William e Kate: indovinate la tiara e vincete un libro sulle love story reali

William e Kate: indovinate la tiara e vincete un libro sulle love story reali

IMG_1702

Chiamatelo contest, concorso, giveaway, chiamatelo come vi pare, ma che ne dite di scommettere su quale tiara indosserà la futura principessa Kate? In fondo siamo in tema, visto che le scommesse sono uno sport nazionale inglese e… ci scommetto che i bookmaker londinesi hanno inserito anche questa variabile nei loro elenchi.

Dunque poiché proprio in questi giorni la Mursia mi ha gentilmente omaggiata dell’ultimo libro di Enrica Roddolo, giornalista de Il Mondo esperta di case reali, ho pensato di mettere in palio proprio “Cuori blu – L’amore a Corte”. Partecipare è facilissimo, basta scorrere la lista qui sotto, scegliere la tiara che secondo voi Kate porterà il giorno delle nozze (ma c’è anche l’opzione niente tiara e solo coroncina di fiori e altra tiara diversa da quelle indicate) e scrivere la vostra preferenza nei commenti. Unico obbligo quello di lasciare un indirizzo mail valido. Nei giorni successivi alle nozze fra quelli che avranno indovinato sceglieremo (la webmaster Claudia Monteza ed io) il vincitore/la vincitrice che riceverà a stretto giro di posta il libro. Saranno validi i commenti inviati fino alle 8 del 29 aprile.

FringeTiara2

Fringe Tiara  Granny's

Granny’s Tiara

 Spencer

Spencer Tiara

 DianaMilano

Lover’s Knot Tiara

 QueenMum

Strathmore Tiara

Teck3 

Crescent Tiara

 Teck2

Tiara/collier duchessa di Teck

scroll--a 

Scroll Tiara

Rundell 

Rundell Tiara

Alice 

Tiara greca (principessa Alice di Battemberg)

 

Altro, ad esempio una tiara acquistata o realizzata per l’occasione

Niente tiara, solo fiori 

 

Aggiornamento dell’8 aprile. Vi confermo la notizia accennata da Davide Giulio in un commento qua sotto. Anche on line gira la voce che Kate ha deciso “per semplicità” di non indossare una tiara, nonostante tutti la spingano a fare il contrario. Accanita sostenitrice dei diamanti sulla testa è la futura “suocerastra” Camilla, ma Kate è una tipa difficilmente influenzabile (e non si era capito, eh?) e quindi fra i capelli i suoi due coiffeur potrebbero sistemare solo (solo, sigh) una coroncina di fiori. Non vi nascondo la mia delusione e non solo, rimango anche lievemente basita. E vi spiego il perché. Se questo fosse stato un matrimonio realmente sottotono, nel senso celebrato in sordina, in una chiesetta isolata, magari a porte chiuse, senza sfarzo, ok il diadema sarebbe stato decisamente fuori luogo. Però ecco insomma stiamo parlando di nozze che saranno celebrate – alla presenza di quasi 2000 persone – in una abbazia storica (dove fra l’altro avviene l’incoronazione dei re d’Inghilterra), di una orchestra che eseguirà la musica in chiesa, di due ricevimenti per un totale di 900 persone (e non nella villa fuori porta presa in affittoma a Buckingham Palace), di una pattuglia di caccia che sorvolerà il cielo di Londra per festeggiare i neo sposi, di alcuni reggimenti dell’esercito che stanno lustrando elmi e spazzolando divise per fare il corteo d’onore alla felice coppia. No dico, ma vi pare che eliminando la tiara l’evento possa essere automaticamente classificato “matrimonio semplice e senza sfarzo”? Posso solo lanciare un appello: “eddai Kate facci sognare. Anche perché ‘sta tiara te la dovrai mettere prima o poi, sennò tocca cambiare il look a tutte le Barbie-principessa in vendita sulla faccia della terra perché si è mai vista una principessa senza diadema?”.

Perdonate lo sfogo. Ad ogni modo, tiara o non tiara noi il contest ce lo facciamo ugualmente, tanto è solo un gioco e vince anche chi sceglie l’opzione “fiorellini”.

  ps onde evitare confusione cercherò per quanto possibile di non commentare sotto a questo post (al limite poi cancello, ma vorrei davvero evitarlo del tutto), quindi se avete domande, idee, consigli, suggerimenti o altro ci sono tutti gli altri post. GRAZIE

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

176 Commenti

  1. Angie ha detto:

    Accidenti DG, a momenti cadevo dalla sedia: dopo quei gioielli uno più bello dell’altro!

  2. elettra ha detto:

    ciao ciaociao a tutti…ci volevano queste nozze perche anch’io prendessi la parola..semplicemente in confidenza, sono una frana con il computer..scusate in anticipo gli errori che ci saranno anche in avvenire.per attenermi al tema del post, penso che la ragazza,che non mi sembra una sprovveduta,dovrà pur mettersi qualcosina di regale sulla testolina! Io voto per la strathmore perche indossata spesso dalla sempre amata queen Mum qundi un legame con il passato,niente che in quel momento arrechi tristezza(leggi Diana.In fondo ha già l’anello) e niente Granny!la regina se la sente troppo sua!Ed inoltre, mi sembra di capire dalle foto dei matrimoni del passato ,che la fringe sia riservata ai membri di sesso femminile dirette discendenti.Un pò, come in Danimarca la kedivhè!Mi sbaglio? Ho un sacco di altre cose da dire anche riguardo agli altri argomenti piano piano mi conoscerete;abbiamo davanti giornate molto intense!A presto!

  3. nicole ha detto:

    Una treccia che circonda una tiara e parte dei capelli liberi come è abituata?
    Mi avete fatto venire in mente una roba così parlando di Sissi.
    Pare che ci sarà pioggia..sposa bagnata…sposa fortunata.

  4. paola ha detto:

    su La Nazione di oggi (quotidiano fiorentino) danno x certo che la regina Elisabetta abbia prestato a Kate la tiara russa (cioè la fringe tiara che indossò il giorno del matrimonio con Filippo, se ho capito bene perchè faccio un po’ di confusione con tutte queste tiare :)) e che quindi Kate indosserà quella… secondo me è una supposizione come tante, a Londra i bookmaker stanno impazzendo con le scommesse sulla tiara…

    M. Paola

  5. Francesca ha detto:

    Secondo me metterà la Granny’s Tiara 55

  6. prinz Hans Georg Ludwig von Hannover ha detto:

    Non so perchè le debba apparire strano che aristocratici siano invitati ad un evento ufficiale (noi siciliani non siamo sotto-specie di umani),per quanto riguarda la baronìa di Formica, appartiene alla famiglia Spallino da oltre 200 anni,i Cappellani si fregiano del titolo di nobili dei baroni di Formica.A presto Lady Marina.

  7. prinz Hans Georg Ludwig von Hannover ha detto:

    @Jam,noi non abbiamo ottenuto il nome Hannover,se lei avesse seguito la cronologia dei miei commenti si sarebbe accorto che ho detto che questo predicato (von Hannover-Plain) viene usato solo in occasioni ufficiali,è un predicato cerimoniale.

  8. marina ha detto:

    @ caro Principe mi è parso insolito che la tua bisnonna fosse tra gli invitati semplicemente poiché le incoronazioni si tengono nella abbazia di Westminster che ha 1900 posti – come ormai sappiamo bene – se la casa reale invitasse gli aristocratici più rappresentativi di tutte le regioni italiane e magari anche di quelle francesi – sai magari in ricordo della entente cordiale – ce ne vorrebbero dieci di abbazie.
    se c’è una cosa che detesto è essere tacciata a sproposito di razzismo, accusata poi da una persona che si è presentata qua con un nome altisonante (che peraltro nel profilo pubblico su Facebook è semplicemente messo fra parentesi) e pretende di dare lezioni. avrei avuto lo stesso dubbio se l’antenata fosse stata piemontese o romana. e a proposito della risposta a JacopoAmedeo sul “predicato cerimoniale”, te lo sei inventato adesso qui per qui?
    ah e non sono lady Marina. il mio unico titolo è quello che mi sono guadagnata in una antica università italiana. ah e un’altra insinuazione di questo tipo e non ti modero, ti banno e basta e puoi anche gridare alla censura.

  9. Luca ha detto:

    La baronia di Formica (o Furmica) venne acquistata dai Cappellani, che ne ottennero anche l’investitura, nel 1772; ne furono investiti una seconda volta nel 1790.

    Ovvio che alcuni membri di essa fossero investiti del titolo “nobile dei Baroni” ma, ad esempio, un DM del 1 aprile 1937 (!) investiva Sebastiano di Raffaele Cappellani Barone (non nobile dei Baroni) della Formica.

    Curioso, inoltre, che ne’ il “Nobiliario di Sicialia” del Dott. A. Mango di Casalgerardo, ne’ il “Blasone in Sicilia” di Vincenzo Palizzolo Gravina riportino la famiglia Spallino, come é altresì curioso che il “Dizionario dei predicati della Nobiltà italiana” (1902) del Cav. Raffaele De Divitiis riporti, associato alla baronia della Formica, la famiglia Cappellani.

    Tutto molto curioso.

  10. Luca ha detto:

    Se tutto ciò non fosse abbastanza, lei rimarca il fatto che i Cappellani “si fregiano del titolo di nobili dei baroni di Formica”.

    Evidentemente non sa bene che significa l’espressione “nobile dei”.

    Un titolo nobiliare viene di norma trasmesso al primogenito: “X Barone di Y”, poniamo. I fratelli e le sorelle verranno invece riconosciuti come “nobili dei Baroni di Y”. Alla morte del primogenito, se questi non ha prole, sarà il secondogenito ad assumere il titolo di “Barone di Y” (e cosi di seguito); nel caso avesse prole, saranno i di lui figli ad assumere tale titolo.

    Con le sue parole vuole farci intendere che di una stessa baronia, di uno stesso feudo, la sua famiglia (mai riportata in letteratura) era investita del titolo di Barone, ed un’altra del titolo di “nobile dei Baroni”, che come scritto poc’anzi non esiste disgiunta dal titolo di Barone, perchè riferentesi ad una medesima, unica, famiglia.

    Non faccia un torto così vistoso alla nostra intelligenza.

  11. marina ha detto:

    @ grazie Luca. mi sembra tutto molto chiaro.

  12. nicole ha detto:

    Grazie Luca.Non aggiungo altro perchè non mi sembra il caso.

  13. Fabi ha detto:

    Secondo me Kate entra in chiesa solo con i fiori in testa, esce con la Lover’s Knot Tiara e per la festa serale indosserà la Strathmore Tiara

  14. Antonella ha detto:

    Sono nuova ma vi leggo da tanto e ho un grande interesse per la storia e le monarchie in generale.Solo oggi ho avuto il coraggio di “mostrarmi” e dire la mia su questo matrimonio di cui si parla tanto : semplicemente raffinato.

  15. marina ha detto:

    @ Antonella grazie per esserti mostrata e sono d’accordo con te anche a me questo matrimonio è parso semplicemente raffinato.

  16. Antonella ha detto:

    Marina,grazie a te per avermi ammessa e spero di continuare qui 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *