Perchè Altezza Reale

Le famiglie reali sono da sempre la mia passione. Non c’è un inizio, è così e basta da quando a 8 anni ho comperato “Grandi regine” (di Giuliana Pistoso che con l’occasione sentitamente, seppur in ritardo, ringrazio) primo volume di quella che è oggi una fornita biblioteca tematica. Un amore folle coltivato, però, quasi in segreto vista l’epoca in cui sono stata ragazzina-adolescente-studentessa (i “caldi” anni ’70) e i commenti ironici di familiari-parenti-amici. I quali non riuscivano (e non riescono neanche oggi, diciamolo) a capire come, nonostante le mie simpatie per un certo ambiente alternativo, sinistroso ed ambientalista, potessi contemporaneamente dedicarmi regolarmente alla amena lettura di “Point de Vue – Images du Monde” (http://www.pointdevue.fr/) la Bibbia settimanale (allora anche epurata da scandali o critiche) di noi amanti dei reali.

Escluso anche esternare il mio interesse in ambito scolastico, dove già passavo per sovversiva avendo dichiarato di preferire Maupassant e Madame de la Fayette a Manzoni. Poi ho studiato storia a Bologna, ma erano gli anni in cui andavano i contadini, l’agricoltura e il Mediterraneo. Poi ho fatto altro, cioè la giornalista occupandomi di cronaca, politica, musica e molto altro.

Poi è arrivato internet che a me ha creato, di primo acchito, qualche tonnellata di problemi e quindi sono passata oltre fino a quando in un periodo di “crisi” (in effetti il passaggio da un lavoro a un altro meno interessante) ho cominciato a esplorare la rete e ho scoperto i blog. Ne ho letti molti e di uno in particolare (legato ad una importante testata) sono diventata assidua commentatrice e lì di tanto in tanto ho anche parlato della mia passione, raccontando qualche fatto, qualche aneddoto. L’entusiasmo e l’interesse con cui sono stati ricevuti questi miei piccoli contributi e la proposta (poi per vari motivi finita in un nulla di fatto) di avere all’interno di quel sito uno spazio mio dedicati ai royal mi ha dato il coraggio di tentare.

E raccontare i personaggi e le storie reali di ieri e di oggi dal mio punto di vista che, siete avvisati, non è detto sarà sempre serio e compunto. Offro però garanzie assolute sulla precisione storica, sulle fonti (che citerò per quanto possibile) e sulla totale imparzialità.

Nel gennaio del 2014 il blog ha compiuto cinque anni e nel frattempo ha cambiato diverse volte aspetto – perché internet offre si grandi opportunità, ma tutto è in continua e rapidissima evoluzione – si è arricchito ed è cresciuto. Oggi posso dire che aprire questo spazio è stata un’ottima idea e anche un’esperienza meravigliosa e per questo devo ringraziare tutti i miei lettori, quelli che commentato con regolarità – e sono davvero tanti – e i tanti, tantissimi che leggono e magari mi scrivono due righe in privato. Dopo anni di giornalismo vecchia maniera la possibilità di condivisione quello che scrivo non solo mi ha aperto altri orizzonti consentendomi di incontrare persone straordinarie, ma ha reso questo blog una vera e propria community di appassionati i cui commenti e opinioni sono parte integrante di ogni post.

Altezza Real è ancora adesso l’unico blog italiano dedicato alle famiglie reali e ogni mese le sue pagine sono lette da migliaia di persone in Italia e all’estero. 

Grazie a tutti e buona lettura!

Marina