Guillaume e Stéphanie, oggi sposi

 

 

balcon-5--a

Guillaume e Stéphanie si sono sposati oggi 20 ottobre. E siccome sono romantica ci voglio credere che l’unione fra Guillaume granduca ereditario del Lussemburgo e Stéphanie de Lannoy sia veramente un matrimonio di amore. Ma, ma, ma… a me queste nozze lussemburghesi – viste in modo frammentario fra San Giovanni al Natisone, Udine e tre cambi di treno perché, come se non avessi già dato abbastanza con l’incendio di Aruba il giorno del matrimonio di William e Kate, anche questa volte gli apparecchi elettronici hanno deciso di abbandonarmi – sinceramente mi hanno un po’ delusa. Non so, sarà che i Nassau, sepolta l’indomita Charlotte, non hanno più avuto grandi personalità capaci di catturare l’attenzione, sarà che comunque hanno scelto di mantenere un profilo sempre abbastanza basso, sarà che lui non è il mio tipo e lei si, lei è proprio “slavata”. Insomma per tutti questi motivi sono decisamente perplessa però, anche stavolta, qualche invitata ci ha dato grandi soddisfazioni.

Guillaume e Stéphanie oggi sposi

Andiamo con ordine, anzi partiamo dalle nozze che alla sera di gala ci pensiamo domani, tanto sulla notizia non ci sono stata proprio, quindi un giorno in più è ininfluente. A me personalmente – e leggendo velocemente i commenti dal cellulare ho notato che più o meno siamo tutti sulla stessa linea – l’abito di Elie Saab non è che mi sia piaciuto granché. Non amo il pizzo a profusione e non amo i ricami luccicanti, per darvi un’idea il vestito secondo me più bello in assoluto degli ultimi dieci anni è stato quello di Maxìma dei Paesi Bassi, opera del sempre sublime Valentino. Rigore, purezza e stop. Questo era troppo, troppo pizzo (anche Kate aveva pizzo, ma l’effetto era molto diverso, ve lo assicuro, l’ho visto dal vero), troppo pesante, troppi ricami, troppe perline e troppo “leggermente grigio”. Il diadema dei de Lannoy – ma non quello che avevo mostrato indosso alla cugina – quasi invisibile sulla testa bionda della sposa. Nei commenti Fleur ha giustamente osservato lo strano effetto “ricrescita” della sua pettinatura. Nelle ultime foto era splendidamente bionda e la sua chioma lucente brillava al sole. Oggi era spenta e aveva anche 15 cm di riga più scura, sarà stato l’effetto chignon più chili di lacca? Non so, ma nel complesso non era un bel vedere.

rtr39cpp2012102020_grande

Quello che mi viene da dire è che lei è dolce e tenera… una Mathilde del Belgio più giovane

article-2220578-1598124A000005DC-771_964x774

rtr39cq2201210201701_grande

LUXEMBOURG_ROYAL+WEDD_12

La damigella di sinistra è Alexandra di Lussemburgo, sorella dello sposo, che non è più la ragazzina carina e longilinea di un tempo… e questo color melone poco maturo è mortificante.

rtr39cpf201210209382_grande

La sposa va all’altare con il fratello Jehan de Lannoy, da lontano l’effetto dell’abito non è male, ma sempre come avete osservato nel commenti, praticamente è lo stesso tipo di tessuto e anche vagamente lo stesso modello del vestito che Stéphanie ha indossato per la cena di gala. Nel dettaglio l’abito in pizzo bianco, per il quale sono state necessarie 3200 ore di lavoro sui soli ricami e 700 ore per la parte sartoriale, è stato interamente ricamato con un ramage in filo d’argento. Le dieci sarte che hanno realizzato il vestito di Stéphanie hanno usato 50 metri di pizzo Chantilly, 40 metri di pizzo di Calais, 30 metri di organza satinata, 70 metri di tulle, crèpe di seta per la fodere e 15 metri di tulle per il velo. Sull’abito sono stati cucite paillettes trasparenti, 80 mila cristalli, 50 mila piccole perle e sono stati usati più di 10 mila metri di filo da ricamo coperto di argento. Lo strascico del vestito – 2 metri e mezzo – era coperto da una seconda “coda” agganciata alla vita e lunga 4 metri e mezzo. Il velo in tulle di seta misura 5 metri, mentre dodici strati di tulle sono stati necessari per riempire la voluminosa gonna.

novia21

novia3

th_1cd5c959c08ebdb273d7d183bf9dd7dd_0843112001350747728_novia13

Stéphanie ha scelto di portare un diadema familiare dei de Lannoy, lo stesso indossato dalle sorelle e dalle cognate il giorno delle loro nozze. Si tratta di un piccolo gioiello in forma di mezzaluna, realizzato dalla maison Althenloh di Bruxelles e composto da 270 brillanti di taglio antico incastonati in una montatura di platino, il tutto sormontato da un grosso diamante a forma di goccia. Il diadema è formato da ramages e volute decorate da piccole foglie e bottoni di brillanti.

36313_10151064063057161_825596325_n

article-2220578-1597B4A4000005DC-895_964x638

29978_guillermo-luxemburgo-stephanie-lannoy-boda-religiosa

Voglio dire, va bene hai lasciato il bouquet – peraltro bellissimo – sull’altare della Madonna, ma non te ne potevamo mettere in mano un altro più piccolo, meno vistoso oppure non potevi portare in mano un libro da Messa ricoperto in tessuto prezioso… come fece Grace buonanima? No, braccio a penzoloni ed edivente disagio perché non sa proprio che farsene e come tenerlo.

balcon-5--a

Non uno, ma tre baci…

balcon-10--a

Speriamo bene…

foto-oficial-2-a

Foto di rito n.1 e qua di bouquet gliene hanno trovato un altro

foto-oficial-3-a

Foto di rito n.2

fa3cd570a040794ba98a20f280a94780

Foto di rito n.3 e adesso passiamo agli ospiti

1941545082bdf849015771476523

Lei è sempre splendida, Lalla Salma del Marocco e questo colore le dona moltissimo.

invitados-8--a

No, voglio dire santa donna, con quello che avrai pagato abito e cappottino – color? ditemi che colore è – ma non ti sei accorta che, come diceva mia nonna, ti fa difetto. Come lo guardi è pieno di grinze, pieghe e cuciture sballate… contenta lei. Ad ogni modo Mathilde del Belgio, la prossima volta visto che sei anche un tantino più alta di Philippe non ti mettere le scapre con il plateau. Ha smesso Letizia e cominci tu?!?!

1941545082bdfab9f40626974712

Vi dirò che la nostra Leti non mi è dispiaciuta affatto – per l’abito,  sul resto, cioè arrivo in ritardo (ma credo che abbia visto quel film di Nanni Moretti “mi si nota di più se arrivo prima o se arrivo dopo?”), scenetta sul tappeto rosso e “colleghi” royal che la snobbano si siete già espressi – e i cappelli non le stanno affatto male. Nel complesso bella.

cccccc

Mary poteva fare meglio, anzi visto che ci ha abituati così bene siamo tutti rimasti delusi. Quando ho letto nei commenti le osservazioni sul cappello ho pensato ad un dramatico color block, ma qua è tutt’altro, mi sa che ha riciclato.

1941545082be82a44f6750924738

Il principe ereditario dei Paesi Bassi che accompagna Maxìma e il suo fagiano…

1941545082be95f4217111118649

il retro del fagiano

1941545082be933598b062873488

Mette Marit, principessa ereditaria di Norvegia, carina niente di più. Si poteva sprecare a cercare un cappello in tinta e anche un parrucchiere che la treccina no, non si può vedere. E le scarpe si lo so vanno adesso color nude, ma sul cappottino blu di pizzo non c’entrano nulla.

mette-marit006a

rtr39cr7201210203940_grande

Karl (Lagerfeld) potevi fare di meglio. Qua invece la scarpa nude ha un senso.

29965_pablo-marie-grecia-guillermo-stephanie

Marie Chantal di Grecia ci aveva abituato meglio, questo grigio spento non so sembra che si sia voluta mettere in tono con il clima del lussemburgo.

victoria-suecia-597x897

Victoria e Daniel, lei carina, il cappello non è male.

gtres_u209052_012201210205515_grande

Avanti Savoia, pare sia tornata di moda la “baschina”.

gtres_u209052_034201210201500_grande

Una, nessuna, centomila, ma in effetti è Astrid del Belgio, cugina del padre dello sposo, con il marito Lorenz di Asburgo-Este e il figlio Joachim maggiore Amedeo. Non male in questo stile vagamente Dior New Look che ha la sua massima espressione però qui sotto…

gtres_u209052_097201210203704_grande

I conti di Wessex, in rappresentanza della regina Elisabetta II

CONSTA~1

L’ex re Costantino di Grecia con la moglie

Alberto_y_Paola_B_lgica_bod

Alberto e Paola del Belgio. Il cappello di astrakan si poteva evitare…

gtres_u209052_121201210201956_grande

Non smetterò mai di ricordare quanto fosse bello quest’uomo in gioventù, il gemello di Alain Delon, ma sono invecchiati tutti e due molto male. Peccato. La regina Margarethe però sorride.

Haradl-y-Sonia-Noruega-Boda

Il re e la regina di Norvegia

1941545082bbb29836b356779509

La regina di Svezia

invitados-4--a

Kyril di Bulgaria e la cognata Miriam

invitados-11--a

Simeone di Bulgaria e la moglie. La nonna dell’ex re di Bulgaria era la sorella maggiore di Felix di Borbone-Parma, bisnonno dello sposo.

1-Marga3

La principessa ereditaria di Romania con il marito Radu. Margaretha è la figlia di Anna di Borbone-Parma, il cui padre René era uno dei fratelli di Felix nonno del granduca Henri.

mariateresa-luxemburgo004a

Non so cosa dire, per me è inguardabile e il fiocco se possibile peggiora tutto. Meglio, molto meglio l’abito indossato per il matrimonio civile.

mariateresa-luxemburgo001a

Concludo con una chicca… guardate attentamente questa foto.

alejandra-deluxemburgo006a

si avete visto bene, la damigella di sinistra ha l’ascella pezzata 🙂

543268_10151064075082161_1008336125_n

La Madonna con l’abito fatto come quello di Maria Teresa o che forse è proprio quello di Maria Teresa.

 copyright foto: Hola.com. P.P.E. Getty Images

I video delle nozze sono tutti qua.

ps come ho già detto sono stata fuori due giorni e stamattina non sono riuscita a seguire la diretta della cerimonia, quindi ho visto solo le foto e qualche spezzone video. Mi metterà in pari domani per cercare di capire davvero l’atmosfera di queste nozze.

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

458 Commenti

  1. elettra/cristina palliola ha detto:

    Ho letto anch’io e ho pensato:”Ma quanti anni luce, stiamo indietro?”…tutto il Paese ha fatto festa!

  2. luka ha detto:

    http://theworldofroyals.weebly.com/belgieuml/koningin-mathilde-en-erfgroothertogin-stephanie-bij-finale-koningin-elisabeth-concours-voor-viool

    Due anni e mezzo fa @Marina definiva Stephanie dolce e tenera come Mathilde, ma più giovane: al concorso musicale regina Elisabetta sono anche due belle ed eleganti donne! 😉

  3. elettra/cristina palliola ha detto:

    stephanie si racconta o meglio racconta questi suoi 3 anni in Lux….poche righe , ma è la prima volta che prende la parola….sarà tutto vero o ci sarà qualche edulcorazione alla lussemburghese?
    http://www.wort.lu/fr/panorama/dans-point-de-vue-le-deuil-sa-nouvelle-vie-son-mari-la-princesse-stephanie-dit-tout-56cc6cf61bea9dff8fa735f7

  4. Imma ha detto:

    Io non so perchè ma questa ragazza è sempre grigia…mai radiosa ne con il viso ne nel vestirsi:Iil giorno delle nozza aveva un vestito (immagino di una pesantezzaaaaaa)con ricami in grigio..ma si può?!!Non dico bianco abbagliante ma un bianco perla tipo Kate che da luce al viso ed invece??In ogni occasione l’onnipresente grigio!!!Sarà che la tristezza che si nota dal suo volto falsamente sorridente la esprime attraverso i colori dei vestiti??
    Baci

  5. Lucia ha detto:

    La principessa Claire non dovrebbe partorire il secondo figlio ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi