William e Kate: indovinate la tiara e vincete un libro sulle love story reali

IMG_1702

Chiamatelo contest, concorso, giveaway, chiamatelo come vi pare, ma che ne dite di scommettere su quale tiara indosserà la futura principessa Kate? In fondo siamo in tema, visto che le scommesse sono uno sport nazionale inglese e… ci scommetto che i bookmaker londinesi hanno inserito anche questa variabile nei loro elenchi.

Dunque poiché proprio in questi giorni la Mursia mi ha gentilmente omaggiata dell’ultimo libro di Enrica Roddolo, giornalista de Il Mondo esperta di case reali, ho pensato di mettere in palio proprio “Cuori blu – L’amore a Corte”. Partecipare è facilissimo, basta scorrere la lista qui sotto, scegliere la tiara che secondo voi Kate porterà il giorno delle nozze (ma c’è anche l’opzione niente tiara e solo coroncina di fiori e altra tiara diversa da quelle indicate) e scrivere la vostra preferenza nei commenti. Unico obbligo quello di lasciare un indirizzo mail valido. Nei giorni successivi alle nozze fra quelli che avranno indovinato sceglieremo (la webmaster Claudia Monteza ed io) il vincitore/la vincitrice che riceverà a stretto giro di posta il libro. Saranno validi i commenti inviati fino alle 8 del 29 aprile.

FringeTiara2

Fringe Tiara  Granny's

Granny’s Tiara

 Spencer

Spencer Tiara

 DianaMilano

Lover’s Knot Tiara

 QueenMum

Strathmore Tiara

Teck3 

Crescent Tiara

 Teck2

Tiara/collier duchessa di Teck

scroll--a 

Scroll Tiara

Rundell 

Rundell Tiara

Alice 

Tiara greca (principessa Alice di Battemberg)

 

Altro, ad esempio una tiara acquistata o realizzata per l’occasione

Niente tiara, solo fiori 

 

Aggiornamento dell’8 aprile. Vi confermo la notizia accennata da Davide Giulio in un commento qua sotto. Anche on line gira la voce che Kate ha deciso “per semplicità” di non indossare una tiara, nonostante tutti la spingano a fare il contrario. Accanita sostenitrice dei diamanti sulla testa è la futura “suocerastra” Camilla, ma Kate è una tipa difficilmente influenzabile (e non si era capito, eh?) e quindi fra i capelli i suoi due coiffeur potrebbero sistemare solo (solo, sigh) una coroncina di fiori. Non vi nascondo la mia delusione e non solo, rimango anche lievemente basita. E vi spiego il perché. Se questo fosse stato un matrimonio realmente sottotono, nel senso celebrato in sordina, in una chiesetta isolata, magari a porte chiuse, senza sfarzo, ok il diadema sarebbe stato decisamente fuori luogo. Però ecco insomma stiamo parlando di nozze che saranno celebrate – alla presenza di quasi 2000 persone – in una abbazia storica (dove fra l’altro avviene l’incoronazione dei re d’Inghilterra), di una orchestra che eseguirà la musica in chiesa, di due ricevimenti per un totale di 900 persone (e non nella villa fuori porta presa in affittoma a Buckingham Palace), di una pattuglia di caccia che sorvolerà il cielo di Londra per festeggiare i neo sposi, di alcuni reggimenti dell’esercito che stanno lustrando elmi e spazzolando divise per fare il corteo d’onore alla felice coppia. No dico, ma vi pare che eliminando la tiara l’evento possa essere automaticamente classificato “matrimonio semplice e senza sfarzo”? Posso solo lanciare un appello: “eddai Kate facci sognare. Anche perché ‘sta tiara te la dovrai mettere prima o poi, sennò tocca cambiare il look a tutte le Barbie-principessa in vendita sulla faccia della terra perché si è mai vista una principessa senza diadema?”.

Perdonate lo sfogo. Ad ogni modo, tiara o non tiara noi il contest ce lo facciamo ugualmente, tanto è solo un gioco e vince anche chi sceglie l’opzione “fiorellini”.

  ps onde evitare confusione cercherò per quanto possibile di non commentare sotto a questo post (al limite poi cancello, ma vorrei davvero evitarlo del tutto), quindi se avete domande, idee, consigli, suggerimenti o altro ci sono tutti gli altri post. GRAZIE

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

176 Commenti

  1. Dora ha detto:

    ho scelto la tiara greca perchè nessuno l’ha considerata, poverina, ma è così bella…
    non credo che la indosserà ma io faccio lo stesso il tifo: anche se probabilmente verrà scelta la strathamore

  2. Dora ha detto:

    ps- sono curiosa anche verso la tiara/collier della duchessa di Teck… chissà com’è montata a tiara…

  3. mery73 ha detto:

    Voto per la Crescent Tiara! mi piace molto! 18

  4. Alessandra ha detto:

    Lover’s Knot Tiara. a mio parere la più probabile!
    ciao Marina! 19

  5. Martina Letizia ha detto:

    Voto per la Strathmore Tiara!
    Complimenti per il bellissimo sito! 🙂 20

  6. sisige ha detto:

    Udite udite, vi sto mandando un articolo dal Daily Mail che dice che Kate vorrebbe mettere solo FIORI nei capelli invece di una tiara. Sembra che Camilla stia facendo il diavolo a quattro per convincerla. A prestissimo !

  7. Matteo ha detto:

    Me ne intendo zero…ma voto:

    Granny’s Tiara 21

  8. sisige ha detto:

    Senza dubbio il principe William e Kate hanno un idea precisa di come dovrà essere il loro matrimonio (TRADUZIONE DAL DAILY MAIL)

    Sfortunatamente non sempre quelli che gli stanno vicino, sono d’accordo! Nell’ultima battaglia si dice cha Camilla stia disperatamente cercando di persuadere la sposa ad indossare una tiara – cercando persino conoscenti che la convincano in sua vece – perchè di dice che Kate sta considerando di mettere solo dei fiori sui capelli
    Questa piccola divergenza di opinioni tra le due possibili future regine – la quasi principessa e la futura suocera – stanno su due fronti diversi che le separa, così come sono molto diversi William e Carlo in termini di classe, età, gusto ed aspirazioni.
    Mentre Carlo e Camilla evitano di essere visti indossando dettagli stravaganti, sostengono che ci sia un livello di formalismo e grandeur secondo i quali un matrimonio reale debba fare riferimento. A sessant’anni i loro riferimenti sono tradizionalisti
    William e Kale sono molto più giovani e sono stati ospiti di molti matrimoni di amici e conoscenti, tengono in considerazione un atteggiamento più ‘naturale’ e i consulenti di pubbliche relazioni consigliano loro di non avere un atteggiamento vecchio o polveroso.
    Per certi versi vogliono certo avere un matrimonio ‘reale’ ma su altri vorrebbero essere come I loro amici e restare’’tra la gente’’, qualcosa che Camilla comprende poco.
    Hanno scelto Westminster Abbey – piuttosto che St.Paul – che accoglie 1500 ospiti in meno ed è più ‘intima’ rispetto agli standard reali
    Poi c’è l’aspetto della torta al cioccolato di William che farà la società (priva di esperienze reale) McVitie, così come l’addobbo floreale sul dolce matrimoniale di Fiona Cairns che ‘’fa le torte per i supermercati’’ (come ha evidenziato un rivale)
    E’stata presa in esame ogni dichiarazione su quasi ogni aspetto del matrimonio. Per esempio il principe Harry – a seguito di sue personali pressioni – è stato scelto come testimone senza la tradizionale definizione della Famiglia Reale di’’supporter’’ .
    Il pranzo a Buckingham Palace – cosa incredibile secondo la ‘’vecchia guardia’’ – è un buffet molto ‘’middle class’. Ci sono tramezzini che ‘’si possono mangiare in due bocconi’’ secondo gli addetti del catering, impegnati a fugare la notizia che il sultano del Bahrein, l’amico di William Guy Pelly e Victoria Beckham cercheranno qualcosa su dove appoggiare il loro bicchiere di champagne mentre mangeranno un’insalata di riso.
    Carlo ospiterà la cena della serata per 300 persone e ci si aspetta che sarà un avvenimento sontuoso.
    Nel frattempo la visita di Carole e Pippa Middleton ad Alice Temperley dell’altro giorno – la disegnatrice d’abiti dai tipici ‘’piedi nudi nell’erba’’, abito bohemien e proprietaria di una fattoria per la lavorazione del sidro nel Somerset – è un ulteriore fattore che gioca contro la campagna pro-tiara.
    Si presume che Temperley disegnerà alcuni abiti per il grande giorno.
    Poi c’è la lista degli invitati: molti degli amici provenienti dalle partite di caccia del principe Carlo si dice siano stati evitati da quando si sono allineati prendendo le distanze dal ‘Fondo di beneficienza’ di William e Harry a favore di un atteggiamento più materialista.
    E’ vero che mentre Carlo e Diana hanno ricevuto una lista di regali che andavano dale porcellane al mobilio, William e Kate hanno una lista di 26 enti benefici che includono gli animali africani ed il benessere dei bambini (compreso un ente benefico contro il bullismo) e che rendono vecchia la tradizionale lista di nozze.
    Le tensioni generazionali sono state presenti quando si è dovuto decidere chi organizzasse il matrimonio.I precedenti matrimoni reali sono stati organizzati dallo staff della Regina.
    Carlo pernsava di coinvolgere in questo compito il suo vecchio valletto Michael Fawcett – a cui spesso si da nome di ‘’Fawcett il ricettatore’’ grazie al denaro che si è fatto rivendendo i doni reali non graditi.
    Fawcett aveva organizzato il matrimonio di Carlo e Camilla nel 2005.
    Ma William e Kate comprensibilmente hanno scelto qualcuno vicino a loro: Jamie Lowther-Pinkerton, l’ex ufficiale della SAS che è il segretario privato di William e Harry; Helen Asprey, la rampolla dall’aspetto impeccabile della gioielleria di famiglia che è la loro segretaria privata (ha dato a Kate consigli per lo stile durante le visite reali); e l’affabile addetto stampa Miguel Head.
    Kate, diversamente da Diana, arriverà all’Abbazia in auto.
    Questa settimana è emerso che William e Kate, in un’era più egualitaria, hanno voluto che gli ospiti siano trasportati in giro per Londra in mini bus. Carlo e Camilla hanno deciso di non unirsi preferendo prendere la loro Rolls Royce con autista
    Un portavoce informa che non c’è modo di far arrivare all’abbazia il principe Carlo in bus, benché sia Andrea che Anna ed Edoardo saranno a bordo, così come diversi dignitari, reali, inclusa la regina di Danimarca.
    Per quanto riguarda il dibattito tra fiori e tiara, gli esperti dicono che I boccioli previsti per il grande giorno potrebbero essere I fiori dei giardini inglesi, inclusi rose, come quelle che Fiona Cairns porrà sulla torta di nozze.
    E’ possible che appaiano se Kate andrà contro il desiderio di Camilla e porterà dei fiori nei capelli.
    Benchè Kate non sia contraria ai copricapi – dopo tutto ha già indossato diverse acconciature e copricapi con piume chiamati ‘fascinator’ – è conscia che i suoi lunghi capelli lucenti sono, insieme alle gambe, le caratteristiche che la contraddistingue.
    Sei parrucchieri compreso il célèbre Richard Ward nel cui salone londinese Kate si va a tagliare e capelli, sono stati coinvolti per il grande giorno.
    C’è il pericolo certo che una tiara possa invecchiare e schiacciare I capelli.
    Quelli entusiasti per la tiara (c’è anche Helen Asprey grazie al passato della sua famiglia?) sarebbero furiosi se Kate non cogliesse l’opportunità di scegliere dai più bei pezzi storici di gioielleria del mondo.
    Nel giorno delle nozze la nuova principessa del Galles indossò la tiara di famiglia ‘Spencer’, in oro e diamanti. La Regina diede a Diana la tiara di perle e diamanti ‘Cambridge Lover’s Knot’ ma fu rifiutata perché troppo pesante.
    Fu fatta con pietre ricevute come regalo di nozze dalla regina Mary, moglie di Giorgio V, che furono adattate su una tiara che possedeva sua madre, la duchessa di Cambridge. E’ stata in cassaforte a Buckingham Palace fino alla morte di Diana.
    Se Kate scegliesse di prendere in prestito la tiara Spencer, la gente direbbe che è una faccenda un po’ tetra dopo la condivisione dell’anello di fidanzamento della principessa e l’idea che la giovane coppia possa vivere nella vecchia casa di Diana a Kensington Palace. Kate potrebbe prendere in prestito molti altri gioielli reali.
    La tiara preferita della Regina è la The Girls Of Great Britain And Ireland, chiamata così perchè fu un regalo di nozze per la regina Mary da parte di giovani donne. C’è anche la più piccola tiara Duchess of Teck, un regalo alla regina Mary da sua madre che aveva lo stesso titolo.
    Sophie Rhys Jones indossò una tiara reale di diamanti per il suo matrimonio così come fece Fergie, benchè la sua fu indossata per l’uscita dalla cattedrale, avendo in precedenza indossato dei fiori nei capelli al momento dell’arrivo in chiesa. E’ difficile che Kate la imiti.
    Camilla indossò due creazioni del célèbre modista Philip Treacy invece di una tiara quando sposò Carlo. Ma era un secondo matrimonio e da allora si fece prestare una serie di magnifiche tiare come la Durbar fatta per la regina Mary durante una visita a Delhi nel 1911
    Gli Stati Uniti, terra di Barbie e di Miss Universo, sarebbero dispiaciuti se Kate non indossasse una tiara. Una rivista femminile ha chiesto alle sue lettrici di votare quale tiara dovrebbe portare Kate:la ‘ The Girls Of Great Britain And Ireland ‘ è in pole position.
    Dunque: fiori e mini-bus contro diamanti ed autisti. Si potrebbe dire che William e Kate vogliono rendere tutto ‘real’ (vero) mentre Carlo e Camilla tutto ‘royal’ (reale)
    Carlo e Camilla hanno gusti delle classi aristocratiche mentre William e Kate condividono gusti della classe media. I portavoce di Clarence House informano che Kate non vuole che nessuno sappia chi le sta facendo l’abito da sposa perchè, avendo frequentato da così lungo tempo William, è la sola sorpresa che può fargli.
    Per noi è ancora tempo di ipotizzare se in cima a tutto ci sarà una tiara o dei fiori-

  9. davide giulio contri di frassineti ha detto:

    (“Questa piccola divergenza di opinioni tra le due possibili future regine”…)
    …Camilla non è sposata in chiesa e quindi non può diventare regina-consorte-del-capo-della-Chiesa-d’Inghilterra, l’incoronazione è un sacramento, anche per gl’Anglicani…essa rimarrà duchessa di Cornovaglia, principessa consorte (questo sì, come Filippo è principe consorte…), al momento dell’ascesa al trono di Carlo.
    … Le sue sono, a quest’effetto, nozze morgantiche…su questo si è basato la non opposizione della Chiesa al matrimonio civile e la “preghiera di benedizione” (!!!)…che ne è seguita…

  10. Dora ha detto:

    ancora wow sisige!!!
    cmq secondo me sono troppo sottotono… 🙁

  11. marina ha detto:

    GRAZIE A TUTTI PER I COMMENTI! E dico solo GRAZIE, UN IMMENSO GRAZIE a Sisige che ha tradotto per noi questo lunghissimo articolo. E speriamo che se la metta questa tiara!

  12. jacopo amedeo moretti ha detto:

    grazie…sisige…:-))

    cmq de gustibus…:-))
    certo si può pensare che kate ragioni anche così:
    sposandro willy avrò tutta la vita x mettere tiare e corone… x il matrimonio…non è necessario…

    se io fossi fate ne metterei 3…tutte insieme… della serie oggi le ho domani non sò :-)) ma io non ho nemmeno i capelli non faccio testo :-)))

    e poi ” il giorno + bello della ns vita” ?? beh tra divorzi e scandali forse è anche scaramantico non mettere troppa roba— dovessi farci l’abitudine …poi toglierla è + doloroso ” 🙂

    mah vabbè vedremo il 29… mancano 20 gg…
    20 gg????????? e chi resiste!!
    uffa!!! facciamola parlare…
    kate dicci che te metti sulla cofana?!!?!

    cmq scherzi apparte… che siano felici sul serio… è così difficile!?!?

    notte
    j

  13. Io spero che la tiara ci sia… sarebbe bello che fosse la Strathmore Tiara. Con le sue rose di diamante potrebbe mettere d’accordo i supporter dei fiori e quelli delle tiare!
    E poi appartenne alla Regina Madre e potrebbe rappresentare un bel simbolo di continuità dinastica.
    Mi piacerebbe che come nel caso di Fergie la tiara fosse nascosta da fiori al momento dell’ingresso in chiesa, per poi comparire “magicamente” dopo la pronuncia dei voti nuziali, a sancire il passaggio di Catherine da Commoner a Principessa.
    Che Kate indossi la tiara o no, di certo la Regina non mancherà di concederlene una delle sue, da usare nelle occasioni ufficiali future. La Scelta della sovrana sarà di certo significativa.

    Grazie Marina per questo bel concorso! Ovviamente spero di vincere 😉
    e invito te e tutti i tuoi lettori a partecipare al mio, molto più stupidino e con un premio molto meno appetibile!

    http://royalweddingtheitalianobserver.blogspot.com/2011/03/concorso-william-e-kate-in-un-sms.html
    22

  14. marina ha detto:

    @ jam se non metterà la tiara ci rimarrò mooolto male 🙂
    @ The italian observer, anche il tuo contest è carino e il premio…utile, bisogna avere un po’ di fantasia e io sono della generazione che con gli sms non è molto a suo agio 😉
    riflettevo sulle tue osservazioni a proposito della tiara nuziale di Sarah e mi son sempre chiesta come avesse fatto, tu dici che l’aveva sotto e in effetti guardando bene qualcosa si scorge, voglio una foto in primo piano help meeeeeee.
    Oggi a Verissimo Alfonso Signorini ha detto che le spose reali mettono la tiara di famiglia (vedi Diana con tiara Spencer), ma Kate non avendola probabilmente non metterà nulla. Mi permetto di contraddirlo dopo aver dato un’occhiata alle immagini che ho raccolto. Per esempio Catherine Worsley diventata duchessa di Kent ha indossato una tiara-bandeau semplicissima (si fa per dire) eredità della Queen Mary. Me l’ha fatta notare l’amico Claudio Brunetti grande esperto di gioielli.

  15. lucia ha detto:

    la spencer tiara 23

  16. Marina hai più che ragione a contraddire Alfonso Signorini! La tiara di Sarah era stata commisionata per l’occasione a Garrads e quella di Sophie è stata realizzata unendo i pezzi di un prezioso appartenuto alla Regina Vittoria: due casi recenti di nozze reali dove le tiare NON SONO tiare “di famiglia” della sposa. Caso ancora più eclatante: Autumn Kelly, alle sue nozze con Peter Philipps (propriamente nozze NON REALI) indossò la Festoon Diamond Tiara.

    E se i Middleton – che ne hanno i mezzi – decidessero di fare realizzare loro una tiara per Kate? Una nuova tiara, “la Middleton Tiara” in futuro entrerebbe a far parte dei Queen’s Jewels (o meglio dei King’s Jewels)… io un pensierino ce lo farei.

  17. jacopoamedeo moretti ha detto:

    e se e se e se …. e se mesi fà alla vendita dei gioielli “portland” fossero stati acquistati gioielli tiare etc.. proprio in vista dell’unione ???

    e se nello scrigno regale ci fossero (e ci sono) pezzi mai visti che useranno a sorpresa???

    e se kate, “dicono” , che avendo i capelli lunghi, che insieme alle lunghe gambe la caratterizzano… proprio xke è il gg del suo matrimonio …se ne fregasse e li tirasse su “con argani e gru” e si trasformasse per un DI’ in una principessa da sfilata … in fondo .. si semplice, si “routière” ma fà parte di quel 5% di famiglie inglesi che possono permettersi cose strabilianti, (non è proprio, na poraccia fija de na lavannara de trastevere, che risciacqua i panni in arno, quando va in vacanza a firenze) insomma battute apparte… potrebbe darsi una bottarella di vita..!!!

    sentivo ieri sera in un documentario su rai 2, che gli sposi, hanno richiesto i minibus ecologici x il trasporto degli ospiti, e tranne carlo e madre, zii e regine varie (straniere) ci monteranno sopra…

    al matrimonio di carlo di parma e annemarie Gualtièrié van veezel, il 10 novembre, il reale corteo olandese, è arrivato con un enorme pullman, insomma originali mica tanto…!!!

    speriamo che per essere democratici e modernizzatori, e felicemente indipendenti non facciano cose di eccessivo cattivo moderno gusto!!!

    certo un riportino lui il bel principino willy poteva farselo… la pelata francescana avanza… speriamo che il 29 ci sia stata un po di ricrescita…altrimenti la tiara farebbe bene a metterla lui…!!!

    lei cmq … così da lontano, a pelle , diciamo…. mi piace!!!

    scusate ho perso i commenti di alfonso signorini… ma se lo avete controbattuto, offeso, vilipeso, e atterrato, io sono con voi!!!!
    :-))

    kiss
    j

  18. Alex ha detto:

    Voto la Lover’s knot tiara, che ricorda allo stesso tempo la regina Mary e la principessa Diana, un segno di vicinanza alla principessa scomparsa in linea con la scelta dell’anello di fidanzamento.
    Tuttavia la Strathmore tiara mi appare come la più adeguata, raffinata, non troppo elaborata, al contempo sobria e solenne, ma dovendo scegliere, ribadisco: Lover’s knot tiara. 24

  19. jacopoamedeo moretti ha detto:

    RIFLETTENDO:

    quando il neo-duca di parma si è sposato in belgio lo scorso novembre… con la “moglie” hanno:

    usato un grosso pullman x gli invitati reali; usato una vecchia rolls x l’arrivo della sposa; lei aveva un velo di carta lavorata(eco-compatibile-etc etc);moderni e poco cerimoniosi, nonostante il tono ed il livello; lei aveva in testa una tiara in prestito della regina d’olanda, che è servita a + matrimoni di famiglia, benché con le modifiche che permette d’intercambiare le pietre; lei non appartiene al rango del marito, per quanto nobilotta… insomma; carina e dignitosa…anzi speriamo presto in un erede; moderni e disinvolti, nonostante il lutto recente del padre di lui che ha rinviato le nozze di alcuni mesi… insomma…
    mi auguro di non vedere kate con un abito di carta riciclata ( se poi piovesse vedremmo anche l’intimo- ma il tempo sembra essere clemente…) mi sembra che siano abbastanza in linea con un certo tipo di stile gl’inglesini no???
    magari a monaco o stoccolma, lo sono stati/saranno meno… ma beh… serve/serviva… ( in svezia forse già sapevano degli scandali in arrivo e si sono sbrigati a lucidare la monarchia prima della catastrofe…:-))
    a monaco i problemi sono altri…FORSE????

    non so!!

    j

  20. emanuela ha detto:

    Per me: SPENCER TIARA 25

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi