Lady Diana Spencer, le nozze 35 anni fa. Ma non è stata una favola.

Lady_Diana_Spencer_2

Il 29 luglio di 35 anni fa lady Diana Spencer sposava il principe di Galles. Nozze da favola? In quel momento tutto faceva pensare a una vera grande storia d’amore reale e di ingredienti per far sognare il mondo ce n’erano davvero in abbondanza: una giovane sposa timida e bellissima, un futuro re, un diadema scintillante, un abito sontuoso, una cattedrale immensa piena di ospiti venuti da ogni dove.

Il sogno infranto di lady Diana Spencer

Ma in realtà non era così, lei aveva già capito di avere fatto un errore, lui aveva scelto pensando al suo dovere nei confronti della dinastia; le insofferenze e le incomprensioni erano già dietro la porta. Povera lady Diana Spencer. Una povera ragazza ricca e privilegiata che sognava di diventare regina, ma soprattutto cercava una famiglia comprensiva, affettuosa e amorevole come lei non aveva mai avuto fra genitori litigiosi, nonne arpie, matrigne poco caritatevoli e difficoltà emotive di ogni genere.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=bXOVGNaW0jw[/youtube]

Qualche settimana prima delle nozze lady Diana Spencer capisce che forse sta facendo un grande errore e si confida con le sorelle. Non ottiene alcun sostegno, anzi lady Jane e lady Sarah le dicono molto chiaramente che ormai non si può più tirare indietro perché il suo volto è stampato su miglialia di tovagliolini di carta.

Lady_Diana_Spencer

Le due Spencer intendevano questo (e nella foto c’è soltanto una minima parte del merchandising e dei commemoratives prodotti per l’occasione) e così la povera lady Diana si rassegna a percorrere la lunga navata della cattedrale di St.Paul segnando per sempre il suo futuro non sarà roseo come lei si attendeva. Ma sotto quel lunghissimo e immenso velo da sposa nasce una vera star che ancora oggi, a quasi venti anni dalla morte, è un mito indiscusso e un’icona al pari di altre principesse e regine dal tragico destino.

Royal Collection in tour

Nell’immagine qui sopra ho raccolto alcune delle commemorative potteries dedicate alle nozze di lady Diana Spencer e del principe di Galles che sono soltanto una minima parte di quanto venne prodotto all’epoca in Inghilterra. Il famoso distretto delle ceramiche (per quanto già all’epoca il numero delle aziende fosse già drasticamente diminuito) aveva lavorato intensamente per inondare il mercato con gli oggetti che per tradizione – dall’epoca di Carlo II Stuart – celebrano eventi e personaggi della dinastia.

A sinistra un tea set (della serie come celebrare la monarchia attraverso il rito inglese per eccellenza, l’afternoon tea) di Crown Trent che propone un classico dei classici ovvero le foto del fidanzamento insieme a simboli araldici vari; al centro sempre cup, saucer e side plat (ovvero piattino per gli scones) di Broadhurst nel tradizionale transferware blue&withe con le immagini di vari edifici legati all’evento: il castello di Carnaevon nel Galles, la cattedrale di St. Paul e Balmoral. La mug invece è stata realizzata per conto del National Trust mentre il piatto sulla destra (di Royal Doulton) contiene un bouquet disegnato dalla nota artista Mary Grierson la quale celebra le nozze secondo l’uso vittoriano, cioè usando il linguaggio dei fiori: rose simbolo della purezza, violette promesse di fedeltà, nontiscordardime parlano del vero amore, primule per la grazie e l’eleganza e wild pansy a proclamare “i miei pensieri sono sempre con te”. Il mazzo di fiori è racchiuso in una cornice blu e il cartiglio in basso riporta le cifre degli sposi.

Tutti questi oggetti sono solo una minima parte della mia royal collection dedicata alle potteries reali che molto presto farà un piccolo viaggio finalizzato ad una mostra. Per il momento non posso dirvi di più ma conto di aggiornarvi alla fine dell’estate. Al rientro vi aggiornerò anche in merito a un progetto editoriale lungo, faticoso e complesso che sta cambiando rotta.

ps con questo post il blog va ufficialmente in ferie. Naturalmente continuerò a rispondere alle mail e ai commenti ma le pubblicazioni si fermeranno per qualche settimana che questa prima parte del 2016 è stata abbastanza impegnativa… direi. Buona estate a tutti!

 

 

 

 

 

 

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

12 Commenti

  1. Ale ha detto:

    Un errore da entrambe le parti direi. Oltre a uno dei vestiti da sposa più brutti di sempre. Sapete come la penso su Carlo e Diana dai commenti scritti nei vari anni. L’unica cosa bella di quelle nozze sono i figli della coppia, che nonostante il divorzio devastante e la prematura morte della mamma Carlo sembra sia riuscito a tirare su molto bene.

    Buone vacanze a tutti! A @marina e al blog… Sperando che i sogni si avverino 😉

  2. Ale ha detto:

    Già che si parla di vacanze, lo aveva già fatto @marina su fb ma è sempre bello rileggere i vecchi post 🙂

    http://www.altezzareale.com/2015/08/08/storie-reali/buone-vacanze-reali/

    Senza dimenticare l’Italia che è uno scrigno di tesori da visitare 😉

    http://www.altezzareale.com/2015/07/11/castelli-reali/le-reali-villeggiature-ovvero-i-savoia-in-vacanza/

  3. Michele ha detto:

    A quell’epoca ancora non c’ero ma ho subito totalmente il fascino di quelle nozze !! Meravogliose! Quel vestito esagerato! Lei stupenda!!!..Un grandissimo errore commesso da entrambi! Concordo con te @Ale che l’unica cosa riuscita di queste nozze sono i due figli che nonostante tutto sembrano sue ragazzi davvero per bene !! Diamo merito ai genitori di aver fatto per lo meno un buon lavoro in questo!!! buone vacanze @marina e buone vacanze a tutti gli amici di Altezza Reale 🙂

  4. Letizia ha detto:

    Grazie, come sempre Marina, per questi bei post! Meravigliosa la descrizione del piatto di Royal Doulton.. Auguro a tutti buonissime vacanze!!

  5. elena ha detto:

    Un saluto affettuoso ed un augurio di buone ferie a tutte le amiche e gli amici del blog e alla cara Marina che ne è la regina.
    Elena

  6. annarita ha detto:

    Buone vacanze a Marina e a tutti gli amici di A.R. Le mie le comincerò tra due settimane nella bella Sardegna ma vi seguirò tutti i giorni. Di nuovo buone vacanze a tutti voi.

  7. mau ha detto:

    Diana era il sogno, e tutto era fatto per far sognare… quel che è successo dopo è cronaca, il 29 luglio 1981 era favola!
    buone ferie a tutti…………..

  8. Imma ha detto:

    Carissima buone vacanze!! Grazie sempre per quello che fai per come ci lasci immergere in storie ahimè, a volte tragiche come quelle di lady D altre volte più rosee ma sempre con un modo di scrivere che mi incanta e mi cattura e credo che lady D resterà sempre nei nostri cuori…ne Kate ne nessun’ altra riuscirà a prendere il suo posto ad avere la sua grazia, la sua dolcezza, e quell’alone magico che appartiene a poche!!
    Un forte abbraccio a te e buone vacanze a tutte le amiche di A.R.
    Imma

    • http://www.altezzareale.com/wp-content/uploads/2017/09/avatar_utenti.png marina ha detto:

      grazie cara. ho visto che tu sei tornata in pista dopo qualche giorno di mare. io invece sto facendo di tutto pur di non accendere i fornelli 😉

  9. Chloe ha detto:

    Quest’anno per me vacanze agostane brevi, sono ancora a lavoro per una decina di giorni, intanto però ne approfitto anch’io per augurare a @Marina e a tutti gli amici di AR commentatori e lettori silenti buone ferie, buone vacanze, buon riposo … o buon lavoro a seconda dei casi 😉 😀

    Grazie @Marina per il tuo impegno e la tua passione di sempre … aspettando con ansia le news che ci hai solo anticipato!

  10. Marilena l ha detto:

    Ricordo quel 29 luglio ….stavo scrivendo la tesi e dalla tv seguivo le nozze del secolo. Tutto perfetto…ma qualcosa di impalpabile c’ era….la sensazione che qualcosa sarebbe andato storto. Ahimè’ cosi’ e ‘ stato. Eppure per la mia generazione (quella nata negli anni ’50-60 )lady Di resterà’ come icona di stile e di eleganza , ma non proprio di vita. Buone vacanze a tutte in particolare a Marina .

  11. Michele ha detto:

    In occasione del ventesimo anniversario dalla sua scomparsa verrà realizzato un nuovo film documentario con il contributo di chi meglio di chiunque altro la conoscosceva !!William e Harry :)http://www.vogue.it/news/notizie-del-giorno/2017/05/03/lady-diana-film-documentario-hbo-principessa/?utm_source=facebook&utm_medium=marketing&utm_campaign=vogueitalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *