Corteo

 

Ci siamo quasi, le notizie sul royal wedding dell’anno stanno cominciando a diventare sempre più precise e dettagliate. Oggi la segreteria di Clarence House ha diffuso il “timing” della giornata che, essendo stato messo a punto da inglesi molti dei quali anche ex militari, è preciso al centesimo di secondo. Intanto se volete dare un’occhiata al percorso basterà cliccare qua per avere tutti i dettagli su google maps, mentre per la proiezione in 3D ecco qua il link.

catherine-middleton-5-z

Kate e William in occasione della loro ultimo impegno ufficiale prima delle nozze. Che ne ve pare della pettinatura della futura principessa, sta facendo delle prove? Secondo me si.

La giornata inizierà con un annuncio della regina che molto probabilmente farà sapere se il principe William porterà o no un nuovo titolo. In genere il giorno delle nozze (è accaduto per Andrea e per Edoardo) i rampolli reali ricevono un titolo “di cortesia” – che in sostanza serve ad identificare il loro ramo familiare – e in questo caso potrebbe trattarsi di un ducato, ma quale? Clarence improbabile per i ricordi legati ad un personaggio controverso, rimangono Cambridge, Sussex e Connaught (anche se il territorio si trova in Irlanda quindi non è politicamente molto corretto).

La sveglia per sposi è famiglia avverrà intorno alle 5 del mattino perché tutti siamo pronti per tempo. L’ingresso degli invitati nella cattedrale di Westminster è previsto fra le 8 e 15 e le 9 e 45. Le 1900 persone entreranno dalla porta nord della abbazia dove saranno accolti dagli Yeomen che sono il più antico corpo militare inglese e la guarda personale del sovrano. Per intenderci i signori che fanno la guardia alla Torre di Londra.

Alle 9 e 50 sfileranno i Vip, cioè gli invitati importanti, ambasciatori, capi di Stato (se ce ne saranno). Alle 10 e 15 entreranno a Westiminster lo sposo il principe William ed il suo testimone il principe Harry, seguiti dai rappresentanti delle famiglie reali straniere. La Carol e James Middleton, mamma e fratello della sposa entreranno in chiesa alle 10 e 27 provenienti dall’hotel Goring dove tutta la famiglia ha passato la notte. La maggior parte della famiglia reale inglese arriverà alle 10 e 30 entrando dalla porta ovest che è la principale. Alle 10 e 40 è previsto l’ingresso dei figli di Elisabetta II, la principessa reale Anna con il marito il vice ammiraglio Timothy Laurence, il principe Andrea duca di York con le figlie Beatrice ed Eugenia, il principe Edoardo conte di Wessex e la moglie Sophie. Il principe Carlo e la moglie Camilla sono attesi per le 10 e 42, tre minuti esatti dopo la regina Elisabetta II e il principe Filippo duca di Edinburgo varcheranno l’ingresso dell’abbazia. Come da tradizione saranno gli ultimi prima della sposa. Alle 10 e 48 Westminster accoglierà la damigella d’onore insienme alle damigelle ed ai paggetti lady Louise Windsor (7 anni, figlia di Edoardo), Margarita Armstrong-Jones (8 anni, figlia del visconte Linley – David, figlio Margaret), Grace van Cutsem (3 anni, figlia di Hugh van Cutsem, figlioccia di William), Eliza Lopes (3 anni, nipote di Camilla), William Lowther-Pinkerton (10 anni, figlio del segretario privato di William et Harry), Tom Pettifer (8 ans, figlioccio di William).

Catherine Middleton e il padre Michael arriveranno a Westminster alle 10 e 58. La cerimonia inizierà alle 11 per durare un po’ più di un’ora. Alle 12 e 15 William e la sua sposa saliranno sulla carrozza (aperta in caso di bel tempo, ahimè chiusa se dovesse piovere) per dirigersi verso Buckingham Palace dove saranno ad attenderli circa 650 persone per un ricevimento offerto dalla regina. Alle 13 e 25 (dopo le foto ufficiali) gli sposi appariranno sul balcone del palazzo e chi si aspetta un bacio (come 30 anni fa Carlo e Diana), secondo quanto dicono fonti della casa reale, “non dovrebbe rimanere deluso”. Alle 13 e 30 sette aerei della Raf sorvoleranno la residenza londinese della regina, per un saluto agli sposi. Fra i sette velivoli ce ne saranno tre della II Guerra Mondiale, un Lancaster, uno Spitfire ed un Hurricane. Il lunch nuziale inizierà alle 13 e 35 e per le 15 tutti a casa, compresi gli sposi che avranno qualche ora di respiro per prepararsi alla festa serale che inizierà alle 19 in punto.

La CHAT DI ALTEZZA REALE: ci stiamo lavorando presto troverete nella home un banner che vi rimanderà alla pagina dedicata con tutte le spiegazioni (semplicissime) e i link. E poi tutti on line per commentare in diretta il royal wedding venerdì 29 aprile dalle 11 alle 15.

 

 

  

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

44 Commenti

  1. Tppi ha detto:

    i soliti pettegolezzi sulla monarchia in genere:
    stupidi rabbosi e noiosi t.p.

  2. Tppi ha detto:

    E’ stato molto piacevole vewdere questo regal matrimonio
    che mi ha fatto pensare la stupidità e cattiveria degli italiani ovvero dei principali italiani del 1946.
    avevamo anche noi una bella e cara monarchia, specie dopo Vittorio Emanuele III…
    Poi i repubblicani e sinistri hanno voluto mandarli via e li hanno fatti morire fuori dall’adorata patria…
    e ancora a tanto tempo corso… non permettono di essere sepolti al Pantheon… questa è la civiltà repubbli cana!
    E poi perchè parlare male di E.F. deve pur vivere dopo che la rep li ha spogliati di ogni avere… t.p.

  3. marina ha detto:

    Tppi basta girare per altri lidi, no? Anche perché chi capita da queste parti sa quello che trova, non è che il sito si chiama Veline e Velone. 🙂

  4. marina ha detto:

    Tppi scusa ma non ho capito il senso dei tuoi commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi