Nozze reali: George Friedrich di Prussia e Sophie di Isembourg sposi a Potsdam

Nozze reali: George Friedrich di Prussia e Sophie di Isembourg sposi a Potsdam

 

66052502

Ed ecco a voi le foto delle nozze di George Friedrich di Prussia e Sophie di Isembourg che sabato 27 agosto si sono sposati – con rito ecumenico poiché lui è luterano e lei cattolica – nella chiesa di Postdam. Presenti molti principi dell’ex Impero tedesco e quache royal a caso, tipo Laurent del Belgio, il principe Hassan di Giordania, lord Nicholas Windsor, figlio del duca di Kent, Margareta principessa ereditaria di Romania, l’immancabile coppia Borbone Sicilia e la notevole granduchessa Maria di Russia (cugina del padre dello sposo), diversi Asburgo fra cui l’arciduca Martin cognato della sposa, l’arciduca Georg figlio di Otto, la principessa Margherita di Savoia-Aosta suocera della sorella della sposa.

66052477

George Friedrich di Prussia e Sophie di Isembourg oggi sposi a Berlino

66052479

L’abito della sposa è stato creato da questo signore qua che si chiama Wolfgang Joop e lui da solo è tutto un programma.

GERMANY/

La sposa porta una tiara floreale di proprietà della famiglia Isembourg ed è la stessa indossata dalla sorella maggiore Catharina in occasione delle nozze con l’arciduca martin d’Asburgo.

66052515

La storia personale di George Friedrich è abbastanza triste ma a quanto pare questo giovanotto, che durante la celebrazione non ha nascosto di essere profondamente emozionato, dalle avversità ha saputo trarre determinazione, coraggio e forza di volontà. Figlio del principe Louis Ferdinand – a sua volta terzogenito di Louis Ferdinand di Prussia (nipote ed erede del kaiser Guglielmo II) e della granduchessa Kira di Russia *  – ha perso il padre quando aveva solo un anno ed è stato allevato dall’amatissimo nonno. Il giovane principe infatti, a causa della rinuncia a tutti i diritti ereditari da parte degli zii, si è ritrovato ad essere l’erede morale  – e anche materiale – della casa di Hohenzollern. Un diritto che alla morte del nonno gli sarà aspramente contestato appunto dagli zii che hanno portato la questione davanti alla giustizia tedesca. Ma non basta, alla morte del padre sua mamma Donata von Castell Rudenhausen aspettava un altro bambino e purtroppo la piccola Cornelia Cecilia è nata gravemente disabile. L’immagine dello sposo che arriva a piedi in chiesa al braccio della mamma e tenendo per mano la sorella è stato, secondo me, uno dei momenti più commoventi di queste nozze e anche di tutte quelle del 2011.

GERMANY/

Il momento più ilare invece è stato quello dell’apparizione della coppia Borbone-Sicilia. Ecco come si è vestita la nostra sempre simpatica e sorridente (questo si bisogna ammetterlo) duchessa di Castro née Crociani degli omonimi miliardari.

66053543

E stavolta sono buona via, il tailleur blu è anche bello – e lei bisogna riconoscerlo ha un gran fisico – e c’era bisogno della ruche mostruosa intorno al collo quando si è messa anche un altro fantastico cappello a forma di cuore? Altre foto degli ospiti le trovate su N&R

* la granduchessa Kira Vladmirovna è la figlia del granduca Vladimir e di Vittoria Melita di Gran Bretagna sorella della regina Maria di Romania. La coppia con i figli riesce fortunosamente a fuggire dalla rivoluzione e Vladimir, alla morte dello zar diventan il “pretendente al trono imperiale” in quando unico rimasto in vita fra i discendenti dello zar Alessandro II.

In un commento sotto ad un precedente post Nicole ci ha raccontato che durante la festa della sera al castello di Sans Souci la sposa ha indossato una storica tiara degli Hohenzollern. Dovrebbe trattarsi di questa che vedete sulla testra della granduchessa Kira il giorno delle nozze con Louis Ferdinand. copio e incollo “Dopo il matrimonio, di sera, porterà il Mäanderdiadem, preziosissimo diadema di casa Prussia, commissionato nel 1905 dal Kronprinz per la moglie Cecilia, come Morgengabe. Qui aggiungo io, non essendo roba di tradizione italiana, serve qualche precisazione. Il Morgengabe è tradizione longobarda non solo reale:siccome spesso gli uomini morivano presto ( guerre e malattie), col Morgengabe (ovvero il regalo del mattino, inteso dopo la prima notte) davano una dote alla moglie e ai figli venturi in caso di neccessità. Era prova di avvenuta consumazione, si consegnava il Morgengabe davanti a testimoni, era una faccenda molto seria del diritto longobardo. La Cecilia e altre dopo si son trovate come Morgengabe questo diadema di squisita fattura. Mäander vuol dire meandro e indica in arte quelle greche più o meno complesse che tutti sappiamo”.

Hochzeit_Prinz_LouisFerd2

kirafrederickwillelm

che ne dite di indovinare i personaggi?

M_anderdiadem-72dpi_(400x300)

copyright foto: Daylife

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

126 Commenti

  1. nicole ha detto:

    Marina, grazie per aver messo foto di Joop! In Italia non lo conoscono, ma il tipo è unico.Ha una figlia bellissima, anche lei designerin di moda.Completo lampone…non ci posso credere!
    Per abito …inzomma, mi aspettavo di più, ma è del tutto senza lode e senza infamia.

    Vedendo Barbie mi vengono in mente le note parole( un motto, anzi) che impiegava Ludwig Mies van der Rohe, uno dei padri dell’architettura moderna e del design con Le Courbusier: “less is more”, motto che la nostra non deve aver mai conosciuto.
    Il suo potrebbe essere ” more is the best”.

    Mi piace accostamento colori della neo suocera.

  2. nicole ha detto:

    Louis Ferdinand von Preußen e Kira, i nonni dello sposo. Kira indossa la Mäandertiara, quella commissionata per la suocera Cecilia, da quanto ho letto ieri.
    Ma ora non capisco una cosa:ho tradotto dal sito rbb che la tiara era stata commissionata nel 1905 per Cecilia.Non ho cambiato una virgola, ma qui sembrerebbe che Kira, sposa nel 1907, la indossi al matrimonio.Qualcosa non quadra.Me ne scuso, ma non è colpa mia.

  3. Laura ha detto:

    Bellissimo post Marina e grazie per averlo messo insieme nonostante la fatica del rientro. Il vestito della sposa e’ molto bello nella gonna con quel taglio obliquo ma quel giacchetto con collo e petti non c’entra niente.

  4. marina ha detto:

    @ nicole tutto ok, Cecilia di Mecklembourg-Schwerin sposa il Kronprinz nel 1905, Kira di Russia sposa Louis Ferdinand nel 1938, quindi come vedi tutto combacia.

  5. paola ha detto:

    carini questi 2 sposi, lui in particolare ha un’espressione molto dolce! poi va beh, mia nonna diceva “donna bella pecca di naso”! (molti anni prima dell’avvento della chirurgia estetica)

    Dalle foto postate da Marina e da N&R non ho visto signore particolarmente eleganti: la margravia del Baden sembra vada a fare la spesa, la principessa Leopoldo di baviera con cappello “schiacciatesta” ma scarpe secondo me molto carine (che comunque c’azzeccavano poco con il resto), Sibilla del Lussemburgo e Stefania del Baden peggio che andar di notte ecc ecc

    Anche a me è piaciuto l’accostamento di colori della madre dello sposo, però.. una signora come lei si dovrebbe mettere il reggiseno! 😀
    Ma Carlo di Borbone “indòl’hatrovata la Crociani???” penso se ne renda conto anche lui, che come sempre ha un sorriso sghembo e molto imbarazzato…

    M. Paola

    p.s. guardando N&R: Martin Asburgo Este mi ricorda molto Aimone d’Aosta “senjor”, cioè il padre dell’attuale Duca Amedeo d’Aosta, dovrebbe essere stato suo zio giusto? Chi è la signora con le ballerine e cappello rossi dietro di lui??

  6. paola ha detto:

    p.s.2 un po’ folkloristico ma comunque ganzissimo il sarto Joops!

  7. jacopoamedeo moretti ha detto:

    AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    dicono che scrivere maiuscolo in internet significhi URLARE…
    ho appena visto le foto della barbie-2 sicilie-ho tanto denaro e poco buon gusto…e la matrioska russa… d’importazione cinese…maria di russia

    ora… già fa caldo… poi te girano che agosto è finito… non entrando in merito a cose personali…x cui potrei dire…che ME girano anche deppiù… ma porcaccia di quella vaccaccia di quella zozzaccia…della miseria… e sappiamo che con la miseria tutto questo non c’entra!!!

    il buon gusto… non ha molto a che vedere col denaro….
    ma se sei ricco… puoi farti consigliare da chi ha buon gusto…
    pur ammettendo che molti ex-regnanti…non siano più ricchissimi (vedi russia)… ma ad esempio…la Crociani… che dio la fulmini quando si veste… è sfondata… nel senso economico del termine….
    ma come ca… si veste?!??!?

    quel cappello che visto da una parte sembra da moschettiere luigi XIII, da un altro a cuore ( già visto per altro mesi fa in altro colore che poi manco era così male) e come dici tu maryna…(ormai sei inglese)… la rouche…. senza parlare del maritino…che era tanto carino ed è diventato un ebete bolso e ciccio…

    non dico altro…

    passiamo alla maria vladimirowna romanowa di russia… che la Neva ti porti in crocera sott’acqua con la piena !!!

    ma come le va ???
    le manca il giallo e poi sembra davvero una bamboletta…a incastro…ed è certo che dentro di lei di bambolette ce ne stanno tante!!!
    senza poi dire del figlio… che porello ha ripreso da lei…

    la rivoluzione ha ucciso i romanov sbagliati :-()=

    passiamo alla madre dello sposo:

    ma come te va…dico io…
    metti il cappello di un rosso…la borsetta di un rosso diverso… il vestito verde-biliardo e poi le scarpe nere !??!?
    senza dir niente su come hanno vestito la povera cecilia-cornelia… ( che poco aveva a che fare coi GRACCHI….direi senza G…e mi riferisco sia chiaro solo all’abito )

    ma dico io sei scema |?|?

    e degli “asburgenstei…”

    porelli georg d’austria e la moglie Eilika so tanto innamorati…ma so proprio usciti dalla parte sbagliata delle madri…ENTRAMBI ….dio li fa poi li accoppia OK… viva l’amore….
    ma dico io… come puoi andare ad un matrimonio (nel 2011 quasi 2012) vestito a lutto per la morte di tuo padre che aveva praticamente 100 anni….???!??!?

    è di un cattivo gusto…
    della serie le tradizioni prima…
    che non ha proprio niente di decente oggi….
    e non diciamo poi… che so parenti lo sposo e la oldenburgo-asburga…
    volevano vendicarsi per le antiche battaglie perse tra impero e prussia etc???

    beh ce so riusciti!!!
    insomma no…

    viva questi sposi
    ma abbasso tutti gli ospiti

    (domanda: gli hohenzollern con mogli… sono gli zii paterni di lui…o altri lontani cugini?? )
    e il padre del ciccio di russia… figlio della bombolona maria vladimirowna… che è Franz di hohenzollern… xke non si vede mai…manco a sto giro ???…

    ahhh mi so sfogato è da ieri che aspetto di vedere qualcosa…che no so perché non ce so riuscito… e ora sto un po meglio…visto il trauma visivo che come voi ho subito….so tanto sensibile… scusate

    baci…
    j

  8. elettra ha detto:

    Finalmente ho visto Barbie 2 Sicilie!..concordo con Marina, non malaccio , il vestito,un pò esagerata la ruche, ma quello che sopra a questo sopra-le-righe, è il cappello!..comunque sempre romantica la ragazza..un cappello a cuore, proprio da vera barbie!
    L’ho già detto nell’altro post..il vestito della sposa, è una rivisitazione di quello delle nozze monegasche nero e giallo ..stesse pieghine di traverso sia sul corpetto che sulla gonna..non è bellissimo,ma direi in linea con la sposa..austero, che non concede nulla alla frivolezza…sono daccordo con Laura…non mi piacciono o meglio non mi convincono, il collo e il bavero…secondo me non c’entrano nulla con il resto, avrei visto meglio un’ altra scollatura…qualcosa di più creativo da parte di un eccentrico come lo stilista!
    Bellissima la tiara e il velo..anche quel colore non proprio bianchissimo ,ma un pò invecchiato, con alle spalle secoli di spose! mamma mia che meraviglia!
    La mamma dello sposo ha azzardato parecchio con quei due colori , però devo dire che tutto sommato ,mi è piaciuta…ora lasciatemi dire però una parola sulla povera Cecilia…ora una persona che già, per una terribile disgrazia ,non si presenta bene, mi sembra che vestirla in quel modo non la si favorisca..ai miei occhi appare un pò come una cattiveria, un modo proprio per mettere in evidenza il grande handicap …una cosina più sobria, più scura…un semplice tailleur ,l’avrebbero aiutata…non perchè la si doveva nascondere, per carità,….non riesco a spiegarmi meglio…non voglio essere discriminante, anzi..spero che mi capiate ….tutto nel senso buono!
    Le nozze mi sono piaciute..una grande festa di famiglia e semplicità …con la sposa che arriva in anticipo ( anch’io qualche anno fa!) che si aggiusta da sola, sorrisi sinceri e misurati, tra gli sposi e gli ospiti..insomma una cosa carina….
    Piccola malignità di rigore…secondo me ,in casa, i pantaloni li porterà lei! dolce ma determinata, da vera kaiserina!

  9. elettra ha detto:

    Non diciamo mai nulla di Margherita di Romania..io la trovo sempre perfetta….. così anche in questo caso
    In tutte le occasioni lei e la regina Sofia di Spagna, secondo me, sono le dame meglio vestite!
    Magari non avendo un trono Margherita passa un pò inosservata….

  10. Angie ha detto:

    Nella foto delle nozze di Kira e Luigi Ferdinando, oltre agli sposi, io riconosco a sinistra dello sposo il padre della sposa Kirill Vladimirovič Romanov, dietro si riconoscono bene la madre dello sposo, Cecilia di Meclemburgo-Schwerin, il nonno Guglielmo II con la seconda moglie e il padre, il principe Guglielmo. Altri per il momento non mi sovvengono.

  11. Matteo ha detto:

    @Jam: i Prussia del duemila sono cmq numerosi (mai quanto gli Asburgo) e credo siano anche la gran parte in buoni rapporti…avevo visto sul sito ufficiale tempo fa una foto di gruppo…trenta/quaranta persone….un riassunto: ci sono gli zii dello sposo: Federico Guglielmo, Michele e Sigismondo Cristiano (i primi due hanno rinunciato per sposarsi, ottima cosa l’amore e’ una cosa le regole sono altro, qualcuno lo dica al nipote eterno convivente della regina di danimarca, ahaha, e hanno avuto una nutrita discendenza titolata come principi di Prussia senza essere altezze reali e principi reali oltre che fuori successione, differenze non sempre facili da capire) e la zia Cecilia (altre due sono morte giovani). Seguono i cugini e le cugine del padre: Christa di Prussia, Anastasia (c’e’ nelle foto), Federico Nicola, Guglielmo Andrea, Vittoria, Rupert e Antonia, oltre ai loro eredi, tutti morganatici. I discendenti del principe Adalberto, cadetto del Kaiser, Maria Luisa (presente con i figli) e Adalberto che figli morganatici; quelli del principe Augusto, ossia Stephanie, “solo” principessa perche’ nipote di matrimonio morganatico; quelli del principe Oscar , Donata, Carlo Guglielmo e Oscar, che ha un ruolo importante negli ordini dinastici con i suoi figli Oscar, Alberto e Guglielmina che sono membri del casato e pribcipi reali; quelli del principe Gioacchino, ossia Francesco Guglielmo (quello prima romanovizzato per matrimonio e poi rientrato nella casa) con le sue due sorelle oltre che al figlio che oltre a essere granduca di russia e’ pur sempre principe prussiano; e infine il principe Alfredo, ultimo discendente del grand’ammiraglio Enrico….

    Visto che e’ stato ripreso ho apprezzato moltissimo il lutto degli Asburgo, questo si che e’ rispettare le tradizioni…non me lo aspettavo e mi ha piacevolmente colpito

  12. elettra ha detto:

    Mi sembra che Jam abbia detto bene….Georg ed Eilika d’ Asburgo in lutto ? non mi sembra il momento!
    se uno è tanto addolorato e sente di dover vestire di nero, al matrimonio non ci va oppure si veste di un altro colore….che so? il blu per esempio!
    Magari mi sbaglio ma io so che ai matrimoni non ci si veste nè di bianco ,nè di nero…così come non ci si veste di rosso a un funerale

    Un bentornato per tutti ! ho rivisto le vecchie firme ricomparire dopo le ferie!
    Evviva si riprende il solito tran-tran, che in fondo è la cosa migliore…con meno afa ,mi sembra..almeno qui ,non so da voi

  13. elettra ha detto:

    Matteo..complimenti, come sempre del resto, molto esauriente e documentato..peccato che non siamo daccordo sul lutto asburgico..
    Io penso, ma è un pensiero personale ,che magari è all’esatto opposto di ciò che prevede il protocollo, che presentarsi a un evento che dovrebbe essere festoso, in lutto, getti un’ ombra di tristezza sulla cerimonia !
    Chi ha un grande dolore solitamente rifiuta incontri gioiosi, proprio viene spontaneo….ora il dolore per la perdita di un genitore è grande , anche se per l’età del defunto non doveva essere una sorpresa…allora in questo caso si ringrazia, si fa il regalo ,ma non si partecipa…in altro caso,se proprio si è obbligati a partecipare, anche per via della parentela,ci si veste in modo sobrio, ma non di nero, comprese le calze !….io la vedo così, però vorrei sapere ,se il mio è un errore di protocollo e gli Asburgo erano obbligati a vestirsi così !
    Grazie!

  14. jacopoamedeo moretti ha detto:

    grazie x le specifiche sui prussiani…. mi ero perso:-))

    ma non condivido sul fattore tradizioni x lutto…(lo avevo già detto in modo colorito:-))

    buongiorno e ben tornati….

    kiss
    j

  15. elettra ha detto:

    PS Se non vado errata lo scorso anno il figlio di Ugo Carlos di Borbone Parma, rimandò il matrimonio di un mese o due al massimo, forse, dopo la morte del padre…e alle nozze nessuno era vestito a lutto! eppure era il padre dello sposo il defunto, non di un invitato… sempre se non sbaglio Carlo d’ Asburgo è morto il 4 luglio….

  16. Martina ha detto:

    Le tiare mi piacciono entrambe, ma quella della sera la trovo stupenda, il vestito della sposa onestamente lo trovo un pò bruttino. Comunque è verissimo fa molto tenerezza vedere lo sposo con la sorella al seguito, casi di inabilità o handicap vengono spesso tenuti un po’ nascosti tra i nobili, purtroppo ancora ai giorni nostri.

  17. nicole ha detto:

    Condivido parola per parola tutto quanto detto riguardo il lutto.Allora si sta a casa.
    Il protocollo probabilmente li esonererebbe dalla partecipazione.Nel dicembre scorso
    ( Marina lo sa !) mentre ero in auto a 1000 km da casa io e mio marito fummo raggiunti da telefonata che mia suocera era deceduta( 98 anni, viveva con noi da alcuni mesi ed eravamo partiti lasciandola in ottime mani, due figlie,una sorella, cameriere che la adorava).Stavamo andando ad una festa organizzata in nostro onore proprio al confine ungaro-austriaco. Ci fermammo un attimo e decidemmo: andammo alla festa,cosa si doveva fare?, prendemmo in separata sede solo i padroni di casa ai quali spiegammo, e per il resto abbiamo fatto finta di nulla.Avevamo la scusa che si era un po’ stanchi..Avremmo rovinato una bella giornata a parecchie persone che da anni desideravano rivederci e tutti i preparativi degli splendidi padroni di casa.Non ci siamo pentiti, mia figlia era legatissima alla nonna,ma si comportò come ci aspettavamo facesse.Quindi proprio fuori luogo il presentarsi nerovestiti,tutti sorridenti, ecc..ipocrisia.

  18. marina ha detto:

    due parole solo a proposito della vicenda del lutto, per curiosità sono andata rivedere la sempre valida “donna Letizia” che è categorica se si decide di partecipare, per un giorno si abbandona il lutto.

  19. jacopoamedeo moretti ha detto:

    condivido
    è morto ottone d’asburgo….carlo è il figlio… (e il padre era carlo I ultimo imperatore)…

    splendida tiara nell’ultima foto…

    j

  20. elettra ha detto:

    JAM ,,sorry..e grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi