William & Kate: nozze di cotone

Nozze5

Un anno fa è stato un giorno memorabile. Eravamo tutti – si tutti, anche quelli che avevano proclamato ai quattro venti “no, io mai” – davanti ad uno schermo (pc o tv) prontissimi a goderci le nozze del secolo e, con un invidiabile tempismo, Aruba – il server su cui è appoggiato questo spazio web – è andato a fuoco. Il blog è defunto per circa 24 ore, anche se con momentanei sussulti di vita, ma William e Kate si sono sposati ugualmente e oggi festeggiano le loro nozze di carta.

Nozze6

Che dire ancora di questa coppia splendida, felice, innamorata e anche attenta a fare e dire sempre le cose giuste? Che sono moderni, ma fortemente legati alla tradizione della monarchia inglese, che sono brillanti e allegri, ma che i loro non sono sorrisi di circostanza. A William e Kate brillano gli occhi. I due hanno l’aria di essere molto a loro agio nei panni, per ora, di futuro erede al trono e consorte e “the firm”  – la “ditta”, così il principe Filippo definisce i Windsor – a quanto pare è più che soddisfatta dell’acquisto, nonostante Kate non abbia provenienza né reale, né aristocratica (come Queen Mum, Diana e quasi tutte le consorti dei cugini della regina).

Nozze1

Un anno dopo Kate non ha ancora dato un erede alla corona (il record delle quattro generazioni viventi lo detiene ancora la regina Vittoria la quale ha tenuto sulle ginocchia sia il futuro Edoardo VIII che il futuro Giorgio VI padre di Elisabetta) ma il suo successo totale ed assoluto è innegabile. Persino quanto esce con la “suocera” Camilla o con nonna Elisabetta insieme alla quale sembra essere sempre molto a suo agio. Tutta un’altra storia rispetto alla Diana dei primi tempi: testa inclinata, sguardo basso, un atteggiamento che accentuava la sua fragilità, la diffidenza e forse anche i problemi. Kate no, lei guarda dritto negli occhi l’interlocutore, butta la testa indietro e ride. Sicura di se stessa e pienamente consapevole. Altra storia certo. Kate, che è una “tosta” non ha alle spalle l’adolescenza triste e la famiglia disastrata di lady D., ma di certo anche la famiglia reale ha imparato la lezione e non l’ha lasciata sola in pasto ai leoni. Inoltre sembra che William abbia “negoziato” con la nonna due anni di tranquillità e impegni dosati con il contagocce per facilitare l’inserimento della moglie nella routine reale.   

Nozze4

Kate, riferiscono i bene informati, è stata accuratamente preparata ad affrontare i lati difficili della “professione” e lei comunque ci si è messa d’impegno. Fin dalle prime uscite la fidanzata del principe William sa come comportarsi con i fotografi e in mezzo alla folla. Sa come piacere. Si racconta che alla prima uscita ufficiale nel febbraio del 2011 a Trearddur Bay nel Galles, Kate ha cantato l’inno gallese conquistandosi così l’amore di tutti i presenti. In una parola la duchessa di Cambridge è praticamente perfetta.

Kate7

C’è anche chi sostiene che Kate è riuscita a fare una specie di lavaggio del cervello ad una intera nazione convinta che lo stile “classico” – robe manteau, calze color carne, tacchi alti ma scarpe non stravaganti, gioielli discreti – che lei ha adottato fin da subito sia il non plus ultra della moda, dello stile e dello chic. In ogni caso le ragazze britanniche la copiano a più non posso e ciascuno degli abiti da lei indossati – Zara o Diane von Furstemberg – vanno esauriti in poche ore. Insomma così ce n’è davvero per tutte le tasche e a quanto pare Kate o meglio Catherine ha portato in un anno all’economia britannica qualcosa come due miliardi di euro. Mica male, a saperlo ci tenevamo i Savoia!

en-aston-martin_articlephoto

La giovane coppia per il momento non è impegnata a tempo pieno con i doveri di rappresentanza e vive ad Anglesey nel Galles dove William presta servizio come pilota di elicotteri da soccorso (e anche questo agli inglesi piace da morire), ma entro l’anno prossimo dovrebbe essere pronto il nuovo appartamento a Kensington Palace (ne riparleremo…) e per William e Kate questo significherà essere maggiormente coinvolti nella vita ufficiale. Intanto in questo anno giubilare i duchi di Cambridge rappresenteranno la sovrana durante un lungo viaggio in Oriente. Sarà un successo anche questa volta, come già accaduto nel 2011 con la tournée in Canada e Stati Uniti.

Kate1

Tutti i post su Williame e Kate li trovate qua, mentre il video completo delle nozze lo trovate è tutto su you tube.

copyright foto Getty Images

 

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

70 Commenti

  1. Sofia ha detto:

    @ Rosanna
    Mi scuso per aver sbagliato il Suo nome.
    Grazie per la precisazione! Allora avevo colto bene il suono della parola!

  2. Filippo ha detto:

    Buon giorno,
    si! mi è piaciuta la duchessa con quella mise verde ottanio, bell’abito, bene l’acconcitaura dei capelli, avrebbe potuto indossare, se non un piccolo diadema almeno un fermaglio, c’è ne saranno nello scrigno, la regina avrebbe consentito ben volentieri.
    Se la duchessa di Cambridge il giorno delle nozze avesse raccolto i capelli in uno chignon avrebbe sicuramente valorizzato il diadema e lei stessa.
    Eccezion fatta per qualcuno i diademi dovrebbero essere indossati con i capelli raccolti.
    Dovrebbe provare anche la duchessa di Cornovaglia, chissà forse ci guadagnerebbe in stile e bellezza, invece sempre con quei capelli “spampinati”!!
    Saluti
    Filippo

  3. Dora ha detto:

    il polo non perdona: riecco kate infagottata in un tendone da circo mentre va a guardare il marito giocare…
    o icchè le passerà per iccapino a quella lì?????

  4. elettra ha detto:

    Ohhhh…@ Filippo verde ottanio, mi è piaciuto moltissimo!…se avessi dovuto descriverlo avrei detto un turchese spento o un verdeazzurro mare, invece ,no…. ottanio! bisognerà che ne ne ricordi! complimenti!
    Sì l’acconciatura , stupenda! e anche gli orecchini!
    perchè questa ragazza non si mette mai nulla in testa e neanche al collo?

  5. Dora ha detto:

    @ filippo
    la tiara perchè? non era mica un’occasione ufficiale…
    in effetti kate sta particolarmente bene coi capelli raccolti. in genere tenerli sciolti serve ad alleggerire i difetti del viso e del collo e, onestamente, kate non ne ha bisogno.
    quei capelli sempre sciolti la appesantiscono e basta…
    però anch’io vorrei vederla con qualche gioiellino in più, con quella mise, un diamantino di lilibeth ci sarebbe stato tutto, uffa…

  6. sisige ha detto:

    Oh my God, l’ultimo vestituccio verde di Kate è ORRENDOOOOO! perchè perchè mettersi il vestito di sua sorella piccola??????(anche se non ce l’ha?)

  7. Lady Vivian ha detto:

    Si’.. l’acconciatura dei capelli della Duchessa di Cambridge mi sembra che fosse piuttosto adatta per il genere di ricevimento.
    Conferisce a Kate un’aria piu’ matura piu’ signorile.
    Il vestito… qui’ si torna quasi sempre sugli stessi discorsi, sono d’accordo con sisige, anche se dire orrendo mi sembra troppo eccessivo, e’ questo stile di Kate nel vestire elegantemente sempre un po’ cosi’.. non so’ spiegarmi, sembra che indossi quasi sempre vestiti che appartengono ad un’altra epoca, questo tra l’altro l’avrei visto bene negli anni 60 indosso a Elisabetta II.
    E’ un vestito romantico, classico, senza spunti innovativi, fiabesco, da principessa del castello incantato, come quando da bambina, per carnevale si desiderava un vestito da fatina.
    Mi sembra tutto casto, preciso, bianco sarebbe stato perfetto anche da sposa!

    Le sorelle Middleton, tra l’altro, hanno questa caratteristica di pelle un po’ grigiosa, niente di male per l’amor del cielo, sembrano sempre abbronzate.
    Pippa Middleton al matrimonio della sorella era di un nero che superava quasi il limite del buon senso.

    Viviana

  8. Filippo ha detto:

    @Dora, non sarà stato un evento ufficiale ma sicuro importante (Elisabetta a questi eventi ha sempre indossato qualcosa di regale anche piccolo, ahhhh.. ma the Queen e the Queen), non ho scritto tiara, ma piccolo diadema, insomma un piccolo “diademino” ci sarà pure nello scrigno (gli orecchini da dove li ha presi?) 🙂
    @Elettra, questo tipo di verde, almeno dalle mie parti viene definito “verde ottanio”, un verde che tende nei toni dell’azzuro.
    Però se devo dirtela tutta so poco dell’ottanio 🙂
    @Lady Vivian in qualche modo hai ragione sullo stile degli abiti della duchessa e ………
    Saluti
    Filippo

  9. elettra ha detto:

    @Filippo…ti sei espresso benissimo! i miei complimenti erano veri!…. il verde ottanio si chiama proprio così, e non solo dalle tue parti …..esattamente anch’io non so che tipo di prodotto è, so che è un idrocarburo, qualcosa che a che fare con la benzina…la benzina non si misura in OTTANI?????!!!!!!!

  10. Filippo ha detto:

    Buon giorno
    @Elettra i miei ricordi di chimica organica sono troppo lontani 🙂
    Saluti
    Filippo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi