E oggi tocca a Elisabetta con il Trooping the colour

65114806

Eccole qua le prime foto del compleanno ufficiale di Sua Maestà la regina Elisabetta II, evento come per tradizione celebrato con una grande parata militare il secondo sabato di giugno. La sovrana, che normalmente passava in rivista le truppe in sella alla sua amata Burmese, qualche anno fa ha deciso di optare per la carrozza. Una scelta dovuta al fatto che Burmese dopo molti anni di onorato servizio era passata a miglior vita ed è abbastanza difficile addestrare un cavallo alla sella da amazzone e alle sfilate. Questa volta in una delle carrozze (insieme a Camilla duchessa di Cornovaglia, al duca di York e al principe Harry) c’è anche per la prima volta la duchessa di Cambridge. Altre notizie foto e un video storico QUA. Il Trooping è una parada a cui prendono parte non solo i membri della famiglia reali, ma anche eventuali ospiti, per esempio anni fa il granduca Jean del Lussemburgo che è stato un allievo ufficiale dell’Accademia di Sandhurst e ha servito nell’esercito inglese durante la II Guerra Mondiale.

65114801

115873181

Il cappello di Camilla mi pare già portato in altre occasioni, ma non ci giurerei.

115872992

Che ne dite di questo cappello? E il cappottino, a me pare di averlo già visto? In tempo di crisi si ricicla con il buon sistema di cambiare gli accessori. Ehm, no, mi sono sbagliata, in effetti le neo duchessa indossa un robe-manteau di Alexander McQueen, insomma il marchio può dire dire grazie a Kate.

115873475

sotto al colbacco c’è William, è quello al centro.

65114869

BRITAIN/

Britain Trooping The Colour

Britain Trooping The Colour

A seguire nel corso della giornata altre notizie e foto. Le prime foto del sito ufficiale Royal Monarchy sono QUA e altre immagini QUA

Britain Trooping The Colour

da sinistra il principe di Galles, il duca di Cambridge, il principe di Galles e il duca di Kent che seguono la carrozza reale

BRITAIN/

desfile2--a

desfile3--a

forse il Trooping the colour potrebbe essere davvero una buona occasione per andare a Londra

65115598

La famiglia reale al balcone di Buckingham Palace

BRITAIN/

BRITAIN/

BRITAIN/

65115466

BRITAIN/

BRITAIN/

65115539

Balcone10

Le bambine sono da sinistra lady Louise Windsor, le due figlie di lady Helen Taylor (nipoti del duca di Kent, sono quasi sicura che sino loro ma non certissima) e Margarita Armstrong-Jones la nipote della principessa Margaret.

65115562

Lo so è come sparare sulla Croce Rossa con le ruote sgonfie, ma non potevo esimermi. Non è educativo, lei Eugenia deve sapere e cambiare. La dobbiamo aiutare 🙂

Copyright foto Getty Images, Hola.com e Daylife

ps poi basta con il gossip nei prossimi giorni riparliamo di viaggi (l’Escorial, anzi se avete qualche dritta interessante per Madrid inviatemela via mail) e di storia che giusto stamattina su Facebook sono stata praticamente tacciata di ignoranza da una laureata in lettere classiche.

 

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

104 Commenti

  1. Chiaretta ha detto:

    Finalmente vedo le mani della regina “nature”, senza guanti…mi era presa quasi una fissazione! Qualcuno esperto di etichetta potrebbe spiegarmi perché THE QUEEN indossa quasi sempre i guanti bianchi?

  2. nicole ha detto:

    @Chiaretta, non sei l’unica! Ho chiesto anche io in passato non recente lumi..dopo aver visto una foto di the Queen fare un brindisi a banchetto ufficiale con i guantini bianchi.
    Pare sia perchè deve stringere sempre molte mani, ecc..mi dissero, qualcuno del sito , forse Elettra, che quando venne a Roma in visita ufficiale molti anni fa, arrivò con una quantità sterminata di guanti, ma un cifra incredibile.Qualcuno conferma? A me i guanti piacciono molto, sono degli accessori che fanno la differenza se scelti bene, ma i guantini di Lilibeth…insomma…

  3. elettra ha detto:

    @Chiaretta e @Nicole….giuro ,che non mi ricordo, se sono stata io o altri, a scrivere questa cosa…comunque è vera…il perchè sta nel dover stringere decine di mani tutti i giorni…perchè usi i guanti bianchi , questo non lo so…forse perchè si sporcano prima e questo le procura la misura di quante mani ha stretto…so che si dice che i guanti non vengano riciclati, ma buttati…però mi ricordo di averla vista anche con i guanti neri…quelli bianchi sono più estivi
    Ho visto un filmato , tempo fa , in cui la famiglia reale danese ha stretto le mani a molti invitati ad una cena, dopodichè, si sono chiuse le porte della sala da pranzo, i reali si sono tutti lavati le mani con quei prodotti che un po’ tutti abbiamo in borsa, si sono riaperte le porte e sono entrati per la cena…in fondo non hanno tutti i torti, mi sembra una buona regola igienica, da fare non in presenza degli invitati, ma si dovranno pur salvaguardare in un lavoro che li mette in contatto con migliaia di persone, il più delle volte sconosciute

  4. marina ha detto:

    a proposito dei guanti di Elisabetta credo che non ci sia in fondo alcun mistero. una volta le signore bene portavano sempre i guanti. Grace di Monaco li portava anche da attrice, sempre erano chic e lei riteneva di avere mani non belle. ballando in abiti dell’Ottocento ho imparato a portare sempre i guanti, non si balla mai e e poi mai con le mani nude, né gli uomini, né le donne. nel nostro gruppo capita che gli uomini si tolgano i guanti ma appena si riprende a danzare se li rimettono.
    mia nonna che viveva a Perugia ed era una signora della piccola borghesia d’estate portava sempre i guanti.
    detto ciò un saluto a tutti e spero di vedere qualcuno del nord est a Padova oggi o a Mestre giovedì.

  5. Alessandro (Aigrette) ha detto:

    Ecco le prime foto del Royal Ascott 2013, Lillibeth in rosa confetto e con una spilla ramage, io con quel tono di rosa ci avrei visto bene la spilla giunchiglia con il diamante rosa Williamson, ma speriamo nei prossimi giorni.
    Magari giovedi, quando sarà in gara anche lei con la sua scuderia, speriamo in qualcosa di più importante!

    http://www.huffingtonpost.it/2013/06/18/royal-ascot-2013-sfilata-di-cappellini-allevento-ippico-di-londra-e-la-regina-in-rosa-batte-i-bookmakers_n_3459297.html?utm_hp_ref=italy

  6. milady ha detto:

    sembra che finalmente la real casa abbia compreso che Camilla, per quanto bruttina, è molto più adeguata di Lady Diana al rango di principessa ereditaria: mai un’intervista, un commento, un gesto o una parola inadeguata. Mi auguro che anche gli inglesi distinguano tra glamour ed intelligenza, tra eleganza nel vestire e vera classe!

  7. milady ha detto:

    sembra che finalmente la real casa abbia compreso che Camilla è infinitamente più adatta di Lady Diana al ruolo di principessa ereditaria: mai un’intervista, mai una frase o un atteggiamento scomposto. Spero che anche gli inglesi si rendano conto che un conto è il glamour e un conto l’intelligenza e la vera classe, e resteranno solo i direttori dei tabloid a rimpiangere Lady Diana, molto più adatta alle riprese televisive che ad impersonare la regalità.

  8. Ale ha detto:

    devo ammettere che camilla si sta comportando benissimo, mai una sbavatura mai una caduta di stile. forse l’esperienza diana è stata utile anche a lei. sembrerebbe, poi, che la regina l’apprezzi molto, visto che ultimamente nelle cerimonie ufficiali la tiene sempre accanto, poi in comune hanno la passione per i cavalli.

  9. nicole ha detto:

    Un cavallo delle scuderie reali per la prima volta in 207 anni ha vinto Ascot, facendosi beffe di ogni previsione.Chissà la quota ..
    Guardate il filmato, la regina è proprio una simpatica donna ora che non è più contegnosa come un tempo..certo così facendo anche per carattere ed educazione, ha creato il suo mito, ma ora dopo 60 anni “in sella” al Regno Unito, guardate come si diverte, una ragazza sembra.E lei che consegna sempre coppe, per una volta la riceve.

    https://www.youtube.com/watch?v=cvbdujOA0Ls

  10. nicole ha detto:

    Quel signore accanto alla Regina e che si scalmana non poco, diciamo è molto mediterraneo.., è il top manager delle scuderie reali, in pratica uomo fondamentale per il Regno!! 🙂 🙂
    A me sembrava Harry, ma poi ho letto da qualche parte.

  11. nicole ha detto:

    Forse nessuno di voi ama le corse, ma è stata una corsa veramente entusiasmante, se avete voglia guardate, succede l’incredibile: capisco la regina! Fantino con tattica che uno non ci crede, ecco cosa vuol dire vivere in simbiosi con un animale splendido CHE SA E CAPISCE…E’ sempre il cavallo che vince, per me!!

    https://www.youtube.com/watch?v=rlUftNpA_oM

  12. elettra ha detto:

    @Nicole…divertentissimo questo video! davvero Elisabetta sembra emozionata come una ragazzina, anzi più avanti va, in età, e più abbandona le remore e le rigidità , senza perdere in regalità!

  13. elettra ha detto:

    E’ bello vedere che con questi cavalli non viene usato il frustino, ma solo incitati a correre , magari anche vocalmente, ma sicuramente con in grannde sintonia con il fantino che conoscono bene e del quale si fidano….in fondo credo che sia un divertimento anche per loro! chi resiste alla voglia di una bella e veloce galoppata?

  14. Alessandro (Aigrette) ha detto:

    Così, tanto per avere un promemoria per tutti:

    14.06.14 Trooping the Colour;
    dal 17 al 21 Giugno 2014 c’è Ascot.
    Ci aspettano giorni pieni di eventi, pensando anche al 18 in Spagna.
    🙂

  15. Ale ha detto:

    ecco la diretta del trooping the colour

    http://www.filmon.com/group/uk-live-tv

    non ricordavo più che c’era e ho perso buona parte della cerimonia…

  16. Ale ha detto:

    qui un po’ di foto

    http://www.dailymail.co.uk/news/article-2657820/Happy-Birthday-Maam-British-pomp-ceremony-best-Royal-Family-turn-fine-style-traditional-Trooping-Colour-parade-saluting-Queen-turning-88.html

    è sempre una cerimonia affascinante, lo credo che gli inglesi non voglio rinunciare ai fasti dell’impero 😀

  17. elettra/cristina palliola ha detto:

    Anch’io credo che questa sia la cerimonia, che gli inglesi amano di più e che siano conteti ogni volta di rinnovare, in questo modo, l’attaccamento alle loro tradizioi e alla loro regina
    Penso che Harry sia una persona molto spiritosa e dalla facile battuta…dove c’è lui, tutti ridono di gusto, compresa l’austera nonna, che sicuramente, deve aver seguito questi due nipoti, con particolare amore e tenerezza
    elegatissima kate, con un colore, che a me piace molto…bellissima anche la stoffa…sembrerebbe un matelassè..nuova la spilla con grandissime perle…ancora non ho capito se sono tonde e sferiche – in questo caso sicuramente suoth-sea, per le dimensioni- o mabè, cioè mezze perle, che si formano direttamente sulla valva dell’ostrica..
    Elegante anche Camilla che ama , a ragion veduta i colori chiari…un golino favoloso con un magnifico centrale….. è di difficile comprensione sapere se si tratta di un topazio rosa, rarissimo, proveniente , sicuramente dalle miniere brasiliane, e che ha questa colorazione, ma può essere anche molto più rosa-rosa, e anche rosso (in questo caso, viene volgarmente chiamato rubino brasiliano) oppure trattasi di una morganite, (berillo rosa) che era di gran modo a cavallo tra la fine dell’ 800 e l’inizio del secolo scorso…come era in uso in quegli anni , montata in argento con un bel giro di diamanti taglio rosa e /o perle

  18. Chloe ha detto:

    L’anno scorso ricordo di aver seguito il Trooping the colour in diretta streaming. Sì, questa cerimonia è sempre una grande festa, una vera celebrazione che unisce la monarchia e il popolo nel segno della tradizione.
    @elettra e @alessandro – L’occhio come può non cadere sui gioielli? 😉 Bellissimo il collier di Camilla, ho letto dell’acquisto all’asta di spilla e orecchini in topazio rosa e, avendo visto molte immagini solo del collier, mi stavo proprio chiedendo se avesse già sfoggiato in qualche occasione anche gli orecchini … quindi la risposta è sì. E nuova spilla per Kate, peccato solo che i suoi capelli lunghi nascondano a volte le spille che indossa …

    E sempre sulla scia della tradizione, domani il Garter Day al castello di Windsor, il consueto appuntamento annuale con le cerimonie legate all’Ordine della Giarrettiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi