Happy birthday Kate: i 30 anni della duchessa di Cambridge

Oggi Kate, ovvero Catherine Sua Altezza Reale la duchessa di Cambridge compie 30 anni. Ebbene si, la futura regina d’Inghilterra, ha qualche mese più del marito William che le sue 30 primavere le festeggerà nel prossimo mese di giugno. La festa in programma stasera sarà, ovviamente privatissima, ma ieri la coppia più celebre del Regno Unito si è concessa una uscita pubblica, una di quelle splendide prime cinematografiche londinesi che quando era viva The Queen Mum si svolgevano in un tripudio di abiti da sera, diademi e bouquet alle signore reali, insomma uno spettacolo nello spettacolo. Adesso i gioielli importanti sono spariti (anzi c’è da chiedersi se Kate in effetti ce l’abbia una tiara, dopo la fugace apparizione della Halo il giorno delle nozze) , ma il dress code rimave severo e la bella Kate si è presentata all’Odeon di Leicester Square ancora una volta con uno dei suoi semplicemente favolosi outfit da sera.

Kate30-1

I 30 anni della duchessa di Cambridge

In più ancora una volta la serata era benefica, William e Kate hanno assistito infatti alla prima britannica di ‘War Horse‘, il nuovo film di Stephen Spielberg, insieme a 600 militari ed ex militari e alle loro famiglie. Il duca e la duchessa di Cambridge erano presenti per sostenere la Foundation of Prince William and Prince Harry, un’associazione di beneficenza alla quale verranno devoluti i proventi dell’evento. Secondo quanto rivela il Sunday Mirror, l’ente appoggerà Forces In Mind, una fondazione da 35 milioni di sterline che si occupa di assistere i militari che hanno iniziato a soffrire di problemi mentali dopo essere stati al fronte. Spielberg ha dichiarato di sentirsi onorato dal fatto che la prima britannica vada a finanziare la fondazione dei due principi. ”War Horse per me racchiude una storia di coraggio senza tempo”, ha detto il celebre regista, aggiungendo: ”Sono felice di dedicare questo evento alla Fondazione che si batte per il benessere di coloro che hanno servito il loro Paese nelle forze armate britanniche”.

Kate30-2

William e Kate hanno dovuto però dividere il tappeto rosso con il purosangue Joey, la star equina del film che è arrivato direttamente dalle scuderie di Milton Keynes, un paese a nord di Londra, fino al cinema di Leicester Square apposta per la prima.

Joey

Steven Spielberg con Joey

In questi giorni Saint James Palace, dove ha sede la segreteria del principe di Galles, ha anche fatto sapere che la duchessa di Cambridge ha anche individuato i suoi campi di azione, cioè le associazioni e le istituzioni che godranno del suo sostegno. Kate sarà la madrina di Action on Addiction, un’associazione che si occupa di dipendenze (dalla droga, dall’alcol), dell’East Anglia’s Children’s Hospices, di The Art Room, una struttura che utilizza l’arte per curare i problemi comportamentali. Infine la duchessa, che ha una laurea in storia dell’arte, ha accettato di patrocinare la National Portrait Gallery e opererà sul campo come volontaria della sezione locale nel Galles della Scout Association presieduta dalla stessa regina Elisabetta. I patrocini e le charity rappresentano sono le attività principali dei diversi membri della famiglia reale, tanto per fare un esempio la regina e il duca di Edimburgo sostengono personalmente qualcosa come 1400 associazioni e la stessa Kate aveva avuto un centinaio di richieste.

Nel frattempo William e Kate, stanno anche mettendo su casa in proprio, sono infatti in corso i lavori per la sistemazione dell’ex appartamento della principessa Margaret nel complesso di Kansington Palace e la coppia pare stia cercando anche una casa di campagna. I duchi di Cambridge avrebbero visitato una tenuta a Kingston Lisle, un villaggio del Berkshire, la stessa contea dove risiedono i genitori di Kate.

copyright foto Getty Images

KateHorse

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

53 Commenti

  1. elettra ha detto:

    Ma su dai!!!@Katia e @Filippo…non vi buttate giù! bisogna amarsi un pochino se vogliamo essere amati–in senso largo!- dagli altri!
    Katia sono sicura che non sei così malaccio come ti dipingi e magari il tuo sorriso può essere particolare e piacere più di quello che pensi…la settimana scorsa ho ricordato quella riflessione sul sorriso…vai a rileggerla e capirai che un sorriso è qualcosa di più che un semplice stiramento di labbra…un sorriso non costa nulla e può dare molto…ecc. ecc.

    Filippo….ma come i pelati vanno tanto di moda?
    anzi lo sono sempre stati! mi vengono in mente Yul Brinner e Jas Gawronski….. e che glie voi dì??????
    ti mancano i capelli? e poi è importante quello che c’è in una testa, non quello che c’è sopra!

  2. Dora ha detto:

    @ elettra
    certo che è importante quello che si ha sopra la testa!!!!
    specie se sono diamanti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 😉

  3. Filippo ha detto:

    Buon pomeriggio
    @Elettra ti ringrazio per l’incoraggiamento, ma hai frainteso, non sono “pelato”, alla mia età (50) dovrei esserlo, ma non lo sono, ne ho pochi e per mantenerli ho faticato molto, e farò di tutto per mantenerli.
    Yul Brinner! ma ti sei dimenticata che era anche un bell’uomo, e poi era un attore, non vale! 🙂
    Saluti
    Filippo

  4. marina ha detto:

    purtroppo in questo periodo riesco a commentare poco e vi prego di scusarmi.
    prima di tutto un caloroso benvenuto a @ katia che ha problemi con il suo sorriso, ma non ci dice come sono i suoi occhi che magari compensano il tutto e chi la guarda osserva occhi e tutto il resto e neanche ci fa caso alle labbra sottili 🙂
    @ Filippo l’abito di Caroline alla cena per le nozze del fratello era orrendo e la tiara anche peggio, ma come noto non tutte le ciambelle vegono con buco :), quando al resto dai su, su…
    @ elettra si era blu notte, sai che ho un vuoto, non ricordo l’abito della cerimonia, sarà l’età o che era da dimenticare?
    @ Dora e @ Angie bella domanda, non so davvero se la regina i gioielli li assegna a sua discrezione, però direi che la tiara delle nozze, così minimal era nello stile di Kate che quindi deve aver detto la sua. con la lover’s knot ad esmpio non la vedo;

  5. elettra ha detto:

    @Dora…ahahah!!!!! avevo dimenticato!!!!!!

    @Marina..sì era da dimenticare…tutto il pacchetto…per intero!

    @Filippo….ma sei sicuro di non essere un bell’uomo?
    50 anni, anzi sono l’età migliore per un uomo….ora mi hai messo in curiosità…se dovessi tornare in Sicilia, o tu a Roma, ci dobbiamo incontrare…..

    @ Katia, scusa non ti ho dato il mio benvenuto…a presto, spero…ciao!

    Scusate, ma sto festeggiando il capodanno cinese e non posso intervenire più a lungo, anche sull’altro post…i gioielli, gli zaffiri…uhmmmm che meraviglia buon anno cinese, specilmente se siete dei Drago, come me!!!!!

  6. Dora ha detto:

    elisabetta non avrebbe comunque assegnato la lover’s knot a kate.
    troppo collegata a diana per essere usata dalla moglie del figlio senza troppi problemi…

  7. Filippo ha detto:

    @Dora complimenti per la battuta.
    @Elettra bell’uomo io? certo… non sono un mostro!:)
    Ok per l’incontro.
    @Grazie per l’incoraggiamento Marina:)
    Per quanto riguarda l’abito indossato da Caroline, alla cerimonia religiosa, era in stile un pò charleston rosa pallido con giacchino trasparente, cappello a larga tesa e senza calze grrrr..:)
    Saluti
    Filippo

  8. Filippo ha detto:

    Ah dimenticavo, che su blog veniva posta la questione del titolo della duchessa di Cambridge, trattato a lungo anche da noi qui nel sito.
    Sembra che la regina danese in un’intervista l’abbia appellata principessa Catherine e non duchessa di Cambrige, e una commentatrice poneva il dubbio “”chi meglio di una regina può conoscere i titoli reali””.
    Sono arrivati alla conclusione che alcune volte per semplificare e per fare capire meglio alle persone normali (che di queste cose poco capiscono) di chi stanno parlando si attribuisce loro un titolo che in effetti non possiedono.
    Esempio molti dicono e diciamo Elisabetta regina d’inghilterra, mentre in effetti è regina del Regno Unito di Gran Bretagna e dell’Irlanda del Nord etc..

    La regina Elisabetta stessa una volta parlando del principe d’Orange titolo effettivo del primogenito di Beatrice dei Paesi Bassi lo appellò come il principe ereditario dei Paesi Bassi, titolo che non esiste nei Paesi Bassi, ma giustamente chi tra i più avrebbe associato il principe d’Orange al principe ereditario dei Paesi Bassi? pochissimi.
    Saluti
    Filippo

  9. Martina ha detto:

    Buongiorno a tutti!

    Premettendo che la Duchessa di Cambridge ha tutte le mie simpatie, non me la sento di definire questa particolare mise da sera come un esempio eclatante di eleganza. A prima vista, il materiale mi ha dato l’impressione di un pizzo della nonna: insomma, a mio avviso quest’abito invecchia un po’ Catherine.
    A volte devo ammettere che, nonostante apprezzando moltissimo la semplicità della Duchessa, mi piacerebbe vederla provare qualcosa di diverso. Non necessariamente gioielleria vistosa (anche se la mia parte più royal-obsessed gradirebbe), mi riferisco anche solo ad un’acconciatura un poco più elaborata, o una combinazione d’abbigliamento meno classica, magari un po’ azzardata (niente di volgare: sullo stile magari di Mary di Danimarca, che riesce a riproporre e rimescolare stili senza sbagliare un colpo – o quasi).
    Però ammettiamolo, William rappresenta sempre l’accessorio vincente: ragion per cui tutte le mie osservazioni personalissime passano in secondo piano.

    Grazie per tutte le notizie Marina!

    P.S. Prendo l’occasione del post per un: congratulazioni regno di Danimarca! Oggi la Principessa Marie, moglie del Principe Joachim, ha dato alla luce una bambina. Come si dice, non c’è due senza tre: dopo Isabella e Josephine, un’altra principessina ci voleva in una famiglia con ben 5 piccoli principi!

  10. Lady Vivian ha detto:

    Il mio sogno monarchico è…

    Re William & Regina Catherine

    Primogenito: femmina

    di nome : Diana

  11. Dora ha detto:

    nooooo, troppo legato alla memoria della nonna…
    neanche elisabetta, sia la prima che la seconda sono dei precedenti notevoli per una futura regina…
    vittoria forse e, allora sì, diana come secondo (o giù di lì) nome…

  12. elettra ha detto:

    Rumors di gravidanza per Kate…. si parla di sei settimane, e si dice pure che tutti i famigliari vorrebbero una bimba! Sarà vero????

  13. Ale ha detto:

    sarebbe bello se fosse vero. penso il miglior regalo che potrebbero fare i neosposi alla regina elisabetta per il suo giubileo. comunque in questi mesi è stato detto tante di quelle volte che potrebbe essere di nuovo una bufala, meglio attendere il comunicato di bukinbam palace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi