William & Kate: nozze di cotone

Nozze5

Un anno fa è stato un giorno memorabile. Eravamo tutti – si tutti, anche quelli che avevano proclamato ai quattro venti “no, io mai” – davanti ad uno schermo (pc o tv) prontissimi a goderci le nozze del secolo e, con un invidiabile tempismo, Aruba – il server su cui è appoggiato questo spazio web – è andato a fuoco. Il blog è defunto per circa 24 ore, anche se con momentanei sussulti di vita, ma William e Kate si sono sposati ugualmente e oggi festeggiano le loro nozze di carta.

Nozze6

Che dire ancora di questa coppia splendida, felice, innamorata e anche attenta a fare e dire sempre le cose giuste? Che sono moderni, ma fortemente legati alla tradizione della monarchia inglese, che sono brillanti e allegri, ma che i loro non sono sorrisi di circostanza. A William e Kate brillano gli occhi. I due hanno l’aria di essere molto a loro agio nei panni, per ora, di futuro erede al trono e consorte e “the firm”  – la “ditta”, così il principe Filippo definisce i Windsor – a quanto pare è più che soddisfatta dell’acquisto, nonostante Kate non abbia provenienza né reale, né aristocratica (come Queen Mum, Diana e quasi tutte le consorti dei cugini della regina).

Nozze1

Un anno dopo Kate non ha ancora dato un erede alla corona (il record delle quattro generazioni viventi lo detiene ancora la regina Vittoria la quale ha tenuto sulle ginocchia sia il futuro Edoardo VIII che il futuro Giorgio VI padre di Elisabetta) ma il suo successo totale ed assoluto è innegabile. Persino quanto esce con la “suocera” Camilla o con nonna Elisabetta insieme alla quale sembra essere sempre molto a suo agio. Tutta un’altra storia rispetto alla Diana dei primi tempi: testa inclinata, sguardo basso, un atteggiamento che accentuava la sua fragilità, la diffidenza e forse anche i problemi. Kate no, lei guarda dritto negli occhi l’interlocutore, butta la testa indietro e ride. Sicura di se stessa e pienamente consapevole. Altra storia certo. Kate, che è una “tosta” non ha alle spalle l’adolescenza triste e la famiglia disastrata di lady D., ma di certo anche la famiglia reale ha imparato la lezione e non l’ha lasciata sola in pasto ai leoni. Inoltre sembra che William abbia “negoziato” con la nonna due anni di tranquillità e impegni dosati con il contagocce per facilitare l’inserimento della moglie nella routine reale.   

Nozze4

Kate, riferiscono i bene informati, è stata accuratamente preparata ad affrontare i lati difficili della “professione” e lei comunque ci si è messa d’impegno. Fin dalle prime uscite la fidanzata del principe William sa come comportarsi con i fotografi e in mezzo alla folla. Sa come piacere. Si racconta che alla prima uscita ufficiale nel febbraio del 2011 a Trearddur Bay nel Galles, Kate ha cantato l’inno gallese conquistandosi così l’amore di tutti i presenti. In una parola la duchessa di Cambridge è praticamente perfetta.

Kate7

C’è anche chi sostiene che Kate è riuscita a fare una specie di lavaggio del cervello ad una intera nazione convinta che lo stile “classico” – robe manteau, calze color carne, tacchi alti ma scarpe non stravaganti, gioielli discreti – che lei ha adottato fin da subito sia il non plus ultra della moda, dello stile e dello chic. In ogni caso le ragazze britanniche la copiano a più non posso e ciascuno degli abiti da lei indossati – Zara o Diane von Furstemberg – vanno esauriti in poche ore. Insomma così ce n’è davvero per tutte le tasche e a quanto pare Kate o meglio Catherine ha portato in un anno all’economia britannica qualcosa come due miliardi di euro. Mica male, a saperlo ci tenevamo i Savoia!

en-aston-martin_articlephoto

La giovane coppia per il momento non è impegnata a tempo pieno con i doveri di rappresentanza e vive ad Anglesey nel Galles dove William presta servizio come pilota di elicotteri da soccorso (e anche questo agli inglesi piace da morire), ma entro l’anno prossimo dovrebbe essere pronto il nuovo appartamento a Kensington Palace (ne riparleremo…) e per William e Kate questo significherà essere maggiormente coinvolti nella vita ufficiale. Intanto in questo anno giubilare i duchi di Cambridge rappresenteranno la sovrana durante un lungo viaggio in Oriente. Sarà un successo anche questa volta, come già accaduto nel 2011 con la tournée in Canada e Stati Uniti.

Kate1

Tutti i post su Williame e Kate li trovate qua, mentre il video completo delle nozze lo trovate è tutto su you tube.

copyright foto Getty Images

 

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

70 Commenti

  1. nicole ha detto:

    credo si tratti di un “feather fascinator headband”, ovvero cerchietto piumato come dici tu. Non so come altro si potrebbe tradurre meglio di come hai fatto…”Fascinator” è il termine onnicompresivo, alcuni hanno piume, altri fiori, nastri.In italiano non so come si chiamano, li ho sempre chiamati così.

  2. marina ha detto:

    @ nicole grazie, mi hai salvata da una figuraccia 😉 non avevo proprio idea del loro nome, essì che mi piacciono assai, quindi @ Rosanna benvenuta ed accontentata.

  3. Rosanna ha detto:

    Grazie mille!! 🙂

  4. Matteo ha detto:

    Probabilmente gia’ saprete: e’ morta quasi centenaria la nonna del “pretendente legittimista e duca d’Angio'”. Emanuela di Dampierre era la prima moglie del duca di Segovia. Di fatto ultima zia del Re di Spagna.

  5. paola ha detto:

    @Matteo, Emanuela Dampierre aveva quasi 99 anni! Come già ricordato da Marina in un altro post, si sposò con Jaime di Borbone Spagna, uno dei figli del re Alfonso XIII, ma il matrimonio fu molto infelice (sembra per le avventure amorose di lui) e la coppia divorziò negli anni 40. So che Emanuela scrisse pochi anni fa le sue memorie in cui non parlava per niente bene degli uomini Borbone Spagna.

    http://archiviostorico.corriere.it/2003/ottobre/18/Juan_Carlos_per_caso__co_0_031018040.shtml

    M. Paola

  6. paola ha detto:

    per tornare a William e Catherine, anche a me piacciono molto. Spero che William abbia veramente trovato la donna della sua vita, forse si è sposato giovane proprio perchè è rimasto così presto senza la figura materna… ricordo sempre con tanta tristezza le immagini di lui ed Harry dietro il feretro della mamma.

    M. Paola

  7. marina ha detto:

    @ Matteo grazie, poi ho letto anche qualcosa su N&R e per i francofoni consiglio di non perdersi i numerosissimi commenti sul tema era o non era ancora la duchessa di Segovia, essendo divorziata e risposata, poi anche il solito quesito su chi è capofamiglia dei Borboni etc…;
    @ paola grazie anche a te, ho letto l’articolo, simpatico e arguto, sarebbero da leggere ‘ste memorie. ho letto altrove che don Jaime era un po’ un mandrillo 😉
    sai che anche a me William e Harry dietro al feretro della mamma mi fecero una gran tristezza, a testa bassa, immobili, che cosa tremenda per due ragazzini. e quel bouquet di fiori con un biglietto con su scritto Mommy.

  8. Matteo ha detto:

    In teoria non avrebbe piu’ dovuto esserlo. Poi i giornali su ste cose vanno a caso:)

  9. Matteo ha detto:

    I funerali, anche se morta a Roma, si solgeranno a Parigi, chiesa di Nostra Signora di Val-de-Grace, l’11 maggio

  10. elettra ha detto:

    Questa donna sembra che abbia potuto vivere tutti gli anni che sono mancati ai figli e al nipote….abitava a palazzo Massimo in Corso Vittorio Emanuele, quasi all’angolo con piazza Navona… verrà sepolta in Francia? riposano anche i suoi discendenti , lì?

  11. Matteo ha detto:

    Non c’entra niente lo so, pero’ con gli amici di questo sito bisogna condividere anche questo…FORZA JUVE!!!:)

  12. Matteo ha detto:

    Allora, il duca d’Aquitania e il duca di Cadice sono sepolti in una chiesa di Madrid. Ovviamente il loro padre e’ all’Escorial. Il giovane duca di Borbone e’ sepolto al cimitero del Pardo. La defunta sara’ sepolta a Parigi nella tomba dei Dampierre.

  13. marina ha detto:

    @ Matteo senti io sono proprio impermeabile alle emozioni calcistiche (come ho già scritto qua
    http://www.altezzareale.com/2010/07/11/news/mondiali-reali/ e vai a leggere anche i commenti)
    ma a casa mia – dove ci sono un marito e due gatte – tutto il resto della famiglia tifa Juveeeeee e ieri sera lui è tornato da casa di un amico dove ha visto la partita, praticamente senza voce. oggi è uscito con una delle sue numerose sciarpe e il 25 aprile era andato a Cesena e ha già detto che la prossima stagione vuole venire a Torino.
    adesso aspetto con terrore crescente gli europei anche se ho già fatto presente che dovremmo boicottarli perché la strage di cani che stanno facendo in Ucraina è assolutamente intollerabile.

  14. Ale ha detto:

    @matteo strano questo giro di tombe ma in effetti la decisione di seppellire la defunta a parigi nella sua cappella di famiglia mi sembra molto sensata.
    cambiando argomento, ovviamente da buon torinese sono tifoso della juve e ieri sono stato fino alle due in mezzo alla bolgia di piazza san carlo, evviva il 30esimo scudetto, lo aspettavamo dal 2006!!!! e pazienza se stamattina mi dovevo alzare alle sette.
    @marina tuo marito è un grande! ieri sera in via roma ho visto molti cani con la maglia della juve e una signora aveva in braccio perfino un coniglio con la maglia di del piero, direi fatta su misura. comunque non rattristarti se tuo marito vuole venire a torino, se proprio non vuoi andare allo stadio ti puoi sempre consolare con tour royal per la città, ci sono molte attrazioni per gli appassionati di famiglie reali.

  15. Ale ha detto:

    ho dimenticato di scrivere una cosa: FORZA JUVEEEEEE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    fine con gli argomenti che non riguardano AR ……. lo prometto.

  16. elettra ha detto:

    @Matteo grazie….insomma tutti dispersi per la Spagna, questo ramo Borbone…la madre, penso che non avesse più diritto di considerarsi tale, quindi giusta la sepoltura a Parigi

  17. elettra ha detto:

    @Matteo..mi spiace per il calcio ci sono delle divergenze…..a me nun me ne pò fregà de meno..questo sport proprio non mi tocca! anche i mondiali mi scivolano addosso…mio marito, tifa Roma…non so come rimediare….sorry!!!!!!1

  18. Rosanna ha detto:

    non posso starmene zitta.. forza juve!!

  19. Matteo ha detto:

    E anche il gia’ duca di Dalercalia, ultimo e longevo Zio del Re di Svezia e’ andato. Il conte Carlo Giovanni di Wisborg aveva 96 anni.

  20. Lady Vivian ha detto:

    Charlene di Monaco pare che in questo periodo sia un po’ depressa, molti pensano che sia per il fatto che non riesce ad avere un figlio da Alberto…
    Ma io credo che non sia solo per questo.
    Lei che è abbastanza moderna come immagine, dovrebbe cercare di crearsi un ruolo piu’ incisivo.
    Certo se penso al suo matrimonio dove veniva qualificata come una donna fredda, glaciale, poco espressiva, è tutto l’incontrario dell’apparenza.
    Charlene purtroppo emotivamente è una donna fragile, non certo determinata come Kate.
    Io penso che lei in realta’, dovrebbe affrontare alcune cose, dovrebbe cercare di trovarsi un suo ruolo e mettersi in chiaro con la famiglia di Monaco.
    E’ sicuramente una donna interessante e non insignificante come molti vogliono far credere, la sua immagine e’ perfetta per quello stile che è proprio del Principato di Monaco, un po’ Francese questo sapore di novita’ di tendenza, di moda.
    Una moda proiettata con sperimentazione … credo?
    Nel senso che anche gli abiti delle principesse di Monaco rispecchiano proprio questa epoca, moderna.
    Non anni 70 o rivisionati, rivisti.
    Charlene rispecchia un po’ l’epoca in cui vive, io penso che l’origine di molti suoi problemi risieda proprio in se’ stessa, senza andare a cercare scuse.
    Penso che Charlene dovrebbe cercare uno sfogo piu’ creativo adatto al suo tipo d’energia che possiede.
    La cosa piu’ importante e’ che non si faccia prendere dallo sconforto, io penso che lei ogni tanto si lascia prendere da piccoli stati di depressione, perche’ forse crede che le cose non girano bene o girano contro di lei,
    se riuscisse a equilibrarsi in questo, credo che si sentirebbe sicuramente meglio.

    Si puo’ migliorare, ( a livello emotivo) sicuramente…

    Devo dire che le Principesse di Monaco sfoggiano dei vestiti che sono veramente meravigliosi.
    Charlene Wittstock ha anche questa caratteristica fisica, credo, molto atletica mi sembra?
    Lei è un genere di donna che sta’ molto bene con i capelli corti a sbarazzina, molto corti e biondo platino, la renderebbe ancora piu’ moderna e piu’ decisa!
    Capello cortissimo, biondo e sfilato, un po’ vivace,uno stile che non abbia covenienze sociali e anche con quel briciolo di trasgressivita’, questo proprio perche’ si adatta bene alla sua persona ma sopratutto al genere del suo viso che è un po’ minuto.

    ( questo ovviamente sono miei pareri personali).
    Lei non la vedo bene con i capelli lunghi e spioventi sulle spalle, mi dispiace ma non le stanno bene.
    Mentre penso che se li vuole lasciare lunghi, per una serata speciale se proprio non desidera tagliarli, potrebbe optare per una acconciatura raccolta e ricercata ma di forma moderna!

    In generale penso che se una donna riesce ad ottenere un colore di capello naturale ( e non scuro!) credo che fara’ sempre una buona figura.

    non mi piacciono molto le tinte definite!

    Viviana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi