ArmiMiddleton

Le news sul royal wedding si susseguono e gli amministratori del sito ufficiale ormai lavorano a getto continuo. Anche noi qua però ci stiamo dando da fare, la webmaster Claudia Monteza mi ha confermato che la chat si può fare e dunque l’organizzazione per i commenti in diretta da questo sito è partita. Il 29 sarò on line praticamente tutto il giorno e credo potra essere molto interessante dialogare on line seguendo le nozze, bypassando così l’inviato “speciale” Fabrizio Corona.

Anche perché dal sito www.officialroyalwedding2011.org è arrivata una buona notizia, dalle 10 ora di Londra (le 11 italiane) The Royal Channel su You tube trasmetterà in diretta streaming tutta la cerimonia. Così è passata la paura, e fra chat e streaming potremo fare a meno del Corona che Mediaset ha avuto l’ottima idea di assoldare (immagino per una cifra a qualche zero, poiché non credo che il noto fotografo ed uomo di mondo accetti di spostarsi per un biglietto aereo e una pacca sulla spalla) come inviato/cronista allo storico ed atteso evento. Ricordando che il matrimonio di Carlo e Diana era stato commentato in diretta per la Bbc dal grande attore gallese Richard Burton mi viene da dire, con un po’ di amarezza, o tempora o mores e anche mala tempora currunt.

La diretta su The Royal Channel andrà avanti fino alle 15 ora italiana e coprirà tutto il corteo fino all’abbazia, la cerimonia, il rientro verso Buckingham Palace, l’apparizione degli sposi al balcone e il passaggio degli aerei. Tutte le foto saranno inserite in condivisione sull’album Flickr The British Monarchy. Connessi in diretta alle nozze anche il profilo Facebook di The British Monarchy e anche quello di Twitter di Clarence House. Insomma queste saranno le prime nozze reali completamente interattive e totalmente visibili anche on line, non solo sulla tv in chiaro. Una grande novità che segue il desiderio degli sposi i quali vogliono che il maggior numero possibile di persone possa seguire il loro matrimonio.

Intanto ecco lo stemma dei famiglia Middleton, creato appositamente per loro e che da questo momento sarà utilizzato non solo dalla futura sposa, ma anche da tutta la sua famiglia. La simbologia è nello stesso tempo complessa, ma molto chiara e fa riferimento ai tre figli (le tre ghiande dorate con il ramo e le foglie) e al luogo dove sono cresciuti, il West Berkshire, una regione nota per le sue querce, inoltre questo albero è uno dei simboli dell’Inghilterra. Ci sono poi i colori dell’Union Jack, l’oro che ricorda il cognome da nubile di Carole Middleton (Goldsmith) Il blasone è stato elaborato dai Middleton insieme al Collegio delle Armi, che è la massima autorità del regno in questa materia, ed è stato approvato da Thomas Woodcock che è il responsabile araldico dell’ordine della Giarrettiera. Secondo la tradizione, come ha fatto sapere la Casa reale, lo stemma è stato attribuito a Michael Middleton che è il capo famiglia, suo figlio James lo trasmetterà poi ai suoi eredi. Le due figlie utilizzeranno la versione dello scudo sormontato dal nastro azzurro (simbolo appunto di una ragazza nubile) fino al momento delle loro nozze. Kate, una volta diventata moglie di William userà un nuovo stemma realizzato unendo il suo e quello del marito.

Infine qualche notizia sulla lista dei regali ospiti, da Monaco arriveranno il principe Alberto II e la fidanzata Charlène, da Stoccolma tutta la famiglia reali, i sovrani, la principessa ereditaria con il marito, il principe Carl Philip e la principessa Madleine.

La CHAT DI ALTEZZA REALE: ci stiamo lavorando presto troverete nella home un banner che vi rimanderà alla pagina dedicata con tutte le spiegazioni (semplicissime) e i link. E poi tutti on line per commentare in diretta il royal wedding venerdì 29 aprile dalle 11 alle 15.

E in attesa non dimenticate di votare la vostra tiara preferita (cioè quella che Kate potrebbe indossare il giorno delle nozze) per vincere il libro “Cuori blu” di Enrica Roddolo.

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

77 Commenti

  1. Luca ha detto:

    Per quanto riguarda lo stemma dei Windsor, i leoni rappresentano l’Inghilterra, il leone rampante di rosso la Scozia mentre l’arpa rappresentava l’Irlanda, e dopo il 1921 l’Irlanda del Nord.

    Prima dell’ascesa al trono della Regina Victoria questo stemma era caricato, al centro, di uno scudetto che riportava lo stemma degli Hannover, ma dato che la legge salica impediva, per gli Hannover, la salita al trono di una donna, quando Victoria divenne Regina questo scudetto venne tolto.

    http://en.wikipedia.org/wiki/File:Royal_Arms_of_United_Kingdom_%281816-1837%29.svg

  2. belen ridriguez ha detto:

    che c… il matrimonio tra kate e william! mi sembra una teronata!!! tanto io nn lo guardo xè ho paura che il figlio che aspetto muoia!!! e poi il prossimo sara’ il mio di matrimonio!!

  3. marina ha detto:

    @ Angie, oltre alla rosa Tudor (se andate ad Hampton Court è pieno di rose botaniche a 5 petali) ci sono il cardo di Scozia e il trifoglio d’Irlanda, se non erro. sul resto aspettiamo The Italian Observer

  4. Luca ha detto:

    @al mio messaggio precedente: volevo scrivere “da Regina”, non “da sposata”. 😉

  5. Angie ha detto:

    Grazie Luca, infatti penso di ricordare che una delle prime cose che Giorgio VI fece appena diventò re, fu insignire (si dirà così) la moglie dell’ordine della Giarrettiera. Prima allora doveva usare un altro stemma.

    Quindi i fiori sotto hanno un significato anche loro! Chissà perché lo sospettavo. Grazie ancora. Se volete aggiungere qualcosa io … ascolto!

  6. Angie ha detto:

    Ho un vago sospetto e chiedo: il supporter della Queen Mum è un leone metà rosso perché lei era per metà scozzese? Non per il cognome?
    Mi sembra di scrivere un sacco di sciocchezze, ma la curiosità è più forte!

  7. Luca ha detto:

    In realtà le tre corone (quella della Regina Madre, quella di Carlo e quella di William) sono diverse: quella della Regina Madre è una corona reale, ha due archi perpendicolari con perle, quella di Carlo è una corona da Principe di Galles, ha solo un arco con perle, mentre quella di William è una corona da Principe Reale, senza archi.

  8. Angie ha detto:

    @Luca, giusto! mi era sfuggito che a Carlo manca un arco. Mamma mia quante cose!

  9. Luca ha detto:

    @Angie, ti dirò, forse la corona che timbra lo stemma della Regina Madre dovrebbe essere addirittura una corona imperiale (anche perchè fu anche Imperatrice d’India).

    I supporters dello stemma dei Bowes-Lyon, Conti di Strathmore and Kinghorne, sono

    “On the dexter side an Unicorn Argent armed unguled maned and tufted Or, and on the sinister side a Lion per fess Or and Gules”

    ovvero per lo stemma reale fu scelto un supporter dello stemma Windsor (il leone d’Inghilterra) ed uno dei Conti di Strathmore and Kinghorne.

    Lo stemma poi è uno stemma parlante, non me ne ero reso conto subito: bow significa arco, mentre lyon equivale a leone.

  10. Angie ha detto:

    @ Luca, allora il leone sta per il nome di famiglia. In effetti sono un po’ diversi.
    Accidenti quante cose sai!

  11. Angie ha detto:

    Ho trovato gli stemmi della regina Elisabetta: non ho capito un gran che, sono più complicati. Mi sembra però che manchi il duca Filippo. Può essere.

  12. Luca ha detto:

    @Angie: in realtà non so se il leone inteso come supporto dello scudo sia in relazione con l’assonanza del nome, certo di solito uno stemma parlante è tale perchè il cognome del proprietario ricorda ciò che nello stemma è rappresentato. Quindi una relazione col cognome la vedo più per ciò che si trova nello stemma, piuttosto che per qualcosa che si trova al di fuori.

    La regina non associa il proprio stemma con quello del marito, che d’altra parte mantiene il suo:

    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/6f/Coat_of_Arms_of_Philip%2C_Duke_of_Edinburgh.svg

  13. Luca sei preparatissimo, complimenti!

    Angie: il leone coronato nello stemma della Regina Madre non ha il collarino perchè è quello del Re.
    Sullo stemma del Re non ci sono labels of difference: questo significa che quando William sarà Re anche il suo leone – e di conseguenza pure quello sullo stemma da sposata di Kate – perderà il collarino.

  14. Angie ha detto:

    Grazie infinite a tutti! mi avete aperto un mondo…moooolto affascinante!

  15. nicole ha detto:

    Caspita, ma sapete tutto, come è interessante.Grazie.

  16. gino ha detto:

    il matrimonio di donna matilde dei conti borromeo arese taverna di landriano e di sua eccellenza il principe antonius zu furstenberg si celebrerà all’isola bella l’11 giugno 2011.

  17. Alby ha detto:

    forse andrò un po’ off topic, ma qualcuno di voi sa se lo Studio Araldico Genealogico Guelfi Camaiani è serio. Perchè è da un sacco di tempo che voglio intraprendere una ricerca genealogica sulla mia famiglia e volevo sapere se ci si poteva affidare con sicurezza a questo Istituto e magari se qualcuno li sa anche i prezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi