Nozze reali 2011: ed ecco a voi Alberto II di Monaco e Charlène

Mentre per il royal wedding inglese le news si susseguono a ritmo serrato, sul mariage princier di Monaco filtrano ancora pochissime informazioni. A metà febbraio il settimanale francese Point de Vue ha pubblicato, in esclusiva, l’immagine computerizzata del cortile d’onore del palazzo dei principi di Monaco dove si svolgerà la cerimonia religiosa il prossimo 2 luglio. Non è una novità per i Grimaldi il matrimonio all’aperto, la stessa soluzione era stata scelta anche dalla principessa Caroline all’epoca delle sue prime nozze con Philippe Junot, ma in questo caso l’obiettivo è diverso. Il principe regnante Alberto II desidera che il maggior numero possibile di monegaschi prenda parte all’evento ed ovviamente questo sarebbe stato impossibile nella piccola cattedrale. Unico problema le incertezze atmosferiche che anche nella soleggiata Costa Azzurra sono comunque da tenere in considerazione. Molto probabilmente (così almeno ipotizza PdV che fa sapere di aver avuto accesso ad un dossier riservato sull’organizzazione delle nozze) sarà preparata una copertura provvisoria da mettere in loco solo in caso di necessità. L’altare sarà allestito ai piedi della doppia scalinata che verrà usata (con apposita pedana, non sui gradini) per far sedere anche il rappresentanti del clero, i musicisti ed i solisti. Scelto anche il colore, che sarà un bianco (tutte le sedie avranno comunque lo stemma dei Grimaldi i cui colori sono rosso e bianco) immacolato sia per i decori che per i fiori (rose, ortensie ed orchidee). Bianchi anche i petali di rosa dei cestini delle sedici damigelle d’onore. Nella piazza antistante il palazzo, che diventerà un po’ il prolungamento della cortile, potranno prendere posto 4000 persone di cui 2000 sedute e tutti quindi potranno assistere all’arrivo degli ospiti e degli sposi. “E’ la grande famiglia monegasca che sposa il primo dei loro e quindi arresterà in diretta alla cerimonia”, scrive PdV. Il giorno prima, dopo il matrimonio civile e la presentazione degli sposi al balcone, è previsto un ricevimento riservato ai cittadini del principato, ma la vera grande serata di festa sarà quella del 2 luglio. E’ in programma infatti una grande cena di gala organizzata dalla Societé des Bains de Mer nei saloni del celebre museo oceanografico. Nelle sale del primo piano verranno preparati 38 tavoli rotondi oltre alla tavola d’onore a forma di U a cui siederanno, oltre agli sposi, 60 invitati di prestigio. Alberto II e Charlène arriveranno alle 21 e 30. Dopo la cena (rapida, solo quattro i piatti compresa la torta) alle 23 tutti gli invitati si raduneranno sulla terrazza per assistere ai fuochi d’artificio che precederanno il ballo. Pronti anche i due officianti, M. Philippe Narmino presidente del Consiglio di Stato che celebrerà l’unione civile e Monsignor Bernard Barsi arcivescovo di Monaco che unirà i due sposi secondo il rito cattolico. Dopo la Messa Alberto II e Charlène faranno un tour della città su un’auto scoperta per arrivare alla chiesa di Santa Devota (la patrona di Monaco) dove la neo principessa lascerà il suo bouquet. L’abito della futura sposa del principe di Monaco porterà la firma di Giorgio Armani, stilista che da anni veste, con molta classe, la bionda e longilinea ex nuotatrice.  

A quanto pare Alberto e Charlène saranno presenti alle nozze inglesi insieme a molti altri rappresentanti delle famiglie reali europee come Willelm e Maxima dei Paesi Bassi, Harald e Sonja di Norvegia, Victoria e Daniel di Svezia.

Dopo questo rapido excursus sul secondo royal wedding dell’anno ecco a voi qualche immagine della prossima sovrana regnate di Monaco, nonché erede della indimenticabile Grace. Che ne dite?

 

 

 

 

 

 

 

 

Charlène, Caroline e Alberto il 17 novembre giorno della festa nazionale

Charlène, Caroline e Alberto il 17 novembre giorno della festa nazionale

 

 

 

 

 

Monaco3

Monaco5

Monaco4

Charlène arriva alla cattedrale di Monaco il 27 gennaio 2010, giorno di santa Devota patrona del principato

Charlène arriva alla cattedrale di Monaco il 27 gennaio 2010, giorno di santa Devota patrona del principato

 

sempre il giorno di santa Devota, il rito dell'incendio alla barca

sempre il giorno di santa Devota, il rito dell’incendio alla barca

 

la serata di gala per la festa della patrona, Caroline, Alberto e Charlène

la serata di gala per la festa della patrona, Caroline, Alberto e Charlène

Monaco13

nell'estate scorsa Charlène ha posato per la rivista britannica Tatler, il servizio è uscito a dicembre ma molti hanno criticato le foto in cui lei è vestita e truccata come Grace

nell’estate scorsa Charlène ha posato per la rivista britannica Tatler, il servizio è uscito a dicembre ma molti hanno criticato le foto in cui lei è vestita e truccata come Grace

Monaco2bis

Copyright foto Getty Images, Reuters

C’è un sito ufficiale dedicato al matrimonio di Monaco, eccolo qua. Ci trovate notizie sul principato, sulle nozze e sugli sposi.

Sempre a proposito di Monaco dall’11 luglio all’11 settembre il Grimaldi Forum accoglierà una grande esposizione “Fastes et grandeurs des Cours d’Europe”.

Venerdì scorso 18 marzo è scomparsa a 90 anni la sorella del defunto principe Ranieri. Antoinette de Monaco, baronne de Massy, si è sposata tre volte e ha sempre vissuto abbastanza lontana dai riflettori dedicandosi in particolare al sostegno delle associazioni che si occupano della protezione degli animali e nella sua casa sulle colline dietro a Montecarlo ospitava numerosi cani e gatti. Qui trovate alcune foto del funerale che si è svolto nella mattina del 24 marzo alla presenza del principe Alberto II, di Caroline e Stéphanie. Presenti anche i quattro figli di Caroline e la fidanzata del principe di Monaco che pare sia diventata molto amica della moglie di uno dei nipoti della defunta.

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

78 Commenti

  1. Il tuo nome ha detto:

    @paola: ringrazio perchè mi ero perso la nascita lo scorso anno di carl ferdinand lambrino, probabilmente perchè vista l’età dei genitori avevo già archiviato la faccenda figli;

    @j: personalmente anche io sarei per i Borbone “puri” però proprio per questo seguo la scelta del conte di chambord nel riconoscere gli Orléans e nel rispetto della rinuncia di Filippo V all’epoca Duca d’Angiò…quindi di fatto di Borbone-Francia non ce ne sono più, bisogna saltare gli Spagna (e quindi i Napoli e i Parma) e andare diretti sugli Orléans. L’unica cosa che non si può negare ai Cadice è la primogenitura di Borbone (escludendo, visto che tutti gli escludono, i Busset).

    E’ vero di fatto ormai sono pochi quei matrimoni che non sarebbero morganatici (purtroppo, mi è venuto in mente guardando il filmato del matrimonio del’Impertore Carlo I dove neanche per sbaglio si intravedeva qualcuno che non fosse MINIMO altezza reale ahahaha) però di fatto alcuni ancora li considerano (in teoria dove fa comodo)…eccetto gli Asburgo che anche se hanno dovuto abbassare le mire (è infatti pieno di Conti d’ASburgo)…

    tra l’altro MI PARE che tutti i figli maschi del fu enrico di parigi (eccetto il primo) avesso contratto matrimoni morganatici parificati dal fratello appena morto il padre compreso il conte di LaMarche figlio essendo già premorto il padre…(chissà magari anche per farsi appoggiare visto che in teoria il padre lo aveva escluso 🙂 )

    Ho tirato in ballo gli Asburgo avevo letto da qualche parte di un possibile divorzio/separazione (più separazione perchè non penso credibile il divorzio ancora vivo otto) da parte dell’Arciduca in capo dalla baronessa Tyssen? Spero di no visto che già abbiamo una maestà cristianissima con matrimonio annullato, almeno quella apostolica…Tra l’altro mi piacerebbe sapere quando nel corso del novecento c’è stato appunto quello che ho chiamato “abbassamento di mire” degli asburgo, ossia un cambio che rende morganatici i matrimoni solo con i “non nobili”, mentre prima o pari o niente (anche il matrimonio con una altezza serenissima era impari)….qualcuno lo sa?

    Matteo

  2. Matteo ha detto:

    quello sopra sono io non ho messo il nome in alto..scusate…:-)
    Matteo

  3. Matteo ha detto:

    lo rimetto…

    @paola: ringrazio perchè mi ero perso la nascita lo scorso anno di carl ferdinand lambrino, probabilmente perchè vista l’età dei genitori avevo già archiviato la faccenda figli;

    @j: personalmente anche io sarei per i Borbone “puri” però proprio per questo seguo la scelta del conte di chambord nel riconoscere gli Orléans e nel rispetto della rinuncia di Filippo V all’epoca Duca d’Angiò…quindi di fatto di Borbone-Francia non ce ne sono più, bisogna saltare gli Spagna (e quindi i Napoli e i Parma) e andare diretti sugli Orléans. L’unica cosa che non si può negare ai Cadice è la primogenitura di Borbone (escludendo, visto che tutti gli escludono, i Busset).

    E’ vero di fatto ormai sono pochi quei matrimoni che non sarebbero morganatici (purtroppo, mi è venuto in mente guardando il filmato del matrimonio del’Impertore Carlo I dove neanche per sbaglio si intravedeva qualcuno che non fosse MINIMO altezza reale ahahaha) però di fatto alcuni ancora li considerano (in teoria dove fa comodo)…eccetto gli Asburgo che anche se hanno dovuto abbassare le mire (è infatti pieno di Conti d’ASburgo)…

    tra l’altro MI PARE che tutti i figli maschi del fu enrico di parigi (eccetto il primo) avesso contratto matrimoni morganatici parificati dal fratello appena morto il padre compreso il conte di LaMarche figlio essendo già premorto il padre…(chissà magari anche per farsi appoggiare visto che in teoria il padre lo aveva escluso 🙂 )

    Ho tirato in ballo gli Asburgo avevo letto da qualche parte di un possibile divorzio/separazione (più separazione perchè non penso credibile il divorzio ancora vivo otto) da parte dell’Arciduca in capo dalla baronessa Tyssen? Spero di no visto che già abbiamo una maestà cristianissima con matrimonio annullato, almeno quella apostolica…Tra l’altro mi piacerebbe sapere quando nel corso del novecento c’è stato appunto quello che ho chiamato “abbassamento di mire” degli asburgo, ossia un cambio che rende morganatici i matrimoni solo con i “non nobili”, mentre prima o pari o niente (anche il matrimonio con una altezza serenissima era impari)….qualcuno lo sa?

    Matteo

  4. jacopoamedeo moretti ha detto:

    ahhh ho aperto il link del funerale…
    beh ho trovato Charlene molto elegante… tranne un particolare: quelle orrende calze nere… 20.000 denari… in lana pecorinas …:-))) quelle NO!!! nemmeno ad un funerale…

    il velo che porta mi ricorda lo stesso che indossò carolina (al funerale del marito o della madre non ricordo… due immagini molto diverse tra l’altro di carolina…che x il marito dimostrò molta più dignità e contegno che per la madre…. ovvio non dico niente sul dolore interiore… parlo solo dell’aspetto formale molto diverso nelle due situazioni ).

    🙂
    j

  5. nicole ha detto:

    Ma ” les italiens” li invitano veramente ancora? Vittorio Emanuele è impresentabile..diciamolo.

  6. dora ha detto:

    @ nicole: sì, eccome se si può dire! la verità non va taciuta 😉

    secondo me la battaglia di eleganza se la giocano charlotte e charlene e anche beatrice borromeo, fiancèe di pierre casiraghi.
    è più glamour delle prime 2

  7. marina ha detto:

    @ davide giulio ce ne sono da sposare per i prossimi anni, speriamo bene. Senti sulla storia degli inviti ai Savoia non ti so dire, mi informerò. Ho visto delle foto in cui al Pantheon ci sono da un lato i duchi di Aosta e dall’altro Vittorio Emanuele, moglie, figlio e nuora (mi pare), però si è parlato moltissimo anche della lettera che la sorella di Dirk Hammer ha scritto a Napolitano chiedendogli di non stringere la mano “all’assassino di suo fratello”;
    @ nicole 🙂
    @ jam eh si speriamo che arrivi subito l’erede;
    @ paola, a dire il vero so poco di Antoinette Grimaldi, come dicevo ho scoperto per caso ed in questa occasione che era una grande appassionata di animali. Sulle foto del funerale che dire? Stéphanie è invecchiata anzitempo e se vi devo dire a parte tutto ‘sta ragazza mi fa anche un po’ di tenerezza, l’incidente, la perdita della mamma, insomma dai su tanti soldi ma una vita in fondo abbastanza difficile. Vero che anche Caroline appare invecchiata, però a suo onore va che non è una adepta dei rifacimenti, invecchia come tutti, sempre con classe e un filino di alterigia. Charlotte a me non è che piaccia molto, ha questo “broncio” che mi pare una posa e poi scusate ma ha un fidanzato a cui consiglio di cuore l’Erase Paste di Benefit un portento per nascondere le occhiaie (problema che mi affligge, sigh), invece la piccolina la trovo carina, con un visino dolce, insomma secondo me diventerà una bella ragazza;
    @ Matteo è vero gli Asburgo sono un esercito e molti dei discendenti di Zita si sono anche sposati “bene”, cioè senza “derogare” (per esempio Georg, il fratello di Karl, che ha impalmato un Oldemburg), insomma sono una vera e propria riserva. Il matrimonio di Monaco credo che sarà molto mondano e si anche molto reale, in fondo non dimentichiamo che si tratta delle nozze di un sovrano regnante il che non accade da un bel po’. Avevo sentito anche io di una specie di divorzio con la Thyssen penso che si siano accordati su un’amichevole separazione. Povero Otto, pensa che tristezza, mi ricordo ancora le foto delle nozze e lui aveva uno sguardo estremamente perplesso, specie quando è comparso il padre di lei vestito ecco non vi saprei dire vestito da cosa, qualcosa di mezzo fra l’ussaro ed Enrico VIII;
    @ Matteo sulle questioni della Romania non sono mai andata molto a fondo, però ho un amico storico romeno e gli chiedo com’è la situazione e cosa ne pensa, vi farò sapere;
    @ Jam e Matteo, io come dicevo sono Orléans senza se e senza ma. Per il trono di Francia, ovvio. I Borboni di Spagna sono fuori gioco, non ci sono storie. Il fu conte di Parigi era stato inflessibile per il primogenito e più tollerante per gli altri tranne per Michel perché il padre di lei era stato compromesso con il governo di Vichy mi pare;
    @ jam, ahahahahahaha, le calze 20 mila denari le avevo notate anche io e pensa che caldo poveretta;
    @ nicole vedi risposta sopra, non so se li hanno invitati o si sono invitati da soli, ad ogni modo ci sono comunque ufficialmente due posizioni diverse con sostenitori di entrambe le fazioni, su N&R qualche volta ho detto la mia ed una italiana vittorioemanuelista mi è saltata alla giugulare. Comunque concordo con quello che dici;
    @ Dora di Charlotte ho detto sopra, ma al ballo della Rosa era elegantissima con il fourreau nero di velluto, mi piace tanto anche la Borromeo (e pensa ieri sera mi è piaciuta anche la nonna Marzotto intervistata alle Invasioni Barbariche);
    spero di avere risposto a tutti, se ho saltato qualcuno ditemelo pure che magari sto ancora dormendo 🙂

  8. jacopoamedeo moretti ha detto:

    io vorrei solo fare un commento sugli asburgo se mi permettete:

    tranne rarissimi casi… e in genere molto lontani… sono dei “cozzi” nel senso di veramente brutti… ( georg fratello di karl oltretutto ha sposato SI la oldenburg, ma conosciuta al raduno dei brutti del mondo…sono una coppia felicemente brutta…bontà loro…!!!

    ma recuperare qualche romanov…??

    x vedere che fanno nel XXI secolo in mezzo ai loro “antichi parenti” ?

    vabbè … mi rendo conto che la fanta-genealogy mi sta prendendo…. adoro la fanta… ma la bevo al bicchiere in genere!!! non la scrivo!!! :-(( mmmmmmmpessima lo so … mi picchio da solo

    :-))

    j

  9. nicole ha detto:

    Marina, sono andata a cercare le foto del matrimonio con la Thyssen, un sospetto mi era venuto chiamandosi lei Thyssen Bornemisza per esteso.
    Il padre si era presentato proprio con divisa di ussaro: questi erano la cavalleria ungherese organizzata contro i turchi da re Mattia.Poi tutti hanno voluto un reggimento di Ussari, avevano divise bizzarre.
    La divisa era molto particolare, con giubbino corto( attila chiamato),pantaloni attillati, quelli di gala super ricamati davanti sulle cosce, per spiegare.Comparve poi una giacca con alamari che erano così tanti e fitti che facevano una corazza secondo me. Era foderata o rifinita anche con pelliccia.Poi quella mantellina che si portava sulla spalla sinistra con nonchalance..se andate a cercare ci son quadri del principe Andràssy o qualche Esterházy con tale mise.
    In effetti è roba che fa ridere presentarsi così, ma il Thyssen, nobiltà recente, diciamolo, volle rimarcare che lui nobile ungherese “dava la figlia” ad un Asburgo , insomma si degnava, anche se non era un erede. Sapete, gli ungheresi son molto molto orgogliosi.Otto rinunciò a sue prerogative, mi pare.Immagino quando se lo vide comparire così combinato…non ci posso pensare.Lui di sicuro conosceva la divisa e sapeva cosa voleva dire, lui così sobrio e così ugualmente ” imperial reale”.

  10. marina ha detto:

    nicole grazie per la precisazione ecco si mi pareva un ussaro (Enrico VIII solo perché particolarmente florido e rubizzo), pensa appunto Otto che è l’understatement e la discrezione fatta persona cosa deve aver pensato. Fosse stato lombardo poteva dire “ussignùr”.

  11. Matteo ha detto:

    Si di asburgo con matrimoni bene ce ne sono molti….non dimentichiamo astrid di lussemburgo, quella del belgio, maria paloma di spagna – due sicilie, Anna di ligne ( un po meno),….

    Ci sono notizie del prossimo matrimonio in casa di prussia?

  12. paola ha detto:

    come già saprete Charlene si è convertita al cattolicesimo (era protestante), beh ora è proprio perfetta per il suo ruolo!
    ma a me questi 2 sposi comunicano una sensazione di… freddezza, di tutto deciso a tavolino… sì almeno apparentemente non danno l’impressione del grande amore! (boh, che ne dite? dall’esterno si giudica male)

    M. Paola

    p.s. mia madre mi diceva che anche le nozze tra Ranieri e Grace furono definite da alcuni commentatori “grandi nozze senza grande amore”, sembra strano a ripensarci ora (la distanza temporale rende tutto un po’ fiabesco).

  13. marina ha detto:

    @ paola concordo in pieno. oggi quando ho letto la notizia che Charlène si è convertita ci ho fatto poco caso davvero perché avevo impressione che avesse già fatto il passo.

  14. jacopoamedeo moretti ha detto:

    non era cattolica?????????????
    scandalooooooooooooooooooooooooo
    beh allora lui poteva sposarsi una Royal qualunque… insomma sti grimaldi !!!

    che noia!!! dopo quasi 1000 anni su quella roccia non ahnno ancora combinato niente come dovrebbero ( eccetto grace)

    si mi sa proprio di combinato pure a me!!!
    mah??!!

    oltretutto:

    albertoII è stato il cupido di barbie-crociani con carlo dormo delle 2sicilie, di emanuele filiberto velina di savoia… ( che si dice potrebbe piombare la prox week all’isola dei famosi…ma non confermato) insomma…
    poi non ha un erede legittiimo e all’improvviso quando troppe se ne dicono sulle sue “vicende” sessuali spuntano più bastardi ( mi scuso x il termine…ma x rendere l’idea) che cmq non vengono messi al loro posto di eredi, ma danno una virilità inaspettata a quello che scherzosamente era chiamato da alcuni ( chiacchere di sicuro ma..) “la velata di montecarlo” insomma… un po di bon ton!!!:-)
    scusate… ma quando ce vò ce vò!!!

    poi sicuramente ripeto saranno tutte calunnie di invidiose del passato… di aspiranti “coroncine” mancate ( le “coroncine” sono la variante delle veline nei palazzi reali) … mah!?!?

    vabbè che charlène faccia eredi grimaldi-polignac e metta tutto a tacere!!! ma in fretta!!!

    ci mancava la conversione adesso!!! questa poi!?!?

    ahhhh oggi è un mese che mi sono operato… questa notizia mi risveglia i dolori in quei punti …

    bah ?!?!

    j

  15. Matteo ha detto:

    Spero vivamente che non sia combinato….piuttosto fatto giusto perche ormai si era alla frutta…perche’ se combinato e’ proprio comvbinato male….io avrei preferito alessandra di hannover sul trono l’unica con un titolo importante li dentro…

  16. Dora ha detto:

    io tifo ancora per il ramo casiraghi, anche se andrea ha l’espressività di un ghiacciolo…
    un erede di alberto non mi convince poi tanto…

  17. jacopoamedeo moretti ha detto:

    ciao marina
    ancora ad oggi..ogni volta che clicco..”berlino” appare lady diana!!!

    non so!?!?:-))
    ti avverto solamente (non pubblicare non importa questo)

    j

  18. marina ha detto:

    @ Matteo, Dora, che dire se non speriamo bene per loro?
    @ jam non so proprio cosa sta succedendo, io per esempio da un pc vedo un errore nella home, da un altro pc tutto ok. adesso faccio un po’ di pulizia (tipo elimino tutti i cookies) e vedo se mi si sistema, tienimi aggiornata. ho pubblicato il commento perché se c’è qualche altro che ha problemi magari mi avvisa.

  19. Matteo ha detto:

    L’unico problema che ogni tanto mi da e’ quando clicco sull’elwnco dei nuovi commenrti in alto a destra mi apre la pagina con le notizie flash (sempre la morte del pahlavi) per il resto e’ tutto ok…:)

  20. elettra ha detto:

    Lei mi piace tantissimo… portamento ed eleganza da vera principessa… tutte le altre “”principesse”” per me, sono ragazzotte…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi