Guillaume e Stéphanie, oggi sposi

 

 

balcon-5--a

Guillaume e Stéphanie si sono sposati oggi 20 ottobre. E siccome sono romantica ci voglio credere che l’unione fra Guillaume granduca ereditario del Lussemburgo e Stéphanie de Lannoy sia veramente un matrimonio di amore. Ma, ma, ma… a me queste nozze lussemburghesi – viste in modo frammentario fra San Giovanni al Natisone, Udine e tre cambi di treno perché, come se non avessi già dato abbastanza con l’incendio di Aruba il giorno del matrimonio di William e Kate, anche questa volte gli apparecchi elettronici hanno deciso di abbandonarmi – sinceramente mi hanno un po’ delusa. Non so, sarà che i Nassau, sepolta l’indomita Charlotte, non hanno più avuto grandi personalità capaci di catturare l’attenzione, sarà che comunque hanno scelto di mantenere un profilo sempre abbastanza basso, sarà che lui non è il mio tipo e lei si, lei è proprio “slavata”. Insomma per tutti questi motivi sono decisamente perplessa però, anche stavolta, qualche invitata ci ha dato grandi soddisfazioni.

Guillaume e Stéphanie oggi sposi

Andiamo con ordine, anzi partiamo dalle nozze che alla sera di gala ci pensiamo domani, tanto sulla notizia non ci sono stata proprio, quindi un giorno in più è ininfluente. A me personalmente – e leggendo velocemente i commenti dal cellulare ho notato che più o meno siamo tutti sulla stessa linea – l’abito di Elie Saab non è che mi sia piaciuto granché. Non amo il pizzo a profusione e non amo i ricami luccicanti, per darvi un’idea il vestito secondo me più bello in assoluto degli ultimi dieci anni è stato quello di Maxìma dei Paesi Bassi, opera del sempre sublime Valentino. Rigore, purezza e stop. Questo era troppo, troppo pizzo (anche Kate aveva pizzo, ma l’effetto era molto diverso, ve lo assicuro, l’ho visto dal vero), troppo pesante, troppi ricami, troppe perline e troppo “leggermente grigio”. Il diadema dei de Lannoy – ma non quello che avevo mostrato indosso alla cugina – quasi invisibile sulla testa bionda della sposa. Nei commenti Fleur ha giustamente osservato lo strano effetto “ricrescita” della sua pettinatura. Nelle ultime foto era splendidamente bionda e la sua chioma lucente brillava al sole. Oggi era spenta e aveva anche 15 cm di riga più scura, sarà stato l’effetto chignon più chili di lacca? Non so, ma nel complesso non era un bel vedere.

rtr39cpp2012102020_grande

Quello che mi viene da dire è che lei è dolce e tenera… una Mathilde del Belgio più giovane

article-2220578-1598124A000005DC-771_964x774

rtr39cq2201210201701_grande

LUXEMBOURG_ROYAL+WEDD_12

La damigella di sinistra è Alexandra di Lussemburgo, sorella dello sposo, che non è più la ragazzina carina e longilinea di un tempo… e questo color melone poco maturo è mortificante.

rtr39cpf201210209382_grande

La sposa va all’altare con il fratello Jehan de Lannoy, da lontano l’effetto dell’abito non è male, ma sempre come avete osservato nel commenti, praticamente è lo stesso tipo di tessuto e anche vagamente lo stesso modello del vestito che Stéphanie ha indossato per la cena di gala. Nel dettaglio l’abito in pizzo bianco, per il quale sono state necessarie 3200 ore di lavoro sui soli ricami e 700 ore per la parte sartoriale, è stato interamente ricamato con un ramage in filo d’argento. Le dieci sarte che hanno realizzato il vestito di Stéphanie hanno usato 50 metri di pizzo Chantilly, 40 metri di pizzo di Calais, 30 metri di organza satinata, 70 metri di tulle, crèpe di seta per la fodere e 15 metri di tulle per il velo. Sull’abito sono stati cucite paillettes trasparenti, 80 mila cristalli, 50 mila piccole perle e sono stati usati più di 10 mila metri di filo da ricamo coperto di argento. Lo strascico del vestito – 2 metri e mezzo – era coperto da una seconda “coda” agganciata alla vita e lunga 4 metri e mezzo. Il velo in tulle di seta misura 5 metri, mentre dodici strati di tulle sono stati necessari per riempire la voluminosa gonna.

novia21

novia3

th_1cd5c959c08ebdb273d7d183bf9dd7dd_0843112001350747728_novia13

Stéphanie ha scelto di portare un diadema familiare dei de Lannoy, lo stesso indossato dalle sorelle e dalle cognate il giorno delle loro nozze. Si tratta di un piccolo gioiello in forma di mezzaluna, realizzato dalla maison Althenloh di Bruxelles e composto da 270 brillanti di taglio antico incastonati in una montatura di platino, il tutto sormontato da un grosso diamante a forma di goccia. Il diadema è formato da ramages e volute decorate da piccole foglie e bottoni di brillanti.

36313_10151064063057161_825596325_n

article-2220578-1597B4A4000005DC-895_964x638

29978_guillermo-luxemburgo-stephanie-lannoy-boda-religiosa

Voglio dire, va bene hai lasciato il bouquet – peraltro bellissimo – sull’altare della Madonna, ma non te ne potevamo mettere in mano un altro più piccolo, meno vistoso oppure non potevi portare in mano un libro da Messa ricoperto in tessuto prezioso… come fece Grace buonanima? No, braccio a penzoloni ed edivente disagio perché non sa proprio che farsene e come tenerlo.

balcon-5--a

Non uno, ma tre baci…

balcon-10--a

Speriamo bene…

foto-oficial-2-a

Foto di rito n.1 e qua di bouquet gliene hanno trovato un altro

foto-oficial-3-a

Foto di rito n.2

fa3cd570a040794ba98a20f280a94780

Foto di rito n.3 e adesso passiamo agli ospiti

1941545082bdf849015771476523

Lei è sempre splendida, Lalla Salma del Marocco e questo colore le dona moltissimo.

invitados-8--a

No, voglio dire santa donna, con quello che avrai pagato abito e cappottino – color? ditemi che colore è – ma non ti sei accorta che, come diceva mia nonna, ti fa difetto. Come lo guardi è pieno di grinze, pieghe e cuciture sballate… contenta lei. Ad ogni modo Mathilde del Belgio, la prossima volta visto che sei anche un tantino più alta di Philippe non ti mettere le scapre con il plateau. Ha smesso Letizia e cominci tu?!?!

1941545082bdfab9f40626974712

Vi dirò che la nostra Leti non mi è dispiaciuta affatto – per l’abito,  sul resto, cioè arrivo in ritardo (ma credo che abbia visto quel film di Nanni Moretti “mi si nota di più se arrivo prima o se arrivo dopo?”), scenetta sul tappeto rosso e “colleghi” royal che la snobbano si siete già espressi – e i cappelli non le stanno affatto male. Nel complesso bella.

cccccc

Mary poteva fare meglio, anzi visto che ci ha abituati così bene siamo tutti rimasti delusi. Quando ho letto nei commenti le osservazioni sul cappello ho pensato ad un dramatico color block, ma qua è tutt’altro, mi sa che ha riciclato.

1941545082be82a44f6750924738

Il principe ereditario dei Paesi Bassi che accompagna Maxìma e il suo fagiano…

1941545082be95f4217111118649

il retro del fagiano

1941545082be933598b062873488

Mette Marit, principessa ereditaria di Norvegia, carina niente di più. Si poteva sprecare a cercare un cappello in tinta e anche un parrucchiere che la treccina no, non si può vedere. E le scarpe si lo so vanno adesso color nude, ma sul cappottino blu di pizzo non c’entrano nulla.

mette-marit006a

rtr39cr7201210203940_grande

Karl (Lagerfeld) potevi fare di meglio. Qua invece la scarpa nude ha un senso.

29965_pablo-marie-grecia-guillermo-stephanie

Marie Chantal di Grecia ci aveva abituato meglio, questo grigio spento non so sembra che si sia voluta mettere in tono con il clima del lussemburgo.

victoria-suecia-597x897

Victoria e Daniel, lei carina, il cappello non è male.

gtres_u209052_012201210205515_grande

Avanti Savoia, pare sia tornata di moda la “baschina”.

gtres_u209052_034201210201500_grande

Una, nessuna, centomila, ma in effetti è Astrid del Belgio, cugina del padre dello sposo, con il marito Lorenz di Asburgo-Este e il figlio Joachim maggiore Amedeo. Non male in questo stile vagamente Dior New Look che ha la sua massima espressione però qui sotto…

gtres_u209052_097201210203704_grande

I conti di Wessex, in rappresentanza della regina Elisabetta II

CONSTA~1

L’ex re Costantino di Grecia con la moglie

Alberto_y_Paola_B_lgica_bod

Alberto e Paola del Belgio. Il cappello di astrakan si poteva evitare…

gtres_u209052_121201210201956_grande

Non smetterò mai di ricordare quanto fosse bello quest’uomo in gioventù, il gemello di Alain Delon, ma sono invecchiati tutti e due molto male. Peccato. La regina Margarethe però sorride.

Haradl-y-Sonia-Noruega-Boda

Il re e la regina di Norvegia

1941545082bbb29836b356779509

La regina di Svezia

invitados-4--a

Kyril di Bulgaria e la cognata Miriam

invitados-11--a

Simeone di Bulgaria e la moglie. La nonna dell’ex re di Bulgaria era la sorella maggiore di Felix di Borbone-Parma, bisnonno dello sposo.

1-Marga3

La principessa ereditaria di Romania con il marito Radu. Margaretha è la figlia di Anna di Borbone-Parma, il cui padre René era uno dei fratelli di Felix nonno del granduca Henri.

mariateresa-luxemburgo004a

Non so cosa dire, per me è inguardabile e il fiocco se possibile peggiora tutto. Meglio, molto meglio l’abito indossato per il matrimonio civile.

mariateresa-luxemburgo001a

Concludo con una chicca… guardate attentamente questa foto.

alejandra-deluxemburgo006a

si avete visto bene, la damigella di sinistra ha l’ascella pezzata 🙂

543268_10151064075082161_1008336125_n

La Madonna con l’abito fatto come quello di Maria Teresa o che forse è proprio quello di Maria Teresa.

 copyright foto: Hola.com. P.P.E. Getty Images

I video delle nozze sono tutti qua.

ps come ho già detto sono stata fuori due giorni e stamattina non sono riuscita a seguire la diretta della cerimonia, quindi ho visto solo le foto e qualche spezzone video. Mi metterà in pari domani per cercare di capire davvero l’atmosfera di queste nozze.

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

459 Commenti

  1. rottasudovest ha detto:

    Grazie, @sisige, scusa se io rimango impressionata da Henri! Ieri su royaldish (ogni tanto qualche forum me lo ricordo!) hanno pubblicato una foto di lui, seduto all’incontro di non so che patito politico per festeggiare non so che anniversario, e una ha commentato, che sexy anche quando è seduto, con le gambe accavallate, fortunata MT! a vedere ‘ste foto da giovani… madò, altro che fortunata! un principe così charmant questa generazione se lo sogna, visto che Andrea è senza titolo!
    MT pare abbia qualche disfunzione alla tiroide e qualche problema a utero e/o ovaie per cui è stata operata, senza specificare cosa (però l’ha operata un ginecologo, quindi…). Pare che questi problemi di peso siano dovuti a queste disfunzioni… non saprei perché, a parte i primi anni di matrimonio, lei è sempre stata piuttosto rotonda. La cosa straodinaria è che nonostante gli anni e il peso non ha perso questo sorriso luminoso che la caratterizza e che è sempre bello.

  2. Lady Vivian ha detto:

    Buona giornata e spero anche una meravigliosa domenica a tutti.

    Probabilmente attirero’ le ire di molti,
    ma se veramente si puo’ esprimere un piccolo parere personale, esprimendomi liberamente, senza tener conto delle convenzioni altrui, ma comunque rispettandole, posso dire tranquillamente questo:
    Amedeo di Savoia-Aosta e il figlio:
    Aimone di Savoia- Aosta
    NON MI PIACCIONO.
    mi spiace.
    Non mi sfagiolano, rispetto le loro posizioni sul fatto della pretendenza al trono d’Italia, ma a livello personale, mi mettono agitazione e non tranquillita’, incertezza d’animo, fredezza.
    Il figlio Aimone mi sembra IPERSTRESSATO e fortemente critico, anche con se stesso, teso… troppo teso.

    Il padre, Amedeo, ha trasmesso molto di lui al figlio, e devo dire che anche questa persona a livello umano a me non piace, dovete scusarmi, quest’uomo a me sembra molto insicuro, vado? non vado? intervista si? intervista no? è giusto? è sbagliato?
    Ma poi sopratutto direi una persona SCHIVA, FREDDA, è un tipo di persona che a me sembra tormentata da dubbi e incertezze, ha come una grande paura di sbagliare di commettere anche i piu’ banali errori, troppa insicurezza troppi punti deboli.
    Mi spiace ma a me proprio non piace anche se lo rispetto.

    Preferisco ( a livello di persona umana ) Emanuele Filiberto di Savoia, che, lasciatemelo dire, è proprio un bellissimo ragazzo, potessi avere un ragazzo cosi’ MAGARI!
    Emanuele Filiberto di Savoia mi piace perche’ a livello umano e’ positivo, SOLARE, passionale e romantico, si dice di persona romantica, indifferentemente dalla professione che esercita, chi si mostra incline alle sugestioni dei sentimenti, alle fantasie, invece di avere una concezione razionale e pratica della vita, alle persone che fanno determinate azioni con molta passionalita’, senza tener conto degli eventuali danneggiamenti che la sua posizione impone e infine ci sono anche le persone un po’ come me, maliconicamente sognanti.

    Si’, con un vestito scintillante di gran gala’, mi piacerebbe proprio fare un ballo insieme a Emanuele Filiberto di Savoia.

    Viviana

  3. Martina P. ha detto:

    @Lady Vivian condivido in parte quello che hai detto su Amedeo e Aimone, il secondo quasi non lo conosco e non l’ho mai sentito parlare ma dalle foto mi sembra un po’ antipatico, mentre il padre Amedeo mi piace molto lo ritengo una persona distinta ed educata però hai ragione sul fatto che trasmette un senso di agitazione, quasi fosse sempre sul chi va là, è una persona un po’ irrequieto. Emanuele come ho già detto in un altro commento mi suscita ilarità e simpatia anche se non amo i suoi genitori e non condivido molte delle sue scelte, soprattutto televisive.

  4. Ale ha detto:

    @lady vivian ci mancherebbe altro! le tue opinioni valgono quanto le mie e quelle di tutti gli altri, siamo tutti uguali. è questione di gusti….
    anche a me amedeo dà la sensazione di essere una persona che riflette molto prima di agire in modo da evitare errori o sbavature, non è poi una cosa così negativa. ho già espresso più volte il mio parere, a me non piace il fatto che sia lui che il figlio non facciano di più per spiegare agli italiani la loro posizione, ma avranno i loro motivi. sul figlio aimone ti posso dire che lo apprezzo molto per vari motivi. primo fra tutti ha avuto la fortuna di avere due maschietti che si spera portino avanti il nome savoia, visto che in futuro ci saranno solo loro (e visto le leggi dinastiche sulla successione secondo la legge salica). inoltre fa un lavoro serio e (penso) difficile, è amministratore delegato di pirelli per i mercati scandinavi e russo, il chè richiede (credo) capacità superiori a saper ballare o a partecipare ad un reality. l’ho sentito parlare poche volte (non si concede spesso ai giornalisti) e mi è sembrato molto garbato e in linea con i pensieri paterni, per la serie in casa savoia si regna uno alla volta 🙂 una qualità che mi piace molto poi è che è una persona riservata, per come sono stato educato non amo le persone che spiattellano tutti i propri sentimenti in tv e sui giornali, sono cose personali e vanno tenute per sè o al massimo raccontate agli amici. io sono fatto così, infatti apprezzo moltissimo la regina elisabetta. diciamo che preferisco condividere col mondo i miei pensieri piuttosto che i sentimenti. a tal proprosito cito una bellissima frase di margaret thatcher:” Cura i pensieri: diventeranno parole. Cura le tue parole: diventeranno le tue azioni. Cura le tue azioni: diventeranno abitudini. Cura le tue abitudini: diventeranno il tuo carattere e cura il tuo carattere perché diventerà il tuo destino. Diventiamo quello che pensiamo.”

  5. Lady Vivian ha detto:

    La questione dei Savoia e dei Savoia-Aosta è molto itricata, ora esattamente non mi e’ chiaro che tipo di parentela hanno, credo che siano di provenienza da due rami diversi, penso che siano bis cugini di 5° o 6° grado e quindi un po’ distanti.
    Cosi’ di getto mi verebbe da dire che per logica e priorita’ la pretendenza al trono spetta a chi ha un legame vincolante di sangue e di parentela piu’ vicina all’ultimo Re’ Regnante, e quindi i piu’ vicini di sangue sono i Savoia con Emanuele Filiberto che è figlio unico e biologicamente il nipote DIRETTO.

    Ma come sappiamo tutti le cose non stanno affato cosi’, purtroppo la questione assume aspetti travagliati e molto intricati, la legge monarchica savica Italiana non e’ riuscita ad evolversi come negli altri stati monarchici Europei, questo dovuto anche dal fatto del lungo periodo d’esilio dei regnanti, che ha daneggiato ulteriormente la situazione monarchica.
    Probabilmente se anche la monarchia Italiana si fosse adeguata prima insieme alle altre monarchie Europee, a questo punto non saremo qui’ a discutere a chi aspetta la pretendenza al trono e i relativi eredi di sangue.

    A proposito dello spettacolo,
    mi viene in mente Ronald Regan divo di Hollywood e Presidente degli Stati Uniti d’America che tra’ l’altro e’ stato rieletto piu’ volte.
    Regan ha iniziato la carriera come strip Man nei locali notturni e di giorno era un cronista (dj) radiofonico questo per il fatto che aveva una bella voce, molto radiofonica, in seguito ha fatto molto Cabaret, era un ballerino di seconda fila, ballava il tip tap sventolando il capellino con la mano.
    Poi inizio’ a fare il cascatore e qualche comparsa e controfigura,in seguito fece un provino che lo porto ad avere un contratto con la Warner Bros.
    Innumerevoli sono i Film dove Ronald Regan è protagonista, forse il piu’ famoso e’ “Delitti senza Castigo”.
    Lui è diventato presidente degli Stati Uniti, proprio per il gradimento delle persone, tenedo conto che non ha mai avuto studi specifici in stretegie politiche o economiche.

    Regan ha la sua stella incisa nella Hollywood Walk of Fame , di Hollywood Boulevard!!

    @ciao Ale un’abbraccio

    Viviana

  6. Betty78 ha detto:

    I novelli sposi hanno fatto la loro prima apparizione dopo il matrimonio.
    Hanno ricevuto insieme ad Henri e Maria Teresa il premio Nobel per la Pace:
    http://royaldish.com/index.php?topic=11654.270
    http://forum.purseblog.com/celebrity-style-threads/royal-ladies-fashion-thread-658416-527.html
    Sono proprio curiosa di vedere se accompagnerà il marito a fine Novembre in Cina

  7. Betty78 ha detto:

    Stephanie ha accompagnato il marito in visita ufficiale in Cina.
    http://royaldish.com/index.php?topic=11846.msg545354#new
    Tenerissima la foto dei due sposini che, al termine del discorso ufficiale di Guillaume, si guardano.

  8. Betty78 ha detto:

    Nuovo matrimonio nel 2013: Felix del Lussemburgo e Claire Lademacher.
    Auguri!!!
    Anche il 2013 si annuncia un anno ricco di nascite e matrimoni avremo tanto di cui parlare.
    http://www.monarchie.lu/fr/actualites/evenements/2012/12/prince-felix-fiancailles/index.html
    http://royaldish.com/index.php?topic=11891.msg551830;topicseen#msg551830

  9. Anna ha detto:

    A quanto vedo e’ prevista una pandemia di matrimoni e nascite reali per il 2013 😀
    Naturalmente auguri ai futuri sposi lussemburghesi, davvero molto carini in alcune foto che ho trovato in rete 🙂
    Certo che le royals avranno un bel pò da fare l’anno prossimo, con vestiti da scegliere tra le migliori atelier del mondo e tiare e gioielli da tirar fuori dagli scrigni reali, non avranno un attimo libero.
    @Marina ma di principi scapoli in Europa ce ne sono ancora oltre Sebastian, Carl P(ditemi che non sposa la pitonessa, vi prego!) & Harry? 😉
    Ma Charlene è stata ibernata?

  10. Ale ha detto:

    per la serie avanti il prossimo ….. 🙂

  11. Dora ha detto:

    erano a firenzeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!! bravi ragasuoli! 😀

  12. Chiaretta ha detto:

    Ma a me questa nuova coppia piace un sacco!!! Ruberà la scena a Stephanie?..

  13. paola (baldanzi) ha detto:

    @Betty, qui se non sbaglio i 2 fidanzati sono stati fotografati in piazza del Duomo a Firenze
    http://www.newmyroyals.com/2012/12/prince-felix-engaged-to-claire.html

  14. Matteo ha detto:

    @Lady Vivian.
    Vittorio Emanuele e Amedeo di Savoia sono entrambi discendenti di Re Vittorio Emanuele II, primo Re d’Italia. L’uno da Umberto I Re di Italia e l’altro da Amedeo I Re di Spagna e Duca di Aosta, che erano fratelli.
    E per chi sia il capo casato, la legge dinastica e l’ultimo Re si sono espressi chiaramente…

  15. Matteo ha detto:

    @ Anna: be di principi in Europa da sposarsi ce ne sono parecchi…certo non delle case regnanti…
    Sarà ben quasi ora per i primi figli di Lorenzo d’Austria e Astrid del Belgio…in primis…
    un elenco sarebbe immenso… 🙂

  16. Ale ha detto:

    @matteo concordo in pieno con quanto hai detto! ormai sapete tutti per che parte parteggio sulla questione dinastica.

  17. Betty78 ha detto:

    @ Paola si erano a Firenze
    @ Chiaretta anche a me piacciono un sacco
    Sia Claire che Stephanie le trovo molto interessanti. Mi sa che nei prossimi anni parleremo molto del granducato del Lussemburgo.

  18. Chiaretta ha detto:

    Soprattutto sono spontanei, senza sovrastrutture, semplici nel senso bello del termine, non banali…mi piace mi piace mi piace! E poi lei si chiama come me…in inglese! 😀

  19. Laura ha detto:

    I fidanzati sono davanti il Battistero di Firenze. Claire, da quello che si legge nella biografia pubblicata sul sito della famiglia granducale, appare una persona molto colta e piena di interessi. Come la futura cognata anche lei e’ una poliglotta ma credo che tutti i personaggi del granducato lo siano, cosi’ come la maggior parte dei royals europei. Probabilmente i meno dotati nelle lingue sono gli inglesi perche’ dovunque vadano si trovano sempre davanti persone che parlano la loro lingua.

  20. elettra ha detto:

    @Laura ,credo che tu abbia ragione…mi ricordo che quando si inaugurò il tunnel sotto la Manica, tutti si sorpresero per il perfetto francese parlato dalla regina Elisabetta che tenne anche un discorso …dubito che i figli, abbiano la stessa dimestichezza con le lingue e così anche i nipoti…tutti gli altri royals, per forza devono essere almeno bilingue, se non devono conoscerne tre o quattro..so che la regina Sofia ne conosce almeno quattro..il greco il tedesco e l’inglese imparate in tenera età e in seguito , per forza lo spagnolo,ma , si dice, che abbia un forte accento straniero
    Questa signorina Claire, conosce, per aver studiato a Roma, anche l’italiano e con il fidanzato, si dice, abbia molto praticato l’Italia, infatti la foto dell’annuncio, come tutti abbiamo riconosciuto è stata scattata a Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi