Fiori d’arancio: Victoria e Daniel sposi, finalmente

Fiori d’arancio: Victoria e Daniel sposi, finalmente

SWEDEN/

Ne parlavamo nei giorni scorsi ma a quanto pare la situazione è “precipitata” di recente e oggi da Stoccolma è arrivata la notizia ufficiale: la principessa ereditaria Victoria e Daniel Westling si sposeranno all’inizio dell’estate 2010. La 31enne Victoria alla fine è riuscita ad imporre la sua scelta dopo una frequentazione, più o meno osteggiata, durata sette anni. Daniel ha 35 anni ed è un personal trainer con una palestra sua nel centro della capitale svedese. Nella foto i fidanzati insieme a re Carlo XVI Gustavo ed alla regina Silvia. Il matrimonio sarà un evento nell’evento perché l’anno prossimo la Svezia celebrerà in pompa magna l’arrivo dei Bernadotte sull’antico trono della dinastia Vasa. Come dicono i francesi “affaire à suivre” con molta attenzione, perché sul futuro Principe Consorte molti sono assai perplessi. Qui le foto della conferenza stampa di oggi.

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

25 Commenti

  1. Sissi ha detto:

    sapete che non sapevo che facesse parte del clan dei biscotti?
    In effetti i bucaneve assomigliano a delle piccole coroncine…hihihihihi

  2. Babs ha detto:

    ciao marina!!!!!
    sorry per il ritardo 🙂
    andiamo anche noi vero al matrimonio? ci scappa l’invito????? 🙂
    un abbraccio
    babs

  3. Marina ha detto:

    Babs, ma ti pare! So che eri impegnata con il cioccolato (invidia pura la mia…), per l’invito magari che ne sai da qui ad un anno. Mi pare di aver letto che Obama ha accreditato anche dei blogger per le sue conferenze stampa. Storia curiosa a proposito di matrimoni: essendo fan dei Borboni spagnoli, ovviamente aspettavo con ansia crescente le nozze di Felipe. Una volta individuata la fortunata e stabilita la data già mi pregustavo una giornata di dirette tv saltando da un canale all’altro per non perdere neanche un secondo della cerimonia, compresa ovviamente la sfilata degli ospiti. Vedi un po’ che il mio capo dell’epoca (il Presidente della Provincia di Ancona) quel giorno decide di portare in tourné per i paesini dell’entroterra un ambasciatore. E il suo portavoce (cioè io) naturalmente è al seguito. Uno strazio infinito e amici sguinzagliati con videoregistratori, Me lo sono visto la sera, in differita. Ma non è stata la stessa cosa. Meglio mi è andata con il matrimonio danese svoltosi una decina di giorni prima, c’avevo la varicella ed ero in quarantena. Me lo sono goduto brindando agli sposi con un Cuba Libre. E siccome a Pasqua mi avevavo regalato un uovo di cioccolato al latte foderato di nocciole, per celebrare, ho finito anche quello.

  4. Sissi ha detto:

    Mari allora meglio l’entroterra e la differita!!! Più che altro per non incorrere nel vortice delle cibarie! Oltre a come si abbigliano i reali sarebbe carino sapere i menù…che spesso sono persino low profile . Freschezza e qualità senza dubbio ma non ci dispiacerebbe qualche estro culinario sorprendente!

  5. Marina ha detto:

    Sissi ecco qualche pillola di gastronomia regale. Sui menù devo fare una ricerchina, ma in genere sono sempre molto sofisticati e tendono a mettere in risalto le specialità nazionali. Sempre per restare in tema di Spagna, la regina Sofia è rigidamente vegetariana, ma è anche una donna che sa stare al mondo e non ama fare storie, quindi (così riferiscono i suoi biografi) quando trova nel piatto della carne la scansa e mangia le verdure di contorno. La scelta ha un motivo personale, è una specie di “voto” fatto dopo la morte dell’amattissimo padre, re Paolo di Grecia. Sulla mensa dei reali danesi compare spesso la cacciagione e il vino di casa, perché il principe consorte Henrik, grande appassionato, ne produce uno suo a Cahors nel sud-ovest della Francia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici di funzionalità (per la corretta navigazione) e di terze parti per migliorare la tua navigazione. Accetti i cookie sia cliccando sul pulsante a lato che continuando la navigazione del sito. Clicca per la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi