Foto del giorno

Royal+Family+Attend+Christmas+Day+Service+3J1p6tzUgrEx

Dicono che il royal baby n.2 sia già in viaggio… dicono… ma, come diceva Elisabetta I, ora si può solo “aspettare e vedere”…

Bello il cappotto scozzese scelto per la passeggiata di Natale verso la chiesa di Sandringham, vero?

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

49 Commenti

  1. nicole ha detto:

    Informazione: sono in vendita cofanetti in inglese!

  2. nicole ha detto:

    DIMENTICAVO: a Cambride università è in atto una sollevazione.

    Leggete!Non si può dar torto a queli che son entrati dopo durissima selezione.

    http://www.lastampa.it/2014/01/05/esteri/william-a-cambridge-gli-studenti-un-insulto-entra-perch-principe-n2HVGswEffrW4DNr9uEvbN/pagina.html

  3. Chloe ha detto:

    Eh sì, anche al mare ero stata raggiunta dalla notizia che per Kate ci potesse già essere una seconda gravidanza, l’avrebbe annunciato ai real parenti prima di Natale, con Kate immaginata con l’immancabile mano sul ventre tutto il tempo e William più premuroso che mai … ossia tutto ciò che il gossip afferma sempre ad ogni avvisaglia più o meno lontana di una gravidanza. Ma facendo due conti … a Natale già di 3 mesi significherebbe incinta a 2 mesi dalla nascita di George e mi pare un po’ troppo ravvicinato. Tanto più che si parlava di un viaggio in primavera (ad aprile) in Australia e Nuova Zelanda di William e Kate, forse con il piccolo George… Ma se fosse vero e se il secondo royal baby fosse già in viaggio … sicuramente lo sapremo prestissimo e congratulazioni ai Cambridge!!!

  4. Chloe ha detto:

    Capitolo Downton Abbey … Io faccio parte del 99,9% degli italiani che sta seguendo la terza serie in TV (sì, anche giovedì scorso al mare davanti alla tv), e a questo punto finirò di vedere le ultime puntate il 6 e il 9 gennaio.
    @dora – Grazie dei link! Dopo il 9 gennaio, la tentazione di vedere immediatamente anche la 4° stagione sul web sarà forte. Magari darò un’occhiata subito allo special di Natale, andando a vedere solo il pezzo della presentazione a corte di cui parli (senza seguire storia e sottotitoli ovviamente) … già solo sentir parlare di diademi e gioielli mi incuriosisce assai! 😉

    • Dora ha detto:

      di tiare ce ne sono tantissime, chissà se sono tutte vere e noleggiate o meno???? aspetto il responso degli esperti!!! XD 😉

      per quanto riguarda l’iscrizione a cambridge del duca di cambridge (divina ironia… o non è un caso?), sono vere tutte le obiezioni che gli muovono ma credo che ci sia da considerare che lui non va a rubare il lavoro a nessuno…

      mi spiego: se fosse stato un riccastro qualunque che si fa fare un titolo accademico su misura per poi mettere fuori gioco la concorrenza in ambito lavorativo avrei capito.
      ma william fa quei corsi per capire come gestire un ducato (di cornovaglia? onestamente, mi sembra strano, uno sberleffo alla cami; e, in seguito, un regno), quanti tra gli iscritti a cambridge possono “vantare” un simile destino?

  5. elettra/cristina palliola ha detto:

    @Dora…per svariati motivi, sono rimasta indietro con Downton Abbey…non ho visto neppure il puntatone di Natale, di cui parli e anche la terza puntata della terza serie….sto cercando di capire di cosa parli..proprio ora hanno dato l’annuncio che ci sarà una puntata domani, il 6 e il 9 pv…spero di recuperare notizie…..di tiare , tranne quelle della famiglia, altre non ne ho viste…ma, da qualche parte si possono ritrovare?
    @Nicole…posso capire l’amarezza di chi ha studiato molto per entrare a Cambridge e vede il principe arrivare bello, bello, senza concorsini, ma trovo, anche giusto, che questo ragazzo abbia una preparazione un po’ su tutto…in fondo ha ragione @Dora, in futuro non ruberà il posto a nessuno e potranno avere un sovrano che almeno può capire qualcosa, sulle politiche ambientali e agricole…se questi principi, non fanno niente e godono solo dei loro privilegi, li critichiamo, perchè pensiamo che almeno potrebbero studiare…se studiano li critichiamo, perchè frequentano l’università senza partecipare alle selezioni…piuttosto che non fare nulla, è meglio che oggi si occupi di agricoltura, l’anno prossimo di teatro e cinema e arti figurative..un altro anno di qualche altra cosa…in futuro potrà diventare un interlocutore interessante e interessato…

  6. Rollone il Pedone ha detto:

    Ho letto anch’io l’articolo su La Stampa delle proteste pubbliche degli studenti di Cambridge, personalmente sono d’accordo con gli studenti, e il fatto rilevante è che “mai una simile protesta era stata resa pubblica in modo così ostentato”.
    Ma del resto questo non mi stupisce, William è semplicemente inadeguato al suo ruolo e si è scelto una moglie inadeguata come lui. Gli inglesi ne stanno prendendo atto e non accettano più privilegi immotivati. Non siamo più nell’Antico Regime, per portare la Corona in una monarchia costituzionale ci vuole testa, cultura, sensibilità, diplomazia.

  7. nicole ha detto:

    @Elettra e Dora ,ho inviato articolo solo per fare conoscere la novità, mi ero anche io posta per qualche attimo le stesse obiezioni vostre.
    E’ vero che non ruba posto a nessuno, ma viene mantenuto da pubblico denaro di contribuenti.Con suoi esiti di votazioni non avrebbe accesso e gli inglesi son duretti e infllessibili su questo, ma meno male.Conosco stranieri che son entrati a Cambridge e altri selezionati e prof si son complimentati( due erano dei fuoriclasse e poi si è visto!).
    Diciamo tutta per stare terra a terra: per un inglese qualsiasi copiare o far copiare un compito in classe è quasi un reato.Non è inteso come aiuto ad un compagno in difficoltà e non parlo di compiti ufficiali, tipo esmi di stato o cose del genere…il compitino di grammatica del bimbetto i primi anni. hanno questa educazione..
    Ma non possono prendere a William degli insegnanti ? Credo sia stata mossa molto incauta, anche corpo insegnante( che starà zitto ufficialmente, almeno per ora ma non non ne son tanto sicura), non è entusiasta della faccenda.
    Vuol dire sminuire secoli di storia di una Università nota per rigore non solo di selezione , ma anche di preparazione.
    Due pesi e due misure? mah..stiamo a vedere.

  8. elettra/cristina palliola ha detto:

    @Nicole…hai spiegato benissimo, come in UK, sono visti certi particolarismi e quale è il rigore dell’educazione che si propina ai bimbetti..probabilmente, avrebbero fatto bene, come tu dici, prendere degli insegnanti privati o iscriversi a qualche master a pagamento…forse hanno peccato di troppa democrazia….hanno toppato e comunque si è creato uno spiacevole precedente, per la Cambridge University, che può essere sempre tirato fuori alla bisogna…speriamo che alla fine ci si dimentichi, come è successo altre volte, per altri incidenti, poi cancellati dalla memoria (vedi per esempio, il topless di Kate) e che William, porti a casa brillantissimi risultati, in modo che nessuno abbia più nulla da ridire

  9. Ale ha detto:

    sono tornato, vacanze finite 🙁
    anch’io guardo downtn Abbey, per l’atmosfera, il castello, l’ambientazione, i costumi e maggie Smith (e il suo mitico personaggio), per la trama direi no di certo, lascia un po’ a desiderare. io la vedo in streaming, rigorosamente in inglese, molto meglio che in italiano e poi non saprei resistere a non vedere la quarta stagione solo per vederla in tv 😉 sinceramente mi aspettavo qualcosa di più dal quarto speciale di natale, mi ha un po’ deluso.
    per quanto riguarda william io non ci vedo niente di così scandaloso, anzi è una buona cosa che si prepari sull’argomento. certo se il fatto che lui segua quel corso ha fatto si che uno studente sia stato sacrificato o abbia dovuto cedere il suo posto non è una cosa molto carina, ma non credo sia così. certo prendere un insegnante privato sarebbe stato forse meglio, anche se avrebbe dato l’idea di un principe privilegiato, chiuso nel suo palazzo e che non vuole frequentare una classe. non so è una questione complicata.
    @rollone, a parte per il matrimonio, abbiamo capito che kate non ti piace, perché ritieni william inadeguato? in cosa lo reputi manchevole? a me non dispiace per niente anche se ogni tanto si comporta troppo da commoner. secondo me sarà un buon re.

  10. nicole ha detto:

    Comunicazione che può interessare e non sparatemi, ma non ricordo dove avevamo parlato del concerto di capodanno a Vienna.
    C’è la possibilità di partecipare a estrazione dei biglietti per concerto fine 2014-1.01.2015.
    La grandissima richiesta , per evitare bagarini..eccc, fa sì che nei giorni 30.12-31.12 e primo dell’anno, in orari differenti, vengano sorteggiati i biglietti. il costo è molto varia, e si va dai 20€ ai 390€.Programma musicale è uguale nei tre giorni.
    Vi metto link in inglese, qualora preferiste c’è anche in giapponese, lo trovate in alto a sinistra 🙂 🙂

    http://www.wienerphilharmoniker.at/new-years-concert/ticket-information

    Leggete tutto, inscrivetevi e la fortuna sia con voi! Potrebbe essere una occasione, perchè no?

    Le signore non devono essere in lungo, ma è gradito abbigliamento consono per uomini e donne.
    @Elettra: vai pure senza la tiara, faccio in modo che tu possa entrare anche senza 🙂

  11. nicole ha detto:

    che bestia sono! ENTRO FINE GENNAIO , mese in corso insomma, sorteggiano i biglietti per le date che ho riportato sopra.Scusate.
    Leggete istruzioni e capite tutto.

  12. Rollone il Pedone ha detto:

    @Ale, William, a mio parere, è da escludere dalla successione al trono. Non ha nessuna delle caratteristiche che dovrebbe avere un capo di stato.
    Drammaticamente lo considero un nuovo Edoardo VIII. Gli somiglia molto, tranne che Edoardo era un bell’uomo.
    Le critiche dei sudditi inglesi a William, se ci fate caso, sono iniziate proprio dopo il suo matrimonio, in quanto prima godeva ancora della protezione dell’aura del ricordo di Diana.

    P.S.: Io “voto”, con o senza barba, per Re Enrico IX detto il Rosso (ovverosia Harry)!!!

  13. Ale ha detto:

    ieri era il compleanno di kate, e anche l’anniversario di morte di v.e. II.
    @dora io per esempio faccio parte dei puristi, mi piace vederla in inglese. non ho niente contro rete 4 ma la differenza tra la serie in italiano e in inglese è notevole, molto più magica in lingua originale. pur non amando particolarmente la trama tutto il resto lo trovo perfetto: cast, ambientazione, costumi, regia. è un prodotto di alta qualità, forse anche un po’ sofisticato. è triste vedere che non è molto apprezzato dagli italiani, come tutta la tv di qualità del resto. purtroppo la maggior parte della gente preferisce roba scadente fatta in italia o i polpettoni sudamericani, la dice lunga sulla qualità culturale dell’italiano medio.

    • elettra/cristina palliola ha detto:

      @Dora
      @Ale
      sono incavolatissima per la decisione di interrompere la programmazione di Downton Abbey….se la RAi , con un po’ di lungimiranza, avesse comprato questo prodotto di ottima qualità, avrebbe fatto un affare,ma non è ai vertici della RAI, la voglia di EDUCARE…meglio prodotti di qualità scadente, ma più popolari e seguiti….anche per me la storiella è debole.ma molto curati i costumi, gli ambienti, le scene e tutto quello che riguarda la educatissima (forse troppo per noi) società inglese di quei tempi…ci propinano ancora la Signora in giallo, che è stata , ai suoi tempi, un buon prodotto, ma ora basta!..la so a memoria…che devo dire?…mi cadono le braccia

      @Ale…ti rispondo qui anche per l’altro intervento…….sono parzialmente d’ accordo con te quando dici, che non si sente mai parlar male delle altre monarchie…..evidentemente si comportano meglio, ma quando si è presentata l’occasione, non si è mai lasciato perdere…abbiamo sentito del re di Svezia e delle sue frequentazioni, in passato,…. il principe Bernardo, nonno dell’attuale re, fu implicato in un caso di corruzione e anche di lui se ne parlò molto…la povera regina Paola è stata massacrata, quando era principessa di Liegi, dai giornali, anche italiani, e poi abbiamo visto che non era così colpevole, come ce la presentavano…per non parlare dei Grimaldi e degli Windsor., sui quali si sono scatenate delle vere bufere mediatiche…..insomma i media, non si risparmiano, a volte , a torto
      Ora qui ancora non c’è stata una sentenza e dobbiamo anche a Cristina, come a chiunque altro, il beneficio del dubbio e la possibilità di scagionarsi, ma i giornali, in fondo fanno il loro lavoro, anche se alle volte crudele…può anche essere che si approfitti di questa cosa, per stornare i pensieri degli spagnoli, da altri argomenti, ma credo, fino a un certo punto…gli argomenti scottanti, quando scottano molto e sulla propria pelle, nessuno può allontanarli

      • Ale ha detto:

        @elettra ho omesso di specificare che stamattina quando ho criticato tg e giornali intendevo quelli italiani, non quelli spagnoli di cui non so praticamente niente. mi chiedevo se quest’interesse speciale da parte dei giornali italiani fosse dovuto al fatto che le nostre istituzioni non se la passano benissimo e quindi conviene far vedere al popolo che anche le monarchie sono corrotte.
        @elettra2 non credo che interrompano la programmazione di downton Abbey. se non ho capito male il direttore di rete 4 ha detto che nonostante gli ascolti in calo trasmetteranno anche la quarta stagione.

  14. Chloe ha detto:

    Capitolo Downton Abbey… Sì, è davvero un’ottima serie. Ricordo di non aver visto la prima stagione, ma di aver rimediato con delle repliche antecedenti alla messa in onda della seconda. Quanto al pubblico italiano … non credo che si ami solo il trash o produzioni scadenti … ma forse la massa sì. Si dice tanto sulla tv di qualità, e quando c’è un prodotto così non lo si vede?!? Anche perché ci sono molti aspetti per cui valga la pena seguirlo, e ciascuno può trovare il suo (trama, ambientazione, periodo storico, protagonisti, attori …).

    @dora e @ale – Ragazzi, ok, per quanto mi riguarda, mi avevate già convinta, non aspetto di certo che passi in tv la 4° stagione 😉 , ma mi converto al “purismo” e me la guardo come voi in inglese in streaming, sono certa che è notevolmente meglio, vi credo sulla parola … aspettavo ieri sera l’ultima puntata della III serie (non sono io che ho fatto abbassare lo share di queste settimane, l’ho seguita anche nei giorni in cui ero al mare). Ora ho tempo con calma di guardarmi la IV stagione, perché la quinta inizia a ottobre, vero? Mi pare di aver letto che potrebbe anche essere l’ultima … beh, non si può andare avanti in eterno!

  15. Ale ha detto:

    @chloe vedrai che sarai entusiasta della versione purista 🙂 🙂 🙂 con downton Abbey 2 in inglese ho scoperto le serie tv in lingua originale. da quel momento in poi le ho viste tutte così (perché aspettare un anno che le diano in tv), sono un grandissimo ammiratore di big bang theory e di suits, e anche queste è ormai due anni che la vedo in inglese, una volta che si comincia non si riesce più a vederle in italiano, ti sembrano strane 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *