitate la mia preferita, pazienza per il fagiano, è Maxima. Mette Marit e Mary hanno pescato la prima cosa che hanno trovato nell’armadio, Carolina farebbe bene a sganciarsi da Karl, ormai è pronto per andare in pensione (però la veletta come la porta lei… nessuna!!!). Victoria, Marie Chantal, Sophie e Claire come sempre stanno tra le mie preferite. Mathilde la amo ma questo abito non mi ha convinto, invece abbagliante alla cena di gala. Le regine hanno tutte reciclato, bello il lilla di Beatrice. Letizia… ahi. Il cappello era stupendo ma secondo me le stava malino e lei lo portava con l’aria di sentirsi una diva del cinema 🙂

  12. elettra ha detto:

    @Fleur…bevenuta anche da parte mia….anch’io sono una bionda (ero, ora sono tinta bionda ) e non mi sembra tanto strano che i capelli alla radice siano più scuri che alle punte, dove schiariscono anche per l’effetto del sole, dell’acqua di mare o di piscina….certo, magari un piccolo ritocchino di colore era d’uopo considerata l’acconciatura che sarà stata più volte provata , prima di essere scelta…ma la nuova principessa mi sembra una che non si fa complessi…ieri sera ha rimesso il tailleur delle nozze civili, senza porsi il problema…viene da una famiglia numerosa che mi sembra molto solida, dove la nobiltà si deve essere coniugata anche a un regime di conservazione e non di spreco, senza cedere a sciocchi capricci …mi sono piaciuti molto, per l’atteggiamento tenuto alla cena e durante la cerimonia….anche le damigelle femmine erano tutte della famiglia Lannoy e dimostravano grande educazione e contegno
    @RSO…@Nicole….io credo che un accento straniero a volte sia molto carino da sentire e perdonabile qualche sgrammaticatura anche se viene da una regina
    In casa mia c’è sempre stato qualche straniero e – piccolo OT- proprio ieri con mia nuora che è cinese, per chi ancora non lo sa,ed è andata a scuola di italiano per un anno, ci siamo fatte un sacco di risate, perchè lei mi parlava di una “correzione ” di quadri, invece di una “collezione”, allora le ho detto…. senti l’unica volta in cui dovevi mettere la ELLE a posto della ERRE hai fatto al contrario…..per tornare alla Leti, e al suo deficit nella lingua inglese, come ho già detto, trovo che i molti casi, sia più colpevole – e arrendevole -il marito che le dovrebbe imporre certe cose…non è ammissibile che una principessa , futura regina, non si sappia esprimere al di fuori dei confini nazionali…la Sissi imparava il greco mentre faceva ginnastica, possibile che lei, non abbia un ‘ora al giorno da dedicare allo studio di una lingua? Per il bene suo e della monarchia …che figura “cacina ” direbbe la nostra amica @Paola!…fra qualche anno tutti questi eredi quarantenni rampanti, saranno tutti insieme sul trono, e anche allora lei farà finta di snobbarli?….a pensarci bene, non solo, non va all’estero da sola,ma quando parte si reca , con il marito, nei paesi dell’America Latina, notoriamente di lingua spagnola
    Ora non voglio fare della psicologia spicciola, ma penso che in patria dove si sente sicura di sé stessa si vesta in modo stravagante e certe volte inqualificabile, mentre all’estero dove non ha altre armi e teme il giudizio altrui si affidi ad abiti di gran classe, in modo da sentirsi accettata e sicura di sè…. a me ieri è piaciuta, cappello a parte, e perle che sotto il sedere devono essere state di un fastidio, ma di un fastidio….va bè lei è abituata anche al pantalone-tanga!

  13. Rosanna ha detto:

    Ma quanto era bella Maxima al gala dinner?!
    Aihmè le damigelle cicciotte (una soprattutto) non vanno bene..
    La tiara.. c’era una tiara? Una un pò più grossa non c’era? (Magari era quella col ricordo più legato alla mamma, pensio io)

  14. elettra ha detto:

    Riguardando, su Myroyales, le foto del matrimonio civile, dopo la firma, si vede il sindaco che consegna agli sposi una specie di cesto gastronomico natalizio…non credo si tratti di qualcosa di mangereccio,anzi mi sembra perfino di scorgervi una scarpa da donna azzurra…penso sia qualcosa di tradizionale….qualcuno sa qualcosa di più?

  15. Laura ha detto:

    @ Marina vedo che la pensiamo allo stesso modo sull’orribile vestito di MT e il resto.
    Io pero’ devo dire che le signore sono state tutte piuttosto eleganti e in particolare, come scrivevo nel commento all’inizio, le zie dello sposo Maria Astrid e Margrethe che dovrebbero consigliare la cognata …. (lo so e’ un periodo ipotetico dell’irrealta’).
    Una delle migliori a mio avviso Martha Louise che da un po’ di tempo appare senza il consorte (qualcuno sa perche’ ?).
    Le regine hanno abbondantemente riciclato : Beatrice o stesso vestito e cappello del matrimonio del duca di Parma e sono sicura di avere gia’ visto gli abiti di Margrethe e Annamaria.
    @ RSO Una cosa che mi ha colpito e’ stata la scarsa rappresentanza spagnola : solo i principi delle Asturie mentre nei precedenti matrimoni dello stesso genere erano sempre presenti la regina e le figlie. Capisco che adesso i duchi di Palma sono in castigo ma non vedo perche’ questo castigo sia stato esteso anche alle altre.

  16. Hermione ha detto:

    @ Rosanna…dalla foto a me Clotilde ha dato l’ impressione di essere senza reggiseno…oppure l’ abito le cadeva malissimo 😉 !
    Io credevo che lo chignon di Stephanie fosse posticcio, ecco il perchè del diverso colore!
    @RSO…ho letto il tuo post sulla “fuga” dei principi delle Asturie,ma mi chiedevo…la Casa reale sa di queste critiche ai principi, sul loro auto-emarginarsi ecc..non potrebbe fare qualcosa, tipo assumere un buon PR che insegni come migliorare l’ immagine 😀 ?
    @ Lady F…anche a me la tiara a dato l’ impressione di finto, poi era talmente indietro che dalle prime immagini non mi ero accorta l’ avesse!
    E la scollatura sulla schiena??

  17. paola (baldanzi) ha detto:

    @RSO grazie per il link dove rivedere il matrimonio religioso perchè non sono riuscita a vederlo in diretta.

    Ho visto però molte foto: per me Stephanie era bella, forse l’ho trovata più bella nel matrimonio civile che in quello religioso, la madre dello sposo è tonda quindi stava meglio con la mise del matrimonio civile, anche se il rosso del vestito con il fioccone era proprio bello e le donava, poi data la sua stazza sarà molto difficile per lei trovare anche un modello che la snellisca!
    Le ospiti royal le ho trovate quasi tutte mal vestite, almeno per la cerimonia delle nozze, mentre per la cena di gala se la sono cavata meglio! alla cena di gala molto bella Matilde, mentre il giorno dopo assolutamente no! così come per me era bello il vestito da sera di Caroline Hannover.
    Per la cerimonia di nozze: su Mary di danimarca la penso come Fleur, mentre Maxima sarebbe stata vestita anche bene, magari poteva evitare le piumone del povero fagiano, Mette Marit sembrava anziana! (peccato, sarebbe così bella), Letizia era elegante, mentre le regine più mature (Paola, Sonja, Silvia ecc) non mi sono piaciute per niente.
    Soprattutto non mi è piaciuto Federico di danimarca in uniforme con quei pantaloni troppo lunghi per lui!

    Forte il commento di Elettra per Astrid “sotto quel cappello ci sarebbe potuta essere chiunque”! cito a memoria perchè non riesco più a individuare il commento.

    La sposa all’inizio non mi entusiasmava, ora più la guardo più mi piace: ha l’aria dolce, ma speperina. Lei e Guillaume sono proprio una bella coppia e sembrano avere una forte intesa tra di loro (lo si vede dagli sguardi, sorrisi e faccette che si scambiano). Auguro a loro di mantenere questa bella armonia per sempre!

  18. marina ha detto:

    allora avevo detto “oggi mi guardo il video” e invece ehm non consideravo il fatto che alle 17 e 30 presento il libro sulle Marche, questo, http://www.newtoncompton.com/libro/978-88-541-4083-7/101-storie-sulle-marche-che-non-ti-hanno-mai-raccontato quindi rimando a domani 🙂
    idem per le foto degli abiti e dei diademi che metterò in comparazione con foto storiche… restati connessi 😀

  19. rottasudovest ha detto:

    @Laura e @Hermione, se trovate una risposta ai vostri dubbi, vi saranno grati anche gli spagnoli. Non si capisce perché l’Infanta Elena, che non si perdeva un matrimonio ed era sempre una delle meglio vestite, non sia più presente, perché la regina sia stata sacrificata negli ultimi due matrimoni reali, essendoci le sue omologhe svedese, norvegese e belga (Olanda e Danimarca ovviamente non contano, essendo regine di sangue e non consorti); non si capisce perché i Principi delle Asturie continuino a fare queste toccate e fuga o a essere proprio assenti, come a Monaco… vogliamo sempre dare la colpa a Letizia, alle sue insicurezze e alle sue arroganze? No, diventa stucchevole. Evidentemente c’è qualcosa che non va nel funzionamento della Zarzuela, saranno in confusione, visto il crollo della popolarità, lo scandalo che è scoppiato loro nelle mani, la paura della mossa sbagliata, visto che, ormai, qualunque cosa facciano vengono criticati. Quien sabe, chi lo sa! 🙂 Quello che è certo è che la monarchia spagnola in questi raduni reali inizia a contare come il due di picche, ci sia o non ci sia, non gliene importa niente a nessuno; in fondo il club delle M resiste ed è mediatico anche senza Letizia, che nessuno si fila e in otto anni non ha imparato a farsi filare da nessuno.

  20. duca salvo ha detto:

    cia marina una correzione nella foto con la principessa Astrid del Belgio il figlio e Amedeo e non Joachim

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi