Un libro, un autore, un "contest", ovvero commentate e sarete premiati

Un libro, un autore, un "contest", ovvero commentate e sarete premiati

 

L'arcano della Papessa2Luca Filippi, medico con la passione della storia e del noir, ha pubblicato il suo secondo romanzo e così abbiamo deciso di fare un regalo ai lettori del sito Altezza Reale. Quindi se lasciate un commento potrete partecipare all’estrazione a sorte di una copia de “L’arcano della Papessa – Intrigo alla corte dei Borgia”.

Il romanzo breve (pubblicato per i tipi della Leone editore) di Luca Filippi sorprende e coinvolge fin dalle prime pagine perché in esso l’autore gioca abilmente  fra intrighi, noir, storia, documenti, ipotesi per arrivare alla fine ad una sconvolgente verità. La vicenda prende l’avvio  il 14 dicembre 1499 a Roma. Secondo alcuni la fine del mondo è questione di giorni. L’Anticristo sarebbe già sulla terra, nella persona di papa Alessandro VI Borgia. Uno dei suoi più eminenti cardinali, Alessandro Farnese, incarica il proprio medico di fiducia Tiberio di far luce sulla morte del suo segretario, don Lucio, trovato cadavere nei pressi del Tevere. Ciò che poteva ridursi a un semplice esame autoptico si rivela in realtà il primo passo di un irto e concitato percorso d’indagine. Messo sulla pista giusta da un’ancella di Lucrezia Borgia, che poi muore avvelenata, Tiberio si trova a investigare su una misteriosa setta neopagana, i cui adepti si accingono a sacrificare una vittima innocente. Bisogna fermarli. Entro il solstizio d’inverno.

Luca ha collaborato con me nella scrittura del  post dedicato, ovviamente, alla misteriosa morte di Francesco I de’ Medici e della moglie Bianca Cappello, e insieme abbiamo deciso di offrire alle lettrici ed ai lettori del sito, una occasione un po’ diversa. Dunque, la faccenda è semplice, leggete il post, lasciate un commento a tema (storia, famiglie reali, noir, romanzi storici, Borgia, etc) ovviamente registrandovi con nome ed email (sennò come vi trovo?) e fra tutti quelli che saranno passati da queste parti  entro il 16 maggio verrà estratta a sorte una copia del romanzo “L’arcano della Papessa” che vi sarà inviata a casa. Se non volete sfidare la sorte e siete troppo curiosi basta andare qua.

Ci siamo quasi, grazie da parte di Luca e mia per la partecipazione al contest. Domenica, a scanso di imprevisti, faremo l’estrazione e vi annuncio già che a breve ci sarà un altro post a due mani dedicato ad una morte misteriosa, forse un omicidio molto reale… a presto.

Aggiornamento di domenica 16 maggio: Luca è in viaggio, faremo l’estrazione domani. Mi scuso con tutti quelli che hanno scritto cose carine, non ho risposto qui nei commenti per evitare problemi con l’estrazione a sorte. Ci sono due lettori che hanno scritto due volte quindi eliminerò il loro secondo commento. Grazie a tutti per avere partecipato!

Aggiornamento di lunedì 17 maggio: abbiamo individuato il numero 42 ottenuto sommando  33 (età moglie di Luca) + 3 (età figlio n.1) + 6 (età figlio n. 2), quindi abbiamo contato e poi ricominciato da capo e ci siamo fermati su FILIPPO che è il vincitore del libro.

GRAZIE A TUTTI PER AVERE PARTECIPATO! ALLA PROSSIMA.

 

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

42 Commenti

  1. nicole ha detto:

    Ora come termino i due sul comodino me lo prendo pure io!

  2. Luca ha detto:

    Cara Nicole,
    allora fammi sapere che cosa pensi de “L’arcano della Papessa”, mi raccomando!
    Un caro saluto e a risentirci,
    Luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi