Da Elena (di Sparta) a Letizia (Ortiz)

Letizia6

Da Elena a Letizia, il gossip reale è sempre stato di moda. Che ci piaccia o meno, da sempre (avete presente Elena regina di Sparta e quel raccontino chiamato Iliade ricco di pettegolezzi a non finire sulla bella e sul suo nuovo amore, con annessa guerra per lavare l’onore del marito cornuto?) i reali fanno notizia, fanno stile, fanno glamour e, diciamolo, fanno anche vendere. Se ne sono accorti persino quei furbacchioni dei nostri cugini francesi i quali dopo avere tagliato la testa ad un re, ad una regina e ad uno stuolo di principi ed aristocratici, hanno replicato non una ma quattro, dico, quattro volte (I Impero, Restaurazione, Monarchia di Luglio e II Impero), hanno flirtato a lungo con gli Orléans e poi oggi si godono il frutto di quanto da tutti loro realizzato. In primis, anzi in ultimis visto che si tratta di cosa recente, la vituperata e calunniata (ai suoi tempi) Marie Antoniette è oggetto di un semi culto grazie a libri, film ed alla recente completa ristrutturazione e riapertura al pubblico del suo “regno” campestre in quel di Versailles. Il Petit Trianon, insieme al villaggio (il celebre Hameau) da poco è un percorso a sé con tanto di ricco marchandising dedicato. Per non parlare, sempre in Francia, dell’amore per il “buon re Enrico”, Enrico IV (si quello di “Parigi val bene una Messa” esempio sublime di pragmatismo gallico), dell’ammirazione per Luigi XIV che, costruendo Versailles, praticamente ha messo in piedi dal nulla una vera e propria miniera d’oro. Tralascio ogni considerazione sulla Queen per antonomasia e se lei non dà adito a chiacchiere di alcun tipo (all’inizio del secolo scorso la duchessa di Guisa, moglie del pretendente al trono di Francia, era solita dire che il nome di una VERA signora può comparire sulla stampa solo per annunciare, della medesima, la nascita, il matrimonio e la morte), ad arricchire i sudditi specie quelli di professione editori, giornalisti, venditori di gossip ed ex maggiordomi con cassetti pieni di ricordi, ci pensa tutta la sua numerosa e vivacissima famiglia. E non mi dite che a voi non interessa. Lo so benissimo che siete le prime (ed i primi) ad aprire febbrilmente le varie riviste nostrane e non di gossip. Ovviamente e naturalmente infarcite di notizie, commenti, foto, illazioni. Chiudo con un’osservazione che può sembrare paradossale. In Spagna (dove regna il mio amato Juan Carlos, che per chi non lo sapesse è nato a Roma) fino a qualche anno fa la stampa non aveva mai infierito sulla “casa real”, mai un pettegolezzo, mai una critica, nulla di nulla. Ma un motivo c’era, nella neonata e fragile democrazia, risorta sulle ceneri del franchismo, el Rey era il simbolo della nuova Spagna e come tale doveva essere salvaguardato, specie dopo il tentato colpo di stato di Tejero il 23 febbraio 1981. Negli ultimi anni la famiglia reale è stata oggetto di pesanti critiche (in speciale modo dopo l’arrivo di Letizia Ortiz) e questo, secondo molti osservatori, potrebbe voler significare che ormai in Spagna la democrazia è solida e non ha più bisogno di una entità “super partes” nella quale riconoscersi ed a cui appoggiarsi. Bene, ho più o meno brevemente detto la mia, adesso tocca a voi. Qual è il vostro royal preferito?

Condividi su:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Tumblr0Share on StumbleUpon0Email this to someone

25 Commenti

  1. jacopoamedeo moretti ha detto:

    …. difficile dire il preferito….
    Grace è morta…quindi nada!!!
    Queen Mum è morta …a rinada!!!
    forse: 1° Margherethe II di Danimarca
    e
    2°Beatrice I d’Olanda….
    ma boh!!!
    ah beh no asp…. il Re di Cambogia… e il suo defunto padre altroché….!!! due pezzi da 90/00000000000…. veri GANZI direbbe M.Paola:-)))
    ecco si!!!
    j

  2. jacopoamedeo moretti ha detto:

    ops non ho detto buongiorno a tutte/i….come sempre…:-))
    scusate lo faccio adesso:
    buongiorno a tutte/i…:-))

    certo a pensare al passato…. ce ne sarebbero una quantità industriale!!!

    M.Antonietta
    il Re Sole
    Elisabetta I di Russia
    Elisabetta I d’Inghilterra
    Costanza d’Altavilla
    Pietro I il Grande …di Russia
    Alessandro I di Russia
    Carlo XII di Svezia
    Cerlo III di Spagna (Parma…Toscana…Napoli…Sardegna…Sicilia…Gerusalemme…ne ebbe così tanti di titoli… prima della Spagna):-))
    beh la lista è enorme!!! mi fermo!!

    kiss
    j

  3. Dora ha detto:

    qualche curiosità:
    – quando cavolo apre il parlamento inglese quest’anno??????? lo fa babbo natale???
    – victoria di svezia mi sembrava piuttosto giù di morale alla consegna dei nobel, ma la volta dopo invece felice in quel vestito-pigiama (boh)
    – qualcos’altro che non mi ricordo… 😉

  4. paola ha detto:

    @JAM, davvero il re di Cambogia e defunto padre sono da considerare dei veri GANZI??? non posso giudicare perchè non li ho presenti ahahaha 😀

    Vorrei tanto comprare uno dei tuoi gattini (devono essere strepitosi!!!) ma x il momento in casa mi hanno messo il veto, x il momento…

    M. Paola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *