Wedding cake, le torte nuziali più belle dei matrimoni reali

Il taglio della wedding cake è uno dei momenti clou dei matrimoni e quando gli sposi sono dei royals la torta è vero e proprio capolavoro.  Nel 2010 a Stoccolma c’è qualcuno che le torte, anzi LA torta se l’ha sognata tutte le notti per mesi. “Non sono preoccupato per la preparazione in sé” ha dichiarato alla stampa Mattias Ljundberg, chef svedese scelto per realizzare la portata più attesa della cena nuziale. “Magari c’è il rischio che io dimentichi di ordinare alcuni ingredienti importanti – spiega – o la torta potrebbe inclinarsi o potrebbe accadere qualcosa al mezzo che la trasporta. Ho passato molto tempo a pensare cosa potrebbe andare storto”. Proprietario della ‘Tossebageriet’, una famosa pasticceria aperta a Stoccolma nel 1920, Ljundberg è stato selezionato nello scorso gennaio per essere uno dei quattro componenti del team che preparerà la torta nuziale di Victoria e Daniel e da allora studia, fa ricerche, si informa. Lo chef pasticcere ha analizzato nei dettagli molte torte reali, quella del principe ereditario Haakon di Norvegia, che si è sposato nel 2001, era ispirata ai vikinghi, mentre il principe ereditario di Danimarca per le sue nozze nel 2004 ha avuto un capolavoro a dieci strati con leggiadri decori, quanto al padre della sposa, l’attuale re Carlo XVI Gustavo, secondo Ljungberg la torta era bella, ma scelta di tante decorazioni di marzapane ha penalizzato lo stile. In effetti re Carlo Gustavo e la neo regina Silvia avevano optato per un sontuosissimo croquenbouche, classico dolce dei matrimoni francesi,che in sostanza è una “montagna” di bigné pieni di crema, chantilly o panna tenuti insieme da caramello colato caldo affinché possa fungere da “collante”. Il  croquenbouche delle nozze reali (scelto anche dalla zia del re, quella che sarebbe diventata la regina Ingrid di Danimarca) era stato poi decorato da 160 rose di marzapane, davvero troppe a parere di Ljundberg.

Qui a seguire una serie di torte reali

rainier20grace6pv

La torta di Grace e Ranieri di Monaco il 19 aprile 1956, una monumentale wedding cake con molte decorazioni e lo scudo dei Grimaldi in zucchero colorato.

carolinemonaco657tv

Ancora Grimaldi, la torta nuziale della principessa Carolina di Monaco e di Stefano Casiraghi, sposi il 29 dicembre 1984.

princess-di-cake

La wedding cake del principe Carlo d’Inghilterra e di lady Diana Spencer, il pasticcere ha le mostrine sul grembiule perché è un cuoco della Royal Navy. Correva l’anno 1981.

andrewandsarah1oi

Il duca di York, fratello minore di Carlo d’Inghilterra, e Sarah Ferguson hanno tagliato questo dolce il giorno delle loro nozze nel luglio del 1986. La loro madre, futura Queen Elisabeth, ha festeggiato le sue nozze con l’imponente dolce qui sotto, un vero miracolo considerando che nel novembre del 1947 in Inghilterra vigeva ancora il razionamento dei generi alimentari dovuto alle ristrettezze causate dalla recente guerra, ma la principessa ha ricevuto in dono molti degli ingredienti dai paesi del Commonwealth.

queenelisabeth2

42-15418378

Matrimonio secondo il rito islamico per Noor al Hussein, al secolo Lisa Halaby, e re Hussein di Giordania, ma l’abito di lei e la torta sono alla moda europea. I due si sono sposati nel 1978 e nel maggio 2004 è stata la volta del loro figlio maggiore, Hamhaz all’epoca erede al trono di Giordania. Il giovane principe e la moglie Noor hanno avuto non una, ma due splendide torte.

hamzahnoor2004

hamzahnoor

Qui sotto Haakon Magnus e Mette-Marit, principi ereditari di Norvegia di fronte alla loro torta e se guadata bene agli angoli di ogni piano vedrete dei decori che ricordano molto le polene delle navi vikinghe.

haakonandmettemarit4zs

marthalouise

marthalouise2

Ecco la sorella di Haakon, Martha Louise, con il neo marito, lo scrittore Ari Behn e la loro torta molto più sobria e un coltello in luogo della sciabola che usano i principi in divisa.

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

4 Commenti

  1. nicole ha detto:

    Marina,ehm…e le ricette? No, dico, sai che io sono una patita.Magari qualche particolare di decorazioni.Merci beacoup!
    Mi è piaciuta molto la prima torta del figlio di Hussein credo di aver capito giusto).
    Cosa non darei per saper fare quelle decorazioni tipo stoffa di seta che cade mollemente, un drappeggio da Roberto Cappucci. Molto elegante.
    Sulle altre taccio, noblesse oblige!

  2. marina ha detto:

    Nicole, le ricette??????? Oddio no, ma dove le trovo? In effetti ho sbirciato in giro, però nei foodblog le torte sono tutte classiche e non così decorate. Credo che i panneggi siano fatti con una pasta di zucchero morbida come il pongo, l’ho vista da qualche parte, ti mando il link.
    Non trovo, invece, uno dei citati croquenbouche, ma ci sto lavorando.
    Si il ragazzo Hamzah è il figlio primogenito di Hussein e Noor, carino, ma dovresti vedere il secondo Hashem (che a dire il vero appare pochissimo) è bellissimo, tutto sua mamma. Le figlie purtroppo hanno preso dal babbo che non era un adone.

  3. nicole ha detto:

    Vabbè..ti perdono. Ma il croquenbouche lo so fare, varie versioni, anche una natalizia di mia invenzione.
    Basta non voler competere in altezza con Tour Eiffel non è difficile 🙂

  4. Princess Elizangela von Starhemberg ha detto:

    Carissima Lady Marina,
    Bellissime torte…
    Un vero toccasana per la depressione…
    Sei una vera maga…
    Elizangela von Starhemberg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi